Indice del forum IL MOSTRO DI FIRENZE
FORUM SU DELITTI SERIALI, CRONACA NERA ED ALTRO ANCORA
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

Approfondimento sulla "scelta" delle vittime
Vai a 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Discussione generale
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Ads






Inviato: Sab Giu 24, 2017 10:23 pm    Oggetto: Ads

Top
JohnWatson



Registrato: 04/12/14 12:29
Messaggi: 22

MessaggioInviato: Gio Dic 11, 2014 9:42 am    Oggetto: Approfondimento sulla "scelta" delle vittime Rispondi citando

(Spero di non violare il regolamento aprendo un nuovo topic, nel caso fatemelo presente e cancellate pure il tutto, grazie)

Dopo essermi presentato, questo è il mio primo post che entra nel merito, alla base ci sono alcune domande che rivolgo ai più esperti, con una premessa.

Si è a lungo dibattuto su una alternativa: se il mdf si affidasse più ai luoghi, con appostamenti in attesa di coppie in cerca di intimità da colpire (e ciò presuppone che non conoscesse le vittime) oppure se il mdf conoscesse o comunque pedinasse le vittime prescelte fino alla situazione propizia per l'attacco in luogo isolato.

Ora, a partire dal 1974 (lascio da parte per il momento il 1968), il target di vittime è comunemente identificato in “coppia eterosessuale” (eccetto il caso dei due tedeschi), ma a mio parere tale dicitura è applicabile a diversi tipi di coppie, vale a dire che pur essendo specifica è ancora insufficiente. Oltre alle coppie di fidanzati, giovani, non sposati, che formavano una coppia anche nella vita di tutti i giorni, quindi che si facevano vedere in giro insieme, ci potevano essere anche coppie “clandestine” ovvero amanti che sceglievano di appartarsi in macchina perché nelle proprie case erano presenti i consorti, o anche coppie occasionali formate da cliente/prostituta. In entrambi questi ultimi tipi, le persone potevano anche essere più avanti con gli anni e non necessariamente giovani.

Finalmente arrivo alle domande: in quel periodo, in quelle zone, secondo voi era possibile che nei luoghi dove poi il mdf ha colpito si appartassero anche altri “tipi” di coppie come sopra ho descritto? C'era la possibilità che in qualche auto appartata ci fossero amanti clandestini magari più attempati, o clienti che consumavano rapporti a pagamento?

Se la risposta è affermativa, il fatto che a colpo sicuro nel buio siano state sempre e solo coppiette formate da giovani fidanzati (che erano coppia anche nella vita di tutti i giorni) cosa ci può suggerire sul suo modo di “scegliere” le vittime, e che ipotesi si possono fare sulle motivazioni?

P.S. Naturalmente può essere che trattandosi di zone non vicinissime a centri urbani di medio/grandi dimensioni, non ci fossero prostitute che esercitavano nei paraggi e fossero solite appartarsi in auto con i clienti, mentre ritengo più probabile che tra le varie auto ci potessero essere anche coppie di amanti adulti, tuttavia tali coppie non hanno mai subito attacchi letali. Non ho elementi quindi pongo le domande di cui sopra, grazie.
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Gianluca74



Registrato: 20/10/13 16:41
Messaggi: 68

MessaggioInviato: Gio Dic 11, 2014 10:28 am    Oggetto: Rispondi citando

..a mio modo di vedere per "coppie attempate" se ne può parlare per una percentuale inferiore all' 1%, rare direi, rarissime. Ergo che il MdF li sorprendesse a caso è pura bassissima probabilità..pari allo zero (comunque è una nuova ipotesi che non si era mai sentita, almeno credo, complimenti)
Top
Profilo Invia messaggio privato
JohnWatson



Registrato: 04/12/14 12:29
Messaggi: 22

MessaggioInviato: Gio Dic 11, 2014 2:01 pm    Oggetto: Rispondi citando

Grazie Gianluca per i complimenti e per la risposta.
Non è una vera e propria ipotesi la mia, più uno spunto per identificare meglio il tipo di vittime. Le probabilità in effetti sono basse come dici, tuttavia è un fatto che le coppie colpite erano i classici "fidanzatini", mai coppie occasionali, diciamo così.
Comunque la cosa non depone nè per gli "appostamenti" nè per i "pedinamenti", cioè ancora una volta non risolve il tema della conoscenza o meno delle vittime da parte del mdf. Nel senso che il target è quello, ma non si riesce comunque a capire se li seguiva nei loro spostamenti quotidiani o se sceglieva quel tipo di coppia (e solo quello) da guardone appostato sui luoghi.
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Gianluca74



