Indice del forum IL MOSTRO DI FIRENZE
FORUM SU DELITTI SERIALI, CRONACA NERA ED ALTRO ANCORA
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

Gruppi sanguigni e reperti
Vai a Precedente  1, 2, 3  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Discussione generale
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Ads






Inviato: Sab Set 23, 2017 7:47 pm    Oggetto: Ads

Top
RayConniff



Registrato: 06/08/15 23:03
Messaggi: 420

MessaggioInviato: Mer Set 07, 2016 7:16 pm    Oggetto: Rispondi citando

Come lavorarono le nostre FFOO nel caso mdF, ed anche i servizi di medicina legale del tempo...vero, malissimo.

Confrontiamo con cosa stò leggendo circa i delitti del Green River killer negli Stati Uniti, più o meno nello stesso periodo:
a) una Green River task force (come la nostra SAM) fu creata subito nel 1982 quando furono scoperti i primi cadaveri (badate bene, cadaveri di prostitute, vittime di cui l'opinione pubblica anche negli USA quasi non si curava);
b) nel 2001 (19 anni dopo i primi omicidi, almeno 14 anni dopo gli ultimi) campioni di [CENSORED] raccolti da alcune vittime del 1982 (ma sempre conservati per futuri controlli con future tecniche di identificazione dei campioni biologici) portarono all'identificazione del responsabile.
c) il responsabile fu fotografato e schedato come sospetto già nel 1984, ma identificato solo nel 2001 sulla base dell'utilizzo di nuove tecniche di confronto fra il DNA umano in differenti materiali biologici. Fu poi condannato a morte nel 2004.

Nel nostro contemporaneo caso del mdF della prima metà degli anni '80, che cosa fecero i nostri investigatori? Dal confronto i nostri ne escono con le ossa rotte. L'eventuale anonimo del 1982 che segnalava i sardi fu perso (peraltro, se mai esistito). I capelli nel pugno della Cambi: persi. Il lembo di seno alla Della Monica: perso. Persino il fantomatico fermaporte di breccia africana (per quel che poteva dire...): perso. Però noi avevamo sempre dei bauli di lettere anonime...pietoso.
Per non parlare poi delle sentenze della fine degli anni '90...
E' proprio sconsolante...
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Frank Powerful



Registrato: 13/04/15 18:27
Messaggi: 456

MessaggioInviato: Mer Set 07, 2016 7:22 pm    Oggetto: Rispondi citando

è vero, ho letto anch'io il libro e ho fatto più o meno le stesse considerazioni.
questo parallelo mi fa pensare che il nome dell'assassino possa essere stato presente negli archivi della SAM, ma mai identificato in maniera probante. archivi, a quanto si dice, da tempo formattati.

_________________
Ignoramus et ignorabimus

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato
Audiofilox



Registrato: 23/04/14 00:25
Messaggi: 37

MessaggioInviato: Gio Set 08, 2016 12:39 am    Oggetto: Rispondi citando

Non ho alcuna notizia circa gli archivi informatici della SAM, che - a quanto si narra - sarebbero un computer e niente più. Tale computer, poteve essere un 486 o un Pentium I.
Dubito che sia stato formattato tale PC. Penso invece sia stato proprio buttato nella spazzatura (anziché, posto sotto sigilli e conservato, come sarebbe stato meglio, ma non correva alcun obbligo).
Gli archivi saranno quindi su floppy disk, forse distrutti, forse formattati o forse ben custoditi in un ennesimo armadio della vergogna.

Quando riapriranno il caso e si potrà finalmente riaprire tutto quello che dovremmo trovare, sarà davvero triste scoprire che: 1) non c'è niente 2) è stato distrutto 3) è stato inquinato da altre tracce, per l'incuria.

Questo sarà sufficiente per rivedere il tutto e chiudere l'imbarazzante passato processuale, ma non sarà abbastanza per indirizzarsi su un colpevole. O forse no?
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Vidocq



Registrato: 27/05/13 16:21
Messaggi: 912

MessaggioInviato: Gio Set 08, 2016 11:36 am    Oggetto: Rispondi citando

RayConniff ha scritto:
Mi correggo: le tre buste ai tre procuratori erano state sigillate con saliva di gruppo sanguigno A, come il gruppo sanguigno di FN, tra l'altro.

Certo è, inoltre, che se un medico di oggi, 2016, leggesse come fu accertato che il lembo di seno inviato alla Della Monica appartenesse davvero a Nadine Mauriot (stesso gruppo sanguigno e simile distribuzione fra acini ghiandolari e connettivo interstiziale mammario rispetto all'altro seno, quello risparmiato) viene da ridere.
Qualsiasi chirurgo o operatore di anatomia patologica poteva inviare a chicchesia un lembo di tale fatta, di tale gruppo sanguigno, di tale distribuzione ghiandolare, prelevandolo in qualsiasi ospedale di medie dimensioni. Per poi inviarlo da S. Piero a Sieve, circa 40 km da Scopeti...

