Indice del forum IL MOSTRO DI FIRENZE
FORUM SU DELITTI SERIALI, CRONACA NERA ED ALTRO ANCORA
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

I guardoni onnipresenti (tante cose date per scontate)
Vai a 1, 2, 3 ... 19, 20, 21  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Discussione generale
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Ads






Inviato: Gio Ago 17, 2017 3:37 pm    Oggetto: Ads

Top
A_saperlo



Registrato: 06/03/11 01:02
Messaggi: 724

MessaggioInviato: Ven Ago 10, 2012 7:11 pm    Oggetto: I guardoni onnipresenti (tante cose date per scontate) Rispondi citando

Apro il topic perchè dei guardoni si parla praticamente ovunque ma non ho trovato (se c'è correggetemi) un topic dedicato esclusivamente a ciò che voglio chiedere io.


I guardoni trovano posto in parecchi discorsi, ricostruzioni, descrizione di contesti, ecc...
Sono entrati a far parte delle indagini, sono stati processati, uno di loro rappresenta l'enigma tra i più ingarbugliati di questa storia.
Vengono descritti come onnipresenti, attrezzatissimi, che si muovono in gruppo o da soli e comunque parti integranti di quelle campagne.

Sì... ma dove stavano messi.
Come?
Come facevano a stare contemporaneamente così vicini alle macchine in calore e così distanti da, eventualmente, permettere al mostro di agire fregandosene (mhm...) o non vedendoli proprio.

Insomma... come li immaginiamo in quelle scene?


L'ultima modifica di A_saperlo il Sab Ago 11, 2012 11:43 pm, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato
La Rinascente



Registrato: 24/02/10 20:14
Messaggi: 4509

MessaggioInviato: Ven Ago 10, 2012 9:24 pm    Oggetto: Rispondi citando

Discussione molto interessante.
E' vero, mancava un topic apposito sui guardoni.
Secondo me bisognerebbe parlare soprattutto dei guardoni che giravano nelle campagne attorno a Borgo San Lorenzo nel 1974; infatti all'epoca del delitto Pettini-Gentilcore ci furono numerosissime segnalazioni di personaggi squallidi che spiavano le coppiette, facevano proposte oscene, praticavano l'esibizionismo. Secondo alcuni è in quell'humus che è nato il mostro di Firenze.

Poi ovviamente c'è Mosciano. E non possono non venire in mente Enzo Spalletti e il suo compagno meno famoso Fosco Fabbri, detto "Riccio" che a detta di alcuni potrebbero essersi imbattuti (e non solo quella notte) col mostro in persona.

Comunque sia, da quello che mi pare di capire, le serate voyeuristiche erano in fin dei conti un pretesto per stare tra amici e fare qualcosa di proibito ed eccitante, che desse senso alle noiose notti di provincia. La maggior parte delle volte sono sicura che non si vedeva e non si sentiva niente. Cool
Top
Profilo Invia messaggio privato
La Rinascente



Registrato: 24/02/10 20:14
Messaggi: 4509

MessaggioInviato: Ven Ago 10, 2012 10:14 pm    Oggetto: Rispondi citando

A proposito dei guardoni di Borgo San Lorenzo, beccatevi 'sta bomba:

Ale ha scritto:
Si è molto discusso delle dichiarazioni di Spalletti, poco di quelle di Giovannini:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Fonte:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Salve, voglio riportare un'estratto di un verbale che cita Tommaso d'Altilia nel suo libro-perizia "Mostro d'autore", particolare inedito da integrare nella discussione:

LEGIONE CARABINIERI DI FIRENZE
GRUPPO DI FIRENZE=NUCLEO INVESTIGATIVO

N.60/2614-1 di protocollo - Firenze, li' 19 settembre 1974
OGGETTO: Arresto di Giovannini Guido

