Indice del forum IL MOSTRO DI FIRENZE
FORUM SU DELITTI SERIALI, CRONACA NERA ED ALTRO ANCORA
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

Il territorio del MDF
Vai a Precedente  1, 2, 3, 4 ... 22, 23, 24  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Discussione generale
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Ads






Inviato: Lun Set 25, 2017 8:46 pm    Oggetto: Ads

Top
sweeeeeeeet16!!!



Registrato: 16/08/10 22:19
Messaggi: 154
Residenza: Provincia di Siena

MessaggioInviato: Mer Ago 18, 2010 1:36 pm    Oggetto: Rispondi citando

segugio ha scritto:
Tino ha scritto:
Try my disco ha scritto:
Ne avevo già parlato mesi fa, rinnovo il ragionamento che forse farà felici i "Narduccisti", quando mi capita di ascoltare il cciss(viaggiare informati) mi sono più volte accorto che quasi tutti i luoghi degli omicidi sono in prossimità di caselli autostradali... Rolling Eyes


Passare però da colpire vicino ad una autostrada e poi colpire a Vicchio o a Borgo San Lorenzo ce ne corre.


Un utente (IlBravo mi pare) disse che se il mostro abitava in zona Mugello, quindi Vicchio è la sua zone e uccide distante dal casello.
Poi quando si muove dal Mugello scende lungo l'autostrada ed ecco che a Calenzano uccide vicino all'uscita. E' un'ipotesi interessante, però c'è da dire che colpisce anche a Baccaiano che non è così vicino dall'autostrada.



Baccaiano è abbastanza vicino al raccordo Siena - Firenze però, nei pressi dell'uscita di Tavarnelle Val di Pesa. Una volta raggiunto il raccordo da quel casello, arrivare a Firenze è breve - il raccordo Siena Firenze finisce (e credo che anche nell'82 fosse così) al casello della Certosa per entrare nell'A1, quindi volendo credere a questa "tesi dei caselli autostradali" credo che anche Baccaiano potrebbe tranquillamente rientrare in questa categoria di delitti. Scusate se mi sono intromesso così nel discorso, sono nuovo del forum Very Happy
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
sweeeeeeeet16!!!



Registrato: 16/08/10 22:19
Messaggi: 154
Residenza: Provincia di Siena

MessaggioInviato: Mer Ago 18, 2010 1:46 pm    Oggetto: Rispondi citando

Try my disco ha scritto:
LOSCO ha scritto:
l'unica testimonianza che poteva davvero cambiare epilogo a questa storia poteva essere quella di ES.


Esatto..più volte ci siamo scervellati nel pensare cosa abbia visto Spalletti e, nel caso abbia visto effettivamente qualcosa, chi o cosa abbia potuto intimorirlo a tal punto?

E' solo un'ipotesi, ma di certo rimarrei anche io un tantino interdetto vedendo un omicidio e accorgendomi che ad eseguirlo è un poliziotto(riconoscibile magari dalla divisa), piuttosto che uno sconosciuto...



Spalletti disse anni dopo (non ricordo esattamente quando), cito testualmente: "non hanno ancora capito nulla. E se ci fosse qualcuno di gosso dietro?" Frase non casuale per uno che sicuramente ha visto. Posso capire la sua paura folle, magari è stato visto dall'assassino sul luogo del delitto che lo ha ovviamente minacciato di toglierlo di mezzo qualora avesse parlato. Anche il fatto che il mostro abbia telefonato a casa Spalletti dicendo che presto sarebbe stato scagionato (e che telefonò a casa delle vittime stesse alcune volte, vedi la telefonata alla zia di Susanna Cambi), implica secondo me che chiunque ci fosse dietro ai delitti del mostro conosceva benissimo le sue vittime e poteva tranquillamente scoprire i loro numeri di telefono. E un qualsiasi poliziotto delle forze dell'ordine sarebbe perfettamente in grado. Non conosco bene la tesi di Filastò, dato che non ho ancora letto il libro, la conosco solo a grandi linee - ma nonostante tutto per ora rimane una di quelle più convincenti. E lo dico da ex colpevolista convinto (nei confronti di Pacciani e co.)
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
DeepRed



