Indice del forum IL MOSTRO DI FIRENZE
FORUM SU DELITTI SERIALI, CRONACA NERA ED ALTRO ANCORA
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

Taman Shud: il mistero dell'uomo di Somerton
Vai a Precedente  1, 2, 3  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Delitti e misteri
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Ads






Inviato: Gio Ott 19, 2017 4:40 pm    Oggetto: Ads

Top
J.Quest



Registrato: 09/09/11 01:25
Messaggi: 6549

MessaggioInviato: Sab Ago 08, 2015 10:17 pm    Oggetto: Rispondi citando

Anche il particolare dei piedi incrociati è interessante. Sembra indicare una persona rilassata, sdraiata a guardar le stelle.. le stesse della quartina citata da silvialaura..

_________________
Forse questo mondo è l'inferno di un altro pianeta. Aldous Huxley
Top
Profilo Invia messaggio privato
Dupin



Registrato: 10/07/11 16:08
Messaggi: 2787

MessaggioInviato: Sab Ago 08, 2015 10:32 pm    Oggetto: Rispondi citando

qualche foto.

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato
Psi



Registrato: 14/12/14 10:49
Messaggi: 94

MessaggioInviato: Dom Ago 09, 2015 2:24 pm    Oggetto: Rispondi citando

Che caso interessante! Queste ultime rivelazioni, poi, chiarirebbero ulteriormente la situazione. Certo che c'è spazio sia per il suicidio che per l'omicidio. Nel primo caso, a cosa potrebbe essere stato destinato il biglietto poi non utilizzato? E perché non lasciare qualcosa, una lettera, perché lei sapesse?
Top
Profilo Invia messaggio privato
Dupin



Registrato: 10/07/11 16:08
Messaggi: 2787

MessaggioInviato: Dom Ago 09, 2015 7:48 pm    Oggetto: Rispondi citando

io partorisco solo banalità Laughing ma se si è suicidato per via della signora madre di suo figlio mi dispiace un sacco.. era carino..
(e dopo questo commento, vi saluto)
Top
Profilo Invia messaggio privato
Silvialaura



Registrato: 27/06/11 10:25
Messaggi: 14054

MessaggioInviato: Mar Ago 11, 2015 10:58 pm    Oggetto: Rispondi citando

Come si sarebbe poi suicidato? Il coroner insisté per deporre a porte chiuse perché non desiderava discutere in pubblico di veleni che non lasciano traccia negli esami autoptici.

_________________
<i>"Ma che date i numeri al lotto, qui son tutti grulli da manicomio!"</i>
Top
Profilo Invia messaggio privato
Dupin



Registrato: 10/07/11 16:08
Messaggi: 2787

MessaggioInviato: Mer Ago 12, 2015 5:54 pm    Oggetto: Rispondi citando

con qualche pastiglia in dotazione alle spie? un mix rapido e indolore, da ingerire rapidamente all'occorrenza.. è solo nei film?
Top
Profilo Invia messaggio privato
Silvialaura



Registrato: 27/06/11 10:25
Messaggi: 14054

MessaggioInviato: Mer Ago 12, 2015 6:08 pm    Oggetto: Rispondi citando

Di norma le spie usavano il cianuro, tanto se erano costrette a suicidarsi la copertura era gà saltata.
E si moriva subito, mentre quest'uomo dev'essere rimasto vivo per qualche ora.

_________________
<i>"Ma che date i numeri al lotto, qui son tutti grulli da manicomio!"</i>
Top
Profilo Invia messaggio privato
Totoro



Registrato: 30/04/14 10:24
Messaggi: 4445
Residenza: Senza fissa dimora

MessaggioInviato: Gio Ago 13, 2015 1:44 am    Oggetto: Rispondi citando

IMHO, è stato deposto in quella posizione da qualcuno. Il messaggio nella tasca è qualcosa in codice per qualcun altro che era in possesso della chiave. Che non siamo noi.
Tot.

_________________
'Le Ombre non sono meno importanti della Luce'

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato
carloantonio



Registrato: 09/05/15 11:47
Messaggi: 77

MessaggioInviato: Gio Ago 13, 2015 9:35 am    Oggetto: Rispondi citando

Silvialaura ha scritto:
Di norma le spie usavano il cianuro, tanto se erano costrette a suicidarsi la copertura era gà saltata.
E si moriva subito, mentre quest'uomo dev'essere rimasto vivo per qualche ora.


