Indice del forum IL MOSTRO DI FIRENZE
FORUM SU DELITTI SERIALI, CRONACA NERA ED ALTRO ANCORA
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

Le prove di Spezi
Vai a 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Le ipotesi
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Ads






Inviato: Mer Giu 28, 2017 3:51 pm    Oggetto: Ads

Top
feanor



Registrato: 14/08/12 15:06
Messaggi: 7

MessaggioInviato: Gio Ago 16, 2012 11:33 pm    Oggetto: Le prove di Spezi Rispondi citando

Premetto di non credere assolutamente che il mostro sia stato Pacciani e "compagni" per l'evidentissima incompatibilità psico-fisica rispetto ai profili psicologici del mostro stilati dagli esperti e rispetto alla ricostruzione della dinamica dei delitti, oltre che per la praticamente assoluta mancanza di prove concrete contro di lui. Non credo nemmeno a piste esoteriche o robe simili. Per me il mostro era un singolo individuo, quasi sicuramente facente parte del clan dei sardi Mele e Vinci o comunque qualcuno che loro conoscevano molto bene, magari Antonio Vinci come ipotizza Spezi.
L'omicidio del '68 è sicuramente opera del clan sardo (il mostro non c'entra). Secondo me erano sicuramente presenti sulla scena Stefano Mele, in quanto marito della Locci e con lo scopo di venir incolpato del delitto; Salvatore Vinci, amante tradito della Locci e l’unico a possedere un’auto per raggiungere il luogo del delitto; e forse Piero Mucciarini e Giovanni Mele, forse per un accordo nato tra i Mele e Salvatore Vinci, al quale sarebbero stati azzerati i debiti che aveva con i Mele in cambio dell'assassinio della Locci, e forse per recuperare dei soldi dalla borsa della Locci, soldi che la stessa aveva da poco sottratto al marito. Mucciarini e Giovanni Mele sarebbero stati presenti per tenere d'occhio lo stupido Stefano Mele che sarebbe potuto facilmente essere imbrogliato dal furbo Salvatore Vinci. Natalino sarebbe poi stato portato via o dal padre Stefano o dallo zio Piero.
Secondo me forse poteva essere presente sulla scena anche un piccolissimo Antonio Vinci, all'epoca 9 anni, magari subendo un primo trauma dalla visione di quel delitto e scoprendo che il padre possedeva una pistola. La presenza di Antonio sulla scena del '68 non è poi così campata in aria considerando che si sta parlando di gente senza scrupoli che uccide la madre con accanto il figlioletto che dorme. Ma è solo una pura ipotesi.
Stando a ciò che ho letto qua e là, secondo me la soluzione Antonio Vinci funziona e dà spiegazioni logiche e lineari a molte domande cui le altre ipotesi non hanno saputo rispondere. Aggiungerei, e non ci sarebbe niente di strano se fosse vero vista la personalità e i gusti sessuali di Salvatore Vinci, che Antonio Vinci sarebbe potuto tranquillamente esser stato vittima di violenze sessuali da parte del padre, violenze che avrebbero causato in lui i primi traumi che lo avrebbero portato a diventare il mostro.
Ora avrei alcune domande da fare riguardo al libro di Spezi “Dolci colline di sangue”.
In particolare vorrei sapere se qualcuno sa se esistono prove concrete (documenti, testimonianze, fatti accertati,...) per i seguenti fatti che Spezi dà per scontati nel suo libro, e se esistono, da quale fonte le ha avute:

