Indice del forum IL MOSTRO DI FIRENZE
FORUM SU DELITTI SERIALI, CRONACA NERA ED ALTRO ANCORA
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

ipotesi: gioco macabro-crudele-esoterico, non psico-seriale
Vai a Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Le ipotesi
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Ads






Inviato: Mer Ott 18, 2017 11:15 am    Oggetto: Ads

Top
Claudio



Registrato: 14/04/15 20:39
Messaggi: 493

MessaggioInviato: Lun Giu 22, 2015 9:59 pm    Oggetto: Rispondi citando

marcaureli74 ha scritto:
Claudio ha scritto:

Amico mio, io davvero apprezzo la tua cortesia e le tue infinite conoscenze sul dettaglio, ma consentimi di dirti che se cerchi con la logica di comprendere i casi psichiatrici (come questo parrebbe, almeno in parte) e/o la medicina, ti sfuggiranno sempre alcune cose.
Non a caso, si parla correttamente tra esperti non di scienza medica, bensì di arte medica. La medicina, quindi anche la psichiatria, sono l'unica scienza in cui è contemplato lo studio dell'errore, ignoto alle altre scienze, insito nel metodo stesso (ed incidente mica di poco: anche a Huston il 3% delle procedure angioplastiche è destinato a fallire. Perchè ? Boh.....la logica non te lo dirà mai). Sono - medicina e psichiatria quindi - una scienza, ma non una scienza esatta: la pratica, in altri termini, può sopravanzare la scienza. Ciò è ammesso da scienziati e clinici.
Per farti un esempio: la FDA (massima autorità USA in merito) non chiede alla scienza medica i dati di sicurezza. Li chiede alla pratica del singolo medico: considera ciò che il medico "sente" più valido di ciò che la scienza gli ha sperimemntato e "scritto". L'autorità europea (si chiama EMA) sta per fare lo stesso passo in avanti. Quindi fidati oppure verifica: io sono convinto che tu abbia ragione ed apprezzo la tua cultura in materia, ma il metro di giudizio relativo ad un caso di follia può risultare non logicamente percorribile. Se l'omicida era un paranoide: non è detto che sia rimasto isolato. Avrebbe perfettamente potuto ricercare dei sodali o essere da questi ricercato.

Vabbè, non voglio tediarti, sono sempre scocciante

Per quanto attiene il caso ben noto del dei deliranti paranoidi: basta entrare in bliblioteca e consultare un trattato di psichiatria. Io ne ho due e, poi, ahimè li conosco abbastanza bene. Il paranoide può voler comunicare e far "apprezzare" a terzi la sua visione delirante delle cose, non è per forza "muto".

Comunque, non ho teorie personali: cercavo solo di segnalare che le perizie che vogliono solo e per forza un singolo omicida hanno questo elemento di debolezza.


Ciao Claudio,
sono d'accordo quando evidenzi la "fallibilità" della scienza medica, "fallibilità" ancora più accentuata se si parla delle scienze psicologiche.
Questo deriva (come per tante altre scienze) da un incapacità alla riduzione matematica di suddette scienze (incapacità derivante dall'intrinseca difficoltà della materia).

La definizione di scienza esatta (come la Fisica) deriva dalla possibilità completa di ridurre in termini matematici i principi e le relazioni oggetto della materia.

Però non concordo su quelle che mi sembrano le tue conclusioni.
E' proprio perchè l'analisi psicologica non è oggettiva/risolutiva che essa nelle indagini ricopre un ruolo di supporto e di certo non risolutivo.

Io credo che in questo senso Hazet rivendicasse la logica come strumento primario d'indagine.

Partendo dai dati oggettivi in nostro possesso poi si cercano conferme anche tramite l'utilizzo degli strumenti ausiliari (come i profili psicologici).
E' il profilo psicologico che si deve adattare ai dati oggettivi, non certo il contrario.

Nel caso del MF abbiamo una preponderante mole di dati (oggettivi) che suggeriscono l'ipotesi dell'assassino solitario, a partire da questa base si cerca di far coincidere un profilo psicologico coerente con i dati in nostro possesso.
E' proprio la fallibilità delle scienze psicologiche che tu evidenziavi che relega le conclusioni di queste a mero ausilio di un indagine e non a strumento primario.



Mio Caro amico,

sono d'accordo: la medicina non è scienza. Quando verrà spiegato ad incolti magistrati, giornalisti e incolpevoli pazienti, avremo fatto un grosso passo in avanti nella conoscenza e nella ricerca della buona salute.