Registrato: 21/04/10 11:49
Messaggi: 627

MessaggioInviato: Mer Ago 18, 2010 1:46 pm    Oggetto: Rispondi citando

LOSCO ha scritto:
troppi post in questo forum fanno sembrare il mdf un supereroe.......
ponetevi delle domande sulle cose più assurde di questa storia e datevi risposte più semplici possibile.

come fa una persone che fa il contadino a rintracciare un autista di ambulanze in ferie a rimini?
ma nemmeno un medico che lavorava a contatto con l'allegranti....
come faceva a sapere l'hotel scusate?
non si sarebbe insospettito anche l'allegranti se un collega, prima di partire per le ferie, gli avesse chiesto "scusa ma come si chiama l'hotel dove vai in ferie a rimini?"

io sono convinto che molti indizi il mdf li abbia anche lasciati.....ma non sono stati menzionati a dovere nella vicenda....
il portafogli bucato?
il libretto di circolazione sul tappetino?

sparite questi indizi?

ah gia.......

meglio mettere un blocco da disegno tedesco in casa di un contadino che non sa nemmeno dov'è la germania.....


Losco, sono d'accordo con te sulla plausibilità e sul buon senso dell'ipotesi Filastò, cosi come sono d'accordo nel dire che il mostro non fosse un "superuomo", ma semplicemente una persona che oltre a indubbie capacità personali avesse avuto a suo favore anche altri elementi (possibili depistaggi, incapacità della polizia, coincidenze,...).

Tuttavia trovo un po' presuntuoso (e mi riferisco al ragionamento in questione, non alla tua persona ovviamente) che si voglia smontare la teoria di accusa con un semplice "il Pacciani non sapeva nemmeno dove fosse la Germania" o con un "quelle sui medici sono tutte fantasie"; fino a prova contraria sono le teorie portate avanti da persone che comunque hanno una qualifica, e che al di la della vicenda "Mostro" hanno avuto una carriera di tutto rispetto nell'Arma.

Certo, ci sono dei buchi qua e la (ma non meno che in altre teorie, e ricordiamo che la teoria ufficiale è molto più complessa di altre), ma non mi pare tutto campato in aria dal nulla, nonostante io comunque non propenda per questa versione; se se ne vuole discutere ok, siamo qui per questo, ma tirare conclusioni con questa sicurezza (e con altrettanta sicurezza smontare altre tesi) mi pare un po' sbrigativo.

Se al tuo "Allegranti conosceva il Mostro, perchè era un poliziotto di sua conoscenza" ti dicessi che lo stesso Allegranti disse che "riconoscerei la voce del Mostro tra mille altre" cosa mi dici? Non riconosce la voce del suo conoscente/Mostro? Wink

Spero di non essere sembrato arrogante, ma di aver stimolato al dialogo sui "singoli punti" della questione!


L'ultima modifica di DeepRed il Mer Ago 18, 2010 1:53 pm, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato
ruy



Registrato: 19/07/09 12:18
Messaggi: 2927

MessaggioInviato: Mer Ago 18, 2010 1:50 pm    Oggetto: Rispondi citando

DeepRed ha scritto:

Losco, sono d'accordo con te sulla plausibilità e sul buon senso dell'ipotesi Filastò, cosi come sono d'accordo nel dire che il mostro non fosse un "superuomo", ma semplicemente una persona che oltre a indubbie capacità personali avesse avuto a suo favore anche altri elementi (possibili depistaggi, incapacità della polizia, coincidenze,...).

