Indice del forum IL MOSTRO DI FIRENZE
FORUM SU DELITTI SERIALI, CRONACA NERA ED ALTRO ANCORA
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

Fabbricazione delle cartucce calibro 22LR....
Vai a 1, 2, 3 ... 10, 11, 12  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Aspetti tecnici e balistici
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Ads






Inviato: Gio Ago 17, 2017 5:27 pm    Oggetto: Ads

Top
MK108



Registrato: 23/02/09 10:15
Messaggi: 548
Residenza: il Carosello

MessaggioInviato: Mar Nov 29, 2011 3:52 pm    Oggetto: Fabbricazione delle cartucce calibro 22LR.... Rispondi citando

...al seguente indirizzo:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ciao a tutti e buona visione
Andrea
Top
Profilo Invia messaggio privato
Ale



Registrato: 22/02/09 16:34
Messaggi: 3525

MessaggioInviato: Lun Dic 05, 2011 1:09 am    Oggetto: Rispondi citando

Una curiositÓ che chiedo in primis a un tecnico come MK108 (o a chiunque altro voglia rispondere).

Nel '68 si affermerebbe nel rapporto d'arresto di Stefano Mele che le cartucce usate (recanti sul fondello la lettera H) sarebbero costruite dalla ditta Giulio Fiocchi, azienda storica nel settore. Cartucce molto comuni, presenti in tutte le armerie.

La domanda da ignorantone Ŕ questa: come si scopre la ditta che ha costruito una cartuccia? E' stata stabilita la ditta d'appartenenza delle cartucce successive ('74 e anni '80) dopo che si Ŕ sparato, ovverosia quando abbiamo solo proiettili e bossoli?

Mi interessa una risposta tecnica....
Top
Profilo Invia messaggio privato
dogo



Registrato: 09/03/09 16:48
Messaggi: 2993

MessaggioInviato: Lun Dic 05, 2011 1:28 am    Oggetto: Rispondi citando

Ale ha scritto:
Una curiositÓ che chiedo in primis a un tecnico come MK108 (o a chiunque altro voglia rispondere).

Nel '68 si affermerebbe nel rapporto d'arresto di Stefano Mele che le cartucce usate (recanti sul fondello la lettera H) sarebbero costruite dalla ditta Giulio Fiocchi, azienda storica nel settore. Cartucce molto comuni, presenti in tutte le armerie.

La domanda da ignorantone Ŕ questa: come si scopre la ditta che ha costruito una cartuccia? E' stata stabilita la ditta d'appartenenza delle cartucce successive ('74 e anni '80) dopo che si Ŕ sparato, ovverosia quando abbiamo solo proiettili e bossoli?

Mi interessa una risposta tecnica....


A parte il dato tecnico, a livello investigativo cambierebbe tantissimo. I bossoli degli altri delitti sono marca Winchester e non Fiocchi...
Darebbe tutt'altro senso alla vicenda....

_________________
La natura delle cose ama nascondersi (Eraclito)
Top
Profilo Invia messaggio privato
reporter



Registrato: 09/08/10 10:53
Messaggi: 2174

MessaggioInviato: Lun Dic 05, 2011 1:34 am    Oggetto: Rispondi citando

Ale ha scritto:
Una curiositÓ che chiedo in primis a un tecnico come MK108 (o a chiunque altro voglia rispondere).

Nel '68 si affermerebbe nel rapporto d'arresto di Stefano Mele che le cartucce usate (recanti sul fondello la lettera H) sarebbero costruite dalla ditta Giulio Fiocchi, azienda storica nel settore. Cartucce molto comuni, presenti in tutte le armerie.

La domanda da ignorantone Ŕ questa: come si scopre la ditta che ha costruito una cartuccia? E' stata stabilita la ditta d'appartenenza delle cartucce successive ('74 e anni '80) dopo che si Ŕ sparato, ovverosia quando abbiamo solo proiettili e bossoli?

Mi interessa una risposta tecnica....


Dal verbale del 1968:
[img]

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

[/img]
Top
Profilo Invia messaggio privato
Ale



Registrato: 22/02/09 16:34
Messaggi: 3525

MessaggioInviato: Lun Dic 05, 2011 1:45 am    Oggetto: Rispondi citando

Bueno, era questa la frase che mi rammentavo...