Concordo anche che, laddove manchi il punto valutabile "metricamente" (questo è 104, quell'altro è 46 etc), vedasi spesso il campo psicopatologico, l'aleatorietà divenga quasi...... accettata.

Hazet è molto preparato ed assai simpatico, ma - involontariamente - disconosce il principio scientifico per cui la logica segue solo ciò che sai per certo. Odiernamente, infatti, si distingue in modo categorico ciò che è "is" da ciò che "should" oppure "might" be. Questo non vuol dire che is domani divenga might oppure che might sia una stupidaggine, ma solo che si deve accettarne la non certezza.

Quindi, tutti siamo d'accordo che è assai verosimile pensare che dal 1968 oppure dal 1974 in poi (forse per ben più che 16 volte) la mano omicida sia stata una sola.

Non è però vero che non esista l'omicidio per induzione: è raro, ma esiste, divenendo addirittura comune in tempo di guerra.

Non è però provabile che "qualcuno" non sia stato con certezza assoluta mai presente durante gli omicidi, che non abbia mai partecipato, che non sapesse nulla. Un uomo solo è stato visto: al bar con una birra in mano prima di Vicchio, in macchina a Cerbaia prima di Baccaiano, nelle parole che sarebbero state dette da Spalletti (ho visto uno uccidere, riferisce L'Avvocato Filasto').....si tutto è molto verosimile. Tuttavia, in alcune occasioni (la macabra danza velocissima da un lato all'altro della WV nel caso di Giogoli ?) il dubbio - dico il mero dubbio - è almeno lecito. Io, poi, ho il tarlo di FN: possibile non entrasse in nulla nel caso ?

Tutto qua: io cerco solo di ricordare sommessamente a tutti che non si deve essere apodittici e che fare chiacchere da bar non è il caso.

Non abbiamo alcun elemento per provare alcunchè. Ne io nè te siamo qui per fare tifo da stadio per una opinione o l'altra. Opinioni sono e opinioni restano. Tutto qua.

Complimenti: scrivi bene, in modo colto e cortese. Mi piace.

Ciao

_________________
Quid leges sine moribus vanae proficiunt
Top
Profilo Invia messaggio privato
hazet.2



Registrato: 23/10/13 23:13
Messaggi: 2431

MessaggioInviato: Lun Giu 22, 2015 11:50 pm    Oggetto: Rispondi citando

Claudio ha scritto:

Hazet è molto preparato ed assai simpatico, ma - involontariamente - disconosce il principio scientifico per cui la logica segue solo ciò che sai per certo.


oh bella, ecchine 'nautru che sa più cose di me, che io stesso!

dove avrei mai detto che si debba applicare il "metodo scientifico" alle indagini di polizia?

da nessuna parte.

e del resto, applicare in indagini di polizia investigativa un simile ferreo e "matematico" metodo: sarebbe una boiata pazzesca.

perchè un "movente", uno "stato d'animo o di rabbia", un "raptus", etc etc:
non li potrebbe mai "scientificamente" parlando.

Io parlo di:
-il piu possibile restare ancorati ai fatti
-di non introdurre variabili indefinite a catena per dover spiegare un fatto
-il più possibile secondo i criteri di plausibilità e pregressa casistica storica
-il piu possibile in sintonia con la naturale ritrosia al dover esistere percorsi -piu complessi rispetto a quelli piu semplici
-di analizzare i singoli elementi a fondo ma senza scinderli dal quadro -generale, perchè afferiscono al quadro generale (no parcellizzazione)
-uso limitato di estremizzazioni (un particolare estremo in una storia, anche solo per caso ci può stare, ma non possonono esserli tutti: perchè così l atrama non regge)
-mettere in giusto ordine temporale le cause e gli effetti
-rivendico il diritto alla necessità di compresione e plausibilità dell'insieme a fronte dei particolari, per tutta la durata della storia

HzT

_________________
-

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


-

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato
marcaureli74



Registrato: 02/04/10 15:55
Messaggi: 82

MessaggioInviato: Mar Lug 07, 2015 6:28 pm    Oggetto: Rispondi citando

Claudio ha scritto:

Tutto qua: io cerco solo di ricordare sommessamente a tutti che non si deve essere apodittici e che fare chiacchere da bar non è il caso.

Non abbiamo alcun elemento per provare alcunchè. Ne io nè te siamo qui per fare tifo da stadio per una opinione o l'altra. Opinioni sono e opinioni restano. Tutto qua.

