Indice del forum IL MOSTRO DI FIRENZE
FORUM SU DELITTI SERIALI, CRONACA NERA ED ALTRO ANCORA
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

Le Bestie di Satana
Vai a Precedente  1, 2, 3 ... 9, 10, 11, 12  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Serial Killers
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Ads






Inviato: Sab Ott 21, 2017 1:14 am    Oggetto: Ads

Top
celeste91



Registrato: 19/08/15 16:15
Messaggi: 401

MessaggioInviato: Mer Nov 25, 2015 1:41 am    Oggetto: Rispondi citando

Silvialaura ha scritto:

Deposizioni degli indagati, testimonianze esterne, le sentenze di primo e secondo grado, miscellanee di documenti d'indagine.
Ho trovato il referto d'autopsia deludente, imbottito da preamboli e spiegazioni generiche e in realtà molto succinto. Sospetto che manchino degli allegati, tra l'altro.

Il problema con Volpe è che non si è pentito non perché è tuttora un satanassico - magari lo è, chi lo sa - ma perché ha intellettualmente giustificato se stesso. Il che è neutro rispetto al fatto che dica il vero o meno. A te che impressione ha fatto?


Grazie, appena ho un attimo mi metto a leggerle.

Per quanto riguarda il caso, lo conosco solo a grandi linee e non ho neppure ricordi nitidissimi della vicenda quando accadde (ero poco più che tredicenne)... L'idea però che mi sono fatta vedendo l'intervista di Volpe (ed in particolare quella per Delitti) è di una persona che sa cosa moralmente è "giusto" per il mondo, cosa il mondo "voglia sentirsi dire" e lui lo dice. Lo pensa realmente? No.

Quando dice "ho tolto i figli a questi genitori" non c'è un minimo di commozione, pentimento o una qualsivoglia emozione nella sua voce. E' terrificante per me.

Nemmeno io penso siano ancora satanisti (ne forse lo sono mai stati). Credo anzi che loro si fossero costruiti questa "setta" per essere temuti e rispettati, non perchè ci credessero veramente.


Un'altra cattiva "impressione" me l'ha fatta l'intervista della Ballarin alla TV svizzera. Non ho ancora capito come si possa sorridere (anche se fosse stato un sorriso d'imbarazzo) mentre si raccontano determinate cose....


Però ripeto, non ho ne le competenze psicologiche nè una conoscenza approfondita del caso. Ma questa è l'impressione che mi sono fatta.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Silvialaura



Registrato: 27/06/11 10:25
Messaggi: 14054

MessaggioInviato: Mer Nov 25, 2015 2:12 am    Oggetto: Rispondi citando

Almeno Volpe ha, sempre a livello intellettuale, razionale, riconosciuto quello che ha fatto, portata ed effetto dei propri crimini.
Come dice lui stesso del duplice omicidio, 'in quel momento la mia coscienza è morta', segue descrizione di lui che arriva a casa fresco di massacro, apre il frigo e mangia, poi il giorno dopo a lavorare come niente fosse, avanti così.

Volpe lo si vede anche qui:
Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Povero signor Pezzotta Sad Era questa l'intervista a cui alludevi?

_________________
<i>"Ma che date i numeri al lotto, qui son tutti grulli da manicomio!"</i>
Top
Profilo Invia messaggio privato
celeste91



Registrato: 19/08/15 16:15
Messaggi: 401

MessaggioInviato: Mer Nov 25, 2015 2:19 am    Oggetto: Rispondi citando

Silvialaura ha scritto:
Almeno Volpe ha, sempre a livello intellettuale, razionale, riconosciuto quello che ha fatto, portata ed effetto dei propri crimini.
Come dice lui stesso del duplice omicidio, 'in quel momento la mia coscienza è morta', segue descrizione di lui che arriva a casa fresco di massacro, apre il frigo e mangia, poi il giorno dopo a lavorare come niente fosse, avanti così.

Volpe lo si vede anche qui:
Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Povero signor Pezzotta Sad Era questa l'intervista a cui alludevi?


