Indice del forum IL MOSTRO DI FIRENZE
FORUM SU DELITTI SERIALI, CRONACA NERA ED ALTRO ANCORA
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

Il territorio del MDF
Vai a Precedente  1, 2, 3 ... 20, 21, 22, 23  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Discussione generale
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Ads






Inviato: Sab Giu 24, 2017 10:30 pm    Oggetto: Ads

Top
Claudio



Registrato: 14/04/15 20:39
Messaggi: 431

MessaggioInviato: Dom Gen 15, 2017 8:09 pm    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
Baccaiano può essere stato un omicidio casuale, in un luogo diverso da quello pianificato


Ciò è possibile.

Ne deriva che l'omicida dovesse/potesse essero, sempre almeno presuntivamente, una persona che usava girare la sera - non certo tardi - per quelle zone.

Perchè ?

_________________
Quid leges sine moribus vanae proficiunt
Top
Profilo Invia messaggio privato
astroscome



Registrato: 22/03/11 19:59
Messaggi: 638

MessaggioInviato: Dom Gen 15, 2017 10:34 pm    Oggetto: Rispondi citando

Claudio ha scritto:
Citazione:
Baccaiano può essere stato un omicidio casuale, in un luogo diverso da quello pianificato


Ciò è possibile.

Ne deriva che l'omicida dovesse/potesse essero, sempre almeno presuntivamente, una persona che usava girare la sera - non certo tardi - per quelle zone.



Quando usciva per uccidere lo faceva, per ovvie ragioni, in ore serali o notturne. Baccaiano poteva essere solo una zona di transito verso aree più conosciute e sicure ma, sfortunatamente, su quella strada c'era una macchina appartata che potrebbe averlo "stuzzicato". Non credo girasse le campagne toscane in cerca di un omicidio difficile.
Top
Profilo Invia messaggio privato
iome



Registrato: 21/07/14 07:54
Messaggi: 296

MessaggioInviato: Lun Gen 16, 2017 1:38 pm    Oggetto: Rispondi citando

baccaiano è molto vicino a casa sua !
se il mdf fosse stato solo di passaggio sulla strada si sarebbe perlomeno chiesto dove parcheggiare mezzo e come poi raggiungere la coppia !
nel 1982 sappiamo che attraversa il torrente in secca per sorprendere la coppia !
ma chi se non uno dei posti poteva immaginare l'esistenza di questo sentiero ?
il vantaggio di colpire a casa sua tentando l'assalto ad una macchina sulla strada e non nascosta è che sarebbe potuto fuggire e rientrare a casa a piedi evitando così eventuali posti di blocco !
e l'agguato potrebbe essere stato casuale (rientra a casa vede l'auto della coppia , sa come raggiungere la piazzola senza essere visto e ritarda perché prima lascia a casa il suo mezzo ) oppure premeditato (perché se è del posto sa comunque che la piazzola è frequentata da coppie nel weekend ).
in effetti dopo i 2 omicidi del 1981 l'allerta mostro è alta e il fattore sorpresa quasi azzerato per cui è molto probabile che l'estate 1982 non si fidi a girare in auto con [CENSORED] e coltello ma che preferisca rischiare il meno possibile colpendo vicino a casa così da potersi muovere senza mezzo.
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
lillo