Comunque la ditta in questione Ŕ di Lecco e non di Lecce, tipico errore da barzellettuccia sull'Arma. Laughing
Top
Profilo Invia messaggio privato
La Rinascente



Registrato: 24/02/10 20:14
Messaggi: 4509

MessaggioInviato: Lun Dic 05, 2011 1:48 am    Oggetto: Rispondi citando

reporter ha scritto:
Ale ha scritto:
Una curiositÓ che chiedo in primis a un tecnico come MK108 (o a chiunque altro voglia rispondere).

Nel '68 si affermerebbe nel rapporto d'arresto di Stefano Mele che le cartucce usate (recanti sul fondello la lettera H) sarebbero costruite dalla ditta Giulio Fiocchi, azienda storica nel settore. Cartucce molto comuni, presenti in tutte le armerie.

La domanda da ignorantone Ŕ questa: come si scopre la ditta che ha costruito una cartuccia? E' stata stabilita la ditta d'appartenenza delle cartucce successive ('74 e anni '80) dopo che si Ŕ sparato, ovverosia quando abbiamo solo proiettili e bossoli?

Mi interessa una risposta tecnica....


Dal verbale del 1968:
[img]

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

[/img]


Shocked
Ma... non erano Winchester?
Top
Profilo Invia messaggio privato
Virilio



Registrato: 17/10/09 02:00
Messaggi: 2478

MessaggioInviato: Lun Dic 05, 2011 4:34 am    Oggetto: Rispondi citando

La Rinascente ha scritto:
reporter ha scritto:
Ale ha scritto:
Una curiositÓ che chiedo in primis a un tecnico come MK108 (o a chiunque altro voglia rispondere).

Nel '68 si affermerebbe nel rapporto d'arresto di Stefano Mele che le cartucce usate (recanti sul fondello la lettera H) sarebbero costruite dalla ditta Giulio Fiocchi, azienda storica nel settore. Cartucce molto comuni, presenti in tutte le armerie.

La domanda da ignorantone Ŕ questa: come si scopre la ditta che ha costruito una cartuccia? E' stata stabilita la ditta d'appartenenza delle cartucce successive ('74 e anni '80) dopo che si Ŕ sparato, ovverosia quando abbiamo solo proiettili e bossoli?

Mi interessa una risposta tecnica....


Dal verbale del 1968:
[img]

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

[/img]


Shocked
Ma... non erano Winchester?



Diventano winchester nel 1982. Laughing

_________________
"Questo non Ŕ il Vietnam, Ŕ il bowling: ci sono delle regole" (Walter ne Il Grande Lebowski)
Top
Profilo Invia messaggio privato
reporter



Registrato: 09/08/10 10:53
Messaggi: 2174

MessaggioInviato: Lun Dic 05, 2011 12:03 pm    Oggetto: Rispondi citando

La Rinascente ha scritto:
reporter ha scritto:
Ale ha scritto:
Una curiositÓ che chiedo in primis a un tecnico come MK108 (o a chiunque altro voglia rispondere).

Nel '68 si affermerebbe nel rapporto d'arresto di Stefano Mele che le cartucce usate (recanti sul fondello la lettera H) sarebbero costruite dalla ditta Giulio Fiocchi, azienda storica nel settore. Cartucce molto comuni, presenti in tutte le armerie.

La domanda da ignorantone Ŕ questa: come si scopre la ditta che ha costruito una cartuccia? E' stata stabilita la ditta d'appartenenza delle cartucce successive ('74 e anni '80) dopo che si Ŕ sparato, ovverosia quando abbiamo solo proiettili e bossoli?

Mi interessa una risposta tecnica....


Dal verbale del 1968:
[img]

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

[/img]


Shocked
Ma... non erano Winchester?


Appunto!!! vedi quante cretinate scrivono sui verbali.... questo per farti capire del discorso Natalino - strada....
Sapessi quante altre inesattezze ci sono sui verbali riguardo a quel delitto...
Top
Profilo Invia messaggio privato
MK108



Registrato: 23/02/09 10:15
Messaggi: 548
Residenza: il Carosello

MessaggioInviato: Lun Dic 05, 2011 12:06 pm    Oggetto: Rispondi citando

reporter ha scritto:
Ale ha scritto:
Una curiositÓ che chiedo in primis a un tecnico come MK108 (o a chiunque altro voglia rispondere).