No, l'intervista per questo programma (ho trovato solo la pubblicità su Youtube):

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ho aperto il video che hai linkato tu e dal primo secondo già vedevo un mezzo sorriso trattenuto sul viso di Volpe. Comunque come dici, ha riconosciuto i propri crimini, ne è consapevole, rimane comunque che non lo vedo pentito per nulla di quel che è successo.

Come è stato manipolatore nel male, lo è anche ora che (dovrebbe) essere nel "bene".
Top
Profilo Invia messaggio privato
Silvialaura



Registrato: 27/06/11 10:25
Messaggi: 14054

MessaggioInviato: Mer Nov 25, 2015 4:25 am    Oggetto: Rispondi citando

Verissimo. Comunque la Balarin sorride parecchio anche qui, e neppure Sapone scherza.
L'unico serio come la morte è Maccione.

_________________
<i>"Ma che date i numeri al lotto, qui son tutti grulli da manicomio!"</i>
Top
Profilo Invia messaggio privato
Totoro



Registrato: 30/04/14 10:24
Messaggi: 4445
Residenza: Senza fissa dimora

MessaggioInviato: Mer Nov 25, 2015 11:39 am    Oggetto: Rispondi citando

Silvialaura
Citazione:
nessuno ha cercato Fabio e Chiara, vivi o morti, finché non hanno ammazzato Mariangela. Tranne il padre di Fabio e la madre di Chiara, ascoltati da nessuno.
Nessuno, oltre gli Inquirenti, sa cosa è stato cercato e come.
Citazione:
Qualcosa che si dice non fosse sporco di sangue.
Tipo un chiodo.
Il sangue schizza in faccia, sui pantaloni, ma il chiodo, lindo e pulito?
Citazione:
Si chiama confessione. Racconti quello che hai fatto e visto.
No, si chiama confessione a mosaico, su alcune cose ininfluenti sono straprecisi, su altre, magari più importanti, lacunosi.
Tipo Volpe che, oltre a tutto il resto, racconta la deposizione dei cadaveri nella buca ad ordine invertito rispetto a come sono stati trovati.
Citazione:
Incidentalmente, su Crime Investigation sta passanto uno special sulle Bestie di Satana. Secondo suo padre, Fabio era alto 1.78. Gli crediamo?
Ah, non lo so, da altre parti ho letto cose diverse.
Citazione:
Ah, Leoni ha ammesso di aver morso Fabio. Perché ci aveva provato con la sua ragazza. Tu gli credi, messa così?
No. Mi spieghi quale persona, che non sia un bimbo di 5 anni, darebbe morsi per punire qualcuno di aver fatto qualcosa di sbagliato? ai 'miei tempi' queste cose si sistemavano a botte.
Tot.

_________________
'Le Ombre non sono meno importanti della Luce'

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato
raycappo



Registrato: 07/11/13 20:52
Messaggi: 150

MessaggioInviato: Mer Nov 25, 2015 12:39 pm    Oggetto: Rispondi citando

celeste91 ha scritto:
Silvialaura ha scritto:
Almeno Volpe ha, sempre a livello intellettuale, razionale, riconosciuto quello che ha fatto, portata ed effetto dei propri crimini.
Come dice lui stesso del duplice omicidio, 'in quel momento la mia coscienza è morta', segue descrizione di lui che arriva a casa fresco di massacro, apre il frigo e mangia, poi il giorno dopo a lavorare come niente fosse, avanti così.

Volpe lo si vede anche qui:
Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Povero signor Pezzotta Sad Era questa l'intervista a cui alludevi?


No, l'intervista per questo programma (ho trovato solo la pubblicità su Youtube):

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ho aperto il video che hai linkato tu e dal primo secondo già vedevo un mezzo sorriso trattenuto sul viso di Volpe. Comunque come dici, ha riconosciuto i propri crimini, ne è consapevole, rimane comunque che non lo vedo pentito per nulla di quel che è successo.

