Indice del forum IL MOSTRO DI FIRENZE
FORUM SU DELITTI SERIALI, CRONACA NERA ED ALTRO ANCORA
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

Libri sul mostro - "bibliografia mostrologica"
Vai a Precedente  1, 2, 3 ... 120, 121, 122
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Discussione generale
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Ads






Inviato: Gio Ago 17, 2017 3:37 pm    Oggetto: Ads

Top
Billy the Kid



Registrato: 24/10/11 22:21
Messaggi: 1869

MessaggioInviato: Lun Gen 23, 2017 5:49 pm    Oggetto: Rispondi citando

Ale ha scritto:
Esagerato mica tanto: Toscana Oggi apparteneva direttamente ai vescovi toscani, non è che fosse semplicemente un quotidiano "di ispirazione cattolica" tipo La Croce di Adinolfi. Nella biografia di Alberto Migone si legge:

..Nel 1983 era stato chiamato dai vescovi toscani alla direzione dell'allora nascente settimanale delle diocesi della regione che inaugurava una formula del tutto nuova nell'ambito della stampa cattolica: un giornale unico con differenti edizioni locali..

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


Certo che appartiene alla Chiesa toscana. Quello che voglio dire io è che se la linea editoriale del settimanale può esserne espressione più o meno diretta, le singole posizioni non necessariamente lo sono. "La Chiesa contro X" (Vigna in questo caso, secondo La Nazione) è un'espressione abusata ma è quasi sempre il frutto di una semplificazione giornalistica, quando è applicata ad articoli ed editoriali di quotidiani (fossero anche Avvenire o L'Osservatore Romano). Di sicuro non è una posizione ufficiale. Poi magari il vescovo di Firenze la pensava allo stesso modo, chi lo sa? Wink

Kid

_________________
«Il buon senso c'era; ma se ne stava nascosto, per paura del senso comune.» (I promessi sposi, capitolo XXXII)
Top
Profilo Invia messaggio privato
Ale



Registrato: 22/02/09 16:34
Messaggi: 3525

MessaggioInviato: Mer Feb 08, 2017 3:57 pm    Oggetto: Rispondi citando

Ho letto la "nuova" Leggenda del Vampa, ovverosia la biografia criminale del Pacciani in versione giuttariana. Alessandri, nell'introduzione, afferma che questa nuova versione del suo libro «rispetta le conclusioni processuali», chiedendo venia ai peruginiani sostenitori del Vampa Serial Killer Solitario. («..Non me ne vogliano in ogni caso gli amici paccianisti duri e puri: ai quali la mia “opera prima” deve comunque tanto..»).
Facendo spoiler, nella ricostruzione dei delitti, Pacciani inizia ad ammazzare coppiette da solo nel '68 e nel '74 per motivi maniacali "di simbolica vendetta" verso la Miranda. Gli omicidi riprendono quando il Vampa conosce un ginecologo (che sarebbe G.Z.), il quale, assieme ai suoi amici "professionisti benestanti", ha in comune con il contadino Pietro "vizi e perversioni". I "professionisti" decidono quindi di spronare il Pacciani ad ammazzare ancora, ovviamente pagandolo. Il Vampa uccide ancora da solo nel 1981, e da Baccaiano in poi si fa aiutare da Torsolo e Katanga!
Alessandri scrive comunque un libro piuttosto "giudiziariamente completo"; nel senso che analizza, con polemica penna brillante ma (imho) troppo manichea, tutti i processi degli anni '90 e 2000 che hanno riguardato i vari personaggi entrati nella vicenda. Gli aficionados dell'inchiesta di Giuttari e Mignini possono, forse, reputare questo libro un masterpiece!
Preferisco, per concordanza con le tesi espresse dall'autore, di gran lunga la vigorosa vecchia Leggenda del 1995; tuttavia anche quest'opera, che definirei "pungentemente partigiana", è narrativamente coinvolgente. Una lettura tutto sommato gradevole e, a tratti, persino divertente perché Alessandri, che si condivida o meno ciò che scrive, si conferma uno scrittore di razza..
Top
Profilo Invia messaggio privato
Frank Powerful



