Indice del forum IL MOSTRO DI FIRENZE
FORUM SU DELITTI SERIALI, CRONACA NERA ED ALTRO ANCORA
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

I sardi giustizieri?
Vai a Precedente  1, 2, 3 ... 29, 30, 31 ... 35, 36, 37  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Le ipotesi
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Ads






Inviato: Lun Ott 16, 2017 11:58 pm    Oggetto: Ads

Top
La Rinascente



Registrato: 24/02/10 20:14
Messaggi: 4509

MessaggioInviato: Sab Ott 26, 2013 11:31 am    Oggetto: Rispondi citando

Granata69 ha scritto:
hazet.2 ha scritto:
Granata69 ha scritto:

Non bisogna dimenticare che poche settimane prima del duplice delitto del 1974, Stefano Mele viene condannato definitivamente per il duplice omicidio del 1968, a Perugia.


partendo da questo punto... una domanda per i più esperti:

ma in quegli anni, era normale prassi che ogni volta che avveniva un delitto con un arma da fuoco (ancora privo di colpevoli), venissero confrontati tutti i bossoli repertati di altri delitti (anche di anni prima) il cui "colpevole" era già stato assicurato alla giustizia e condannato?

io credo proprio di no. Anzi!

quindi il fatto che la calbro22 torni ufficialmente a colpire solo dopo che StMe viene ufficialmente condannato, depone più a favore dell'ipotesi che chi colpì nel 74 detenesse l'arma direttamente fin dal 68 e che non l'abbia utilizzata prima proprio perchè solo dopo che per quel delitto ci fosse stato un colpevole ufficiale conclamato, il rischio di una possibile comparazione dei bossoli era più basso (inesistente o quasi, direi).

E, come da thread, vedersi SV e/o qualcuno dei sardi sulla scena del delitto del 68 non è affatto così improbabile


Il problema a mio avviso è che il perito del '68 è lo stesso del '74. Risulta strano che non metta in relazione i due delitti dato che, appunto, l'arma non è stata trovata. Oppure qualche raffronto lo fece e non diede risultato positivo. Oppure aveva scarsa memoria ...


In fin dei conti Zuntini si comportò fin troppo bene, visto che si premurò di lasciare dei bossoli spillati nel faldone del 1968, utili per eventuali confronti futuri, nel caso l'arma (che non era stata trovata) avesse sparato di nuovo. Certo è che quando l'arma sparò di nuovo, Zuntini non fece il collegamento, ma questo perché il ruolo del perito è quello di certificare che tipo di arma ha sparato, con quale munizionamento, eccetera... Il compito di mettere in relazione i delitti spettava agli investigatori. Giocò a favore dell'assassino il fatto che il delitto avvenne nelle campagne del Mugello, molto distante dal luogo in cui aveva sparato per la prima volta la calibro 22. Questo confuse le acque non poco. Se veramente c'era qualcuno che avrebbe dovuto collegare, qualcuno che era presente nel corpo investigativo sia a Signa che a Rabatta, costui era OD'A, non Zuntini.
Una volta constatato che l'arma era la stessa, credo che sarebbe bastato poco per fermare il killer (non ancora compiutamente "serial") già nel 1974. Su un giornale dell'epoca trapelò la notizia secondo cui un'amica di Stefania avrebbe parlato di un sardo che l'avrebbe infastidita: poteva essere una traccia da seguire.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Granata69



Registrato: 24/09/10 22:25
Messaggi: 259

MessaggioInviato: Sab Ott 26, 2013 11:41 am    Oggetto: Rispondi citando

Eh già ... spilla i bossoli qualche giorno prima e pochi giorni dopo avviene un delitto simile e non se lo ricorda? Allora era proprio inadatto al suo lavoro lo Zuntini ... io non lo penso ...

Per quanto riguarda gli spillati : " ... emerge che il G.I. Dr. TRICOMI il 20.07.1982 ha effettivamente richiesto gli atti alla Cancelleria della Corte d’Assise di Firenze ma non è stata rinvenuta traccia documentale dei successivi passaggi e, quindi, del rinvenimento dei bossoli."
Top
Profilo Invia messaggio privato
La Rinascente



Registrato: 24/02/10 20:14
Messaggi: 4509

MessaggioInviato: Sab Ott 26, 2013 12:18 pm    Oggetto: Rispondi citando

Beh, mica sono passati giorni... è passato molto di più...
I collegamenti sono di pertinenza degli investigatori dunque del colonnello Dell'Amico, non di Zuntini.
Io mi chiedo come mai sia stato Fiori a ricordare a Dell'Amico che la [CENSORED] usata dal mostro era dello stesso tipo e dello stesso calibro di quella che uccise Barbara Locci e Antonio Lo Bianco, quando sia del delitto del 1968, che dei successivi (almeno fino al 1982) si ne era occupato OD'A non Fiori!

