Indice del forum IL MOSTRO DI FIRENZE
FORUM SU DELITTI SERIALI, CRONACA NERA ED ALTRO ANCORA
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

Le ragazze di Alcasser, 13 novembre 1992

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Delitti e misteri
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Ads






Inviato: Lun Ago 21, 2017 12:39 am    Oggetto: Ads

Top
Mabuse



Registrato: 20/01/16 16:07
Messaggi: 72

MessaggioInviato: Lun Apr 24, 2017 10:52 am    Oggetto: Le ragazze di Alcasser, 13 novembre 1992 Rispondi citando

da Wikipedia:

Le ragazze di Alcàsser (in spagnolo: Las niñas de Alcàsser) erano tre ragazze adolescenti di Alcàsser, una cittadina vicino a Valencia, in Spagna, che il 13 novembre 1992 vennero rapite, violentate, picchiate, barbaramente torturate e uccise dopo aver accettato un passaggio per raggiungere una discoteca nella vicina cittadina di Picassent. È considerato uno dei delitti più spaventosi commessi in Spagna, per l'estrema violenza usata e per i macabri dettagli delle autopsie.


Il delitto di Alcàsser

Gli avvenimenti scioccarono la Spagna dal momento della scomparsa delle ragazze; le immagini dei loro volti furono pubblicate a lungo dai principali mezzi di comunicazione. Furono affissi manifesti in tutte le lingue nel paese e all'estero. L'iniziale incertezza riguardo al luogo in cui si trovassero le ragazze e la crescente paura riguardo ai rischi notturni ai quali potevano andare incontro gli adolescenti aumentarono il senso di angoscia.

Il caso riveste inoltre molta importanza per le indagini, assai criticate per presunti errori e mancanze. Le autopsie rivelarono l'esistenza di sette differenti DNA che non appartenevano né alle ragazze, né ai due presunti assassini, gli uomini che guidavano l'auto su cui le giovani salirono. Uno dei due, Miguel Ricart Tárrega, fu l'unico a essere imprigionato, mentre non si sa dove si trovi l'altro uomo, Antonio Anglés Martins, che è ancora uno dei più importanti ricercati dall'Interpol. Molti testimoni affermano che la versione ufficiale del delitto sia una copertura per nascondere la realtà dei fatti del triplice omicidio, e diverse teorie furono proposte per il movente: dai riti satanici alle riprese di un film snuff. È stato inoltre ipotizzato si tratti di un crimine che potrebbe aver coinvolto alte cariche politiche dello Stato.

L'evento segnò un punto di svolta nella comunicazione dei mass media spagnoli, che concentrarono la loro attenzione sulle angosce e sulle sofferenze dei familiari delle vittime e dei loro concittadini. È spesso ricordato come il culmine della televisione trash in Spagna, caratterizzata da morbosità e ricerca dell'audience.

Ricostruzione della scena del crimine

Miriam García, Toñi Gómez e Desirée Hernandez scomparvero il 13 novembre 1992, mentre andavano a una festa delle scuole superiori che si sarebbe svolta al Coolor, una famosa discoteca situata fuori Picassent[2]. Il giorno della loro scomparsa le ragazze avevano precedentemente incontrato una loro amica che era malata e che declinò l'invito ad andare insieme a loro. Miriam chiese a suo padre (Fernando García) di portarle al locale con la sua automobile, ma egli non le accompagnò poiché in quei giorni era influenzato. Le ragazze decisero di raggiungere la discoteca tramite autostop, come avevano fatto l'estate precedente, e come molti adolescenti facevano all'epoca[3]. Una giovane coppia di Alcàsser le fece salire e le portò a un distributore di benzina vicino a Picassent. Quindi le ragazze salirono su un'altra automobile (verosimilmente un Opel Corsa bianca, guidata da Antonio Anglés e Miguel Ricart). Una donna le vide salire ma, essendo buio, non fu in grado di vedere le porte posteriori. Da quel momento in poi si persero le tracce delle ragazze, e durante i successivi 75 giorni furono pubblicati manifesti in tutte le lingue in Spagna e all'estero per ritrovarle.

Secondo un'affermazione di Miguel Ricart – l'unica persona fino a quel momento accusata dell'omicidio – quando arrivarono al Coolor, Antonio Angles disse a Ricart di continuare a guidare. Le ragazze iniziarono ad urlare. Angles quindi afferrò una Star Model BM e le colpì con il calcio della pistola, rompendo loro alcuni denti. Raggiunsero una casa abbandonata e pericolante vicino alla località conosciuta come La Romana, in un'area montuosa e molto isolata vicino alla diga del Tous.