Il problema del ‘suicidio’ [o quanto meno la ‘sterilizzazione’...] degli agenti segreti catturati dal nemico per evitare che siano sottoposti a tortura rivelando cosí informazioni vitali e’ vecchio come il mondo e ancora oggi estremamente attuale. I veleni in uso fino al XVIII secolo, quasi tutti basati su arsenico, erano lenti ad agire e non garantivano il risultato voluto. Per avere un veleno ‘di sicuro effetto’ si dovrá attendere la metá dell’ottocento, allorché il chimico americano Hamilton Y. Castner sintetizzava il cianuro di potassio, la cui dose letale é di 150-300 mg. Tale veleno tuttavia non uccide istantaneamente e la morte sopraggiunge dopo atroci spasimi, cosí che il cianuro non rappresenta certo la ‘soluzione ideale’ del problema. Negli anni 50 del secolo passato la CIA ha sviluppato la saxitossina, una potente tossina prodotta da molluschi che si cibano di fitoplancton. La dose letale é sconosciuta ma si ritiene estremamente bassa. La morte sopravviene in poco tempo per astenia muscolare e non é accompagnata da dolore. Non esiste alcun antidoto conosciuto. La preparazione é estremamente complessa e occorrono oltre 100 chilogrammi di rari molluschi per produrre un solo grammo di saxitossina. Una dose letale di saxitossina, nascosta in dollaro d’argento, faceva parte dell’equipaggiamento di volo di Francis Gary Powers, il pilota dell’aereo-spia U2 abbattuto nel 1960 sul cielo dell’Unione Sovietica. Nella circostanza Francis non ne ha peró fatto uso. E’ chiaro che da allora sono stati studiati nuovi e piú ‘affidabili’ tipi di veleni...

... se della CIA al riguardo si conosce poco, delle agenzie 'concorrenti', in particolare del KGB, si conosce ancora meno... non e' da escludere che il veleno usato nella circostanza sia stato uno 'speciale tipo' usato esclusivamente dagli apparati spionistici sovietici...

Saluti a tutti!...

_________________
… men of few words are the best men… - William Shakespeare King Henry V

avatar: il matematico svizzero Leonhard Euler [Basilea 1707 - San Pietroburgo 1783] ritratto da Gabriel Herrera
Top
Profilo Invia messaggio privato
Dupin



Registrato: 10/07/11 16:08
Messaggi: 2787

MessaggioInviato: Gio Ago 13, 2015 12:49 pm    Oggetto: Rispondi citando

interessante carloantonio, grazie..
Top
Profilo Invia messaggio privato
Silvialaura



Registrato: 27/06/11 10:25
Messaggi: 14054

MessaggioInviato: Gio Ago 13, 2015 2:19 pm    Oggetto: Rispondi citando

@Carloantonio
Non esistono morti non accompagnate da dolore, esclusa (forse) quella per esplosione dell'intero encefalo. Figurati una morte per astenia muscolare, ossia in sostanza per soffocamento o, in caso fortunato, mancata contrazione del cuore.

@Totoro
L'uomo è arrivato vivo sulla spiaggia, visto che è stato visto muovere le braccia la sera precedente e aveva una sigareta mezza fumata sotto la guancia.

Il foglietto non era in tasca. Era in un libro che qualcuno si è ritrovato in macchina con l'ultima pagina strappata. L'ultima pagina in questione era in una tasca nascosta dei pantaloni del morto.

_________________
<i>"Ma che date i numeri al lotto, qui son tutti grulli da manicomio!"</i>
Top
Profilo Invia messaggio privato
J.Quest



Registrato: 09/09/11 01:25
Messaggi: 6549

MessaggioInviato: Ven Ago 14, 2015 10:09 am    Oggetto: Rispondi citando

la sigaretta sotto la guancia : ragione in più per immaginare un uomo disteso sotto le stelle a godersi la solitudine, a piedi incrociati, fumandosi (l'ultima?) cicca. O si è suicidato o l'hanno portato e composto cosi', cinicamente.

