Indice del forum IL MOSTRO DI FIRENZE
FORUM SU DELITTI SERIALI, CRONACA NERA ED ALTRO ANCORA
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

Le prove di Spezi
Vai a Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Successivo
 
Nuovo argomento   Quest'argomento è chiuso: Non puoi inserire, rispondere o modificare i messaggi.    Indice del forum -> Le ipotesi
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Ads






Inviato: Mer Ott 18, 2017 11:21 am    Oggetto: Ads

Top
hazet.2



Registrato: 23/10/13 23:13
Messaggi: 2431

MessaggioInviato: Mer Apr 01, 2015 6:42 pm    Oggetto: Rispondi citando

animejap ha scritto:
Secondo Mario spezi Il mostro di firenze e'antonio vinci.
e' un ipotesi che spiegherebbe tutto perfettamente.
tempi luoghi date e soprattutto Il passaggio Della pistola.

l'ultima delle tante versioni dello SP.

e quando vedremo quel famoso verbale di denuncia, la riguarderemo magari sotto un altro occhio.
per intanto le "prove" a carico di "Carlo", "Carlo" che pure abbondantemente si presta al gioco del libro (che è una romanzata, non una indagata), non paiono così probanti come il romanzo vuol lasciare sospettare.

c'è in quel libro indubbiamente una ottima verve narrativa e c'è senza dubbio una buona maniera di ricordare il valore imprescindibile della pista sarda, vista l'unità accertata di arma col delitto di Signa.
andare oltre in quella direzione sulle basi di quel romanzo è però una forzatura di suggestione.

imho, eh!

_________________
-

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


-

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato
nufeneguediz



Registrato: 19/01/15 02:30
Messaggi: 39

MessaggioInviato: Gio Apr 02, 2015 2:26 am    Oggetto: Rispondi citando

hazet.2 ha scritto:

c'è in quel libro indubbiamente una ottima verve narrativa e c'è senza dubbio una buona maniera di ricordare il valore imprescindibile della pista sarda, vista l'unità accertata di arma col delitto di Signa.
andare oltre in quella direzione sulle basi di quel romanzo è però una forzatura di suggestione.

imho, eh!


@hazet.2
Ho avuto accesso da poco alla sezione privata e sono rimasto impressionato dal tuo lavoro, al cui confronto la ricostruzione di Spezi sembra quella di un dilettante!

Dopo aver letto la tua analisi non posso che condividere buona parte delle tue conclusioni. In effetti insistere su "Carlo" equivale a focalizzarsi su un topolino, ignorando l'elefante che gli sta a fianco...

_________________
"Su ciò di cui non si può parlare si deve tacere", Ludwig Wittgenstein
Top
Profilo Invia messaggio privato
hazet.2



Registrato: 23/10/13 23:13
Messaggi: 2431

MessaggioInviato: Gio Apr 02, 2015 5:28 am    Oggetto: Rispondi citando

@nufeneguediz
grazie. thank you. merci.

però non confondiamo: sono due cose diverse. due tagli e due approcci "letterari" differenti.
uno è un romanzo, deve essere letto, deve essere scorrevole, etc etc l'altro un doc di approfondimento in base a documenti disponibili che invece deve dar voglia di approfondire e riflettere sulle opzioni presentate.

e poi... MS è un vecchio volpone, vuoi mai che parlasse a nuora perchè moglie intenda? Wink
insomma, pur avendo cambiato alcune versioni negli anni, è (giustamente imho) uno che la presa dalla pista sk unico e pista sarda non la molla, perchè in fin dei conti sempre quei problemini di arma e maniacalità ci sono.... e altrimenti non li spieghi.