ALLA PROCURA DELLA REPUBBLICA DI FIRENZE
- Dr.Vittorio La Cava Sost. Proc.-


"Com'e' noto alle ore 14 del 17 corrente, un'autovettura di servizio con a bordo il Brig.ACCICA Enzo e gli appuntati VERGHI Giuseppe e COLACCIO Antonio tutti di questo nucleo, e' stata inviata ad Ari (Chieti), al fine di invitare GIOVANNINI Guido, in atto generalizzato, presso questa caserma, per essere sentito quale teste in merito al noto duplice omicidio."...................."il Brig.ACCICA, poco dopo chiedeva al succitato se egli aveva mai fatto il guardone, ottenendo risposta negativa. Il sottufficiale insisteva chiedendo al GIOVANNINI, quante volte aveva fatto il guardone, poche o molte. Lo stesso rispondeva poche ...................."Si ricominciava a parlare dopo aver trascorso circa 100 km. a bordo dell' autovettura, diretti verso Firenze.Al GIOVANNINI veniva chiesto di spiegare le occasioni durante le quali aveva fatto il guardone. Il GIOVANNINI raccontava un' episodio, cioe' quello durante il quale erano stati tirati lui dei sassi."....................."Mentre i militari e il GIOVANNINI si trovavano a consumare il pranzo a Rimini, senza che gli fosse stata posta alcuna domanda, si rivolgeva al Brig.ACCICA, questa volta un poco nervosetto, e diceva che appena giunti a Firenze avrebbe fatto dei nomi di Brigadieri e Marescialli dei Carabinieri, che in sua compagnia erano stati a fare i guardoni nei pressi di Borgo San Lorenzo. Il GIOVANNINI veniva invitato a tacere, in quanto nel locale vi era altra gente. Si aggiunge che, poco dopo giunti a Ari, il GIOVANNINI, senza sapere di dove erano i militari, senza sapere il motivo del loro intervento diceva, rivolto a loro: "STATE ATTENTI BENE CHE IO PER SABATO SERA HO UN ALIBI, TELEFONATE AL MIO AMICO CHE ABITA DI FRONTE A CASA MIA". Il Brig. ACCICA, appena udita tale frase, chiedeva al GIOVANNINI il motivo di tale asserzione, il GIOVANNINI in seguito a tale domanda, rimaneva in imbarazzo, senza dare una risposta.


RELAZIONE DEL BRIGADIERE ACCICA ENZO
IL CAPITANO
COMANDANTE DEL NUCLEO
- Olinto Dell' Amico -


D'Altilia, perito-scrittore assai "fantasioso" ed opinabile, nel suo libro riporta un verbale che, di per sé, potrebbe rivelare alcune curiosità utili.
In un'ottica filastoniana soprattutto...

- Chi era a Sagginale, che tirava sassi contro i guardoni?
- Chi erano questi guardoni in divisa?

Se Giovannini non ha fatto quelle dichiarazioni solo per "scaricare il barile" e rispondere alle pressioni di chi lo interrogava, come si risponde alle domande da me poste? C'entra qualcosa tutto questo con il delitto?
Top
Profilo Invia messaggio privato
sherlock79



Registrato: 01/03/12 18:02
Messaggi: 574

MessaggioInviato: Ven Ago 10, 2012 10:51 pm    Oggetto: Rispondi citando

E con questo sono in due i guardoni che scaricano la colpa sulle forze dell'ordine.

Ma è logico che il mondo dei voyeur è molto vicino all'ambiente in cui si muove il mostro, anche tra chi viene indagato nei relativi omicidi ci sono quasi tutti.
Poi è una costante in tutti i luoghi in cui sono avvenuti i delitti oltre ad una parte inerente alla dinamica degli omicidi.
Per esempio se noi sappiamo che nella maggior parte dei casi la coppia è stata sorpresa prima di avere un rapporto sessuale è verosimile che il mostro li stesse spiando prima di colpire, proprio come fanno i guardoni, è una componente importante ed essenziale del modus operandi di questi delitti.

Da questo se ne potrebbe facilmente dedurre che il mostro potrebbe essere un guardone o che comunque fosse a conoscenza o avesse contatti con quel mondo.
Top
Profilo Invia messaggio privato
salbaneo



Registrato: 13/06/12 21:02
Messaggi: 926
Residenza: veneto

MessaggioInviato: Sab Ago 11, 2012 12:43 am    Oggetto: Rispondi citando

Ma vi sembra normale che gente adulta per sport si diverta ad andare a guardare in compagnia? Non che non esistano anche nella mia zona, ma sembra che fosse rissaputo che in quelle zone agivano orde di guardoni e nessuno se ne meravigliava, mi sembra di aver capito che esietva gente che si vendeva i posti migliori faccendo pure da cicerone....
forse non si voleva indagare con forza in questo ambiente.

_________________
Arrendetevi, siete circondati !!!
Top
Profilo Invia messaggio privato
La Rinascente



Registrato: 24/02/10 20:14
Messaggi: 4509

MessaggioInviato: Sab Ago 11, 2012 4:28 am    Oggetto: Rispondi citando

sherlock79 ha scritto:
E con questo sono in due i guardoni che scaricano la colpa sulle forze dell'ordine.