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ma come lavoravano?
Top
Profilo Invia messaggio privato
Granata69



Registrato: 24/09/10 22:25
Messaggi: 259

MessaggioInviato: Sab Ott 26, 2013 1:32 pm    Oggetto: Rispondi citando

Un paio di mesi? 100 giorni? Non sei anni comunque ...

Capisco le pertinenze, ma lo Zuntini partecipava alle indagini, sui luoghi, di persona ... non è una funzione il perito ... spero sia umano con una memoria ... Very Happy

Sarebbe bello sapere quello che successe nelle stanze della caserma dei Carabinieri in quel luglio 1982 ... però, come scritto prima, se si va a vedere i rapporti ufficiali, quella "prova" che unisce il '68 con il resto, nei fatti, non è stata trovata nel faldone. Da dove viene?

In effetti, lasciando pure stare lo Zuntini, rimane incomprensibile la memoria di ODA, che nel 1974/1981/1981/1982(luglio) non mette in relazione i fatti ... c'è bisogno della spillatrice fantasma ...

Nasce la via sarda alla verità ...
Top
Profilo Invia messaggio privato
hazet.2



Registrato: 23/10/13 23:13
Messaggi: 2431

MessaggioInviato: Sab Ott 26, 2013 4:57 pm    Oggetto: Rispondi citando

dal 1968 al 1974 passano 8 otti anni.
All'epoca non c'erano computer e informatizzazione dei dati (tra l'altro credo che a tutt'oggi non vengano fatte comparazioni a tapppeto ogni volta che avviene un delitto con arma da fuoco, con tutti i bossoli di precedenti crimini. La tecnologia aiuta, ma moltissimo dipende dal fiuto dell'investigatore).
Non si può pretendere che un investigatore si ricordi ogni caso (per quanto con alcune similitudini), specialmente se facciamo riferimento pure ad un caso "chiuso". Idem dicasi per un perito (che tra l'atro appunto, non ha nemmeno ruolo di investigatore).
Più facile invece che un colpevole di un delitto, sia si ricordi di quando l'ha compiuto, sia sia interessato allo sviluppo delle indagini e dei processi che vedono coinvolto e condannato un altro soggetto alposto suo.

_________________
-

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


-

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato
Granata69



Registrato: 24/09/10 22:25
Messaggi: 259

MessaggioInviato: Sab Ott 26, 2013 6:30 pm    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
dal 1968 al 1974 passano 8 otti anni.


Ah si? Very Happy

Al contrario, proprio l'assenza degli strumenti elettronici aumenta il fattore memoria nelle persone, proprio in casi di loro specializzazione.

In qualche post da qualche parte del forum l'utente "specializzato" Sanguineti scriveva che tra il '68 e il '74 non ci furono omicidi di coppie con una 22. Un motivo in più, per gente esperta come Zuntini, per ricordare un fatto simile dove non è stata trovata l'arma.
Top
Profilo Invia messaggio privato
hazet.2



Registrato: 23/10/13 23:13
Messaggi: 2431

MessaggioInviato: Sab Ott 26, 2013 6:53 pm    Oggetto: Rispondi citando

Granata69 ha scritto:
Citazione:
dal 1968 al 1974 passano 8 otti anni.


Ah si? Very Happy


ahahahhahahahah!!! tra tutte le migliaia di possibilità di errori di battitura, questo mio decisamente merita il premio "pirla" dell'anno!
LOL

Granata69 ha scritto:

In qualche post da qualche parte del forum l'utente "specializzato" Sanguineti scriveva che tra il '68 e il '74 non ci furono omicidi di coppie con una 22. Un motivo in più, per gente esperta come Zuntini, per ricordare un fatto simile dove non è stata trovata l'arma.


o viceversa. visto che non ce ne furono, diventa più facile dimenticarsene.
chissà.

_________________
-

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


-

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato
dogo



Registrato: 09/03/09 16:48
Messaggi: 2993

MessaggioInviato: Sab Ott 26, 2013 11:26 pm    Oggetto: Rispondi citando

Granata69 ha scritto:
Eh già ... spilla i bossoli qualche giorno prima e pochi giorni dopo avviene un delitto simile e non se lo ricorda? Allora era proprio inadatto al suo lavoro lo Zuntini ... io non lo penso ...