_________________
-

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


-

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato
animejap



Registrato: 27/03/15 11:24
Messaggi: 79

MessaggioInviato: Gio Apr 02, 2015 10:16 am    Oggetto: Rispondi citando

Al di la' del taglio romanzesco del libro di spezi,o di come abbia reperito inizialmente le informazioni la sua teoria e' questa

-la [CENSORED] del primo delitto e' sicuramente dei sardi

-una [CENSORED] usata in un delitto non viene venduta o ceduta

-la [CENSORED] e' sempre rimasta nel clan dei sardi quindi il mdf e' un sardo
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
lillo



Registrato: 28/04/15 15:52
Messaggi: 188

MessaggioInviato: Mer Mag 27, 2015 4:41 pm    Oggetto: Rispondi citando

Nella teoria di Spezi, l'indizio chiave, ossia il presunto furto dell'arma, ha davvero degli aspetti inspiegabili. In che modo SV si sarebbe tutelato con la denuncia? Non vedo proprio nessun senso nel comportamento di SV. Il resto è abbastanza plausibile, il profilo psicologico di "Carlo", soprattutto nel trauma infantile della perdita della madre, le sue assenze da Firenze, tutti indizi molto interessanti, che non fanno una prova, ma di fronte ai quali c'è da riflettere. Però resta quella denuncia che proprio non quadra il cerchio. Diciamo, per i sostenitori dell'ipotesi Spezi, che sarebbe molto più verosimile (dal momento che non si può essere certissimi su chi avesse l'arma dopo il delitto di Signa) che l'avesse ricevuta da FV con cui sicuramente era in ottimi rapporti.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Johnny



Registrato: 17/02/14 00:35
Messaggi: 35
Residenza: Ancona

MessaggioInviato: Mar Ago 04, 2015 1:10 am    Oggetto: Rispondi citando

lillo ha scritto:
Nella teoria di Spezi, l'indizio chiave, ossia il presunto furto dell'arma, ha davvero degli aspetti inspiegabili. In che modo SV si sarebbe tutelato con la denuncia? Non vedo proprio nessun senso nel comportamento di SV. Il resto è abbastanza plausibile, il profilo psicologico di "Carlo", soprattutto nel trauma infantile della perdita della madre, le sue assenze da Firenze, tutti indizi molto interessanti, che non fanno una prova, ma di fronte ai quali c'è da riflettere. Però resta quella denuncia che proprio non quadra il cerchio. Diciamo, per i sostenitori dell'ipotesi Spezi, che sarebbe molto più verosimile (dal momento che non si può essere certissimi su chi avesse l'arma dopo il delitto di Signa) che l'avesse ricevuta da FV con cui sicuramente era in ottimi rapporti.


Riprendo ad Agosto! Smile Non mi ero mai accorto di questo interessante thread!

Penso che lillo abbia avuto tempo sufficiente per rispondere alla sua domanda sul perché tutelarsi con una denuncia di arma scomparsa.

Ora sembrerà che vada in OT, ma così non è. Ieri l'altro guardavo i servizi sulla strage di Bologna del 2 agosto 1980, e mi chiedevo COSA, in Italia, significa veramente "avere una prova".
Dopo ben 35 anni, difatti, ci si chiede ancora, e molti lo danno per scontato, se la Mambro e il Fioravanti fossero stati gli esecutori materiali della strage... di "prove" non ce ne sono. Ma per la cronaca sono loro i colpevoli.

Io, tecnicamente parlando, tra tutti i crimini e misfatti nazionali ed internazionali di cui ho letto, non riesco più a distinguere cosa costituisca una prova, e cosa non. Mi devo arrendere?
Top
Profilo Invia messaggio privato
Vidocq