1- il furto di una Beretta cal.22 dalla casa di un parente di Salvatore Vinci a Villacidro, proprio poco tempo prima che Salvatore Vinci si trasferisse a Firenze.
2- il furto (o la violazione di domicilio) denunciato da Salvatore Vinci ai danni del figlio Antonio (senza però indicare cosa fosse stato rubato) nel ’74 poco prima che fosse compiuto il primo delitto del mostro.
3- che Antonio Vinci si fosse traferito altrove (via dalla Toscana, se non sbaglio da parenti in Sardegna) nel periodo di 6 anni da dopo il primo delitto del ’74 al secondo delitto del 6 giugno ’81.
4- che Antonio Vinci, appena ritornato in Toscana dalla Sardegna nell’’81, si fosse sposato, ma che il matrimonio fosse durato soltanto pochi mesi perché la moglie lo lasciò perché impotente.
5- che Antonio Vinci fosse sempre libero e non in carcere ogniqualvolta fu commesso un delitto.
6- che Antonio Vinci abitasse sempre relativamente vicino ai luoghi dei delitti (qualche chilometro di distanza), o che fosse ospite di Francesco Vinci, o di qualche amante di Francesco, abitante comunque vicino ai luoghi dei delitti.
7- che dopo l’ultimo delitto Antonio Vinci avesse conosciuto e poi sposato una donna molto più vecchia di lui.

Poi volevo sapere se qualcuno sa dirmi quanto fosse alto e quanto pesasse all’incirca Antonio Vinci, perché questi dati non li ho mai trovati da nessuna parte.
Ultimo parere: secondo voi è possibile che il mostro, ipotizzando che sia ancora vivo, magari prima di morire, o dopo esser morto e magari con un testamento, riveli la sua vera identità?
Oppure che qualcuno che potrebbe aver visto più di qualcosa durante i delitti ma che finora non ha parlato o detto abbastanza, tipo Enzo Spalletti per il delitto del giugno '81 o Natalino Mele per quello del '68, parli? In questo caso sarebbe possibile riaprire nuovamente il caso anche se a finire sotto accusa fosse qualcuno di già assolto in passato?
Grazie per le risposte che arriveranno e mi scuso per essermi dilungato tanto.
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
omarquatar



Registrato: 16/07/11 14:42
Messaggi: 1437

MessaggioInviato: Ven Ago 17, 2012 12:28 am    Oggetto: Re: Le prove di Spezi Rispondi citando

feanor ha scritto:


Ora avrei alcune domande da fare riguardo al libro di Spezi “Dolci colline di sangue”.
In particolare vorrei sapere se qualcuno sa se esistono prove concrete (documenti, testimonianze, fatti accertati,...) per i seguenti fatti che Spezi dà per scontati nel suo libro, e se esistono, da quale fonte le ha avute:

1- il furto di una Beretta cal.22 dalla casa di un parente di Salvatore Vinci a Villacidro, proprio poco tempo prima che Salvatore Vinci si trasferisse a Firenze.
2- il furto (o la violazione di domicilio) denunciato da Salvatore Vinci ai danni del figlio Antonio (senza però indicare cosa fosse stato rubato) nel ’74 poco prima che fosse compiuto il primo delitto del mostro.
3- che Antonio Vinci si fosse traferito altrove (via dalla Toscana, se non sbaglio da parenti in Sardegna) nel periodo di 6 anni da dopo il primo delitto del ’74 al secondo delitto del 6 giugno ’81.
4- che Antonio Vinci, appena ritornato in Toscana dalla Sardegna nell’’81, si fosse sposato, ma che il matrimonio fosse durato soltanto pochi mesi perché la moglie lo lasciò perché impotente.
5- che Antonio Vinci fosse sempre libero e non in carcere ogniqualvolta fu commesso un delitto.
6- che Antonio Vinci abitasse sempre relativamente vicino ai luoghi dei delitti (qualche chilometro di distanza), o che fosse ospite di Francesco Vinci, o di qualche amante di Francesco, abitante comunque vicino ai luoghi dei delitti.
7- che dopo l’ultimo delitto Antonio Vinci avesse conosciuto e poi sposato una donna molto più vecchia di lui.



spero che l'apertura del thread sia stata autorizzata, probabilmente andava postato in richieste informazioni.
Penso di sapere solo la risposta alla prima, ossia che non ci fu un furto, il tizio si è trasferito in olanda, lì è morto e non si sa che fine ha fatto la pistola.
alla cinque, mi sembra di aver letto che in un caso era impossibilitato, ma non ricordo con precisione, sorry

_________________
Ah! Difettivi sillogismi...

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato
Mercuzio



Registrato: 10/06/10 14:47
Messaggi: 7238

MessaggioInviato: Ven Ago 17, 2012 7:48 am    Oggetto: Rispondi citando

Consiglio di usare sempre le iniziali, è una forma di rispetto per le persone.