Registrato: 20/10/13 16:41
Messaggi: 68

MessaggioInviato: Gio Dic 11, 2014 3:45 pm    Oggetto: Rispondi citando

Io non mi soffermerei troppo a ragionare suoi poveri ragazzi (è una mia idea naturalmente), intendo sulla tipologia di vittime o con chi interagissero nella loro vita o che tipo di problemi avessero avuto a ridosso del loro assassinamento. Mi chiedo: chi non conosce dei posti dove andare con la macchina per appartarsi? ..a vent'anni (adesso ne ho quaranta) c'andavo io come i miei coetanei...cosa voglio dire: uscire di casa e andare in un posto, che conosco (io mostro) e che so essere usato per appartarsi, stare ad attendere appostato, e aspettare. Magari tante volte, anzi le più, se ne tornava a casa dopo aver atteso senza che nessuna macchina arrivasse. Poi (ben per lui) arrivava....non facevano a tempo a spogliarsi e a consumare...che assaltava con la 22. Molto semplicemente, nei casi dei tedeschi e dei francesi li aveva notati di giorno girando in macchina, molto semplicemente. Il mostro era presente e sparò nel 68, ebbe sempre con se la pistola; tutte le morti collaterali sia dei sardi (francesco e servo pastore fu dovuto ad un regolamento di conti della malavita), prostituta con bimbo, compagni di merende e narducci non centrarono nulla! Il mostro era SV.
Top
Profilo Invia messaggio privato
astroscome



Registrato: 22/03/11 19:59
Messaggi: 638

MessaggioInviato: Gio Dic 11, 2014 7:27 pm    Oggetto: Rispondi citando

JohnWatson ha scritto:
C'era la possibilità che in qualche auto appartata ci fossero amanti clandestini magari più attempati, o clienti che consumavano rapporti a pagamento?


Assolutamente sì, ora non riesco a focalizzare ma secondo me tra le varie testimonianze o racconti su guardoni etc. ci sono anche delle coppie clandestine.

JohnWatson ha scritto:
Se la risposta è affermativa, il fatto che a colpo sicuro nel buio siano state sempre e solo coppiette formate da giovani fidanzati (che erano coppia anche nella vita di tutti i giorni) cosa ci può suggerire sul suo modo di “scegliere” le vittime, e che ipotesi si possono fare sulle motivazioni?


Molto semplicemente tra chi ricorre alla camporella è molto più alta la percentuale di quel tipo di coppie (giovani e magari senza una casa propria) che la coppia attempata o clandestina.


L'ultima modifica di astroscome il Gio Dic 11, 2014 8:47 pm, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato
Gianluca74



Registrato: 20/10/13 16:41
Messaggi: 68

MessaggioInviato: Gio Dic 11, 2014 7:42 pm    Oggetto: Rispondi citando

astroscome ha scritto:
Gianluca74 ha scritto:
C'era la possibilità che in qualche auto appartata ci fossero amanti clandestini magari più attempati, o clienti che consumavano rapporti a pagamento?


Assolutamente sì, ora non riesco a focalizzare ma secondo me tra le varie testimonianze o racconti su guardoni etc. ci sono anche delle coppie clandestine.

Gianluca74 ha scritto:
Se la risposta è affermativa, il fatto che a colpo sicuro nel buio siano state sempre e solo coppiette formate da giovani fidanzati (che erano coppia anche nella vita di tutti i giorni) cosa ci può suggerire sul suo modo di “scegliere” le vittime, e che ipotesi si possono fare sulle motivazioni?