Ciao Claudio.
Hai perfettamente ragione quando dici che non abbiamo elementi utili a provare (nel senso più forte che questo verbo ha) qualcosa.
E mi trovi d'accordo nel rimarcare la liceità di ogni opinione.

Ma la semplice liceità non dice nulla sul contenuto dell'opinione stessa.
Il giudice naturale di un' opinione (quando questa non sia attinente a sfere che per loro natura siano de facto soggettive, metafisica/spiritualità ecc ecc) è la logica .

Dal mio punto di vista, sul caso in oggetto, possiamo solo muoverci "costretti" dai fatti che a noi sono accessibili.
E' una limitazione pesante, ma ritengo ineludibile.

Lo ammetto, l'ipotesi di Hazet mi ha convinto in pieno, ma solo nel senso che ad oggi è l'unica ipotesi che abbia letto che combini tutti gli elementi disponibili in una sequenza logica corretta, non contradditoria.
E' la verità?
Non nè ho idea, però è attendibile .
Ritengo che con tutte le limitazioni che abbiamo sia già qualcosa.

Chiaramente anche io sono "affascinato" (sempre che sia corretto utilizzare un termine del genere quando ci si riferisce ad una vicenda così tragica) da altre idee, ma se queste non si riesce a farle sposare con il materiale a nostra disposizione queste rimangono semplicemente fantasie.
E' lecito averle? certo che si.
E' lecito mettere tutte le opinioni sullo stesso piano di attendibilità?credo proprio di no.
Claudio ha scritto:

Complimenti: scrivi bene, in modo colto e cortese. Mi piace.

Ti ringrazio, scusatemi per il ritardo con il quale ho risposto.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Ragno Lupo



Registrato: 19/06/14 23:39
Messaggi: 456

MessaggioInviato: Mar Lug 07, 2015 9:58 pm    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
Lo ammetto, l'ipotesi di Hazet mi ha convinto in pieno, ma solo nel senso che ad oggi è l'unica ipotesi che abbia letto che combini tutti gli elementi disponibili in una sequenza logica corretta, non contradditoria.


Ciao, forse questo mio commento è superfluo e inutile, ma ci tengo a dire che è verissimo quanto ho quotato, certo che l'ipotesi di Hazet è ben struttrata, logica e convincente, lo penso anch'io, per quanto poco valgano le mie opinioni.

Ma il punto debole che ci vedo io è proprio la sua logicità e coerenza, essendo una pura diramazione della famigerata "pista sarda", ma la pista sarda esiste perché esisterebbe un collegamento con la [CENSORED] del 1968, non per altre ragioni, tolta la pistola, che tra l'altro non è detto fosse una sola pistola, forse sparava anche un revolver, ma chi ci dice che i bossoli trovati nei fascicoli del 1968, provengano davvero dalla [CENSORED] che sparò nel 1968...ecc...?

_________________
Ragni Lupo - Lycosidae :
Il nome deriva dal greco λύκος, lýkos cioè "lupo", a causa della loro robustezza, agilità, abilità nella caccia all'agguato, nonché per la vista acuta.
Top
Profilo Invia messaggio privato
marcaureli74



Registrato: 02/04/10 15:55
Messaggi: 82

MessaggioInviato: Gio Lug 09, 2015 3:26 pm    Oggetto: Rispondi citando

Ragno Lupo ha scritto:
Citazione:
Lo ammetto, l'ipotesi di Hazet mi ha convinto in pieno, ma solo nel senso che ad oggi è l'unica ipotesi che abbia letto che combini tutti gli elementi disponibili in una sequenza logica corretta, non contradditoria.


Ciao, forse questo mio commento è superfluo e inutile, ma ci tengo a dire che è verissimo quanto ho quotato, certo che l'ipotesi di Hazet è ben struttrata, logica e convincente, lo penso anch'io, per quanto poco valgano le mie opinioni.

Ma il punto debole che ci vedo io è proprio la sua logicità e coerenza, essendo una pura diramazione della famigerata "pista sarda", ma la pista sarda esiste perché esisterebbe un collegamento con la [CENSORED] del 1968, non per altre ragioni, tolta la pistola, che tra l'altro non è detto fosse una sola pistola, forse sparava anche un revolver, ma chi ci dice che i bossoli trovati nei fascicoli del 1968, provengano davvero dalla [CENSORED] che sparò nel 1968...ecc...?


Ciao,
non è assolutamente un commento inutile!
Anzi mi trovi d'accordo, tutta la pista sarda ha come fondamenta l'ipotesi della stessa pistola.
Però con la tua obiezione entriamo in quello che io prima definivo come ipotesi non suffragata da elementi di fatto (perlomeno elementi a noi noti).
Ipotesi assolutamente lecite, ma se non si riesce a collegare queste ipotesi a solide basi oggettive rientriamo nell'ambito della mera supposizione.