Registrato: 28/04/15 15:52
Messaggi: 187

MessaggioInviato: Lun Gen 16, 2017 5:02 pm    Oggetto: Rispondi citando

iome ha scritto:
baccaiano è molto vicino a casa sua !
se il mdf fosse stato solo di passaggio sulla strada si sarebbe perlomeno chiesto dove parcheggiare mezzo e come poi raggiungere la coppia !
nel 1982 sappiamo che attraversa il torrente in secca per sorprendere la coppia !
ma chi se non uno dei posti poteva immaginare l'esistenza di questo sentiero ?
il vantaggio di colpire a casa sua tentando l'assalto ad una macchina sulla strada e non nascosta è che sarebbe potuto fuggire e rientrare a casa a piedi evitando così eventuali posti di blocco !
e l'agguato potrebbe essere stato casuale (rientra a casa vede l'auto della coppia , sa come raggiungere la piazzola senza essere visto e ritarda perché prima lascia a casa il suo mezzo ) oppure premeditato (perché se è del posto sa comunque che la piazzola è frequentata da coppie nel weekend ).
in effetti dopo i 2 omicidi del 1981 l'allerta mostro è alta e il fattore sorpresa quasi azzerato per cui è molto probabile che l'estate 1982 non si fidi a girare in auto con [CENSORED] e coltello ma che preferisca rischiare il meno possibile colpendo vicino a casa così da potersi muovere senza mezzo.


Giusto per informazione (con questo non è affatto detto che tu abbia torto): l'auto delle vittime si poteva scorgere semplicemente passando per la provinciale teatro del delitto. Non c'è più oggi la piazzola, ma non c'era nemmeno allora una vera e propria posto nascosto alla vista. Lo dimostra il fatto che i testimoni videro l'auto già prima che finisse dall'altro lato della carreggiata.
Top
Profilo Invia messaggio privato
lillo



Registrato: 28/04/15 15:52
Messaggi: 187

MessaggioInviato: Lun Gen 16, 2017 5:05 pm    Oggetto: Rispondi citando

lillo ha scritto:
iome ha scritto:
baccaiano è molto vicino a casa sua !

ma chi se non uno dei posti poteva immaginare l'esistenza di questo sentiero ?


Giusto per informazione (con questo non è affatto detto che tu abbia torto): l'auto delle vittime si poteva scorgere semplicemente passando per la provinciale teatro del delitto. Non c'è più oggi la piazzola, ma non c'era nemmeno allora una vera e propria posto nascosto alla vista. Lo dimostra il fatto che i testimoni videro l'auto già prima che finisse dall'altro lato della carreggiata.


Ma ti riferisci a Baccaiano quando dici "l'esistenza di questo sentiero" o a cosa?
Top
Profilo Invia messaggio privato
Frank Powerful



Registrato: 13/04/15 18:27
Messaggi: 414

MessaggioInviato: Lun Gen 16, 2017 5:27 pm    Oggetto: Rispondi citando

iome ha scritto:

nel 1982 sappiamo che attraversa il torrente in secca per sorprendere la coppia !
ma chi se non uno dei posti poteva immaginare l'esistenza di questo sentiero ?


e questo da cosa lo sappiamo? o meglio, da cosa lo sai?

_________________
Ignoramus et ignorabimus

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato
astroscome



Registrato: 22/03/11 19:59
Messaggi: 638

MessaggioInviato: Lun Gen 16, 2017 9:56 pm    Oggetto: Rispondi citando

iome ha scritto:
baccaiano è molto vicino a casa sua !
se il mdf fosse stato solo di passaggio sulla strada si sarebbe perlomeno chiesto dove parcheggiare mezzo e come poi raggiungere la coppia !
nel 1982 sappiamo che attraversa il torrente in secca per sorprendere la coppia !
ma chi se non uno dei posti poteva immaginare l'esistenza di questo sentiero ?
il vantaggio di colpire a casa sua tentando l'assalto ad una macchina sulla strada e non nascosta è che sarebbe potuto fuggire e rientrare a casa a piedi evitando così eventuali posti di blocco !
e l'agguato potrebbe essere stato casuale (rientra a casa vede l'auto della coppia , sa come raggiungere la piazzola senza essere visto e ritarda perché prima lascia a casa il suo mezzo ) oppure premeditato (perché se è del posto sa comunque che la piazzola è frequentata da coppie nel weekend ).
in effetti dopo i 2 omicidi del 1981 l'allerta mostro è alta e il fattore sorpresa quasi azzerato per cui è molto probabile che l'estate 1982 non si fidi a girare in auto con [CENSORED] e coltello ma che preferisca rischiare il meno possibile colpendo vicino a casa così da potersi muovere senza mezzo.