_________________
Forse questo mondo è l'inferno di un altro pianeta. Aldous Huxley
Top
Profilo Invia messaggio privato
Silvialaura



Registrato: 27/06/11 10:25
Messaggi: 14054

MessaggioInviato: Ven Ago 14, 2015 11:17 am    Oggetto: Rispondi citando

E' stato visto muoversi verso le sette di sera: era già sdraiato dove l'hanno trovato, e ha alzato il braccio lasciandolo poi ricadere.
Le sigarette dell'epoca, senza tiraggio regolare, si spegnevano e infatti questa è mezza fumata.
Domanda: ma se stai morendo avvelenato ti metti a fumare una sigaretta?
E se ti sei avvelenato tu, ti piazzi la seconda sigaretta pronta dietro l'orecchio?

Quanto alla morte rapida e indolore, direi che l'autopsia racconta una storia un po' diversa:
"The heart was of normal size, and normal in every way ...small vessels not commonly observed in the brain were easily discernible with congestion. There was congestion of the pharynx, and the gullet was covered with whitening of superficial layers of the mucosa with a patch of ulceration in the middle of it. The stomach was deeply congested...There was congestion in the 2nd half of the duodenum. There was blood mixed with the food in the stomach. Both kidneys were congested, and the liver contained a great excess of blood in its vessels. ...The spleen was strikingly large ... about 3 times normal size ... there was destruction of the centre of the liver lobules revealed under the microscope. ... acute gastritis hemorrhage, extensive congestion of the liver and spleen, and the congestion to the brain."

_________________
<i>"Ma che date i numeri al lotto, qui son tutti grulli da manicomio!"</i>
Top
Profilo Invia messaggio privato
Max2



Registrato: 12/06/13 17:40
Messaggi: 479

MessaggioInviato: Ven Ago 14, 2015 1:44 pm    Oggetto: Rispondi citando

Si diceva si fosse suicidato per amore,non di certo per motivi di spionaggio. Avvelenamento da digitale,mi ricordo. In Australia molti esperti erano sicuri.
Top
Profilo Invia messaggio privato
carloantonio



Registrato: 09/05/15 11:47
Messaggi: 77

MessaggioInviato: Ven Ago 14, 2015 3:55 pm    Oggetto: Rispondi citando

Su...

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



... si legge...

... All this left the Adelaide coroner, Thomas Cleland, with a real puzzle on his hands. The only practical solution, he was informed by an eminent professor, Sir Cedric Stanton Hicks, was that a very rare poison had been used—one that “decomposed very early after death,” leaving no trace. The only poisons capable of this were so dangerous and deadly that Hicks would not say their names aloud in open court. Instead, he passed Cleland a scrap of paper on which he had written the names of two possible candidates: digitalis and strophanthin. Hicks suspected the latter. Strophanthin is a rare glycoside derived from the seeds of some African plants. Historically, it was used by a little-known Somali tribe to poison arrows...

... che tradotto fa...

... tutto questo ha lasciato il coroner di Adelaide, Tommaso Cleland, con un vero e proprio puzzle nelle mani. L'unica soluzione ragionevole è stata suggerita da un eminente professore, Sir Cedric Stanton Hicks: e' stato usato un veleno molto raro che si e' decomposto molto presto senza lasciare traccia. Gli unici veleni capaci di questo erano così pericolosi e mortali che Hicks non non li ha voluti citare in una udienza pubblica. Invece ha passato a Cleland un pezzo di carta su cui aveva scritto i nomi di due possibili candidati: la digitale e lo strofanto. Hicks sospettava di quest'ultimo. Lo strofanto è un glucoside rara derivato dai semi di alcune piante africane. Storicamente è stato utilizzato da un poco nota tribù somala per fabbricare frecce avvelenate...

Diciamo che non si tratta di un veleno reperibile in una qualsiasi farmacia...

Saluti a tutti!...

_________________
… men of few words are the best men… - William Shakespeare King Henry V

avatar: il matematico svizzero Leonhard Euler [Basilea 1707 - San Pietroburgo 1783] ritratto da Gabriel Herrera
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Delitti e misteri Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Vai a Precedente  1, 2, 3  Successivo
Pagina 2 di 3

 
Vai a:  
Puoi inserire nuovi argomenti
Puoi rispondere a tutti gli argomenti
Puoi modificare i tuoi messaggi
Puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e

Cerca solo in mostrodifirenze.forumup.it


Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa - Auto ICRA

Page generation time: 2.54