Come è stato manipolatore nel male, lo è anche ora che (dovrebbe) essere nel "bene".


volpe non è assolutamente pentito, sa mentire bene come solo gli eroinomani sanno fare, allora come oggi..... i suoi racconti( e le azioni) del 2004 sono frutto di una mente bruciata dall'eroina e con la scaltrezza tipica del tossico di lunga durata è riuscito a prendersi solo 20 anni per il macello che ha combinato. poi eroina + alcool + trip/lsd + disagio da black metal anni 90 è un cocktail di quanto più negativo possa esistere...
Top
Profilo Invia messaggio privato
Silvialaura



Registrato: 27/06/11 10:25
Messaggi: 14054

MessaggioInviato: Mer Nov 25, 2015 1:48 pm    Oggetto: Rispondi citando

Totoro ha scritto:
Nessuno, oltre gli Inquirenti, sa cosa è stato cercato e come.

Diciamo che le famiglie hanno avuto l'impressione che non li cercassero proprio.

Citazione:
Citazione:
Qualcosa che si dice non fosse sporco di sangue.
Tipo un chiodo.
Il sangue schizza in faccia, sui pantaloni, ma il chiodo, lindo e pulito?

Hai mai provato a pulire un indumento in pelle opposto a, diciamo, uno in tessuto?

Citazione:
Citazione:
Si chiama confessione. Racconti quello che hai fatto e visto.
No, si chiama confessione a mosaico, su alcune cose ininfluenti sono straprecisi, su altre, magari più importanti, lacunosi.

Se fossero invece straprecisi su tutto sarebbe meglio, anche se leggermente innaturale.

Citazione:
Tipo Volpe che, oltre a tutto il resto, racconta la deposizione dei cadaveri nella buca ad ordine invertito rispetto a come sono stati trovati.

Vero.

Citazione:
Citazione:
Incidentalmente, su Crime Investigation sta passanto uno special sulle Bestie di Satana. Secondo suo padre, Fabio era alto 1.78. Gli crediamo?
Ah, non lo so, da altre parti ho letto cose diverse.

Si vede che non lo sa, allora, quanto era alto suo figlio. Continuiamo a congetturare.

Citazione:
Citazione:
Ah, Leoni ha ammesso di aver morso Fabio. Perché ci aveva provato con la sua ragazza. Tu gli credi, messa così?
No. Mi spieghi quale persona, che non sia un bimbo di 5 anni, darebbe morsi per punire qualcuno di aver fatto qualcosa di sbagliato? ai 'miei tempi' queste cose si sistemavano a botte.

Infatti è una spiegazione che non sta in piedi per un fatto che invece viene ammesso, e quindi ha probabilmente un'altra spiegazione.

Raycappo ha scritto:
volpe non è assolutamente pentito, sa mentire bene come solo gli eroinomani sanno fare, allora come oggi..... i suoi racconti( e le azioni) del 2004 sono frutto di una mente bruciata dall'eroina e con la scaltrezza tipica del tossico di lunga durata è riuscito a prendersi solo 20 anni per il macello che ha combinato. poi eroina + alcool + trip/lsd + disagio da black metal anni 90 è un cocktail di quanto più negativo possa esistere...

E Maccione gli dava ragione per via del disagio metal?
Incidentalmente, se Volpe ha inventato tutto, Chiara e Fabio chi li ha ammazzati?

(Che poi lui venda come 'setta' un agglomerato assai più fluido è un dubbio che sorge spontaneo)

(Che poi conoscendoli per caso sembrassero a posto non è strano, succede regolarmente ai migliori serial killer)

_________________
<i>"Ma che date i numeri al lotto, qui son tutti grulli da manicomio!"</i>
Top
Profilo Invia messaggio privato
LeMeuse



Registrato: 18/10/15 18:25
Messaggi: 464

MessaggioInviato: Mer Nov 25, 2015 3:10 pm    Oggetto: Rispondi citando

loro secondo me tutti sanno più di quello che dicono. ma tanto. nessuno di loro ha optato per perizie psicologiche anche se non c'era spazio o ragione però se uno è cosi dentro le cose esoteriche da dire sento voci o che ne so io è il branco li va dietro che non stano bene dalla capoccia lo penso. i loro cervelli da drogati di sicuro non sono molto messi bene. rendendo partecipi il più possibile di persone loro son riusciti a proporzionare le condanne nel loro favore. non so come sono stati interrogati ma io avrei interrogato prima il branco uno ad uno e poi tutti insieme. avrei tanta voglia di vederli che si scannano uno contro l'altro per vedere la loro rilevanza e parte nel branco.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Totoro