Gli uomini legarono le ragazze, violentarono due di loro costringendole a rapporti [CENSORED] li ed anali, usando anche oggetti come bastoni. Successivamente si recarono a Catadau alla ricerca di cibo e ritornarono due ore più tardi, violentando la terza ragazza. Dopo ogni sorta di atrocità ed umiliazioni che provocarono alle ragazze ferite e contusioni, gli assassini dormirono fino al mattino, ignorando i lamenti e le urla delle giovani agonizzanti. Quando si svegliarono costrinsero le ragazze a camminare fino ad una fossa che avevano precedentemente scavato, e le picchiarono nuovamente. Qui essi continuarono a torturare le giovani.

Secondo i risultati dell'autopsia, Desirée subì una traumatica amputazione del capezzolo destro e dell'areola con un oggetto appuntito, verosimilmente un coltello o forse una pinza, e fu accoltellata due volte nella schiena. Le altre ragazze urlavano disperatamente mentre venivano ridotte in fin di vita, colpite con bastoni e pietre. Gli assassini infine le uccisero a colpi di [CENSORED] e le seppellirono. Il cadavere di Miriam mostrava ferite alla [CENSORED] causate da un oggetto provvisto di bordi taglienti, forse procurate dopo la sua morte.

Gli assassini raccolsero i proiettili sparati e pulirono l'auto per cancellare ogni traccia.

I giorni successivi

Da quel momento furono condotte ricerche senza sosta per trovare i corpi delle ragazze, che furono rinvenuti il 27 gennaio 1993, 75 giorni dopo la loro scomparsa, da due apicoltori in un fosso situato vicino a La Romana. Le forti piogge dei giorni precedenti ammorbidirono il terreno e i cadaveri riaffiorarono dalla loro improvvisata sepoltura. Fu presto confermato che le ragazze furono assassinate, avendo dovuto subire inimmaginabili torture prima di morire. La Guardia Civil spagnola trovò successivamente sulla scena del crimine uno dei guanti di Ricart, una ricetta medica del Servizio Sanitario appartenente a Enrique Angles Martins (fratello di Antonio) e una cartuccia. I canali televisivi raggiunsero velocemente Alcàsser per trasmettere in diretta le immagini del luogo e per registrare il dolore dei familiari delle vittime e dell'intera cittadina.

Antonio Angles non era a casa quando la Guardia Civil si recò presso la sua abitazione alla ricerca di suo fratello Enrique. Egli fuggì, ricercato dalla Guardia Civil, che per poco non riuscì a catturato nella cittadina di Vilamarxant. L'ultima sua traccia fu trovata presso Minglanilla (Cuenca), dove stette per alcuni giorni, prima di scappare a Lisbona ed imbarcarsi clandestinamente a bordo della nave container “City of Plymouth”. Egli scese dalla nave in Irlanda, dove probabilmente morì di lì a poco per ipotermia o annegamento. Il controverso processo ai danni dei due sospetti arrestati fu trasmesso in prima serata televisiva con macabre immagini dei cadaveri delle ragazze.
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Mabuse



Registrato: 20/01/16 16:07
Messaggi: 72

MessaggioInviato: Lun Apr 24, 2017 11:19 am    Oggetto: Rispondi citando

Esistono alcuni fatti poco chiari riguardo questo caso atroce che merita sottolineare:

- le circostanze in cui viene ritrovato un verbale ospedaliero riportante il nome di Enrique Anglès (sarà questa la prova madre che porterà la Guradia Civil ad arrestare lo stesso Anglès, il fratello Antonio e l'amico Miguel Ricart), poco distante dalla fossa dove vennero sepolte le tre giovani. Il foglio di carta difatti è ancora leggibile dopo 75 giorni passati alla mercè degli elementi.
- sui corpi delle 3 ragazze vengono trovati 7 profili di DNA diverso, mentre per gli omicidi vengono accusate solo 2 persone;
- sulla scena del crimine indicata da Ricart non vi è alcuna traccia biologica appartenente alle ragazze.
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Mabuse



Registrato: 20/01/16 16:07
Messaggi: 72

MessaggioInviato: Lun Apr 24, 2017 11:28 am    Oggetto: Rispondi citando


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


La pagina Wikipedia in spagnolo contiene più informazioni rispetto a quella in italiano.

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.




AVVISO/ATTENZIONE: in alcuni di questi siti si mostrano foto molto forti. Ne sconsiglio la visione a chi fosse impressionabile.
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Mercuzio



Registrato: 10/06/10 14:47
Messaggi: 7246

MessaggioInviato: Lun Apr 24, 2017 2:21 pm    Oggetto: Rispondi citando

Mabuse ha scritto:
http://www.cncpunishment.com/forums/showthread.php?9400-Alcasser-teenage-girls-case-Spain

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


La pagina Wikipedia in spagnolo contiene più informazioni rispetto a quella in italiano.

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.




AVVISO/ATTENZIONE: in alcuni di questi siti si mostrano foto molto forti. Ne sconsiglio la visione a chi fosse impressionabile.


L'ultimo sito che indichi è decisamente complottista. Non so quanto attendibile - si spinge fino a contare i soldi che le poverette avevano in tasca per concludere che non potevano entrare in discoteca (mai sentito parlare di ingresso gratis alle ragazze? si usava, forse si usa ancora).