Oggettivamente noi sappiamo solo che l'ipotesi della stessa [CENSORED] è stata accettata da tutti gli inquirenti del caso, anche quelli per cui sarebbe stato più conveniente che non fosse così.
Sinceramente mettere in discussione questo fatto senza solide basi oggettive rende ogni ipotesi conseguente debole.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Khareef



Registrato: 07/07/15 17:56
Messaggi: 74

MessaggioInviato: Gio Lug 09, 2015 4:14 pm    Oggetto: Rispondi citando

quale sarebbe questa ipotesi hazet? riassuntino per l'ultimo arrivato del forum!
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
mdf



Registrato: 17/10/15 00:16
Messaggi: 10

MessaggioInviato: Mar Nov 24, 2015 12:49 pm    Oggetto: Rispondi citando

salve a tutti

scusate ma io vedo due pesi e due misure (forse da parte di tutti, -ognuno cerca anche "involontariamente" di tirare acqua al mulino della sua tesi- ma di più dai sostenitori del SK)

voglio dire, diverse persone sono state segnalate. (diversi identikit intendo) è vero che potrebbe essere anche dei guardoni, mentre il killer unico.
Poi leggo persone ritenere chiacchiere le voci sui guardoni, e può essere benissimo, i giornali vaneggiano da sempre questo si sa.

però escludere che si trattasse di più persone perché sarebbero state più visibili/impacciate o difficilmente nascondibili non è proprio fondato, non dimentichiamo che i luoghi erano(più o meno) appartati e come si nasconde uno se ne buttano 4 nelle frasche. Inoltre c'è sempre la copertura guardoni da sfruttare.

Che dire delle morti sospette poi? (la mattanza di testimoni e/o gente implicata nelle indagini)

concludo riportando ciò che disse in proposito il 'massone in sonno' Gianfranco Carpeoro in una trasmissione web radio, se non sbaglio Border Nights su webradionetwork di diversi mesi se non un anno fa circa:
non so esattamente le parole ma il significato non lo stravolgo, mi ricordo bene di averlo sentito dire "con i delitti del mostro di firenze si è vista la volontà della Loggia Concordia di inaugurare, consacrare Firenze."

sottolineo che la persona in questione NON è d'accordo praticamente mai sulle spiegazioni che dà l'avvocato Franceschetti su Rosa Rossa etc (questo va precisato sennò sapendo che sono amici uno dice "e vabbè grazie!")

quanto meno da rifletterci...
Top
Profilo Invia messaggio privato
Ale



Registrato: 22/02/09 16:34
Messaggi: 3537

MessaggioInviato: Mar Nov 24, 2015 1:44 pm    Oggetto: Rispondi citando

mdf ha scritto:
quanto meno da rifletterci...


C'è da riflettere solo sul perché Internet conferisca a quasi tutti i "ballisti seriali" sforna-complotti (categoria ben più ampia e documentata dei s.k.) un' "almeno minima" popolarità.
Questo è soltanto uno dei tanti, che ovviamente oltre a conoscere i "segreti" del Mostro, conosce anche quelli sui fatti e misfatti dell'intero Globo Terrestre..

Esempio:

Gianfranco Carpeoro, esperto di codici simbolici: «Scordatevi qualsiasi altra pista, quello di Parigi è stato un attentato progettato da menti massoniche o para-massoniche e destinato innanzitutto ad altri massoni, i soli in grado di cogliere immediatamente il significato di quella data, 13 novembre».

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Non nominatelo più, grazie.
Top
Profilo Invia messaggio privato
mdf



Registrato: 17/10/15 00:16
Messaggi: 10

MessaggioInviato: Mar Nov 24, 2015 5:40 pm    Oggetto: Rispondi citando

- Non nominatelo più, grazie. - Shocked

vabbè, ma non ho capito dove starebbe la gravità di quanto ha detto?..

e la NON verosimiglianza soprattutto?? non c'è dubbio alcuno che "l'individuo in questione" giusto per non nominarlo NON SIA un complottista. te lo dico perché lo seguo da diverso tempo e lo so.

anzi sono più le volte che l'ho sentito criticare i suddetti (argomentando) a differenza di altri che criticano ma poi si comportano/ chiacchierano esattamente quanto i peggiori complottardi
Top
Profilo Invia messaggio privato
Vidocq



Registrato: 27/05/13 16:21
Messaggi: 920

MessaggioInviato: Mar Nov 24, 2015 9:57 pm    Oggetto: Rispondi citando

Ale ha scritto:
mdf ha scritto:
quanto meno da rifletterci...