Tuttavia trovo un po' presuntuoso (e mi riferisco al ragionamento in questione, non alla tua persona ovviamente) che si voglia smontare la teoria di accusa con un semplice "il Pacciani non sapeva nemmeno dove fosse la Germania" o con un "quelle sui medici sono tutte fantasie"; fino a prova contraria sono le teorie portate avanti da persone che comunque hanno una qualifica, e che al di la della vicenda "Mostro" hanno avuto una carriera di tutto rispetto nell'Arma.

Certo, ci sono dei buchi qua e la (ma non meno che in altre teorie, e ricordiamo che la teoria ufficiale è molto più complessa di altre), ma non mi pare tutto campato in aria dal nulla, nonostante io comunque non propenda per questa versione; se se ne vuole discutere ok, siamo qui per questo, ma tirare conclusioni con questa sicurezza (e con altrettanta sicurezza smontare altre tesi) mi pare un po' sbrigativo.

Se al tuo "Allegranti conosceva il Mostro, perchè era un poliziotto di sua conoscenza" ti dicessi che lo stesso Allegranti disse che "riconoscerei la voce del Mostro tra mille altre" cosa mi dice? Non riconosce la voce del suo conoscente/Mostro? Wink

Spero di non essere sembrato arrogante, ma di aver stimolato al dialogo sui "singoli punti" della questione!

Quoto.

_________________
“Ci sedemmo dalla parte del torto, visto che tutti gli altri posti erano occupati.” (Bertolt Brecht)
Top
Profilo Invia messaggio privato
LOSCO



Registrato: 15/06/10 12:43
Messaggi: 269

MessaggioInviato: Mer Ago 18, 2010 2:04 pm    Oggetto: Rispondi citando

DeepRed ha scritto:

Losco, sono d'accordo con te sulla plausibilità e sul buon senso dell'ipotesi Filastò, cosi come sono d'accordo nel dire che il mostro non fosse un "superuomo", ma semplicemente una persona che oltre a indubbie capacità personali avesse avuto a suo favore anche altri elementi (possibili depistaggi, incapacità della polizia, coincidenze,...).

Tuttavia trovo un po' presuntuoso (e mi riferisco al ragionamento in questione, non alla tua persona ovviamente) che si voglia smontare la teoria di accusa con un semplice "il Pacciani non sapeva nemmeno dove fosse la Germania" o con un "quelle sui medici sono tutte fantasie"; fino a prova contraria sono le teorie portate avanti da persone che comunque hanno una qualifica, e che al di la della vicenda "Mostro" hanno avuto una carriera di tutto rispetto nell'Arma.

Certo, ci sono dei buchi qua e la (ma non meno che in altre teorie, e ricordiamo che la teoria ufficiale è molto più complessa di altre), ma non mi pare tutto campato in aria dal nulla, nonostante io comunque non propenda per questa versione; se se ne vuole discutere ok, siamo qui per questo, ma tirare conclusioni con questa sicurezza (e con altrettanta sicurezza smontare altre tesi) mi pare un po' sbrigativo.

Se al tuo "Allegranti conosceva il Mostro, perchè era un poliziotto di sua conoscenza" ti dicessi che lo stesso Allegranti disse che "riconoscerei la voce del Mostro tra mille altre" cosa mi dice? Non riconosce la voce del suo conoscente/Mostro? Wink

Spero di non essere sembrato arrogante, ma di aver stimolato al dialogo sui "singoli punti" della questione!


ma figurati caro deep, non me la prendo mica.
io credo però che qualcuno dall'alto abbia deciso di insabbiare tutto e ti provo a spiegare il perchè:

- hanno scoperto tardi che si trattava di un uomo in divisa e quindi come fai a scrivere sui giornali, mandare in onda tg, in tutto il paese e non solo con la notizia "preso il mostro : era un poliziotto".
nel 1985? dopo che aveva preso per i fondelli tutti?
che figura ci avrebbero fatto?

- le indagini su pacciani e c. sono iniziate così tardi per quale motivo?
dovevano per caso trovare delle persone che combaciassero il più possibile con il mdf?