Registrato: 27/05/13 16:21
Messaggi: 920

MessaggioInviato: Mar Ago 04, 2015 2:16 am    Oggetto: Rispondi citando

Johnny ha scritto:
lillo ha scritto:
Nella teoria di Spezi, l'indizio chiave, ossia il presunto furto dell'arma, ha davvero degli aspetti inspiegabili. In che modo SV si sarebbe tutelato con la denuncia? Non vedo proprio nessun senso nel comportamento di SV. Il resto è abbastanza plausibile, il profilo psicologico di "Carlo", soprattutto nel trauma infantile della perdita della madre, le sue assenze da Firenze, tutti indizi molto interessanti, che non fanno una prova, ma di fronte ai quali c'è da riflettere. Però resta quella denuncia che proprio non quadra il cerchio. Diciamo, per i sostenitori dell'ipotesi Spezi, che sarebbe molto più verosimile (dal momento che non si può essere certissimi su chi avesse l'arma dopo il delitto di Signa) che l'avesse ricevuta da FV con cui sicuramente era in ottimi rapporti.


Riprendo ad Agosto! Smile Non mi ero mai accorto di questo interessante thread!

Penso che lillo abbia avuto tempo sufficiente per rispondere alla sua domanda sul perché tutelarsi con una denuncia di arma scomparsa.

Ora sembrerà che vada in OT, ma così non è. Ieri l'altro guardavo i servizi sulla strage di Bologna del 2 agosto 1980, e mi chiedevo COSA, in Italia, significa veramente "avere una prova".
Dopo ben 35 anni, difatti, ci si chiede ancora, e molti lo danno per scontato, se la Mambro e il Fioravanti fossero stati gli esecutori materiali della strage... di "prove" non ce ne sono. Ma per la cronaca sono loro i colpevoli.

Io, tecnicamente parlando, tra tutti i crimini e misfatti nazionali ed internazionali di cui ho letto, non riesco più a distinguere cosa costituisca una prova, e cosa non. Mi devo arrendere?

abbi fede...c'e' qualcuno che zitto e buono lavora per noi....come dice lui : " vedrete la storia ci dara' ragione" ciao
Top
Profilo Invia messaggio privato
Johnny



Registrato: 17/02/14 00:35
Messaggi: 35
Residenza: Ancona

MessaggioInviato: Mar Ago 04, 2015 2:44 pm    Oggetto: Rispondi citando

Vidocq ha scritto:
Johnny ha scritto:

Io, tecnicamente parlando, tra tutti i crimini e misfatti nazionali ed internazionali di cui ho letto, non riesco più a distinguere cosa costituisca una prova, e cosa non. Mi devo arrendere?

abbi fede...c'e' qualcuno che zitto e buono lavora per noi....come dice lui : " vedrete la storia ci dara' ragione" ciao


Spero di non consumarmi unghia e dita nell'attesa! Smile ...o devo imparare a comunicare con l'oltretomba?

Sempre in quasi-OT ma non troppo, stesso dicasi per il pluri-mega-super terrorista italiano di tutti i tempi ricercato penso anche in Antartide, presente su tutti i libri di complotti anche giapponesi... Stefano Delle Chiaie! Chi non ne ha mai sentito parlare?
Bene, intervistato tempo fa da Enzo Biagi (vedi su youtube) il tipo dice che lottava con il popolo boliviano contro USA-CIA-FMI, e da allora i dossier che circolavano su di lui furono sempre e oltremodo 'gonfiati'.

Cool Cool Cool
Top
Profilo Invia messaggio privato
batticuore



Registrato: 04/07/15 09:02
Messaggi: 14
Residenza: Arezzo

MessaggioInviato: Mer Ago 05, 2015 8:24 pm    Oggetto: Rispondi citando

Al buon MS il troppo cannonau bevuto per festeggiare la scarcerazione di Francesco Vinci deve aver dato poi alla testa.

Tralasciando che personalmente non ce lo vedo un 14enne compiere un omicidio così efferato come quello del'74.

MS non ha fatto altro che frugare fra amici e parenti stretti ed ha trovato l'unico personaggio senza grosse controindicazioni per vestire i panni del mostro. Alla fine (come già detto) doveva scriverci un romanzo, non trovare l'assassino per davvero. Wink
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Johnny



Registrato: 17/02/14 00:35
Messaggi: 35
Residenza: Ancona

MessaggioInviato: Ven Ago 07, 2015 12:42 am    Oggetto: Rispondi citando

batticuore ha scritto:
Al buon MS il troppo cannonau bevuto per festeggiare la scarcerazione di Francesco Vinci deve aver dato poi alla testa.