iome non sappiamo se ha attraversato il torrente in secca, sono ipotesi. Però

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

che parla di persona con maglietta a righe sul boro della strada. Forse non serve conoscere perfettamente i luoghi per notare la macchina, infilarsi in una stradina di campagna poco distante e poi tornare indietro per uccidere. Bastano sangue freddo e una pulsione incontrollabile che ti spinge a uscire di casa armato per uccidere persone innocenti.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Frank Powerful



Registrato: 13/04/15 18:27
Messaggi: 414

MessaggioInviato: Mar Gen 17, 2017 12:28 am    Oggetto: Rispondi citando

astroscome ha scritto:
iome ha scritto:
baccaiano è molto vicino a casa sua !
se il mdf fosse stato solo di passaggio sulla strada si sarebbe perlomeno chiesto dove parcheggiare mezzo e come poi raggiungere la coppia !
nel 1982 sappiamo che attraversa il torrente in secca per sorprendere la coppia !
ma chi se non uno dei posti poteva immaginare l'esistenza di questo sentiero ?
il vantaggio di colpire a casa sua tentando l'assalto ad una macchina sulla strada e non nascosta è che sarebbe potuto fuggire e rientrare a casa a piedi evitando così eventuali posti di blocco !
e l'agguato potrebbe essere stato casuale (rientra a casa vede l'auto della coppia , sa come raggiungere la piazzola senza essere visto e ritarda perché prima lascia a casa il suo mezzo ) oppure premeditato (perché se è del posto sa comunque che la piazzola è frequentata da coppie nel weekend ).
in effetti dopo i 2 omicidi del 1981 l'allerta mostro è alta e il fattore sorpresa quasi azzerato per cui è molto probabile che l'estate 1982 non si fidi a girare in auto con [CENSORED] e coltello ma che preferisca rischiare il meno possibile colpendo vicino a casa così da potersi muovere senza mezzo.


iome non sappiamo se ha attraversato il torrente in secca, sono ipotesi. Però

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

che parla di persona con maglietta a righe sul boro della strada. Forse non serve conoscere perfettamente i luoghi per notare la macchina, infilarsi in una stradina di campagna poco distante e poi tornare indietro per uccidere. Bastano sangue freddo e una pulsione incontrollabile che ti spinge a uscire di casa armato per uccidere persone innocenti.


la testimonianza viene riassunta da Torrisi in questi termini:
"Un'altra descrizione molto attendibile di un uomo sospetto avente una statura di mt. 1,65- 1,70 circa, dai capelli scuri, con pantaloni chiari e con maglietta fino al petto chiara e dopo a strisce scure, è stata fatta al Giudice Istruttore il 6.1.1983 da due testi: Manetti Bruno e Falteri Carlo Alberto, entrambi in atti generalizzati. Essi, infatti, verso le ore 22,30- 22,45 del 19.6.1982, in concomitanza con l'ora del duplice delitto Mainardi-Migliorini, perpetrato in località Baccaiano, agro di Montespertoli, nel percorrere a bordo di una motovespa la strada provinciale, proveniente da Montespertoli in direzione di Baccaiano, all'uscita di una curva ad ampio raggio, a circa un centinaio di metri dal posto del delitto, si sono trovati improvvisamente davanti ad un uomo sulla strada, sopra descritto, il quale, al suono del clacson della vespa, nello spostarsi per paura, ad un tratto è scivolato nella cunetta laterale della strada."
siamo però almeno 45 minuti prima del delitto.