Molto semplicemente tra chi ricorre alla camporella è molto più alta la percentuale di quel tipo di coppie (giovani e magari senza una casa propria) che la coppia attempata o clandestina.

hai riportato male, è JohnWatson che ha scritto queste cose non io Smile
Top
Profilo Invia messaggio privato
astroscome



Registrato: 22/03/11 19:59
Messaggi: 638

MessaggioInviato: Gio Dic 11, 2014 8:48 pm    Oggetto: Rispondi citando

Vero! sistemato! Very Happy
Top
Profilo Invia messaggio privato
Drgonzo



Registrato: 21/07/14 14:04
Messaggi: 59

MessaggioInviato: Ven Dic 12, 2014 12:54 am    Oggetto: Rispondi citando

Interessantissimo topic! Wink mancava proprio una discussione su un punto così fondamentale!

_________________
Il mostro è là fuori!
Top
Profilo Invia messaggio privato
Drgonzo



Registrato: 21/07/14 14:04
Messaggi: 59

MessaggioInviato: Ven Dic 12, 2014 2:49 am    Oggetto: Rispondi citando

Jw ora è tardi ti faccio solo una sintesi di quello che è il mio pensiero.. Il mdf attacava essenzialmente nei giorni festivi ciò implica due motivazioni.. O lui era libero solo in quei giorni o semplicemente erano i giorni in cui c'era abbondanza di coppiette per cui era più facile trovare le vittime..se aggiungiamo la variabile novilunio la scelta si restringe ancora di più.. Tolti gli ultimi tre delitti dove era già presente l allarme mostro e quindi le coppiette fiorentine cercavano di evitare certe situazioni io penso che lui essenzialmente scegliesse i luoghi e non le coppie ben specifiche d'altronde anche se non sei proprio esperto dei luoghi di un paese dove le coppiette vanno ad appartarsi basta un semplice giro in campagna cestino alla mano con la scusa di raccogliere funghi per beccare i posti più frequentati.. Malcostume italiano docet fazzoletti e preservativi sono il segno inconfondibile di dove i fidanzatini vanno a scambiarsi i complimenti più frequentemente.. Per quanto riguarda la probabilità che lui beccasse solo giovani coppie di fidanzati e non coppie clandestine.. Beh è naturale che ci siano più coppie di fidanzati che amori clandestini per le campagne..

_________________
Il mostro è là fuori!
Top
Profilo Invia messaggio privato
Drgonzo



Registrato: 21/07/14 14:04
Messaggi: 59

MessaggioInviato: Ven Dic 12, 2014 2:55 am    Oggetto: Rispondi citando

Tra parentesi aggiungo una cosa.. Che nella classificazione fbi questo appare come un sk organizzato.. Che nella maggior parte delle volte non sceglie le sue vittime ma solo i luoghi o le situazioni .. Anche se nn è una regola ferrea è un punto in più ad avallare questa teoria..

_________________
Il mostro è là fuori!
Top
Profilo Invia messaggio privato
Ale



Registrato: 22/02/09 16:34
Messaggi: 3496

MessaggioInviato: Ven Dic 12, 2014 7:45 pm    Oggetto: Rispondi citando


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



"Non mancava" e potevate usare tranquillamente questo thread, ma stavolta sono magnanimo e non lucchetto.. Wink
Top
Profilo Invia messaggio privato
La Rinascente



Registrato: 24/02/10 20:14
Messaggi: 4509

MessaggioInviato: Sab Dic 13, 2014 1:23 pm    Oggetto: Rispondi citando

Nelle campagne solitamente vi erano giovani coppie di fidanzati e coppie clandestine.
Prostitute e clienti si appartavano alle Cascine o nell'immediata periferia di Firenze (Cave di Maiano), zone che lui ha sempre evitato (...e chissà perché ahahahaha)
Al mostro interessava uccidere coppiette di INNAMORATI, non semplici coppie che consumavano un rapporto sessuale. L'uccisione simbolica non era nei confronti del sesso, ma nei confronti dell'innamoramento eterosessuale innocente della gioventù, qualcosa che era completamente estraneo alla sua esperienza.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Gianluca74



Registrato: 20/10/13 16:41
Messaggi: 68

MessaggioInviato: Sab Dic 13, 2014 4:04 pm    Oggetto: Rispondi citando

La Rinascente ha scritto:
Nelle campagne solitamente vi erano giovani coppie di fidanzati e coppie clandestine.
Prostitute e clienti si appartavano alle Cascine o nell'immediata periferia di Firenze (Cave di Maiano), zone che lui ha sempre evitato (...e chissà perché ahahahaha)
Al mostro interessava uccidere coppiette di INNAMORATI, non semplici coppie che consumavano un rapporto sessuale. L'uccisione simbolica non era nei confronti del sesso, ma nei confronti dell'innamoramento eterosessuale innocente della gioventù, qualcosa che era completamente estraneo alla sua esperienza.