Tralasciando che personalmente non ce lo vedo un 14enne compiere un omicidio così efferato come quello del'74.

MS non ha fatto altro che frugare fra amici e parenti stretti ed ha trovato l'unico personaggio senza grosse controindicazioni per vestire i panni del mostro. Alla fine (come già detto) doveva scriverci un romanzo, non trovare l'assassino per davvero. Wink


E' l'intenzione che conta!

E poi non è il solo che è finito a scrivere romanzi! Laughing Laughing Laughing
Top
Profilo Invia messaggio privato
lillo



Registrato: 28/04/15 15:52
Messaggi: 188

MessaggioInviato: Mar Ago 11, 2015 5:36 pm    Oggetto: Rispondi citando

Johnny ha scritto:


Riprendo ad Agosto! Smile Non mi ero mai accorto di questo interessante thread!

Penso che lillo abbia avuto tempo sufficiente per rispondere alla sua domanda sul perché tutelarsi con una denuncia di arma scomparsa.


Beh, riprendo anch'io a distanza di tempo e rientrando un attimo sul topic: continuo a non vedere alcuna "tutela" nella supposta denuncia di SV, anzi, se davvero fosse stato lui il possessore dell'arma (come è possibile) se ne sarebbe stato assai lontano dalle stazioni dei CC Smile
La teoria di Spezi, così come la descrive lui nei vari video che circolano mi sembrava ottima, è quando ho letto il libro con le antenne dritte (come faccio di solito in tali casi) che mi è piuttosto scaduta. Un altro elemento su cui insiste è la presenza di discoteche per teenager vicino ai luoghi dei delitti. Se davvero il colpevole fosse "Carlo", si dovrebbe supporre che fosse in motorino. Non pare molto plausibile che quelle sere sia stato dentro tali discoteche armato di [CENSORED] e coltello, né che abbia lasciato tali aggeggi nel bauletto incustoditi. L'assassino molto difficilmente è entrato in discoteca in realtà. Molte suggestioni, ma alla prova dei fatti, secondo me non regge. C'è di più, ma torniamo fuori topic: secondo me il delitto del '74 è stato "semi improvvisato". Forse l'assassino lo aveva anche pensato ed in qualche modo premeditato, ma quella sera non sembra proprio che fosse uscito di casa con quell'intenzione specifica. Perché mette il corpo della Pettini in quel punto specifico? C'è una sola spiegazione plausibile secondo me: non aveva torcia. Ma siamo già su altri discorsi...
Top
Profilo Invia messaggio privato
derrick