- le prove dei delitti che ho scritto nel post precedente se qualcuno le ha tirate fuori vuol dire esistono ma evidentemente stanno scomode a qualcuno?


grassetto:
non ho detto che era di sua conoscenza ma che poteva avere facilmente informazioni riguardo a più persone, riferendomi al post di try my disco in cui diceva che una volontaria della CRI avesse molte conoscenze in polizia per i motivi da lui elencati.
Top
Profilo Invia messaggio privato
DeepRed



Registrato: 21/04/10 11:49
Messaggi: 627

MessaggioInviato: Mer Ago 18, 2010 2:27 pm    Oggetto: Rispondi citando

LOSCO ha scritto:

ma figurati caro deep, non me la prendo mica.
io credo però che qualcuno dall'alto abbia deciso di insabbiare tutto e ti provo a spiegare il perchè:

- hanno scoperto tardi che si trattava di un uomo in divisa e quindi come fai a scrivere sui giornali, mandare in onda tg, in tutto il paese e non solo con la notizia "preso il mostro : era un poliziotto".
nel 1985? dopo che aveva preso per i fondelli tutti?
che figura ci avrebbero fatto?

- le indagini su pacciani e c. sono iniziate così tardi per quale motivo?
dovevano per caso trovare delle persone che combaciassero il più possibile con il mdf?

- le prove dei delitti che ho scritto nel post precedente se qualcuno le ha tirate fuori vuol dire esistono ma evidentemente stanno scomode a qualcuno?


grassetto:
non ho detto che era di sua conoscenza ma che poteva avere facilmente informazioni riguardo a più persone, riferendomi al post di try my disco in cui diceva che una volontaria della CRI avesse molte conoscenze in polizia per i motivi da lui elencati.


Mi fa piacere che il mio intento sia arrivato.
Rispondo per "singoli punti":
- di certo gli inquirenti avrebbero fatto una figuraccia a scoprire il tutto nel 1985; tuttavia non più di quanto avessero già fatto mettendo in galera "in rapida successione" tutti i sardi.
Ricordiamo che nel 1985 il Mostro era ancora un pericolo (e lo rimarrà ancora per qualche anno) e una qualsiasi scoperta sarebbe stata una manna dal cielo (anche per l'opinione pubblica); nel 1985 avvengono tanti fatti rocamboleschi, e il Mostro smette di colpire: per qualcuno potrebbe anche essere la prova che si fosse imbeccata la strada giusta.
Passando agli anni successivi ti ricordo che al di la del suo orrendo passato molto gente vedeva in Pacciani il "povero vecchio contadino che non sarebbe neppure riuscito a uccidere una mosca"; secondo me far passare lui e Vanni per colpevoli non fù assolutamente facile.

- le indagini su Pacciani sono nate grazie a una segnalazione anonima; sono sicuro che su Pacciani si sia insistito molto, forse anche troppo, ma non si può neppure negare che non vi sia stato alcun riscontro (insomma, non era un Piero Mucciarini).

- riguardo a quelle prove penso che siano indizi, purtroppo nulla di più. Anche se fossero stati considerati di più (e forse non a torto, eh) non proverebbero nulla; forse, e dico forse, che il Mostro potesse essersi costituito ai ragazzi con un divisa (il che non implica che fosse un poliziotto). Certamente sono elementi che fanno pensare, ne sono certo, ma non provano nulla di certo.

Riguardo al domicilio vacanziero dell'Allegranti: sottendevo un amicizia in quanto mi pare assurdo che una persona sappia dove va in vacanza un altra se non per "conoscenza diretta" di quella persona, tutto qua.
Oddio, forse ci sono anche altri metodi, però mi pare già più difficile.