_________________
Ignoramus et ignorabimus

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato
Claudio



Registrato: 14/04/15 20:39
Messaggi: 431

MessaggioInviato: Mar Gen 17, 2017 5:31 pm    Oggetto: Rispondi citando

Laddove io non ricordi male, risulta a verbale anche la dichiarazione di AP in merito ad una una maglietta a righe beige su fondo rosso (o forse marrone, ormai non ho più memoria e purtroppo non ho uno schedario sul mdf) indossata spesso da SV, in ciò mettendo in possibile connessione la figura del sardo con il tale in maglietta visto da Falteri e Manetti

_________________
Quid leges sine moribus vanae proficiunt
Top
Profilo Invia messaggio privato
appletree



Registrato: 01/12/12 18:04
Messaggi: 102

MessaggioInviato: Gio Feb 16, 2017 11:26 pm    Oggetto: Rispondi citando

lillo ha scritto:

Assumiamo (come fa Scrivo) che in genere usasse le autostrade. Tutti i luoghi dei delitti sono a distanza relativamente breve dai caselli autostradali, i più lontani sono appunto i due nel Mugello (soprattutto Vicchio).
Tutti i luoghi eccetto i due del Mugello sono compatibili con qualcuno che esce da un casello, non si allontana troppo e trova un punto adatto dove colpire. I due luoghi del Mugello invece appaiono davvero piuttosto improbabili se considerati sotto questo aspetto, per cui si può ragionevolmente pensare che abbia colpito lì quando non ha usato l'autostrada e dunque vivesse nei paraggi. Non so se mi sono spiegato bene, ma volevo soprattutto rilevare il fatto che osservando e meditando sulla carta geografica e la disposizione delle autostrade intorno a Firenze, i due luoghi del Mugello appaiono presto come anomali rispetto agli altri.
Ad ogni modo tutto il ragionamento si basa sull'uso delle autostrade, cosa di cui non possiamo essere certi. Se per caso il mostro non le usava, salta tutto il ragionamento.


A me invece questa cosa dell'autostrada sembra fuorviante.
La A1 circonda Firenze e la sua campagna e presenta numerose uscite. quindi non mi pare un fatto strano che molti luoghi dei delitti siano più o meno vicini o non lontani a delle uscite (che disseminano la campagna fiorentina).

E comunque la cosa che più stride è che il MdF batteva certamente il territorio che doveva conoscere in maniera approfondita. e questo lo si fa facendo le strade meno battute. muovendosi a piedi.
e questo mal si concilia con l'idea del MdF che viaggia in autostrada esce, colpisce e rientra.
perché comunque anche a livello di sicurezza le autostrade per un fuggitivo rischiano di essere una trappola per la facilità di fare posti di blocco o comunque per controllare. tanto è vero che in occasione degli ultimi delitti fecero controlli proprio ai caselli.
Top
Profilo Invia messaggio privato
LucaM



Registrato: 12/05/17 10:54
Messaggi: 31

MessaggioInviato: Mer Giu 14, 2017 11:14 am    Oggetto: Rispondi citando

appletree ha scritto:


A me invece questa cosa dell'autostrada sembra fuorviante.
La A1 circonda Firenze e la sua campagna e presenta numerose uscite. quindi non mi pare un fatto strano che molti luoghi dei delitti siano più o meno vicini o non lontani a delle uscite (che disseminano la campagna fiorentina).

E comunque la cosa che più stride è che il MdF batteva certamente il territorio che doveva conoscere in maniera approfondita. e questo lo si fa facendo le strade meno battute. muovendosi a piedi.
e questo mal si concilia con l'idea del MdF che viaggia in autostrada esce, colpisce e rientra.
perché comunque anche a livello di sicurezza le autostrade per un fuggitivo rischiano di essere una trappola per la facilità di fare posti di blocco o comunque per controllare. tanto è vero che in occasione degli ultimi delitti fecero controlli proprio ai caselli.


Mi domando spesso se davvero il mostro conoscesse il territorio in modo così approfondito come si dice, e in caso di risposta affermativa, quali possono essere le tipologie di persone che conoscono il territorio, ma soprattutto dove si appartano i ragazzi. Non tutte le SdC sono difficili da scoprire percorrendo una strada normale.