Visto quanto scritto anche sul topic di "Tricomi e i reperti del '68", io credo si debba ripartire da qui.
Sono entrata in questo forum che ero filastoiana e dopo una parabola di 360 gradi nell'esplorazione di altre possibili piste torno al buon Filastò? Very Happy
Top
Profilo Invia messaggio privato
bruchetto



Registrato: 10/07/12 13:45
Messaggi: 1063

MessaggioInviato: Sab Ago 11, 2012 8:51 am    Oggetto: Rispondi citando

La Rinascente ha scritto:

Visto quanto scritto anche sul topic di "Tricomi e i reperti del '68", io credo si debba ripartire da qui.
Sono entrata in questo forum che ero filastoiana e dopo una parabola di 360 gradi nell'esplorazione di altre possibili piste torno al buon Filastò? Very Happy

Filastò ritiene tutti gli 8 omicidi opera della stessa mano.
Vale anche per te?
(Non ho letto il libro di Filastò e non conosco a fondo la sua ipotesi, ma l'ho sentito parlare in trasmissioni e documentari)
Top
Profilo Invia messaggio privato
La Rinascente



Registrato: 24/02/10 20:14
Messaggi: 4509

MessaggioInviato: Sab Ago 11, 2012 11:00 am    Oggetto: Rispondi citando

bruchetto ha scritto:
La Rinascente ha scritto:

Visto quanto scritto anche sul topic di "Tricomi e i reperti del '68", io credo si debba ripartire da qui.
Sono entrata in questo forum che ero filastoiana e dopo una parabola di 360 gradi nell'esplorazione di altre possibili piste torno al buon Filastò? Very Happy

Filastò ritiene tutti gli 8 omicidi opera della stessa mano.
Vale anche per te?
(Non ho letto il libro di Filastò e non conosco a fondo la sua ipotesi, ma l'ho sentito parlare in trasmissioni e documentari)


Domanda da un milione di dollari! Come avrai capito sto cercando di dipanare la matassa... Però stiamo andando un pò off topic... magari ci spostiamo in un topic dedicato a Filastò per continuare... Qui si parla di guardoni.
Top
Profilo Invia messaggio privato
bruchetto



Registrato: 10/07/12 13:45
Messaggi: 1063

MessaggioInviato: Sab Ago 11, 2012 12:16 pm    Oggetto: Rispondi citando

La Rinascente ha scritto:

magari ci spostiamo in un topic dedicato a Filastò per continuare...

ok

Citazione:

Qui si parla di guardoni.

dell'ambiente dei guardoni non ne so nulla, se non quello che ho letto in alcuni libri sul MdF a proposito della "taverna del diavolo".
A proposito di quella pizzeria, ho avuto una vaga impressione di esserci stato tanti anni fa, ma non sono per niente sicuro che fosse quella (era una situazione strana, mi ci portarono di sera dopo aver trascorso la giornata da tutta un'altra parte).

Quando ero piccolo i guardoni c'erano anche alle cascine.
Adesso credo che non esistano più, ma a dire il vero non lo so.
Le cascine le frequentavo abbastanza, soprattutto ci andavamo a fare partitelle di calcio. Tre erano i posti dove andavamo: i "tigli" (subito all'inizio), il prato che adesso è sempre frequentato dalla comunità dei peruviani, e il prato del quercione.
Molto raramente andavamo al "prato del merlo" (dove c'è l'anfiteatro, vedi

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

), però in quelle zone ci passavamo spesso in bici (sul lato sinistro della casupolina che si vede nella foto c'era una delle poche fontanine). È proprio dai sentierini nella zona lì attorno, che attraverso la vegetazione si potevano notare strani individui.
Ah, mi sono ricordato. Per quanto strano possa sembrare c'erano dei guardoni anche fuori dalle pavoniere (la piscina alle cascine).
Cioè, tanti anni fa, passando fuori dalle pavoniere, si potevano vedere degli uomini che stavano appiccicati alla rete della piscina, ad ammirare le ragazze in costume da bagno...
Noi li vedevamo all'arrivo, andavamo a giocare, e al ritorno erano ancora lì, ci passavano delle ore a rifarsi gli occhi!
Erano altri tempi, adesso non credo che esistano più queste cose.
Di questi tempi, al massimo ci si può imbattere nel grande Carlo Monni (come in