L'ultima modifica di DeepRed il Mer Ago 18, 2010 2:44 pm, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato
Tino



Registrato: 12/05/10 00:47
Messaggi: 181

MessaggioInviato: Mer Ago 18, 2010 2:40 pm    Oggetto: Rispondi citando

sweeeeeeeet16!!! ha scritto:


Baccaiano è abbastanza vicino al raccordo Siena - Firenze però, nei pressi dell'uscita di Tavarnelle Val di Pesa. Una volta raggiunto il raccordo da quel casello, arrivare a Firenze è breve - il raccordo Siena Firenze finisce (e credo che anche nell'82 fosse così) al casello della Certosa per entrare nell'A1, quindi volendo credere a questa "tesi dei caselli autostradali" credo che anche Baccaiano potrebbe tranquillamente rientrare in questa categoria di delitti. Scusate se mi sono intromesso così nel discorso, sono nuovo del forum Very Happy


Baccaiano non è così vicino all'autostrada, sopratutto se intendiamo lo svincolo di Tavarnelle a quel punto è più vicino San Casciano ma si parla di diversi km di strade difficilmente conosciute da persone non residenti nei luoghi.
Top
Profilo Invia messaggio privato
LOSCO



Registrato: 15/06/10 12:43
Messaggi: 269

MessaggioInviato: Mer Ago 18, 2010 2:42 pm    Oggetto: Rispondi citando

DeepRed ha scritto:


Mi fa piacere che il mio intento sia arrivato.
Rispondo per "singoli punti":
- di certo gli inquirenti avrebbero fatto una figuraccia a scoprire il tutto nel 1985; tuttavia non più di quanto avevano già fatto mettendo in galera "in rapida successione" tutti i sardi.
Ricordiamo che nel 1985 tuttavia il Mostro era ancora un pericolo (e lo rimarrà ancora per qualche anno) e una qualsiasi scoperta sarebbe stata una manna dal cielo (anche per l'opinione pubblica); nel 1985 avvengono tanti fatti rocamboleschi, e il Mostro smette di colpire: per qualcuno potrebbe anche essere la prova che si sia imbeccata la strada giusta.
Passando agli anni successivi ti ricordo che al di la del suo orrendo passato molto gente vedeva in Pacciani il "povero vecchio contadino che non sarebbe neppure riuscito a uccidere una mosca"; secondo me far passare lui e Vanni per colpevoli non fù assolutamente facile.

- le indagini su Pacciani sono nate grazie a una segnalazione anonima; sono sicuro che su Pacciani si sia insistito molto, forse anche troppo, ma non si può neppure negare che non vi sia stato alcun riscontro (insomma, non era un Piero Mucciarini, ecco).

.


quindi sei convinto che il proiettile nell'orto sia stato un erroraccio del pacciani?
così come il blocco?
e la sua strana morte è stata attribuita esclusvamente a madre natura?
Top
Profilo Invia messaggio privato
DeepRed



Registrato: 21/04/10 11:49
Messaggi: 627

MessaggioInviato: Mer Ago 18, 2010 2:52 pm    Oggetto: Rispondi citando

LOSCO ha scritto:

quindi sei convinto che il proiettile nell'orto sia stato un erroraccio del pacciani?
così come il blocco?
e la sua strana morte è stata attribuita esclusvamente a madre natura?


Sul proiettile è difficile pronunciarsi; mi pare molto strano che fosse un "errore del Pacciani", sinceramente.

Il blocco mi pare già molto più credibile; d'altronde le scritte "paccianiane" rivelano che quel blocco li c'era da diverso tempo (anzi, in teoria rivelano che ci fosse da prima del 1980, ma molto strano che dopo più di 10 anni il Vampa si ricorda di dove ha trovato un album da disegno). Potrei anche pensare a un "regalo" di qualche "amico" del Pacciani, piuttosto, ma sul blocco non posso vedere cattiva fede degli inquirenti.