C'è da riflettere solo sul perché Internet conferisca a quasi tutti i "ballisti seriali" sforna-complotti (categoria ben più ampia e documentata dei s.k.) un' "almeno minima" popolarità.
Questo è soltanto uno dei tanti, che ovviamente oltre a conoscere i "segreti" del Mostro, conosce anche quelli sui fatti e misfatti dell'intero Globo Terrestre..

Esempio:

Gianfranco Carpeoro, esperto di codici simbolici: «Scordatevi qualsiasi altra pista, quello di Parigi è stato un attentato progettato da menti massoniche o para-massoniche e destinato innanzitutto ad altri massoni, i soli in grado di cogliere immediatamente il significato di quella data, 13 novembre».

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Non nominatelo più, grazie.

concordo al 100% Ale...inoltre ringrazio infinitamente Bruchetto per il suo intervento riguardante la telefonata alla zia della Cambi..se ne erano dette di tutti i colori quando invece fu un banale guasto all'apparecchio telefonico..risolto questo di mistero subentra quello su chi fosse l'autore della telefonata....ma chi volete che fu ? il mdf? certo che se si vuole trovare l'introvabile qualcuno sempre disposto a farlo lo si trova sempre...
Top
Profilo Invia messaggio privato
sonnyliston



Registrato: 13/09/14 23:07
Messaggi: 230

MessaggioInviato: Sab Dic 05, 2015 2:42 am    Oggetto: Rispondi citando

Vidocq ha scritto:
Ale ha scritto:
mdf ha scritto:
quanto meno da rifletterci...


C'è da riflettere solo sul perché Internet conferisca a quasi tutti i "ballisti seriali" sforna-complotti (categoria ben più ampia e documentata dei s.k.) un' "almeno minima" popolarità.
Questo è soltanto uno dei tanti, che ovviamente oltre a conoscere i "segreti" del Mostro, conosce anche quelli sui fatti e misfatti dell'intero Globo Terrestre..

Esempio:

Gianfranco Carpeoro, esperto di codici simbolici: «Scordatevi qualsiasi altra pista, quello di Parigi è stato un attentato progettato da menti massoniche o para-massoniche e destinato innanzitutto ad altri massoni, i soli in grado di cogliere immediatamente il significato di quella data, 13 novembre».

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Non nominatelo più, grazie.

concordo al 100% Ale...inoltre ringrazio infinitamente Bruchetto per il suo intervento riguardante la telefonata alla zia della Cambi..se ne erano dette di tutti i colori quando invece fu un banale guasto all'apparecchio telefonico..risolto questo di mistero subentra quello su chi fosse l'autore della telefonata....ma chi volete che fu ? il mdf? certo che se si vuole trovare l'introvabile qualcuno sempre disposto a farlo lo si trova sempre...


Concordo anch'io con Ale su questo Carpeoro, ci mancherebbe..!! Smile

Riguardo alla telefonata alla zia della Cambi, ho cercato l'intervento di Bruchetto ma non l'ho trovato, quindi non rispondo a quello in particolare ma vorrei piuttosto allargare il discorso
Mi sembra che in generale quando si parla di possibili messaggi o telefonate del mostro ci sia la tendenza a escludere sempre e comunque che appunto dal mostro possano essere venute
Eppure, almeno in un caso - la lettera alla Della Monica - siamo ragionevolmente sicuri che il messaggio sia arrivato da lui; dunque, se l'ha fatto una volta, perché escludere a priori che possa averlo fatto altre volte? Penso per esempio alla telefonata del fornaio Farina la sera di Vicchio o ad alcune segnalazioni anonime, soprattutto nei primi delitti
Personalmente escluderei invece le telefonate al fratello di Spalletti (o alla moglie? ora non ricordo), o quelle all'autista della Misericordia di Baccaiano, o anche le lettere e le pallottole post Scopeti. Però è una mia opinione ... chissà

_________________
Sto guardando questa specie di orso e vedo che ha gli occhi piccoli e sonnolenti


L'ultima modifica di sonnyliston il Mar Dic 08, 2015 10:03 am, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato
Vidocq



Registrato: 27/05/13 16:21
Messaggi: 920

MessaggioInviato: Sab Dic 05, 2015 4:07 pm    Oggetto: Rispondi citando

sonnyliston ha scritto:
Vidocq ha scritto:
Ale ha scritto:
mdf ha scritto:
quanto meno da rifletterci...