Registrato: 30/04/14 10:24
Messaggi: 4445
Residenza: Senza fissa dimora

MessaggioInviato: Mer Nov 25, 2015 4:01 pm    Oggetto: Rispondi citando

Silvialaura
Citazione:
Infatti è una spiegazione che non sta in piedi per un fatto che invece viene ammesso, e quindi ha probabilmente un'altra spiegazione.
Concordo, ma quale? e secondo me, questa domanda, vale anche per le bruciature di sigarette.
Se vuoi umiliare/punire qualcuno, anche senza essere un torturatore della Stasi, ci sono metodi più dolorosi e più efficaci.
Le bruciature di sigarette ed i morsi, mi sembrano metodi piuttosto puerili.
Poi, perchè bruciature sui polsi (da racconto del vicino di casa di Fabio e suo amico d'infanzia)?
Citazione:
Incidentalmente, se Volpe ha inventato tutto, Chiara e Fabio chi li ha ammazzati?
Guarda, nella testimonianza di un amico di Fabio (il ragazzo che viveva al piano di sotto della famiglia Tollis) e della sua ragazza (che non facevano parte della 'setta'), Chiara e Fabio sono visti allontanarsi insieme nella direzione opposta, rispetto al 'barrettino' (dove, per inciso, nessuno li ha visti entrare), non vedendo nessuno che li seguisse.
Il ragazzo parla con Chiara, la quale gli dice che deve andare via, mostrando reticenza sul dove stesse per andare, ed altra cosa interessante, racconta che mai aveva visto un minimo di confidenza/complicità tra Fabio e Chiara (questo a proposito del primo tentativo di ucciderli, quello dei petardi nell'auto).
La ragazza, amica di Fabio, racconta come fosse elusivo, quella sera, e negli ultimi tempi più pensieroso e preoccupato.
Inoltre: nessuno dei due cita mai il Satanismo, anzi, conoscevano e si fermavano a parlare con Maccione, Zampollo etc, ma a precise domande hanno risposto 'non mi hanno mai parlato di niente del genere'.
Altra cosa strana: ma il padre di Fabio, perchè pochi minuti dopo che il figlio è andato via, già lo sta cercando al Midnight?

IMHO, Silvialaura, questa vicenda non è assolutamente semplice come potrebbe sembrare.
Tot.
PS, a proposito della ferita al braccio da cacciavite: "VOLPE e SAPONE ricoprono velocemente la buca, cospargono foglie secche;V OLPE lo accompagna a casa del secondo, durante iI viaggio concordano la versione da fornire per la ferita, versione che verrà data presso il Pronto Soccorso dell'Ospedale di Legnano ove lamattina seguente lo accompagna Sapone" (dalla Sentenza d'Appello).

_________________
'Le Ombre non sono meno importanti della Luce'

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato
raycappo



Registrato: 07/11/13 20:52
Messaggi: 150

MessaggioInviato: Mer Nov 25, 2015 4:32 pm    Oggetto: Rispondi citando

rispondo senza citare che sono dal telefono:

per silvialaura: penso che volpe abbia inventato riguardo alle responsabilità dei 3 (zampollo - leoni - monterosso) e riguardo a un terzo livello. Maccione gli dà ragione perchè semplicemente era presente al delitto del 98 e partecipò al delitto perchè si trovava li.
penso che la volontà omicidiaria sia sempre partita solo da Volpe, e che sia comunque riuscito a coinvolgere alcuni elementi tra quelli citati, ovvero sapone, maccione e in parte guerrieri e bontade. questi ultimi due non a livello materiale del delitto
Top
Profilo Invia messaggio privato
daunaltromondo



Registrato: 18/09/13 17:00
Messaggi: 1754
Residenza: Voghera (PV)

MessaggioInviato: Mer Nov 25, 2015 4:36 pm    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
pochi minuti dopo che il figlio è andato via, già lo sta cercando al Midnight?


Sei sicuro? Perchè io ricordo che il sig. Tollis, in un'intervista, disse che il figlio gli aveva telefonato dal pub dicendo che quella notte avrebbe dormito a casa di Chiara, lui glielo aveva proibito ed era andato a prenderlo al pub senza più trovarlo.