..concordo pienamente, era una operazione (quella delle uccisioni) totalmente opposta come intenzioni e soggetti colpiti; poi quell'appropiarsi della parte femminile prima che venga violata nell'atto (denota esclusività, purezza tutta e solo per sé)
Top
Profilo Invia messaggio privato
La Rinascente



Registrato: 24/02/10 20:14
Messaggi: 4509

MessaggioInviato: Sab Dic 13, 2014 4:51 pm    Oggetto: Rispondi citando

Gianluca74 ha scritto:
La Rinascente ha scritto:
Nelle campagne solitamente vi erano giovani coppie di fidanzati e coppie clandestine.
Prostitute e clienti si appartavano alle Cascine o nell'immediata periferia di Firenze (Cave di Maiano), zone che lui ha sempre evitato (...e chissà perché ahahahaha)
Al mostro interessava uccidere coppiette di INNAMORATI, non semplici coppie che consumavano un rapporto sessuale. L'uccisione simbolica non era nei confronti del sesso, ma nei confronti dell'innamoramento eterosessuale innocente della gioventù, qualcosa che era completamente estraneo alla sua esperienza.

..concordo pienamente, era una operazione (quella delle uccisioni) totalmente opposta come intenzioni e soggetti colpiti; poi quell'appropiarsi della parte femminile prima che venga violata nell'atto (denota esclusività, purezza tutta e solo per sé)


Perché dici "appropriarsi della parte femminile PRIMA CHE VENGA VIOLATA NELL'ATTO"? Questo sappiamo che è accaduto sicuramente solo nei casi Cambi-Baldi e Rontini-Stefanacci. Le altre coppie al momento dell'assalto avevano già consumato o stavano consumando il rapporto.
Io credo che il mostro fosse per nulla interessato a "tenersi la purezza per sé", voleva proprio distruggerla la purezza, e le giovani coppie di innamorati erano l'incarnazione di questo amore puro che per lui andava distrutto.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Gianluca74



Registrato: 20/10/13 16:41
Messaggi: 68

MessaggioInviato: Sab Dic 13, 2014 5:05 pm    Oggetto: Rispondi citando

La Rinascente ha scritto:
Gianluca74 ha scritto:
La Rinascente ha scritto:
Nelle campagne solitamente vi erano giovani coppie di fidanzati e coppie clandestine.
Prostitute e clienti si appartavano alle Cascine o nell'immediata periferia di Firenze (Cave di Maiano), zone che lui ha sempre evitato (...e chissà perché ahahahaha)
Al mostro interessava uccidere coppiette di INNAMORATI, non semplici coppie che consumavano un rapporto sessuale. L'uccisione simbolica non era nei confronti del sesso, ma nei confronti dell'innamoramento eterosessuale innocente della gioventù, qualcosa che era completamente estraneo alla sua esperienza.

..concordo pienamente, era una operazione (quella delle uccisioni) totalmente opposta come intenzioni e soggetti colpiti; poi quell'appropiarsi della parte femminile prima che venga violata nell'atto (denota esclusività, purezza tutta e solo per sé)


Perché dici "appropriarsi della parte femminile PRIMA CHE VENGA VIOLATA NELL'ATTO"? Questo sappiamo che è accaduto sicuramente solo nei casi Cambi-Baldi e Rontini-Stefanacci. Le altre coppie al momento dell'assalto avevano già consumato o stavano consumando il rapporto.
Io credo che il mostro fosse per nulla interessato a "tenersi la purezza per sé", voleva proprio distruggerla la purezza, e le giovani coppie di innamorati erano l'incarnazione di questo amore puro che per lui andava distrutto.

si è come dici tu, è una questione di lana caprina comunque
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Discussione generale Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Vai a 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Successivo
Pagina 1 di 7

 
Vai a:  
Puoi inserire nuovi argomenti
Puoi rispondere a tutti gli argomenti
Puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e

Cerca solo in mostrodifirenze.forumup.it


Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa - Auto ICRA

Page generation time: 0.345