C'è da riflettere solo sul perché Internet conferisca a quasi tutti i "ballisti seriali" sforna-complotti (categoria ben più ampia e documentata dei s.k.) un' "almeno minima" popolarità.
Questo è soltanto uno dei tanti, che ovviamente oltre a conoscere i "segreti" del Mostro, conosce anche quelli sui fatti e misfatti dell'intero Globo Terrestre..

Esempio:

Gianfranco Carpeoro, esperto di codici simbolici: «Scordatevi qualsiasi altra pista, quello di Parigi è stato un attentato progettato da menti massoniche o para-massoniche e destinato innanzitutto ad altri massoni, i soli in grado di cogliere immediatamente il significato di quella data, 13 novembre».

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Non nominatelo più, grazie.

concordo al 100% Ale...inoltre ringrazio infinitamente Bruchetto per il suo intervento riguardante la telefonata alla zia della Cambi..se ne erano dette di tutti i colori quando invece fu un banale guasto all'apparecchio telefonico..risolto questo di mistero subentra quello su chi fosse l'autore della telefonata....ma chi volete che fu ? il mdf? certo che se si vuole trovare l'introvabile qualcuno sempre disposto a farlo lo si trova sempre...


Concordo anch'io con Ale su questo Carpeoro, ci mancherebbe..!! Smile

Riguardo alla telefonata alla zia della Cambi, ho cercato l'intervento di Bruchetto ma non l'ho trovato, quindi non rispondo a quello in particolare ma vorrei piuttosto allargare il discorso
Mi sembra che in generale quando si parla di possibili messaggi o telefonate del mostro ci sia la tendenza a escludere sempre e comunque che appunto dal mostro possano essere venute
Eppure, almeno in un caso - la lettera alla Della Monica - siamo ragionevolmente sicuri che il messaggio sia arrivato da lui; dunque, se l'ha fatto una volta, perché escludere a priori che possa averlo fatto altre volte? Penso per esempio alla telefonata del fornaio Farina la sera di Vicchio o ad alcune segnalazioni anonime, soprattutto nei primi delitti
Personalmente escluderei invece le telefonate al fratello di Spalletti (o alla moglie? ora non ricordo), o quelle all'autista della Misericordia di Baccaiano, o anche le lettere e i bossoli post Scopeti. Però è una mia opinione ... chissà

esatto....in pratica ti sei risposto da solo..la missiva alla Della Monica era priva di messaggi ...c'era solo il "contenuto" e stop....niente di scritto...a malapena era riuscito a comporre l'indirizzo...quest'ultimo ottenuto tagliando ( non ritagliando ) le lettere su qualche rivista..forte indizio questo che ci porta a pensare ad un mdf mancino....gli esperti difatti stabilirono che le lettere erano state tagliate con una lama....mentre l'utensile piu' adatto a questo scopo erano senz'altro delle forbici...sappiamo pero' che per un mancino adoperare questo attrezzo e' impresa assai ardua...( provateci e poi mi dite )... Lotti era un mancino ma sapeva usare bene anche la dx. anni fa chi era mancino naturale a scuola veniva costretto ad imparare con la mano destra poiche'la sx era considerata la mano del diavolo...da li si diffuse il fenomeno del "mancinismo contrastato"
Top
Profilo Invia messaggio privato
astroscome



Registrato: 22/03/11 19:59
Messaggi: 646

MessaggioInviato: Sab Dic 05, 2015 8:34 pm    Oggetto: Rispondi citando

Vidocq ha scritto:
sonnyliston ha scritto:
Vidocq ha scritto:
Ale ha scritto:
mdf ha scritto:
quanto meno da rifletterci...


C'è da riflettere solo sul perché Internet conferisca a quasi tutti i "ballisti seriali" sforna-complotti (categoria ben più ampia e documentata dei s.k.) un' "almeno minima" popolarità.
Questo è soltanto uno dei tanti, che ovviamente oltre a conoscere i "segreti" del Mostro, conosce anche quelli sui fatti e misfatti dell'intero Globo Terrestre..

Esempio:

Gianfranco Carpeoro, esperto di codici simbolici: «Scordatevi qualsiasi altra pista, quello di Parigi è stato un attentato progettato da menti massoniche o para-massoniche e destinato innanzitutto ad altri massoni, i soli in grado di cogliere immediatamente il significato di quella data, 13 novembre».