_________________
Ingannevole è il cuore più d’ogni altra cosa, e insanabilmente maligno; chi lo conoscerà?

Geremia 17,9
--------------------------------
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Totoro



Registrato: 30/04/14 10:24
Messaggi: 4445
Residenza: Senza fissa dimora

MessaggioInviato: Mer Nov 25, 2015 5:32 pm    Oggetto: Rispondi citando

Cito un secondo questa cosa, testimonianza dell'amico di Fabio del quale parlavo poco fa:
" [...] vedendoli allontarsi così da soli, in una direzione qualsiasi, senza senso, nel senso che giù di la non si va da nessuna parte (verso la fine di via Altaguardia, detto poco prima dal teste ndT), [...]. Infatti poi quando mi chiamò Tollis (il padre di Fabio ndT), feci addirittura fatica a ricordare chi era a fianco a Tollis, perchè per me era una coppia molto improbabile, nel senso loro due non li avevo mai visti interagire in minima parte, nel senso proprio non li avevo mai visti interagire minimamente.'
Più avanti:
"Lui (il padre di Fabio ndT), dopo poco che ho visto andar via Fabio e Chiara, mi arriva sul marciapiede del Midnight a cercare Fabio, e a quel punto lì io gli ho detto che Fabio... Tra l'altro mi stupisco di vederlo lì, perchè insomma è appena andato via, era qua poco fa, è appena andato via. Mi fa: 'sono venuto qua a prenderlo'. 'E' appena andato via'."
La fidanzata dell'amico di Fabio:
"no, no, non ricordo di averlo visto andarsene (Fabio ndT). So che appunto parlai (con Fabio), ma subito dopo non c'era più e poco dopo arrivò Michele Tollis, per cui si.. se n'è andato subito dopo (che avevano parlato ndT) insomma."
Quindi: dove stavano andando Fabio e Chiara? e perchè il padre di Fabio era andato a prenderlo al Midnight?
Tot.

_________________
'Le Ombre non sono meno importanti della Luce'

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



L'ultima modifica di Totoro il Mer Nov 25, 2015 5:35 pm, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato
Patrice



Registrato: 20/07/14 07:24
Messaggi: 331

MessaggioInviato: Mer Nov 25, 2015 5:34 pm    Oggetto: Rispondi citando

daunaltromondo ha scritto:
Citazione:
pochi minuti dopo che il figlio è andato via, già lo sta cercando al Midnight?


Sei sicuro? Perchè io ricordo che il sig. Tollis, in un'intervista, disse che il figlio gli aveva telefonato dal pub dicendo che quella notte avrebbe dormito a casa di Chiara, lui glielo aveva proibito ed era andato a prenderlo al pub senza più trovarlo.


E' esattamente così. Dopo le 23 (forse 23 e 30 ma vado a memoria), Fabio telefona al padre dicendogli che avrebbe dormito a casa di un'amica, Chiara, che peraltro il padre non conosceva.
Lui si arrabbia e dopo che il figlio ha riattaccato si reca al Midnight. Quando arriva, gli amici gli dicono che si era allontanato da pochi minuti con Chiara.
Ricordiamo che Fabio aveva solo 16 anni e che il padre già non doveva fidarsi molto di questi amici che frequentava, per questo va subito al Midnight con l'intenzione di riportarselo a casa.

Questa peraltro è una delle poche parti non controverse, in cui non ci sono contraddizioni tra le varie testimonianze. E' ampiamente esaminata e raccontata negli atti.

_________________
E il mio maestro mi insegnò com'è difficile trovare l'alba dentro l'imbrunire.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Silvialaura



Registrato: 27/06/11 10:25
Messaggi: 14054

MessaggioInviato: Mer Nov 25, 2015 6:39 pm    Oggetto: Rispondi citando

Se non mi sbaglio il padre ebbe l'impressione che, mentre gli telefonava, Fabio ricevesse un'imbeccata da qualcuno; uno dei motivi per cui prese e andò a riprendersi il figlio.

