Indice del forum IL MOSTRO DI FIRENZE
FORUM SU DELITTI SERIALI, CRONACA NERA ED ALTRO ANCORA
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

Ipotesi bolton.

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Presentatevi
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Ads






Inviato: Gio Ago 17, 2017 7:12 pm    Oggetto: Ads

Top
bolton123



Registrato: 25/06/16 17:38
Messaggi: 1

MessaggioInviato: Mar Giu 28, 2016 1:35 pm    Oggetto: Ipotesi bolton. Rispondi citando

Buonasera a tutti! Mi presento:
Sono un nuovo utente del forum, appassionato di questa storia da circa un anno, anche se la prima esperienza iniziò guardando una puntata di blu notte
sull'argomento (Stiamo parlando almeno di 10 anni fa). Occasionalmente sono riuscito a leggere diverse notizie in rete e guardare i tantissimi video presenti su youtube. Vorrei condividere il mio parere qui con voi, parere che può essere o meno condiviso (spero almeno rispettato).
I tasselli presenti in rete e nei giornali sono tantissimi, talmente tanti che se messi insieme non si può formare un unico puzzle (altrimenti ci sarebbe già la soluzione), ma diversi schemi e disegni che non possono stare in piedi in maniera complementare. Una ipotesi deve per forza scalzare l'altra.
Ho visto gli identikit, ho letto della pista satanica, del forteto, del killer solitario, del massone e tante altre...

Fatta questa piccola premessa vi introduco quella che secondo me può essere una storia plausibile, anche se abbastanza vaneggiante e forse poco originale.



La mia tesi:

Questa si basa su alcuni dei fatti (altri possono essere omessi poiché da me ritenuti non attendibili) e su un piccoli ragionamenti di probabilità...
Siamo in un circondario di piccoli paesi; luoghi dove abitavano contadini, persone un po' all'antica e non tanto trasgressive (Nè una New York o una Tokyo).
Molto improbabile parlare di "sette" organizzate. Organizzate da chi? Dal fornaio, dal vecchietto seduto sulla panchina, dal personaggio più importante del paese?(Quello che organizza le sagre amico del parroco) Inoltre basti pensare all'attivita di "profiling" tracciata dallo FBI per capire che si trattò di un solitario.
Vorrei partire proprio dal killer solitario, unico, confuso, depresso, feticista(prelevava dei feticci) ed esoterico (esoterismo puramente personale e non per forza correlato con satanismo o esoterismi documentati).
La chiave sta proprio nell'omicidio numero 0 (quello della Locci). Non dimentichiamoci che anche lì è stata ammazzata una coppia, e perlopiù una coppia che sostava in macchina in atteggiamenti amorosi(Circostanza che collima al 100% con le successive scene del crimine). Perché non sono state compiute le escissioni? La risposta potrebbe essere semplice.
È come quando una persona fuma una sigaretta per la prima volta. Si inizia con 1 pacchetto a settimana e si finisce con 3 pacchetti al giorno. Prima si va cauti e una volta che si prende confidenza con la sensazione si va oltre. Ma i fratelli vinci? Non avevano minacciato il sig Mele per fare in modo che si autoaccusasse del fattaccio compiuto? Forse perché si sentivano toccati dalle indagini, in quanto sardi (i sardi dell'epoca che emigravano in "continente" si facevano spesso conoscere per le loro attività criminali) e in quanto persone con precedenti (basti pensare all'uxoricidio del sig Salvatore).
Ma chi ha fatto fuori la Locci allora? Forse un suo vecchio cliente (proprio il MDF) durante il suo esordio ai coltelli e alla beretta. Ma chi è questo famoso cliente? Un povero contadino mezzo analfabeta? Non direi, infatti la lettera post-omicidio dell'81 (che dichiarava di controllare il proiettile del 6Cool non sembrava scritta da uno sbirulino qualsiasi, anzi... L'anno 0 del mostro è stato sicuramente iniziato da un colpo da maestro, riuscendo a fare in modo che le indagini si concentrassero tutte su questa cerchia di poveri sardi (un po' come quando chi va a commettere scippi, lo fa nei pressi di un campo rom; indovinate dove va la polizia a chiedere spiegazioni?). Indubbiamente si aveva a che fare con un uomo molto acuto, seppur ultradisturbato.
La pausa fino al 74? E chi lo sa... Forse ha preso dei farmaci calmanti che sono riusciti a dissuaderlo, forse ha avuto dei forti sensi di colpa per l'accaduto, ecc.
Pedinava le sue vittime? Certamente! Per lasciare cosi pochi (o nulli) indizi doveva essere un maestro del pedinamento. Conosceva personalmente le vittime? "Nì". Forse le consceva di vista (magari frequentava qualche locale stracolmo di ragazzi e ragazze), e per questo conosceva una parte delle loro abitudini.
Tutto si svolse come da manuale, a eccezione del caso "Tedeschi". Quell'annata forse è stato preso da un raptus improvviso che l'ha convinto a rompere qualche regola, fregandosene dell'attività di pedinamento (infatti ha preso una cantonata), oppure l'ha fatto per depistare le indagini, che magari stavano parando su qualcosa che potevano ricondurlo a lui, o per prendersi beffa degli investigatori e della stampa. Non è molto chiaro.
Come potete notare, la mia tesi (condivisibile o meno) assomiglia parecchio a quella del dottor Filastò. La fine nel 1985 può avere tanti significati e sta a voi decidere quale è il più opportuno.