La sua morte è assolutamente misteriosa, invece.
Top
Profilo Invia messaggio privato
dan880



Registrato: 22/02/09 21:18
Messaggi: 4546

MessaggioInviato: Mer Ago 18, 2010 3:04 pm    Oggetto: Rispondi citando

DeepRed ha scritto:

La sua morte è assolutamente misteriosa, invece.


se i delitti del mostro di firenze furono opera di un serial-killer, è un pò difficile pensare che la morte di pacciani faccia parte di questa vicenda. perchè l'ipotesi che pacciani fu ucciso si può collegare solo all'ipotesi di una organizzazione di serial-killers e commissionatori esterni.

che probabilmente è una atipicità mondiale, quando in ballo ci sono delitti seriali tipici di un solo assassino.
Top
Profilo Invia messaggio privato
MIA



Registrato: 11/08/10 21:17
Messaggi: 214

MessaggioInviato: Mer Ago 18, 2010 3:11 pm    Oggetto: Rispondi citando

Abbia pazienza Losco, anche io non credo che il proiettile sia stato un erroraccio della Berva, però ciò non significa che la Berva non c'entrasse con la vicenda.
Troppe volte si è visto il proiettile e il blocco come un depistaggio "in mala fede"...e se fosse invece stato un depistaggio "in buona fede" di qualcuno che sapeva ma non poteva parlare?
Ora, un proiettile in qualche maniera nel giardino ce lo fai finire (e se lo ha trovato davvero Perugini, di cui mi fido come persona, è un conto, ma se lo ha trovato un suo sottoposto e poi ha chiamato il capo, bhè, insomma è un altra menata...), ma il blocco imboscato (assieme al pezzo di stoffa che venne preso al Pacciani per spedirlo assieme all'asta tiramola) è già più difficile, devi avere accesso alla casa di Pacciani in qualche maniera, e non credo che il Pacciani avesse queste grandi visite, perquisizioni a parte.
Dunque le ipotesi sono tre:
1)Qualcuno connesso con il MdF ha "regalato" il blocco a Pacciani per incriminarlo, sapendo che sarebbe stato trovato dalla Polizia in seguito.
Il Pacciani se lo è ingenuamente portato a casa (non si capisce però perchè allora il Pacciani non lo dice subito e si toglie dalle rogne facendo un nome..).
2)Il MdF frequentava la casa del Pacciani e ha imboscato il blocco, sapendo che la Polizia sarebbe presto arrivata (ma non si capisce come fà a sapere che sarebbe arrivata la Polizia..a meno che non è lui che in qualche modo indica il Pacciani come MdF).
3)La Polizia trova il blocco sul sito del delitto, non lo mette tra i reperti, e lo porta a casa di Pacciani durante la perquisizione, perchè è convinta al 100% che lui sia il MdF ma non riesce ad incastrarlo in nessun altro modo.

Faccio notare che per l'opzione 2 e 3 la figura di un MdF in divisa si incastrerebbe a perfezione, seppur io non sia per un MdF in divisa, al massimo per un complice dello stesso.

Il Pacciani magari non sapeva nemmeno dov'era la Germania (ne dubito, il Paccia non era mica stupido...inoltre aveva fatto il partigiano e la Germania sapeve bene dove stava), ma questo non significa nulla: lui aveva il blocco in casa e non ha saputo giustificare la provenienza.
Se ti viene la Polizia a casa e ti trova un chilo di cocaina, credo che sia difficoltoso spiegare che "non è tua e non sai chi c'è l'ha messa..", o perlomeno penso che sia una scusante che adottano in tanti, ed in sede processuale (giustamente) non ha po questa grossa efficacia: o è tua oppure devi sapere dire da dove arriva, a meno che non vuoi andare in galera.
Il Pacciani infatti è finito in prigione.

Inoltre non è vero che le indagini sul Pacciani sono iniziate con la segnalazione anonima: il suo nome era già comparso nella ristretta lista di persone sospette con reati sessuali stilata ben prima che la lettera prima arrivasse (e qui, mi permetterete, dico: "che caso!"...), solo che il suo nome venne scartato quasi subito.