E comunque direi che questo è un thread poco adatto a questa sezione.

_________________
There are more things in heaven and earth, Horatio,
Than are dreamt of in your philosophy.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Bisentium



Registrato: 13/02/11 10:23
Messaggi: 233
Residenza: Cagliari

MessaggioInviato: Ven Ago 17, 2012 9:42 am    Oggetto: Re: Le prove di Spezi Rispondi citando

omarquatar ha scritto:
feanor ha scritto:


Ora avrei alcune domande da fare riguardo al libro di Spezi “Dolci colline di sangue”.
In particolare vorrei sapere se qualcuno sa se esistono prove concrete (documenti, testimonianze, fatti accertati,...) per i seguenti fatti che Spezi dà per scontati nel suo libro, e se esistono, da quale fonte le ha avute:

1- il furto di una Beretta cal.22 dalla casa di un parente di Salvatore Vinci a Villacidro, proprio poco tempo prima che Salvatore Vinci si trasferisse a Firenze.
2- il furto (o la violazione di domicilio) denunciato da Salvatore Vinci ai danni del figlio Antonio (senza però indicare cosa fosse stato rubato) nel ’74 poco prima che fosse compiuto il primo delitto del mostro.
3- che Antonio Vinci si fosse traferito altrove (via dalla Toscana, se non sbaglio da parenti in Sardegna) nel periodo di 6 anni da dopo il primo delitto del ’74 al secondo delitto del 6 giugno ’81.
4- che Antonio Vinci, appena ritornato in Toscana dalla Sardegna nell’’81, si fosse sposato, ma che il matrimonio fosse durato soltanto pochi mesi perché la moglie lo lasciò perché impotente.
5- che Antonio Vinci fosse sempre libero e non in carcere ogniqualvolta fu commesso un delitto.
6- che Antonio Vinci abitasse sempre relativamente vicino ai luoghi dei delitti (qualche chilometro di distanza), o che fosse ospite di Francesco Vinci, o di qualche amante di Francesco, abitante comunque vicino ai luoghi dei delitti.
7- che dopo l’ultimo delitto Antonio Vinci avesse conosciuto e poi sposato una donna molto più vecchia di lui.



spero che l'apertura del thread sia stata autorizzata, probabilmente andava postato in richieste informazioni.
Penso di sapere solo la risposta alla prima, ossia che non ci fu un furto, il tizio si è trasferito in olanda, lì è morto e non si sa che fine ha fatto la pistola.
alla cinque, mi sembra di aver letto che in un caso era impossibilitato, ma non ricordo con precisione, sorry


A chi ti riferisci a riguardo dell'Olanda? Si diceva che Antonio Vinci fu mandato in Sardegna nella seconda metà degli anni 70, mentre Salvatore Vinci, nella seconda metà degli anni 80, si nascose in Spagna.
Top
Profilo Invia messaggio privato
omarquatar



Registrato: 16/07/11 14:42
Messaggi: 1437

MessaggioInviato: Ven Ago 17, 2012 9:59 am    Oggetto: Re: Le prove di Spezi Rispondi citando

Bisentium ha scritto:
omarquatar ha scritto:
feanor ha scritto:


Ora avrei alcune domande da fare riguardo al libro di Spezi “Dolci colline di sangue”.
In particolare vorrei sapere se qualcuno sa se esistono prove concrete (documenti, testimonianze, fatti accertati,...) per i seguenti fatti che Spezi dà per scontati nel suo libro, e se esistono, da quale fonte le ha avute:

1- il furto di una Beretta cal.22 dalla casa di un parente di Salvatore Vinci a Villacidro, proprio poco tempo prima che Salvatore Vinci si trasferisse a Firenze.
2- il furto (o la violazione di domicilio) denunciato da Salvatore Vinci ai danni del figlio Antonio (senza però indicare cosa fosse stato rubato) nel ’74 poco prima che fosse compiuto il primo delitto del mostro.
3- che Antonio Vinci si fosse traferito altrove (via dalla Toscana, se non sbaglio da parenti in Sardegna) nel periodo di 6 anni da dopo il primo delitto del ’74 al secondo delitto del 6 giugno ’81.
4- che Antonio Vinci, appena ritornato in Toscana dalla Sardegna nell’’81, si fosse sposato, ma che il matrimonio fosse durato soltanto pochi mesi perché la moglie lo lasciò perché impotente.
5- che Antonio Vinci fosse sempre libero e non in carcere ogniqualvolta fu commesso un delitto.
6- che Antonio Vinci abitasse sempre relativamente vicino ai luoghi dei delitti (qualche chilometro di distanza), o che fosse ospite di Francesco Vinci, o di qualche amante di Francesco, abitante comunque vicino ai luoghi dei delitti.
7- che dopo l’ultimo delitto Antonio Vinci avesse conosciuto e poi sposato una donna molto più vecchia di lui.



spero che l'apertura del thread sia stata autorizzata, probabilmente andava postato in richieste informazioni.
Penso di sapere solo la risposta alla prima, ossia che non ci fu un furto, il tizio si è trasferito in olanda, lì è morto e non si sa che fine ha fatto la pistola.
alla cinque, mi sembra di aver letto che in un caso era impossibilitato, ma non ricordo con precisione, sorry


A chi ti riferisci a riguardo dell'Olanda? Si diceva che Antonio Vinci fu mandato in Sardegna nella seconda metà degli anni 70, mentre Salvatore Vinci, nella seconda metà degli anni 80, si nascose in Spagna.


ma no, mi riferisco al compaesano che andò in olanda e della cui [CENSORED] si persero le tracce, è la domanda 1

_________________
Ah! Difettivi sillogismi...

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato
bruchetto



Registrato: 10/07/12 13:45
Messaggi: 1063

MessaggioInviato: Ven Ago 17, 2012 11:13 am    Oggetto: Re: Le prove di Spezi Rispondi citando

Non so se il thread sia autorizzato, eventualmente provvederanno i moderatori a cancellare o spostare...

feanor ha scritto:

2- il furto (o la violazione di domicilio) denunciato da Salvatore Vinci ai danni del figlio Antonio (senza però indicare cosa fosse stato rubato) nel ’74 poco prima che fosse compiuto il primo delitto del mostro.

Spezi ebbe questa informazione dalla giallista inglese Magdalen Nabb, all'epoca del processo di appello a Pacciani.
Nel libro la chiama "Ethel" e dice che è belga.
La Nabb aveva una bella casa in piazza Piattellina, vicino a piazza del Carmine, e in quel periodo aveva come ospite una scrittrice giapponese, con la quale andava a seguire le fasi del processo. Stava anche raccogliendo materiale per scrivere un romanzo della serie "maresciallo Guarnaccia" (The Monster of Florence). Riteneva Pacciani innocente, e, trovandosi in mano alcune informazioni che a lei sembravano in qualche modo a favore del contadino di Mercatale, pensò bene di parlarne con il giornalista, che si era mostrato sempre orientato verso la "pista sarda", e scettico su Pacciani.
Spezi divulgò l'informazione su quella denuncia senza dire da chi l'avesse avuta, finché, quando la Rai volle vedere il documento, dovette ammettere che ce l'aveva la scrittrice.
Se ti interessa, puoi leggere

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

:

Citazione:

Unfortunately, I then had trouble with the journalist who began selling my researches anywhere he could, including to the New Yorker. When he tried to sell to the RAI (Italian State Television) they wouldn’t go ahead with their programme without seeing proof in the form of original documents. The journalist had to admit the stuff was mine and they came to me for it. I refused. It could have led to more unfounded accusations, the last thing I could allow.