_________________
<i>"Ma che date i numeri al lotto, qui son tutti grulli da manicomio!"</i>
Top
Profilo Invia messaggio privato
Totoro



Registrato: 30/04/14 10:24
Messaggi: 4445
Residenza: Senza fissa dimora

MessaggioInviato: Mer Nov 25, 2015 7:28 pm    Oggetto: Rispondi citando

La questione della telefonata è molto strana.
Spiego: negli stralci che ho pubblicato nessuno dice di aver visto Fabio andare al barretto a fare questa telefonata, esattamente come non si evidenzia una frequentazione pregressa o solida tra Fabio e Chiara.
Nell'incidente probabtorio del 30 10 2004, Maccione parla, oltre che del precedente finto incidente del petardo nell'auto (lui non parla del serbatoio ma dice 'dentro l'auto), emerge come Chiara e Fabio, invece, fossero buoni conoscenti, ma che soprattutto avessero manifestato l'intenzione di 'sacrificarsi'. Non era una punizione o altro, ma proprio uan scelta cosciente dei due.
Esattamente come i due, Fabio e Chiara, sapessero come sarebbe andata a finire la notte del 17 Febbraio 1998.
Tipo:
Rispsota: sì, dopo che hanno deciso i piani come dovevano essere, sono venuti da noi in Fiera di Senigallia, ne hanno parlato si fa questo modo, scaviamo la buca e poi aspettiamoil momento in cui voi volete praticamente morire, dicendo a Fabio e Chiara e occulteremo...
MACCIONE – sì, tutti quanti eravamo informati di quello chestava succedendo, tutti.
DOMANDA - anche i due ragazzi?
MACCIONE – sì, in prima persona loro. Tutti sapevamo che cosa stava succedendo e sapevamo anche che assieme, assieme a loro due dovevamo decidere il giorno in cui fare questa cosa. Per cui loro ci hanno detto quando potevano farla, quando potevano essere liberi di trovare una scusa per andare via tutta la notte diciamo.
[...] Allora si è deciso che doveva essere fatto un sabato perché io e Fabio per dire con l’età che avevamo non è che potevamo ogni notte stare fuori. Lo stesso Fabio comunque, anche se era sabato sera, avrebbe avuto il rischio diciamo lo stesso che il padre o la madre avrebbero comunque… cioè non è che non lo avrebbero mandato, però avrebbero indagato diciamo sulla questione. Per cui ha deciso: “io faccio finta di essere fidanzato di Chiara, però anche se lui non la conosce, spero che mi fida di me”. Praticamente era quella la questione."

Più avanti:
"DOMANDA – cioè lei avrebbe dovuto… Aveva scelto (Fabio ndT) anche il suo assassino, vuol dire questo?
MACCIONE – sì, sì. E anche Chiara aveva scelto, inizialmenteaveva scelto Paolo Leoni, però Paolo Leoni (poi 'ripiegò' su Sapone ndT) [...]"

Più avanti:
" [..]hanno visto allontanarsi da un'altra via, quelladel baretto, Fabio Tollis e Chiara Marino allontanarsiassieme, dicendo che andavano insieme senza dire dove. [...] Allora loro ci hanno raggiunto e hanno fatto un altro un giro, in modo che nessuno vedesse e ci hanno raggiunto in via Altaguardia [...]"
Quindi mi chiedo: che senso aveva che Fabio chiamasse il padre quella notte, dando un nominativo che non conosceva, quando la cosa era già decisa da tempo e Fabio aveva avuto teoricamente tutto il tempo per inventarsi una scusa credibile?
Ma poi, perchè inventarsi una scusa visto che nei piani c'era che Fabio morisse?
Secondo me, il padre di Fabio è andato a cercarlo al Midnight perchè non era rientrato a casa all'ora prestabilita.
Tot.

_________________
'Le Ombre non sono meno importanti della Luce'

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Serial Killers Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Vai a Precedente  1, 2, 3 ... 9, 10, 11, 12  Successivo
Pagina 10 di 12

 
Vai a:  
Puoi inserire nuovi argomenti
Puoi rispondere a tutti gli argomenti
Puoi modificare i tuoi messaggi
Puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e

Cerca solo in mostrodifirenze.forumup.it


Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa - Auto ICRA

Page generation time: 0.225