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Non nominatelo più, grazie.

concordo al 100% Ale...inoltre ringrazio infinitamente Bruchetto per il suo intervento riguardante la telefonata alla zia della Cambi..se ne erano dette di tutti i colori quando invece fu un banale guasto all'apparecchio telefonico..risolto questo di mistero subentra quello su chi fosse l'autore della telefonata....ma chi volete che fu ? il mdf? certo che se si vuole trovare l'introvabile qualcuno sempre disposto a farlo lo si trova sempre...


Concordo anch'io con Ale su questo Carpeoro, ci mancherebbe..!! Smile

Riguardo alla telefonata alla zia della Cambi, ho cercato l'intervento di Bruchetto ma non l'ho trovato, quindi non rispondo a quello in particolare ma vorrei piuttosto allargare il discorso
Mi sembra che in generale quando si parla di possibili messaggi o telefonate del mostro ci sia la tendenza a escludere sempre e comunque che appunto dal mostro possano essere venute
Eppure, almeno in un caso - la lettera alla Della Monica - siamo ragionevolmente sicuri che il messaggio sia arrivato da lui; dunque, se l'ha fatto una volta, perché escludere a priori che possa averlo fatto altre volte? Penso per esempio alla telefonata del fornaio Farina la sera di Vicchio o ad alcune segnalazioni anonime, soprattutto nei primi delitti
Personalmente escluderei invece le telefonate al fratello di Spalletti (o alla moglie? ora non ricordo), o quelle all'autista della Misericordia di Baccaiano, o anche le lettere e i bossoli post Scopeti. Però è una mia opinione ... chissà

esatto....in pratica ti sei risposto da solo..la missiva alla Della Monica era priva di messaggi ...c'era solo il "contenuto" e stop....niente di scritto...a malapena era riuscito a comporre l'indirizzo...quest'ultimo ottenuto tagliando ( non ritagliando ) le lettere su qualche rivista..forte indizio questo che ci porta a pensare ad un mdf mancino....gli esperti difatti stabilirono che le lettere erano state tagliate con una lama....mentre l'utensile piu' adatto a questo scopo erano senz'altro delle forbici...sappiamo pero' che per un mancino adoperare questo attrezzo e' impresa assai ardua...( provateci e poi mi dite )... Lotti era un mancino ma sapeva usare bene anche la dx. anni fa chi era mancino naturale a scuola veniva costretto ad imparare con la mano destra poiche'la sx era considerata la mano del diavolo...da li si diffuse il fenomeno del "mancinismo contrastato"


Quindi Lotti, alla bisogna, poteva usare anche le forbici semplificando di molto l'operazione di taglio. Il Republica non mi sembra dirimente, almeno come indizio o prova per indirizzarci verso uno dei personaggi apparsi nelle varie inchieste (probabilmente tutte licenze elementari e forse non tutti fino alla quinta). Il fatto che non ci scriva nulla è ancora più scarso come indizio di ignoranza. Probabilmente non scrisse nulla perché a) un messaggio muto è ancora più inquietante e ad effetto b) più scrivi, magari a mano, più lasci indizi, magari anche piccoli, sulla tua personalità e ti avvicini ad essere preso.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Memento



Registrato: 30/10/14 15:13
Messaggi: 130

MessaggioInviato: Dom Dic 06, 2015 8:20 pm    Oggetto: Rispondi citando

Sul fatto che un messaggio "muto" sia più inquietante non sono d'accordo. Anche uno scritto può essere di forte effetto e disturbante (si veda Figlio di Sam, per esempio). Diciamo che dipende dal caso specifico ma comunque è una considerazione soggettiva.

E' vero, peraltro, che scrivendo un testo ci si espone in modo maggiore e possono emergere dettagli personali utili ad individuare l'autore (scarpa grossa cervello fino).
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
Vidocq



Registrato: 27/05/13 16:21
Messaggi: 920

MessaggioInviato: Dom Dic 06, 2015 9:36 pm    Oggetto: Rispondi citando

astroscome ha scritto:
Vidocq ha scritto:
sonnyliston ha scritto:
Vidocq ha scritto:
Ale ha scritto:
mdf ha scritto:
quanto meno da rifletterci...


C'è da riflettere solo sul perché Internet conferisca a quasi tutti i "ballisti seriali" sforna-complotti (categoria ben più ampia e documentata dei s.k.) un' "almeno minima" popolarità.
Questo è soltanto uno dei tanti, che ovviamente oltre a conoscere i "segreti" del Mostro, conosce anche quelli sui fatti e misfatti dell'intero Globo Terrestre..