Magdalen Nabb morì esattamente 5 anni fa (il 18 agosto 2007).
Top
Profilo Invia messaggio privato
feanor



Registrato: 14/08/12 15:06
Messaggi: 7

MessaggioInviato: Ven Ago 17, 2012 11:33 am    Oggetto: Re: Le prove di Spezi Rispondi citando

bruchetto ha scritto:
Non so se il thread sia autorizzato, eventualmente provvederanno i moderatori a cancellare o spostare...


dal regolamento mi sembrava di aver capito che questa sezione fosse libera, scusate... come faccio ad avere l'autorizzazione?
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
feanor



Registrato: 14/08/12 15:06
Messaggi: 7

MessaggioInviato: Ven Ago 17, 2012 11:38 am    Oggetto: Rispondi citando

Mercuzio ha scritto:
Consiglio di usare sempre le iniziali, è una forma di rispetto per le persone.

E comunque direi che questo è un thread poco adatto a questa sezione.


scusate, sono nuovo e non sapevo che qui usate solo le iniziali. Per quanto riguarda la sezione poco adatta, anche qui scusate la mia poca esperienza, non sono un grande frequentatore di forum, anzi direi praticamente per niente, quindi non sono chissà che esperto nell'ambiente... farò più attenzione le prossime volte, sorry! Smile
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
bruchetto



Registrato: 10/07/12 13:45
Messaggi: 1063

MessaggioInviato: Ven Ago 17, 2012 11:40 am    Oggetto: Re: Le prove di Spezi Rispondi citando

feanor ha scritto:

dal regolamento mi sembrava di aver capito che questa sezione fosse libera, scusate... come faccio ad avere l'autorizzazione?

mandando un messaggio privato ad Ale.
Comunque anch'io ci misi alcuni giorni per capire che "Discussione generale" esiste sia come sezione che come thread Smile .
Nel regolamento viene esplicitato che ad avere la funzione di jolly è il topic (o thread), ma un nuovo utente vede prima la sezione e può pensare che si tratti di quella.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mercuzio



Registrato: 10/06/10 14:47
Messaggi: 7238

MessaggioInviato: Ven Ago 17, 2012 12:46 pm    Oggetto: Rispondi citando

feanor ha scritto:
Mercuzio ha scritto:
Consiglio di usare sempre le iniziali, è una forma di rispetto per le persone.

E comunque direi che questo è un thread poco adatto a questa sezione.


scusate, sono nuovo e non sapevo che qui usate solo le iniziali. Per quanto riguarda la sezione poco adatta, anche qui scusate la mia poca esperienza, non sono un grande frequentatore di forum, anzi direi praticamente per niente, quindi non sono chissà che esperto nell'ambiente... farò più attenzione le prossime volte, sorry! Smile


Nessuno nasce imparato, come dicono a Napoli. Comunque puoi sempre correggere, anche le iniziali. Il tasto Modifica (in alto a destra nel messaggio) ci sta apposta.

_________________
There are more things in heaven and earth, Horatio,
Than are dreamt of in your philosophy.
Top
Profilo Invia messaggio privato
La Rinascente



Registrato: 24/02/10 20:14
Messaggi: 4509

MessaggioInviato: Ven Ago 17, 2012 12:54 pm    Oggetto: Rispondi citando

Mercuzio ha scritto:
Consiglio di usare sempre le iniziali, è una forma di rispetto per le persone.

E comunque direi che questo è un thread poco adatto a questa sezione.