Nel '68 si affermerebbe nel rapporto d'arresto di Stefano Mele che le cartucce usate (recanti sul fondello la lettera H) sarebbero costruite dalla ditta Giulio Fiocchi, azienda storica nel settore. Cartucce molto comuni, presenti in tutte le armerie.

La domanda da ignorantone Ŕ questa: come si scopre la ditta che ha costruito una cartuccia? E' stata stabilita la ditta d'appartenenza delle cartucce successive ('74 e anni '80) dopo che si Ŕ sparato, ovverosia quando abbiamo solo proiettili e bossoli?

Mi interessa una risposta tecnica....


Dal verbale del 1968:
[img]

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

[/img]


chi ha scritto il verbale ha riportato una cosa inesatta, anzi...due....se c'era la H non erano fabbricate dalla Giulio Fiocchi di Lecco...e non Lecce...

dogo ha scritto:

A parte il dato tecnico, a livello investigativo cambierebbe tantissimo. I bossoli degli altri delitti sono marca Winchester e non Fiocchi...
Darebbe tutt'altro senso alla vicenda....


dogo,

comunque non cambierebbe molto....

...il fatto che per una serie di delitti venga appurato sia stata usata una sola arma non dipende dal fatto che siano state usate cartucce di un unico fabbricante...dipende dalle caratteristiche delle impronte lasciate dall'arma allo sparo su bossoli e proiettili...a prescindere dalla marca delle cartucce impiegate...

Ciao a tutti
Andrea
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mercuzio



Registrato: 10/06/10 14:47
Messaggi: 7246

MessaggioInviato: Lun Dic 05, 2011 12:16 pm    Oggetto: Rispondi citando

Provo da incompetente a tirare le somme di quel poco che ho capito. Il rapporto del 1968 dei Carabinieri ritiene, non so su quale base, che le cartucce in questione siano Fiocchi (ditta molto nota e tuttora esistente, anche se il sito Ŕ disattivato proprio in questi giorni come si legge qui:
Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

).

Mi pare di capire che invece la leggendaria perizia Zuntini le attribuisse correttamente alla Winchester.

Da un carabiniere di Signa o dove era non si pretende che sia un esperto balistico.

Diciamo che hanno classificato a naso, o a spanne. Come rileva giustamente MK108, ci˛ non cambia la sostanza: le tracce fisiche dello sparo consentono di individuare l'arma, al di lÓ della cartuccia e del bossolo, e questo lo so anche io da quando avevo undici anni.

Ovviamente, quello che cambierebbe - e qui avrebbe ragione dogo - se le cartucce fossero state Fiocchi anzichŔ Winchester sarebbe stato il munizionamento dell'arma, che farebbe pensare ad una fonte diversa di approvvigionamento; ma mi pare, per chiudere, che il problema non si ponga, perchŔ in realtÓ l'H sul fondello identifica subito come Winchester anche quelle del 1968.

Sono stato chiaro, ma soprattutto, come diceva un famoso costruttore perugino, "mi sono reso conto"?

(la frase completa era: "Non so se mi sono reso conto". Voleva dire, ovviamente, "Non so se mi sono spiegato"; ma l'effetto Ŕ esilarante).

_________________
There are more things in heaven and earth, Horatio,
Than are dreamt of in your philosophy.
Top
Profilo Invia messaggio privato
La Rinascente



Registrato: 24/02/10 20:14
Messaggi: 4509

MessaggioInviato: Lun Dic 05, 2011 12:53 pm    Oggetto: Rispondi citando

reporter ha scritto:
La Rinascente ha scritto:
reporter ha scritto:
Ale ha scritto:
Una curiositÓ che chiedo in primis a un tecnico come MK108 (o a chiunque altro voglia rispondere).

Nel '68 si affermerebbe nel rapporto d'arresto di Stefano Mele che le cartucce usate (recanti sul fondello la lettera H) sarebbero costruite dalla ditta Giulio Fiocchi, azienda storica nel settore. Cartucce molto comuni, presenti in tutte le armerie.

La domanda da ignorantone Ŕ questa: come si scopre la ditta che ha costruito una cartuccia? E' stata stabilita la ditta d'appartenenza delle cartucce successive ('74 e anni '80) dopo che si Ŕ sparato, ovverosia quando abbiamo solo proiettili e bossoli?