Certo, anche il lembo di seno si sarà perso, quindi - mi permetto di dire - la certezza anche qui è molto vaga, opinabile, in questo mare di verità presunte...

direi altamente improbabile ma possibile...la cosa che preoccupa di piu' e' che stiamo parlando di fatti accaduti 30 anni fa ...sai fosse stato ad inizio secolo si poteva anche capire...quanta negligenza...nemmeno quelle poche cose che si avevano a disposizione furono repertate e conservate come si doveva. poi ci si meraviglia che questo caso sia diventato il mistero dei misteri
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mercuzio



Registrato: 10/06/10 14:47
Messaggi: 7247

MessaggioInviato: Gio Set 08, 2016 12:55 pm    Oggetto: Rispondi citando

RayConniff ha scritto:
Mi correggo: le tre buste ai tre procuratori erano state sigillate con saliva di gruppo sanguigno A, come il gruppo sanguigno di FN, tra l'altro.



Anche il mio, e non mi precisi il fattore RH. Per inciso, è il più diffuso in Italia, a quanto ne so....

_________________
There are more things in heaven and earth, Horatio,
Than are dreamt of in your philosophy.
Top
Profilo Invia messaggio privato
RayConniff



Registrato: 06/08/15 23:03
Messaggi: 420

MessaggioInviato: Gio Set 08, 2016 8:32 pm    Oggetto: Rispondi citando

Il più diffuso in Italia è il gruppo 0. Poi, fattore RH, si scrive fattore Rh... Very Happy
Ma hai ragione, in generale...
Visto che stranamente non si è mai parlato di altro che di gruppi sanguigni...come degli inquirenti avrebbero potuto fare in Pakistan, per es.
Già nello Zimbabwe o in Giamaica sono (ed erano) molto più evoluti... Wink
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
RayConniff



Registrato: 06/08/15 23:03
Messaggi: 420

MessaggioInviato: Gio Set 08, 2016 8:46 pm    Oggetto: Rispondi citando

Per Frank Powerful:

belle letture facciamo...

Il nome del mdF è sicuramente nei rapporti investigativi degli anni '80.
La stessa cosa pensò (e non si sbagliava) Sheriff Reichert quando considerava le 200 000 pagine che nel 1987 erano già state scritte sul caso del Green River killer...

Certo è che anche nel caso del Green River Killer (Mr. Ridgeway), l'assassino fu associato con tecniche di biologia molecolare solo a tre (3) dei più di 40 omicidi...è una cosa che dà da pensare, in analogia a ciò che successe in Italia. Ma qualcosa - Mr. Ridgeway - alla fine confessò, ed il test poligrafico "della verità" (in America si usa) lo confermò.
Chissà. Usare il test della verità in Italia, o ipnotizzare ed interrogare N Mele...sarebbe stato utile?
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Claudio



Registrato: 14/04/15 20:39
Messaggi: 491

MessaggioInviato: Gio Set 08, 2016 9:10 pm    Oggetto: Rispondi citando

RayConniff ha scritto:
Per Frank Powerful:

belle letture facciamo...

Il nome del mdF è sicuramente nei rapporti investigativi degli anni '80.




Sicuramente si......., ma quasi.

Diciamo più propriamente che è molto probabile, seguendo la suggestione legata all'interruzione dei delitti dopo il settembre 1985.
Detta interruzione, infatti, rende suggestivo pensare tanto alla sopravvenuta impossibilità di agire ulteriormente (morte, ricovero, chi può dirlo etc.), quanto al sopraggiunto timore di essere scoperto/i, quanto a vattelapesca alternativo di impossibilitante.

Resta possibile che il colpevole o i colpevoli non siano mai stati nemmeno sfiorati dalle indagini (o sfiorati appena).

Ciao !

_________________
Quid leges sine moribus vanae proficiunt
Top
Profilo Invia messaggio privato
RayConniff



Registrato: 06/08/15 23:03
Messaggi: 420

MessaggioInviato: Gio Set 08, 2016 9:16 pm    Oggetto: Rispondi citando

Ciao Claudio.

Ne abbiamo già parlato in PM. E mi permetto di dissentire dalla tua opinione, testè espressa Wink .
Almeno sei individui sfiorati dalle indagini negli anni '80 avevano "contro" indizi altrettanto forti quanto Pacciani. Certo, non c'erano rei confessi (ma questi saltarono solo fuori dal 1995 in poi...)
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Claudio



Registrato: 14/04/15 20:39
Messaggi: 491

MessaggioInviato: Ven Set 09, 2016 7:38 am    Oggetto: Rispondi citando

RayConniff ha scritto:
Ciao Claudio.