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Very Happy )
Top
Profilo Invia messaggio privato
Cairese



Registrato: 20/05/12 20:19
Messaggi: 11

MessaggioInviato: Sab Ago 11, 2012 10:01 pm    Oggetto: Rispondi citando

Delle 2 l'una. O tutti questi guardoni non c'erano oppure qualcosa l'avranno vista. E' statisticamente impossibile che per ben 8 volte nessuno abbia visto nulla.
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
salbaneo



Registrato: 13/06/12 21:02
Messaggi: 926
Residenza: veneto

MessaggioInviato: Sab Ago 11, 2012 10:42 pm    Oggetto: Rispondi citando

Cairese ha scritto:
Delle 2 l'una. O tutti questi guardoni non c'erano oppure qualcosa l'avranno vista. E' statisticamente impossibile che per ben 8 volte nessuno abbia visto nulla.

Ovvio che se esistevanoo esistono così tanti guardoni ( ma solo nella zona di Firenze scusate ? ) è più facile che qualcuno abbia sempre assistito a qualcosa che centrava con il mostro da capire se esisteva una specie di codice fra di loro, perchè Allegri mi sembra si chiami così, non disse nulla preferendo il carcere?

_________________
Arrendetevi, siete circondati !!!
Top
Profilo Invia messaggio privato
A_saperlo



Registrato: 06/03/11 01:02
Messaggi: 724

MessaggioInviato: Sab Ago 11, 2012 11:51 pm    Oggetto: Rispondi citando

Cairese ha scritto:
Delle 2 l'una. O tutti questi guardoni non c'erano oppure qualcosa l'avranno vista. E' statisticamente impossibile che per ben 8 volte nessuno abbia visto nulla.


In soldoni è proprio questo che non quadra.


A dire il vero non mi quadra nemmeno che si dica che era pieno di guardoni i quali, per esistere, non potevano stare a 3 km dalle macchine appartate ma al massimo a qualche decina di metri, altrimenti più che guardoni erano immaginoni. Ma se fossero stati così vicini avrebbero funzionato da protezione.

Erano così diffusi e capillari (e quindi non possono non aver visto MAI nulla) oppure erano solo una sorta di mito?

Ricordo un mio amico titolare di una pompa di benzina che mi diceva che le mignotte che ivi esercitavano la notte gli facevano un favore perchè almeno tenevano lontani i ladri.
E la cosa è molto logica.
Top
Profilo Invia messaggio privato
gabrielesamy



Registrato: 16/08/10 03:50
Messaggi: 1358

MessaggioInviato: Dom Ago 12, 2012 3:37 am    Oggetto: Rispondi citando

Ma questo sicuramente sarà stato il motivo che il mostro agiva una volta all'anno. Non sempre le circostanze gli erano favorevoli,è chiaro che quest'assassino girovagava ed aspettava il momento opportuno,come per l'appunto l'assenza di guardoni, non per niente agiva a tarda ora, quando la frequenza di questi maniaci era molto più bassa rispetto al giorno.- Doveva essere molto pratico del mondo dei guardoni, perchè sapeva che al buio li avrebbe subito notati, in quanto costoro per osservare devono per forza posizionarsi quasi attaccati all'auto della coppia,mentre di giorno lo fanno a distanza nascondendosi tra la vegetazione.
Sicuramente già sondava la loro eventuale presenza in base alle auto dei maniaci lasciate in sosta, quindi quando non notava alcun veicolo in sosta andava tranquillo. Egli conosceva alla perfezione i posti dove avrebbero parcheggiato, per poi proseguire a piedi.
E' fuori discussione che il mostro provenisse dal mondo dei guardoni,magari era un po speciale, non si univa a gruppi e non si faceva notare da nessuno, un guardone solitario così come lo è stato da S.K..-
Per questo sono convinto che sotto certi aspetti l'assassino era dotato di una intelligenza diabolica. Agiva da solo, non aveva complici.
Top
Profilo Invia messaggio privato
bruchetto