Mi interessa una risposta tecnica....


Dal verbale del 1968:
[img]

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

[/img]


Shocked
Ma... non erano Winchester?


Appunto!!! vedi quante cretinate scrivono sui verbali.... questo per farti capire del discorso Natalino - strada....
Sapessi quante altre inesattezze ci sono sui verbali riguardo a quel delitto...


Ma infatti! Io giÓ lo scrissi un'altra volta che secondo me il caso del mostro di Firenze nasce dalla negligenza di chi indag˛ a Signa. Per me il mostro di Firenze Ŕ prima di tutto un caso di mala giustizia.
Top
Profilo Invia messaggio privato
dogo



Registrato: 09/03/09 16:48
Messaggi: 2993

MessaggioInviato: Lun Dic 05, 2011 1:06 pm    Oggetto: Rispondi citando

@Mercuzio, e se, invece, i carabinieri citassero espressamente come fonte Zuntini?

_________________
La natura delle cose ama nascondersi (Eraclito)
Top
Profilo Invia messaggio privato
reporter



Registrato: 09/08/10 10:53
Messaggi: 2174

MessaggioInviato: Lun Dic 05, 2011 1:07 pm    Oggetto: Rispondi citando

Mercuzio ha scritto:
Provo da incompetente a tirare le somme di quel poco che ho capito. Il rapporto del 1968 dei Carabinieri ritiene, non so su quale base, che le cartucce in questione siano Fiocchi (ditta molto nota e tuttora esistente, anche se il sito Ŕ disattivato proprio in questi giorni come si legge qui:
Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

).

Mi pare di capire che invece la leggendaria perizia Zuntini le attribuisse correttamente alla Winchester.

Da un carabiniere di Signa o dove era non si pretende che sia un esperto balistico.

Diciamo che hanno classificato a naso, o a spanne. Come rileva giustamente MK108, ci˛ non cambia la sostanza: le tracce fisiche dello sparo consentono di individuare l'arma, al di lÓ della cartuccia e del bossolo, e questo lo so anche io da quando avevo undici anni.

Ovviamente, quello che cambierebbe - e qui avrebbe ragione dogo - se le cartucce fossero state Fiocchi anzichŔ Winchester sarebbe stato il munizionamento dell'arma, che farebbe pensare ad una fonte diversa di approvvigionamento; ma mi pare, per chiudere, che il problema non si ponga, perchŔ in realtÓ l'H sul fondello identifica subito come Winchester anche quelle del 1968.

Sono stato chiaro, ma soprattutto, come diceva un famoso costruttore perugino, "mi sono reso conto"?

(la frase completa era: "Non so se mi sono reso conto". Voleva dire, ovviamente, "Non so se mi sono spiegato"; ma l'effetto Ŕ esilarante).


AttenzionE! questo veniva scritto su un rapporto in particolare..gli altri parlano di cartucciie Winchester serie H. Non fantastichiamo piu' di tanto...
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mercuzio



Registrato: 10/06/10 14:47
Messaggi: 7246

MessaggioInviato: Lun Dic 05, 2011 1:16 pm    Oggetto: Rispondi citando

@reporter: allo stato dell'arte l'unica conclusione, per riassumere ancora meglio, Ŕ che i carabinieri di Signa si sono sbagliati.

Personalmente non dico di credere o non credere al depistaggio; dico che non ne vedo gli elementi, ma di questo parlo altrove.

_________________
There are more things in heaven and earth, Horatio,
Than are dreamt of in your philosophy.
Top
Profilo Invia messaggio privato
dogo



Registrato: 09/03/09 16:48
Messaggi: 2993

MessaggioInviato: Lun Dic 05, 2011 1:23 pm    Oggetto: Rispondi citando

dogo ha scritto:
@Mercuzio, e se, invece, i carabinieri citassero espressamente come fonte Zuntini?

_________________
La natura delle cose ama nascondersi (Eraclito)
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Aspetti tecnici e balistici Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Vai a 1, 2, 3 ... 10, 11, 12  Successivo
Pagina 1 di 12

 
Vai a:  
Puoi inserire nuovi argomenti
Puoi rispondere a tutti gli argomenti
Puoi modificare i tuoi messaggi
Puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e

Cerca solo in mostrodifirenze.forumup.it


Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa - Auto ICRA

Page generation time: 0.165