L'ultima modifica di MIA il Mer Ago 18, 2010 3:23 pm, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato
DeepRed



Registrato: 21/04/10 11:49
Messaggi: 627

MessaggioInviato: Mer Ago 18, 2010 3:15 pm    Oggetto: Rispondi citando

dan880 ha scritto:

se i delitti del mostro di firenze furono opera di un serial-killer, è un pò difficile pensare che la morte di pacciani faccia parte di questa vicenda. perchè l'ipotesi che pacciani fu ucciso si può collegare solo all'ipotesi di una organizzazione di serial-killers e commissionatori esterni.

che probabilmente è una atipicità mondiale, quando in ballo ci sono delitti seriali tipici di un solo assassino.


si e no Dan, secondo me... in effetti avrebbe più senso in un ottica "settarica", ma chi ci assicura che il Pacciani non sapesse chi era il Mostro e che di fronte a un ergastolo non avesse deciso di vuotare definitivamente il sacco?

D'altronde lui poteva forse sapere chi era il Mostro, senza che ci fosse la naturale conseguenza che lo stesso Vampa avesse avuto un qualsiasi ruolo attivo; il fatto che il Mostro poi fosse un singolo o una "setta" a questo punto non sarebbe contato molto.
Top
Profilo Invia messaggio privato
MIA



Registrato: 11/08/10 21:17
Messaggi: 214

MessaggioInviato: Mer Ago 18, 2010 3:21 pm    Oggetto: Rispondi citando

dan880 ha scritto:
DeepRed ha scritto:

La sua morte è assolutamente misteriosa, invece.


se i delitti del mostro di firenze furono opera di un serial-killer, è un pò difficile pensare che la morte di pacciani faccia parte di questa vicenda. perchè l'ipotesi che pacciani fu ucciso si può collegare solo all'ipotesi di una organizzazione di serial-killers e commissionatori esterni.

che probabilmente è una atipicità mondiale, quando in ballo ci sono delitti seriali tipici di un solo assassino.


Dan, ti faccio una domanda visto che mi sembri molto informato sulla vicenda: ho sempre sentito questa storia dell'atipicità di una gruppo di "SK" o meglio "SK+manovalanza a varii livelli" che fanno omicidi.
Però, ad esempio, abbiamo a casa nostra quelli che si facevano chiamare "Bestie di Satana": uccisero varie volte (allo stato attuale non si sà nemmeno quante), per motivazioni varie (rituali, mistiche, deliranti, paranoiche, per far tacere testimoni, etc.etc.), erano un gruppo con gradi di partecipazione nei fatti differenti (chi uccideva, chi organizzava, chi aiutava etc.etc.).
Non ti sembra che questa atipicità del SK "Multiplo" sia un pò una "carta criminalistica già usata e datata"?
Il mondo pullula di associazione criminali di varia natura che uccidono serialmente per motivazioni varie: perchè mai escludere che tra questi gruppi non vi sia anche qualche criminale con "tare" da Lust o Mystic murder (e il fatto che il MdF fosse tale è purtroppo tutto ancora da stabilire, visto che anche la criminalistica brancola praticamente nel buio, non essendo in grado di rispondere a tutte le, solo ad alcune, variabili del caso in questione)?
E' cosi impossibile per te?
Forse 20 anni fà no, ma oramai credo che le cose si siano evolute, almeno questa è la mia senzazione.
Top
Profilo Invia messaggio privato
DeepRed



Registrato: 21/04/10 11:49
Messaggi: 627

MessaggioInviato: Mer Ago 18, 2010 3:28 pm    Oggetto: Rispondi citando

MIA ha scritto:

Dunque le ipotesi sono tre:
1)Qualcuno connesso con il MdF ha "regalato" il blocco a Pacciani per incriminarlo, sapendo che sarebbe stato trovato dalla Polizia in seguito.
Il Pacciani se lo è ingenuamente portato a casa (non si capisce però perchè allora il Pacciani non lo dice subito e si toglie dalle rogne facendo un nome..).
2)Il MdF frequentava la casa del Pacciani e ha imboscato il blocco, sapendo che la Polizia sarebbe presto arrivata (ma non si capisce come fà a sapere che sarebbe arrivata la Polizia..a meno che non è lui che in qualche modo indica il Pacciani come MdF).
3)La Polizia trova il blocco sul sito del delitto, non lo mette tra i reperti, e lo porta a casa di Pacciani durante la perquisizione, perchè vuole incastrarlo ,essendo convinta che è il MdF ma non essendoci prove si decide di attuare una trappola.