Registrato: 10/07/12 13:45
Messaggi: 1063

MessaggioInviato: Dom Ago 12, 2012 8:22 am    Oggetto: Rispondi citando

Ci vorrebbe un esperto di queste cose.
La mia impressione è che buona parte del fenomeno del voyeurismo rientri in un fenomeno più ampio che comprenda anche quello, complementare, dell'esibizionismo.
Se è così, allora, all'epoca, molti guardoni frequentavano posti in cui si appartavano coppie che più o meno sapevano della possibile presenza di guardoni. È il fenomeno che in seguito si è evoluto con i locali cosiddetti "privé".
Io non sono mai stato in un tale locale, ma mi hanno raccontato che i clienti sono classificati come "coppie" o "singoli", e che i singoli pagano molto di più per entrare (talvolta le coppie non pagano proprio). Inoltre, molti singoli ci vanno solo per guardare. Le coppie ci vanno sia per esibizionismo che per "scambi di coppia".
Quindi direi che i privé si possono forse vedere come una versione moderna di quello che doveva essere il fenomeno del voyeurismo descritto nei libri sul mdf ("taverna del diavolo" ecc.).
Le coppie vittime del mostro, però, non facevano parte di questo fenomeno. E non sono certo che i luoghi dei delitti fossero abitualmente frequentati da tali persone. Alcuni sì, come a Scandicci e forse la piazzola di Scopeti. Quella di Vicchio direi proprio di no, i ragazzi erano probabilmente convinti che quel posto lo conoscessero solo loro, o quasi (infatti, Rontini padre riteneva probabile che Pacciani fosse l'assassino perché doveva conoscere bene quel posto, avendo lavorato, in passato, proprio a pochi metri).
Comunque almeno un guardone che potrebbe aver visto qualcosa c'è: Spalletti, a Scandicci.
Top
Profilo Invia messaggio privato
La Rinascente



Registrato: 24/02/10 20:14
Messaggi: 4509

MessaggioInviato: Dom Ago 12, 2012 11:15 am    Oggetto: Rispondi citando

gabrielesamy ha scritto:
Ma questo sicuramente sarà stato il motivo che il mostro agiva una volta all'anno. Non sempre le circostanze gli erano favorevoli,è chiaro che quest'assassino girovagava ed aspettava il momento opportuno,come per l'appunto l'assenza di guardoni, non per niente agiva a tarda ora, quando la frequenza di questi maniaci era molto più bassa rispetto al giorno.- Doveva essere molto pratico del mondo dei guardoni, perchè sapeva che al buio li avrebbe subito notati, in quanto costoro per osservare devono per forza posizionarsi quasi attaccati all'auto della coppia,mentre di giorno lo fanno a distanza nascondendosi tra la vegetazione.
Sicuramente già sondava la loro eventuale presenza in base alle auto dei maniaci lasciate in sosta, quindi quando non notava alcun veicolo in sosta andava tranquillo. Egli conosceva alla perfezione i posti dove avrebbero parcheggiato, per poi proseguire a piedi.
E' fuori discussione che il mostro provenisse dal mondo dei guardoni,magari era un po speciale, non si univa a gruppi e non si faceva notare da nessuno, un guardone solitario così come lo è stato da S.K..-
Per questo sono convinto che sotto certi aspetti l'assassino era dotato di una intelligenza diabolica. Agiva da solo, non aveva complici.


Sono d'accordo con questa analisi, però, non dimentichiamolo, non è che AGIVA una volta all'anno: sarebbe più giusto dire "RIUSCIVA A UCCIDERE una volta all'anno" (come abbiamo visto, quando fu in grado, uccise anche due volte nell'arco di un anno, come nell'81). Probabilmente dovette desistere diverse volte proprio a causa della presenza di guardoni, come dicevi tu, o di altri elementi di disturbo o perché i ragazzi si accorgevano della sua presenza. E anche il fatto che il delitto di Calenzano avvenga così tardi, nella seconda metà di ottobre, è un segnale del fatto che nelle precedenti settimane c'era stato qualcuno o qualcosa che rompette le uova nel paniere del mostro.

bruchetto ha scritto:

Comunque almeno un guardone che potrebbe aver visto qualcosa c'è: Spalletti, a Scandicci.


Non dimentichiamo che con Spalletti quella notte c'era anche Fosco Fabbri, detto "Riccio"...
E non sottovalutiamo Giovannini... che nel 1974 dichiara cose simili a quelle dette da Spalletti e Fabbri nel 1981... Cool
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Discussione generale Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Vai a 1, 2, 3 ... 19, 20, 21  Successivo
Pagina 1 di 21

 
Vai a:  
Puoi inserire nuovi argomenti
Puoi rispondere a tutti gli argomenti
Puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e

Cerca solo in mostrodifirenze.forumup.it


Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa - Auto ICRA

Page generation time: 0.129