C'è da dire che il killer cercava coppiette appartate e le coppiette spesso si appartano nei soliti posti. Se magari il mostro fosse stato un ragazzo giovane fra i 20 e i 30 anni avrebbe potuto ricevere delle belle dritte semplicemente frequentando le discoteche. Alla Pagodina a Mosciano, per esempio, o al [CENSORED] Club di Borgo San Lorenzo. Oppure poteva avere come hobby quello di cercare funghi o di cacciare. In altre parole non è necessario abitare certi luoghi per venire a conoscenza delle informazioni che servono al mostro.

Per quanto riguarda l'autostrada io di blocchi da parte delle Forze dell'Ordine ne ho visti solo uno in 52 anni di vita. L'autostrada garantisce rapidità nello spostamento e il fattore tempo è di due ordini di grandezza il più importante di tutti gli altri per quanto riguarda la sicurezza. Se si è rapidi non c'è modo di organizzare un blocco dell'autostrada in tempo utile. In autostrada, volendo, ci si può cambiare in un'area di sosta (ce n'era una bella ampia fra Firenze Impruneta e Firenze Scandicci), magari togliendosi una tuta da lavoro, infilandola in un sacco di plastica e gettandola in uno dei contenitori per la spazzatura lì presenti.
In autostrada al minimo segno di pericolo si può uscire a Roncobilaccio o anche dopo e riguadagnare la propria abitazione in condizioni di sicurezza.

Ecco perché tanti Serial Killer hanno operato vicino alle arterie principali.

Mi interessa però questa cosa dei controlli ai caselli. All'epoca ne avevo sentito parlare, ma mi piacerebbe sapere se hai qualche documento o testimonianza in proposito.
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
derrick



Registrato: 25/08/11 12:37
Messaggi: 1897

MessaggioInviato: Mer Giu 14, 2017 5:36 pm    Oggetto: Rispondi citando

Ho letto il libro di V. Scrivo nel quale si ipotizza che il SK fosse residente o originario della zona del Mugello.
Tutto nasce da una serie di ragionamenti che, per esclusione e avvalendosi del c.d. profiling geografico, riducono le possibilità a pochissime e tra queste una - che il mdf fosse della zona del Mugello - è la più quotata.
Io non saprei valutare complessivamemte questo ragionamento, ma mi sembra molto logico per come viene esposto nel libro e mi ha fatto una bella impressione.

Naturalmemte se ciò fosse vero vien da se che usare l'autostrada (si badi non necessariamente per raggiungere la sdc ma anche solo per allontanarsene) è molto conveniente.
Perchè lo è? Per due ordini di motivi.
Primo perchè una volta compiuto il delitto il mdf è sicuramente sporco di sangue oppure ha con se abiti sporchi di sangue, oltre la beretta cal 22, il pugnale e le eventuali escissioni.
Vien da sè che farsi trovare così equivale ad una confessione, anzi forse è meglio di una confessione. Quindi dovrebbe nel più breve tempo possibile spostarsi dalla sdc al luogo dove occulta armi e feticci. Quale mezzo migliore di una strada a scorrimento veloce come l'A1?
Secondo perchè l'autostrada ha quasi sempre un enorme flusso di traffico continuo e consente la mimettizzazione del mdf con gli altri conducenti con maggiore facilità rispetto alle arterie locali.
Io mi immaggino un mdf che è su una strada locale con pochi autoveicoli e in caso di allarme e posti di blocchi c'è la possibilità che i veicoli siano controllati a tappeto .... un rischio molto grosso che invece in autostrada non sembrava correre.

Se poi teniamo presente che i delitti fatti in zona sud di Firenze sono la maggioranza e che l'eventuale uso dell'A1 gli consentirebbe di allontanarsi in 20 minuti quasi oltre 50 km dalla sdc, con le possibilità di essere rintracciato praticamemte nulle...