Ecco io non ho mai capito perché bisogna scrivere "Carlo" o AV invece di Antonio Vinci, mentre tutti gli altri li possiamo nominare con nome e cognome tranquillamente... Io dico Antonio Vinci, si chiama così, no? Se voleva che il suo nome venisse rispettato non avrebbe dovuto accettare i soldi che gli hanno dato Spezi e Preston per "infangarlo" nel loro romanzo.
Top
Profilo Invia messaggio privato
omarquatar



Registrato: 16/07/11 14:42
Messaggi: 1437

MessaggioInviato: Ven Ago 17, 2012 1:16 pm    Oggetto: Re: Le prove di Spezi Rispondi citando

bruchetto ha scritto:

Non so se il thread sia autorizzato, eventualmente provvederanno i moderatori a cancellare o spostare...

Se ti interessa, puoi leggere
Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

:

Citazione:

Unfortunately, I then had trouble with the journalist who began selling my researches anywhere he could, including to the New Yorker. When he tried to sell to the RAI (Italian State Television) they wouldn’t go ahead with their programme without seeing proof in the form of original documents. The journalist had to admit the stuff was mine and they came to me for it. I refused. It could have led to more unfounded accusations, the last thing I could allow.


Magdalen Nabb morì esattamente 5 anni fa (il 18 agosto 2007).



wow, how interesting
Very Happy
mi è appena arrivato il romanzo della Nabb tramite Amazon UK, devo ancora iniziarlo; avevo sentito dire che è lei la vera inventrice dell'ipotesi "Carlo" ma non so se è poi vero.

_________________
Ah! Difettivi sillogismi...

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato
bruchetto



Registrato: 10/07/12 13:45
Messaggi: 1063

MessaggioInviato: Ven Ago 17, 2012 1:49 pm    Oggetto: Rispondi citando

La Rinascente ha scritto:

Se voleva che il suo nome venisse rispettato non avrebbe dovuto accettare i soldi che gli hanno dato Spezi e Preston per "infangarlo" nel loro romanzo.

non è improbabile che abbia accettato di farsi intervistare (in almeno due occasioni) dietro compensi.
Ma se pensi che sia d'accordo per farsi "infangare", come fai a esserne certa?
Sembra però che Spezi diede alcuni soldi a Luigi Ruocco (per alcune rivelazioni su Antonio Vinci, rivelatesi poi false), riporto il nome dato che la notizia è di pubbico dominio, vedi ad esempio

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

.
Top
Profilo Invia messaggio privato
La Rinascente



Registrato: 24/02/10 20:14
Messaggi: 4509

MessaggioInviato: Ven Ago 17, 2012 3:32 pm    Oggetto: Rispondi citando

bruchetto ha scritto:
La Rinascente ha scritto:

Se voleva che il suo nome venisse rispettato non avrebbe dovuto accettare i soldi che gli hanno dato Spezi e Preston per "infangarlo" nel loro romanzo.

non è improbabile che abbia accettato di farsi intervistare (in almeno due occasioni) dietro compensi.
Ma se pensi che sia d'accordo per farsi "infangare", come fai a esserne certa?
Sembra però che Spezi diede alcuni soldi a Luigi Ruocco (per alcune rivelazioni su Antonio Vinci, rivelatesi poi false), riporto il nome dato che la notizia è di pubbico dominio, vedi ad esempio

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

.


Infatti "infangarlo" è virgolettato perché nel romanzo lo chiamano "Carlo". Wink
Top
Profilo Invia messaggio privato
higghins



Registrato: 02/06/09 19:53
Messaggi: 111

MessaggioInviato: Ven Ago 17, 2012 5:52 pm    Oggetto: Rispondi citando

Infatti "infangarlo" è virgolettato perché nel romanzo lo chiamano "Carlo". Wink[/quote]


in quello italiano...in quello americano sono sono andati troppo per il sottile e il nome e' scritto a chiare lettere.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Le ipotesi Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Vai a 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Successivo
Pagina 1 di 7

 
Vai a:  
Puoi inserire nuovi argomenti
Puoi rispondere a tutti gli argomenti
Puoi modificare i tuoi messaggi
Puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e

Cerca solo in mostrodifirenze.forumup.it


Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa - Auto ICRA

Page generation time: 0.422