Ricordiamo però le scritte annotate sul blocco, risalenti apparentemente al 1980 e al 1981; si deduce che ci siano due opzioni:
1) le annotazioni sono autentiche, quindi il blocco NON è dei tedeschi e Pacciani non ha nulla da temere.
2) le annotazioni sono false, o meglio postume, quindi il blocco POTREBBE essere dei tedeschi e Pacciani DIMOSTRA di avere qualcosa da temere.
Questo caso si divide in due sottocasi:
2.1) Pacciani CONOSCE la "storia" del blocco: CONOSCE OPPURE è il mdf.
2.2) Pacciani NON CONOSCE la "storia" del blocco: vista l'origine tedesca, l'approssimativa datazione e le frequenti ispezioni degli Inquirenti teme che sia un oggetto sospetto e lo manomette. POTREBBE avere qualcosa da temere.

I risvolti sono evidenti in particolare nel terzo caso:
se quel blocco ce l'ha portato la Polizia, ce l'ha portato sicuramente dopo il fatto del 1983; ergo che Pacciani, facendo annotazioni SICURAMENTE false vista la datazione, DIMOSTRA di avere qualcosa da temere.

Se non erro il blocco venne tuttavia trovato in precedenti perquisizioni.

Aggiungo che il fatto che il prezzo segnalato fosse "precedente" al 1983 non dimostra nulla di particolare (io stesso in casa ho degli album da disegno risalenti a diversi anni fa).

MIA ha scritto:

Inoltre non è vero che le indagini sul Pacciani sono iniziate con la segnalazione anonima: il suo nome era già comparso nella ristretta lista di persone sospette con reati sessuali stilata ben prima che la lettera prima arrivasse (e qui, mi permetterete, dico: "che caso!"...), solo che il suo nome venne scartato quasi subito.


Io sapevo questo, mi sarò confuso! Wink
E cioè che Pacciani fù imbeccato da una lettera anonima, e che solo succesivamente, con la gestione informatica delle indagini, il suo nome verrà più e più volte segnalato nella lista dei "sospettabili".


L'ultima modifica di DeepRed il Mer Ago 18, 2010 3:42 pm, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato
ruy



Registrato: 19/07/09 12:18
Messaggi: 2927

MessaggioInviato: Mer Ago 18, 2010 3:42 pm    Oggetto: Rispondi citando

DeepRed ha scritto:

se quel blocco ce l'ha portato la Polizia, ce l'ha portato sicuramente dopo il fatto del 1983; ergo che Pacciani, facendo annotazioni SICURAMENTE false vista la datazione, DIMOSTRA di avere qualcosa da temere.

Passi il proiettile nell'orto, ma sul blocco (+ le matite da disegno di marca tedesca) di dubbi ce ne sono, a mio avviso, ben pochi...nessuno getta via un blocco di pregio a cui mancano solo alcuni fogli, né tantomeno delle matite da disegno artistico, di marca e - soprattutto - ancora intonse...ergo, il Vampa le ha rubate...e quelle annotazioni retrodatanti, così platealmente innaturali, completano il quadro...

_________________
“Ci sedemmo dalla parte del torto, visto che tutti gli altri posti erano occupati.” (Bertolt Brecht)
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Discussione generale Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Vai a Precedente  1, 2, 3, 4 ... 22, 23, 24  Successivo
Pagina 3 di 24

 
Vai a:  
Puoi inserire nuovi argomenti
Puoi rispondere a tutti gli argomenti
Puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e

Cerca solo in mostrodifirenze.forumup.it


Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa - Auto ICRA

Page generation time: 0.857