Tuttavia, per una corretta intrpretazione dei fatti ci sarebbe un'altra cosa da dire.
Il nostro, tranne che nel 1982, non ha mai dovuto allontanarsi dalla sdc in situazioni di allarme.
Solo a Baccaiano fu scoperto subito. A Vicchio e a Signa dopo 4 ore minimo, ma negli altri duplici omicidi aveva avuto sempre tutta la notte di tempo prima che fosse dato l'allarme.
Insomma non rischiò mai molto di essere pescato in giro sporco di sangue e con i feticci in macchina, semplicemente perchè posti di blocco allarmati ad hoc per lui non ce n'erano.

Se mai rischiò molte più volte di essere preso con la [CENSORED] e il pugnale, prima di commettere gli omicidi. Ammesso e non concesso che usciva molte volte in quelle condizioni, con [CENSORED] e pugnale al seguito.
Ovvero quante volte usciva con [CENSORED] e pugnale in un anno? Una sola notte? Quella in cui colpiva?
In quest'ultimo caso i rischi si sarebbero ridotti al minimo.

_________________
Uno disse alla fantasia: questo è il tuo limite fissato, fin qui puoi arrivare ma oltre non ti è concesso.
Ma la fantasia si ribellò.
Top
Profilo Invia messaggio privato
astroscome



Registrato: 22/03/11 19:59
Messaggi: 638

MessaggioInviato: Mer Giu 14, 2017 7:53 pm    Oggetto: Rispondi citando

L'autostrada era sicuramente una possibilità tenuta in considerazione ma anche rischiosa vuoi perché è unica e senza vie secondarie, vuoi perché con le telecamere qualcosa sarebbe potuto saltare fuori.
Personalmente non credo tenesse [CENSORED] e coltello in bella vista nel cruscotto, almeno da quando si iniziò a capire che c'era un omicida seriale in giro. Più probabile che usasse un doppio fondo o qualche sorta di nascondiglio ricavato all'interno dell'auto; per strada, senza sospetti specifici dati da tracce di sangue o altro, è difficile che ti perquisiscano in modo così approfondito.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Killer***



Registrato: 20/02/12 17:23
Messaggi: 864

MessaggioInviato: Mer Giu 14, 2017 9:04 pm    Oggetto: Rispondi citando

chissà che qualità di notte eventuali telecamere lungo le autostrade a inizio anni 80 Smile

comunque roba sporca di sangue (telo, k-way o altro) poteva gettarla nella boscaglia mettendosi qualche istante in una zona di emergenza lungo l'autostrada, come chi si ferma a fare due gocce o a cambiare una ruota

_________________
Anima amante mia per sbaglio, segnata, come una data, in un estraneo anno domini. Io ti ho forse perché ho tutto quello che non dovrei avere per averti. Mio sapore d’altrove, cerchiamo di fare in fretta, la nostra eternità sta godendo di poche ore.
Top
Profilo Invia messaggio privato
gabrielesamy



Registrato: 16/08/10 03:50
Messaggi: 1355

MessaggioInviato: Gio Giu 15, 2017 1:07 am    Oggetto: Rispondi citando

Giusto per ragionarci......non è detto che il mostro imboccasse l'autostrada dopo i delitti, molto probabilmente la imboccava da vicino casa sua per recarsi al lavoro in tutta tranquillità. magari si anticipava di parecchio. Dopo avere compiuto il delitto si recava al lavoro....tutto il contrario di quello che noi immaginiamo ...................
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Discussione generale Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Vai a Precedente  1, 2, 3 ... 20, 21, 22, 23  Successivo
Pagina 21 di 23

 
Vai a:  
Puoi inserire nuovi argomenti
Puoi rispondere a tutti gli argomenti
Puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e

Cerca solo in mostrodifirenze.forumup.it


Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa - Auto ICRA

Page generation time: 0.747