Per quanto riguarda gli spillati : " ... emerge che il G.I. Dr. TRICOMI il 20.07.1982 ha effettivamente richiesto gli atti alla Cancelleria della Corte d’Assise di Firenze ma non è stata rinvenuta traccia documentale dei successivi passaggi e, quindi, del rinvenimento dei bossoli."


Io non capisco, Granata69 cita un passo decisivo, per certi versi destabilizzante e qui, dove si son scritti migliaia di post su tutto ( fuffa compresa), si passa avanti e si fa finta di nulla...

_________________
La natura delle cose ama nascondersi (Eraclito)
Top
Profilo Invia messaggio privato
La Rinascente



Registrato: 24/02/10 20:14
Messaggi: 4509

MessaggioInviato: Dom Ott 27, 2013 12:10 am    Oggetto: Rispondi citando

dogo ha scritto:
Granata69 ha scritto:
Eh già ... spilla i bossoli qualche giorno prima e pochi giorni dopo avviene un delitto simile e non se lo ricorda? Allora era proprio inadatto al suo lavoro lo Zuntini ... io non lo penso ...

Per quanto riguarda gli spillati : " ... emerge che il G.I. Dr. TRICOMI il 20.07.1982 ha effettivamente richiesto gli atti alla Cancelleria della Corte d’Assise di Firenze ma non è stata rinvenuta traccia documentale dei successivi passaggi e, quindi, del rinvenimento dei bossoli."


Io non capisco, Granata69 cita un passo decisivo, per certi versi destabilizzante e qui, dove si son scritti migliaia di post su tutto ( fuffa compresa), si passa avanti e si fa finta di nulla...


Si passa avanti perché se n'è parlato decine di volte altrove in topic dedicati all'argomento pistola/bossoli. Se vogliamo confrontarci, facciamo nel topic apposito, nessun problema.
Top
Profilo Invia messaggio privato
hazet.2



Registrato: 23/10/13 23:13
Messaggi: 2431

MessaggioInviato: Dom Ott 27, 2013 12:17 am    Oggetto: Rispondi citando

dogo ha scritto:

Per quanto riguarda gli spillati : " ... emerge che il G.I. Dr. TRICOMI il 20.07.1982 ha effettivamente richiesto gli atti alla Cancelleria della Corte d’Assise di Firenze ma non è stata rinvenuta traccia documentale dei successivi passaggi e, quindi, del rinvenimento dei bossoli."

Io non capisco, Granata69 cita un passo decisivo, per certi versi destabilizzante e qui, dove si son scritti migliaia di post su tutto ( fuffa compresa), si passa avanti e si fa finta di nulla...


nello specifico so poco (e delle prassi amministrativa e di custodia da seguire proceduralmente pure), ma... il fascicolo non avrebbe dovuto essere a Perugia (conferma di condanna a StMe)? quindi quale è il senso di richiedere tali atti alla cancelleria di Firenze?
o magari non li hanno trovati proprio perchè facevano la spola avanti e indietro (e siamo in Italia, quindi con i noti ritardi e disguidi nel catalogare e tenere aggiornate le cose)?

cmq, il tema mi sembra un pò OT rispetto al topic "i sardi giustizieri".
probabilmente ne meriterebbe uno specifico a parte.

_________________
-

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


-

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato
La Rinascente



Registrato: 24/02/10 20:14
Messaggi: 4509

MessaggioInviato: Dom Ott 27, 2013 12:23 am    Oggetto: Rispondi citando

hazet.2 ha scritto:
cmq, il tema mi sembra un pò OT rispetto al topic "i sardi giustizieri".
probabilmente ne meriterebbe uno specifico a parte.


Ce l'ha nella sezione privata.
Si continua lì.

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato
hazet.2



Registrato: 23/10/13 23:13
Messaggi: 2431

MessaggioInviato: Lun Nov 11, 2013 5:16 pm    Oggetto: Rispondi citando

La Rinascente,
una domanda, in tema guardoni e possibilità SV

- ma secondo te è possibile che l'ambiente dei guardoni non sia stato passato al setaccio dagli inquirenti?
- è possibile che non abbiano incrociato auto/guardone con le testimonianze (per quello che valgono, eh) di chi disse di aver visto l'auto x transitare in zona alla ora y, per il delitto z?
- è possibile che non ne abbiano valutato gli alibi ad uno ad uno?

e se sì:

- se è pur vero che il mdf doveva aver una conoscenza sia dei posti dove le coppiette si imboscavano, sia avere una buona conoscenza del territtorio attorno ai luoghi da lui scelti, per potersi muovere di notte senza problemi di orientamento etc, questo non dovrebbe portare a scartare l'idea che il mdf facesse/avesse fatto anche il guardone?

tra l'altro poi, tra fare il guardone (spiare senza farsi vedere) e pubblicamente guardare/farsi guardare (esibizionismo) e praticare scambio-coppie e incontri-casuali (scambismo), c'è una gran bella differenza.
Anche a livello di luoghi da frequentare.

certo, in un certo senso gli ambienti sono contigui e non suona così improbabile immaginarsi dei guardoni che vanno a spiare degli scambisti/esibizionisti.
ma trovo ben più difficile immaginare il contrario: se vuoi fare [CENSORED] con sconosciuti, non te ne vai in mezzo ad un campo dove non cìè nessuso.

questo ragionamneti, con quanto sappiamo ad esempio dal rapporto Torrisi, come si incastrerebbe?

_________________
-

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


-

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato
La Rinascente



Registrato: 24/02/10 20:14
Messaggi: 4509

MessaggioInviato: Lun Nov 11, 2013 7:35 pm    Oggetto: Rispondi citando

In sintesi:

L'ambiente dei guardoni è stato passato al setaccio dagli inquirenti all'epoca dei delitti del 1974 e del 1981. Dopo c'era poco da passare al setaccio: Via Virginio Nuova non era luogo di guardoni, e gli ultimi 3 delitti avvengono in un periodo in cui i guardoni si erano "sfilati", per paura di fare la fine di Spalletti, se non peggio...
SV aveva sicuramente fatto il guardone, visto che per sua stessa ammissione dei chiodi di 50 cm trovati durante una perquisizione gli servivano per arrampicarsi sugli alberi e spiare le coppiette con un cannocchiale:

Citazione:
«Ne ho viste, io, di coppiette. Le guardavo dal cannocchiale, dopo essermi arrampicato sugli alberi. Chiodi così c'avevo, e li piantavo nei tronchi per salire più in alto». Chiodi d'acciaio, quaranta cinquanta centimetri di lunghezza. Gli inquirenti ne hanno trovato una montagna in casa di Vinci nel corso della perquisizione seguita al suo arresto.


Inoltre nella sentenza Rotella si fa cenno a una perquisizione avvenuta successivamente alla produzione dei rapporti Torrisi (dunque posteriore all'ottobre 1986) nella quale si rinvenne un rullino fotografico che conteneva immagini di una giovane coppia dentro un'automobile:

Citazione:
[...] il seguito delle investigazioni ha dato spazio ad altri aspetti misteriosi [per esempio gli oggetti pervenuti da un'ultima perquisizione tra cui un rullino fotografico. Il processo di sviluppo/stampa ha rivelato le immagini di una giovane coppia di sconosciuti in automobile, quest'ultima verosimilmente di origine piemontese — le indagini non sono giunte mai a conclusione — in vacanza all'Elba].


In questo caso potrebbe anche trattarsi di una coppia che era stata abbordata e che aveva accettato di farsi fotografare... Purtroppo Rotella non specifica. Sicuramente Torrisi ne sa di più.
Top
Profilo Invia messaggio privato
hazet.2



Registrato: 23/10/13 23:13
Messaggi: 2431

MessaggioInviato: Lun Nov 11, 2013 8:14 pm    Oggetto: Rispondi citando

@La Rinascente
grazie del chiarimento.
'fettivamente, non mi era tornato in mente nè il rullino nè i chiodi per arrampicarsi sugli alberi a sbirciare meglio.

bien, una foschia diradata in più

_________________
-

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


-

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato
raycappo



Registrato: 07/11/13 20:52
Messaggi: 150

MessaggioInviato: Ven Dic 06, 2013 12:28 pm    Oggetto: Rispondi citando

cio che mi lascia perplesso è che SV è stata l'ultima scelta degli inquirenti x quanto riguarda il gruppo dei sardi, mentr einvece è l'elemento che salta più all'occhio tra loro.... magari ora si parla col senno di poi, ma non capisco come mai non sia stato torchiato da subito
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Le ipotesi Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Vai a Precedente  1, 2, 3 ... 29, 30, 31 ... 35, 36, 37  Successivo
Pagina 30 di 37

 
Vai a:  
Puoi inserire nuovi argomenti
Puoi rispondere a tutti gli argomenti
Puoi modificare i tuoi messaggi
Puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e

Cerca solo in mostrodifirenze.forumup.it


Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa - Auto ICRA

Page generation time: 1.5