Esempio:

Gianfranco Carpeoro, esperto di codici simbolici: «Scordatevi qualsiasi altra pista, quello di Parigi è stato un attentato progettato da menti massoniche o para-massoniche e destinato innanzitutto ad altri massoni, i soli in grado di cogliere immediatamente il significato di quella data, 13 novembre».

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Non nominatelo più, grazie.

concordo al 100% Ale...inoltre ringrazio infinitamente Bruchetto per il suo intervento riguardante la telefonata alla zia della Cambi..se ne erano dette di tutti i colori quando invece fu un banale guasto all'apparecchio telefonico..risolto questo di mistero subentra quello su chi fosse l'autore della telefonata....ma chi volete che fu ? il mdf? certo che se si vuole trovare l'introvabile qualcuno sempre disposto a farlo lo si trova sempre...


Concordo anch'io con Ale su questo Carpeoro, ci mancherebbe..!! Smile

Riguardo alla telefonata alla zia della Cambi, ho cercato l'intervento di Bruchetto ma non l'ho trovato, quindi non rispondo a quello in particolare ma vorrei piuttosto allargare il discorso
Mi sembra che in generale quando si parla di possibili messaggi o telefonate del mostro ci sia la tendenza a escludere sempre e comunque che appunto dal mostro possano essere venute
Eppure, almeno in un caso - la lettera alla Della Monica - siamo ragionevolmente sicuri che il messaggio sia arrivato da lui; dunque, se l'ha fatto una volta, perché escludere a priori che possa averlo fatto altre volte? Penso per esempio alla telefonata del fornaio Farina la sera di Vicchio o ad alcune segnalazioni anonime, soprattutto nei primi delitti
Personalmente escluderei invece le telefonate al fratello di Spalletti (o alla moglie? ora non ricordo), o quelle all'autista della Misericordia di Baccaiano, o anche le lettere e i bossoli post Scopeti. Però è una mia opinione ... chissà

esatto....in pratica ti sei risposto da solo..la missiva alla Della Monica era priva di messaggi ...c'era solo il "contenuto" e stop....niente di scritto...a malapena era riuscito a comporre l'indirizzo...quest'ultimo ottenuto tagliando ( non ritagliando ) le lettere su qualche rivista..forte indizio questo che ci porta a pensare ad un mdf mancino....gli esperti difatti stabilirono che le lettere erano state tagliate con una lama....mentre l'utensile piu' adatto a questo scopo erano senz'altro delle forbici...sappiamo pero' che per un mancino adoperare questo attrezzo e' impresa assai ardua...( provateci e poi mi dite )... Lotti era un mancino ma sapeva usare bene anche la dx. anni fa chi era mancino naturale a scuola veniva costretto ad imparare con la mano destra poiche'la sx era considerata la mano del diavolo...da li si diffuse il fenomeno del "mancinismo contrastato"


Quindi Lotti, alla bisogna, poteva usare anche le forbici semplificando di molto l'operazione di taglio. Il Republica non mi sembra dirimente, almeno come indizio o prova per indirizzarci verso uno dei personaggi apparsi nelle varie inchieste (probabilmente tutte licenze elementari e forse non tutti fino alla quinta). Il fatto che non ci scriva nulla è ancora più scarso come indizio di ignoranza. Probabilmente non scrisse nulla perché a) un messaggio muto è ancora più inquietante e ad effetto b) più scrivi, magari a mano, più lasci indizi, magari anche piccoli, sulla tua personalità e ti avvicini ad essere preso.

non e' detto che i mancini contrastati debbano per forza saper far tutto anche con la dx...alcune cose le fanno altre no...ipotesi Lotti mostro : molto probabilmente non sapeva usare le forbici con la dx..e se non si usa la dx con la sx e' impossibile tagliare...ecco il perché ha tagliato le lettere con una lama..il giudice Daniele Propato nella requisitoria al processo d'appello disse: "Lotti e' mancino ma per certe cose usa ambedue le mani e c'e' una cosa che mi allarma, il francese, una volta dice che e' stato preso col destro e accoltellato col sinistro ma i periti dicono da destra a sinistra che fa proprio pensare ad un mancino" . in pratica si era passato il coltello da una mano all'altra..se non sono indizi questi....
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Le ipotesi Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Vai a Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8  Successivo
Pagina 7 di 8

 
Vai a:  
Puoi inserire nuovi argomenti
Puoi rispondere a tutti gli argomenti
Puoi modificare i tuoi messaggi
Puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e

Cerca solo in mostrodifirenze.forumup.it


Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa - Auto ICRA

Page generation time: 0.859