Ma chi era il mostro? Sicuramente una persona istruita (provate a dare un'occhiata a tutte le lettere che ha scritto(accertate) e abbiamo di fronte uno scrittore mancato).
Un medico? Un ginecologo? Un omosessuale? Io lo immagino come un ragazzo/uomo sui 30/40 bisex che ha fatto il liceo e che per un motivo o per un altro non è riuscito a coronoare il suo sogno, cioè diventare un chirurgo (c'era una puntata di CSI su un personaggio simile). L'avere dei disturbi mentali e prendere farmaci (non dimentichiamoci che nei pressi di uno degli omicidi c'era una scatola di un noto psicofarmaco) ha fatto in modo che non potesse continuare i suoi studi. Odiava le donne? Certamente!(Talmenete tanto da volerle sezionare) Forse odiava la proprio madre (con cui abitava) o odiava le compagne di classe che l'avevano preso in giro per i suoi modi di fare un po' frosci" (nessuna trccia di sperma). Ma le sue tante telefonate? Vi ricordo che prima dell'avvento di internet la gente si divertiva con poco e li stessi che oggi si fanno i profili falsi di facebook per importunare ragazzine o vip sono quelli che negli anni 80/90 facevano li scherzi al telefono. L'ipotesi poliziotto?(Molto interessante e validissima) Pacciani?(Se solo lui ,ok) Avrò modo di parlarne, perché non le ritengo da scartar via, ma sono chiaramente non compatibili con questa mia prima teoria. (Ritengo valide anche altre teorie).
Concludento: Spero che abbiate apprezzato questa mia sintesi nata dalla mia conoscenza del caso e da miei vaneggi e fantasie (se si annulla la fantasia non si arriva da nessuna parte).

Piccolo dettaglio: Ho sempre pensato che il passaggio della [CENSORED] 69-->successivi fosse un grande errore giudiziario. Quanto è probabile che una [CENSORED] che ha ucciso una coppia in macchina e di notte, venisse raccolta non solo da un serial killer squilibrato, ma da uno che ha continuato quello stesso genere di omicidi? Assurdo!

Peace & love
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Presentatevi Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Puoi inserire nuovi argomenti
Puoi rispondere a tutti gli argomenti
Puoi modificare i tuoi messaggi
Puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e

Cerca solo in mostrodifirenze.forumup.it


Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa - Auto ICRA

Page generation time: 0.054