Ne abbiamo già parlato in PM. E mi permetto di dissentire dalla tua opinione, testè espressa Wink .
Almeno sei individui sfiorati dalle indagini negli anni '80 avevano "contro" indizi altrettanto forti quanto Pacciani. Certo, non c'erano rei confessi (ma questi saltarono solo fuori dal 1995 in poi...)


Certo, questo è condivisibile.
Concordo: la verità giudiziaria va dove il vento del contesto storico la porta.

_________________
Quid leges sine moribus vanae proficiunt
Top
Profilo Invia messaggio privato
RayConniff



Registrato: 06/08/15 23:03
Messaggi: 420

MessaggioInviato: Ven Set 09, 2016 10:36 pm    Oggetto: Rispondi citando

Claudio,

tu hai citato una serie di cause per l'arresto dell'attività del mostro nel 1985 (morte, internamento in manicomio, grave lesione fisica, allontanamento da Firenze, etc.)
Non hai mai pensato, come causa di stop, ad una ordine di "ritirata" dato dall'alto ad un "soldato" che mai fu un maniaco, ma solo e sempre un freddo esecutore di compiti? Di ordini?

Una specie di "Robocop" o "Navy seal", come ipotizzava Filastò?
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Totoro



Registrato: 30/04/14 10:24
Messaggi: 4444
Residenza: Senza fissa dimora

MessaggioInviato: Ven Set 09, 2016 11:31 pm    Oggetto: Rispondi citando

Scusate, ma la storia del gruppo sanguigno e' venuta fuori prima o dopo la morte di FN?
Tot.

_________________
'Le Ombre non sono meno importanti della Luce'

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato
Mercuzio



Registrato: 10/06/10 14:47
Messaggi: 7247

MessaggioInviato: Sab Set 10, 2016 8:47 am    Oggetto: Rispondi citando

RayConniff ha scritto:
Il più diffuso in Italia è il gruppo 0. Poi, fattore RH, si scrive fattore Rh... Very Happy
Ma hai ragione, in generale...
Visto che stranamente non si è mai parlato di altro che di gruppi sanguigni...come degli inquirenti avrebbero potuto fare in Pakistan, per es.
Già nello Zimbabwe o in Giamaica sono (ed erano) molto più evoluti... Wink


Sì, hai ragione sia sul gruppo che sulla denominazione del fattore Rhesus....

Faccio ammenda.

Comunque se non ho letto male in Centro Italia il gruppo A è molto diffuso, quasi al pari con lo 0 se non oltre, e questo credo dica qualcosa circa la composizione etnica (ma sappiamo bene che noi siamo un melting-pot naturale).

_________________
There are more things in heaven and earth, Horatio,
Than are dreamt of in your philosophy.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Vidocq



Registrato: 27/05/13 16:21
Messaggi: 912

MessaggioInviato: Mar Set 13, 2016 4:31 am    Oggetto: Rispondi citando

Claudio ha scritto:
Vidocq ha scritto:
e coi gruppi cosa ci si fa? il minestrone ematico?


Prima del DNA i gruppi sanguigni erano utili per valutare la "compatibilità".

Semplifico: se un sospetto è B e sulla scena del delitto c'è solo un A: il sospetto di gruppo B è da considerarsi innocente al di la del cosiddetto ragionevole dubbio.

Non è una domanda peregrina, in linea di principio.

Sangue del "sospetto" - o di terzi oltre le povere vittime - però non ve ne è traccia.

beh si quello l'avevo capito ... e' mai possibile che l'assassino non si sia mai ferito? avranno repertato o no qualche altro gruppo sanguigno oltre a quelli delle vittime?
Top
Profilo Invia messaggio privato
lillo



Registrato: 28/04/15 15:52
Messaggi: 188

MessaggioInviato: Mar Set 13, 2016 9:36 am    Oggetto: Rispondi citando

Vidocq ha scritto:
avranno repertato o no qualche altro gruppo sanguigno oltre a quelli delle vittime?


Non si è mai sentito dire, temo proprio di no. Ricordo bene che all'epoca di Scopeti i giornali riportavano che probabilmente l'assassino si era ferito, ma non c'è niente che lo confermi che io sappia
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Discussione generale Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Vai a Precedente  1, 2, 3  Successivo
Pagina 2 di 3

 
Vai a:  
Puoi inserire nuovi argomenti
Puoi rispondere a tutti gli argomenti
Puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e

Cerca solo in mostrodifirenze.forumup.it


Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa - Auto ICRA

Page generation time: 0.19