Registrato: 25/08/11 12:37
Messaggi: 1949

MessaggioInviato: Sab Ago 22, 2015 4:16 pm    Oggetto: Rispondi citando

Ma sta storia della denuncia di SV a AV per me è un po' romanzesca.
PRIMO, dicono che ci sono ma non le fanno vedere, quindi, prove zero. A casa mia si chiama bluff.
SECONDO. Ipotizzo anche che padre denuncia figlio. Ipotizzo che siamo negli anni 70 che il SV si accorge che qualcuno è entrato in casa. Sospetta di suo figlio.
Ma come ne è sicuro che suo figlio era entrato in casa? Questo non si sa.
Ipotizzo che il SV avesse sta [CENSORED] in casa. Ma è proprio deficiente a tenerla in casa?
Ipotizzo che si prende la briga di andare in caserma a passare tre o quattro ore in compagnia di due o tre carabinieri che verbalizzano ciò che dice...
" brigadiere ! Scriva! Il sig. SV nato a ... Residente a... dichiara che sconosciuti sono entrati in casa.
e cosa hanno fatto ?
Il SV /sopra meglio identificato /dichiara che non hanno portato via niente!
Il SV dichiara che ha sospetti su suo figlio AV.
Fatto Letto e sottoscritto . Addì... Due punti , virgola e punto e virgola."
Passa due o tre ore in caserma a dire ste sciocchezze? Con quale risultato ? Solo quello di mettere sospetti su suo figlio?
Lo odiava? Ok . Ma cosa ha portato a casa? Nulla! Se lo ha fatto ed è vero così come si dice aveva solo dei rancori verso il figlio. E gli ha magari fatto rompere le palle dai carabinieri che sono andati a interrogarlo quel giorno o giù di lì. Punto e basta.
Ma da qui a dire che aveva la [CENSORED] in casa, che AV è entrato in casa con o senza scasso, che AV l'ha presa e la possiede, ci vuole moltissima fantasia.
Giusto quella che serve a scrivere romanzi

_________________
Uno disse alla fantasia: questo è il tuo limite fissato, fin qui puoi arrivare ma oltre non ti è concesso.
Ma la fantasia si ribellò.
Top
Profilo Invia messaggio privato
lillo



Registrato: 28/04/15 15:52
Messaggi: 188

MessaggioInviato: Dom Ago 23, 2015 8:26 pm    Oggetto: Rispondi citando

derrick ha scritto:
Ma sta storia della denuncia di SV a AV per me è un po' romanzesca.


Infatti, concordo... Ma la teoria di Spezi, non scordiamocelo, nasce dall'idea di una scrittrice di gialli. Lo sono anch'io, nel mio piccolissimo, e conosco i meccanismi. In pratica invece è un altro paio di maniche.
Top
Profilo Invia messaggio privato
pilum



Registrato: 03/12/10 15:59
Messaggi: 444

MessaggioInviato: Mar Apr 19, 2016 6:29 pm    Oggetto: Rispondi citando

La verita' e' che quella denuncia non esiste.Se fosse esistita l'avrebbero tirata fuori.E se esiste,ma non ci credo,non indica nessun nome ma e' casomai contro ignoti,checche' ne dica la scrittrice inglese.Fuori la denuncia altrimenti perdiamo tempo.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Ginepro



Registrato: 05/02/16 21:46
Messaggi: 29
Residenza: Siena

MessaggioInviato: Gio Apr 28, 2016 8:35 am    Oggetto: Rispondi citando

Anche mio nonno seguendo il ragionamento di Spezi potrebbe essere il MdF, dato che è nato e vissuto a Scandicci, l'unica cosa che legherebbe saldamente i sardi (quindi AV) alla vicenda è la pistola, che non è mai stata trovata ne si ha la certezza che fosse in uso ai balenti trapiantati in Toscana.

Incolpare dei sardi in Toscana all'epoca era un po' come incolpare un extracomunitario oggi, di uso comune diciamo. Non si sa chi è stato, beh, saranno stati i sardi...
Oltretutto, come già detto da altri, la fantomatica denuncia di Salvatore Vinci nei confronti del figlio (??) o di ignoti (??) dov'era? E' mai esistita davvero o è la solita forzatura romanzesca di questo caso? Visti i pessimi rapporti fra Antonio Vinci e suo padre che magari si denunciassero a vicenda non mi stupirebbe affatto, anche fosse poi..ma da li ad ipotizzare il furto della pistola, dovremmo attingere parecchio alla fantasia.
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Quest'argomento è chiuso: Non puoi inserire, rispondere o modificare i messaggi.    Indice del forum -> Le ipotesi Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Vai a Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Successivo
Pagina 5 di 7

 
Vai a:  
Puoi inserire nuovi argomenti
Puoi rispondere a tutti gli argomenti
Puoi modificare i tuoi messaggi
Puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e

Cerca solo in mostrodifirenze.forumup.it


Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa - Auto ICRA

Page generation time: 1.418