Registrato: 13/04/15 18:27
Messaggi: 443

MessaggioInviato: Mer Feb 08, 2017 8:18 pm    Oggetto: Rispondi citando

Ale ha scritto:
Ho letto la "nuova" Leggenda del Vampa, ovverosia la biografia criminale del Pacciani in versione giuttariana. Alessandri, nell'introduzione, afferma che questa nuova versione del suo libro «rispetta le conclusioni processuali», chiedendo venia ai peruginiani sostenitori del Vampa Serial Killer Solitario. («..Non me ne vogliano in ogni caso gli amici paccianisti duri e puri: ai quali la mia “opera prima” deve comunque tanto..»).
Facendo spoiler, nella ricostruzione dei delitti, Pacciani inizia ad ammazzare coppiette da solo nel '68 e nel '74 per motivi maniacali "di simbolica vendetta" verso la Miranda. Gli omicidi riprendono quando il Vampa conosce un ginecologo (che sarebbe G.Z.), il quale, assieme ai suoi amici "professionisti benestanti", ha in comune con il contadino Pietro "vizi e perversioni". I "professionisti" decidono quindi di spronare il Pacciani ad ammazzare ancora, ovviamente pagandolo. Il Vampa uccide ancora da solo nel 1981, e da Baccaiano in poi si fa aiutare da Torsolo e Katanga!
Alessandri scrive comunque un libro piuttosto "giudiziariamente completo"; nel senso che analizza, con polemica penna brillante ma (imho) troppo manichea, tutti i processi degli anni '90 e 2000 che hanno riguardato i vari personaggi entrati nella vicenda. Gli aficionados dell'inchiesta di Giuttari e Mignini possono, forse, reputare questo libro un masterpiece!
Preferisco, per concordanza con le tesi espresse dall'autore, di gran lunga la vigorosa vecchia Leggenda del 1995; tuttavia anche quest'opera, che definirei "pungentemente partigiana", è narrativamente coinvolgente. Una lettura tutto sommato gradevole e, a tratti, persino divertente perché Alessandri, che si condivida o meno ciò che scrive, si conferma uno scrittore di razza..


mi sa che lo compro

_________________
Ignoramus et ignorabimus

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato
Ale



Registrato: 22/02/09 16:34
Messaggi: 3525

MessaggioInviato: Lun Apr 10, 2017 12:37 pm    Oggetto: Rispondi citando

Ci dovrebbe essere un'intervista a Filastò sul mensile di fumetti Linus di questo mese.

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



La nuova versione del libro dell'Alessandri è acquistabile anche in epub:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato
La_sublime_porta



Registrato: 13/10/11 17:56
Messaggi: 686

MessaggioInviato: Gio Apr 20, 2017 12:57 pm    Oggetto: Rispondi citando

Concordo nel dire che Alessandri scrive bene e avendolo visto in qualche filmato su youtube non è neanche male come narratore

_________________
La fulgida Porta promette una ferma protezione alla Religione e alle chiese di quella
Top
Profilo Invia messaggio privato
Ale



Registrato: 22/02/09 16:34
Messaggi: 3525

MessaggioInviato: Mar Ago 15, 2017 9:16 pm    Oggetto: Rispondi citando


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Mostro Firenze: un libro su processo, tra realtà e fantasia
Scritto da Filippo Nanni che seguì da cronista dibattimento
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Discussione generale Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Vai a Precedente  1, 2, 3 ... 120, 121, 122
Pagina 122 di 122

 
Vai a:  
Puoi inserire nuovi argomenti
Puoi rispondere a tutti gli argomenti
Puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e

Cerca solo in mostrodifirenze.forumup.it


Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa - Auto ICRA

Page generation time: 0.092