Il padre di una delle vittime sollevò un enorme polverone mediatico che gli è costato, tra l'altro, un sacco di soldi in risarcimenti per diffamazione, accusando in televisione presunti produttori di snuff movies e personaggi altolocati, con nome e cognome.

Da quanto capisco, fu anche un brutto esempio di TV dell'orrore.

Il fatto in sè - il sequestro da parte di balordi armati - non è impossibile, nè privo di macabri precedenti, basta pensare al massacro del Circeo.

Ciò detto, il caso presenta in effetti lati non chiari, almeno come raccontato, e la presenza di diversi DNA - non mi è chiaro come e dove - sulle vittime, che potrebbe essere spiegato con interazioni diverse e precedenti, non so se sia stato esplorato sino in fondo. La Spagna, ma se per questo tanti altri paesi, ci offrono in effetti investigazioni non sempre condotte al massimo dell'efficienza, ma in questo caso mi pare ci sia stato un eco impressionante sull'opinione pubblica.

_________________
There are more things in heaven and earth, Horatio,
Than are dreamt of in your philosophy.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Linn



Registrato: 18/07/11 10:53
Messaggi: 4035

MessaggioInviato: Lun Apr 24, 2017 3:19 pm    Oggetto: Rispondi citando

Vale la pena di vedere "La isla mínima" (2014) di Alberto Rodríguez ispirata anche a questo caso non tralasciando poi l'accostamento con "True Detective". Il film è stato trassmesso su RAI4 e sicuramente ritornerà.
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Mabuse



Registrato: 20/01/16 16:07
Messaggi: 72

MessaggioInviato: Lun Apr 24, 2017 4:14 pm    Oggetto: Rispondi citando

Hai perfettamente ragione Mercuzio, ho segnalato il sito solo poiché ci sono le trascrizioni delle autopsie. Premetto che non credo alla pista massonica/esoterica che vedrebbe coinvolte le alte sfere della polizia e dello Stato. Credo che molte delle insinuazioni che sono scaturite da questo caso siano duvute in parte all'efferatezza dei delitti (che henno avuto grande eco in Spagna e non solo) ed in parte ad alcune "carenze" da parte di chi svolgeva le indagini (reperti perduti, mancanza di foto dei corpi nella fossa, poca cura nel repertare tracce biologiche sui corpi, e via dicendo).
Linn, non ero a conoscenza del film che citi, quindi ti ringrazio per la segnalazione, tuttavia, piuttosto che True Detective il caso mi porta alla mente Animali Notturni.
Suppongo che la vicenda abbia in qualche modo ispirato Amenabar per il suo Tesis del 1996, per quanto riguarda il retroscena degli snuff movies.
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Mabuse



Registrato: 20/01/16 16:07
Messaggi: 72

MessaggioInviato: Lun Apr 24, 2017 4:26 pm    Oggetto: Rispondi citando

Tuttavia le circostanze del ritrovamento del verbale ospedaliero a nome di Enrique Angles (che poi di fatto non era stato lui ad essere curato per sifilide all'ospedale, bensí il fratello Antonio, che spesso usava altri nomi o si appropriava dell'identità del fratello oligofrenico) mi risulta strano.
I corpi furono ritrovati da due apicultori, che avevano delle arnie lí vicino, poichè la pioggia aveva scoperto parte di uno dei cadaveri. Mi stupisce che la pioggia(e svariati altri agenti atmosferici che di certo si erano susseguiti nei 75 giorni di scomparsa) abbia risparmiato un foglio di carta.
Che la guardia civil avesse già dei sospetti riguardo ad Angles and co. ed in assenza di prove abbia "fabbricato" prove false? In fondo era gia ben conosciuto dalle forze dell'ordine di Valencia e dintorni.
Anche se è giusto considerare il ritrovamento come un possibile colpo di fortuna.
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Dupin



Registrato: 10/07/11 16:08
Messaggi: 2724

MessaggioInviato: Lun Apr 24, 2017 4:44 pm    Oggetto: Rispondi citando

non conoscevo il caso, ma così a spanne tendo a pensarla nel modo più semplice possibile...
Concordo su tutto con Mercuzio: la situazione delle indagini in Spagna (e non solo la Spagna, ma accidenti, colpisce!), e i casi tristemente analoghi.
Già si stenta a farsi una ragione che tali orrori possano accadere banalmente, quasi per caso, da persone quasi normali... se ci si aggiungono le discrepanze (incompetenze?) si fa presto a costruire complotti intricatissimi quanto inconsistenti. (confronta Mostro di Firenze, Mostro di Marsala e chissà quanti altri...)
Top
Profilo Invia messaggio privato
Linn



Registrato: 18/07/11 10:53
Messaggi: 4035

MessaggioInviato: Lun Apr 24, 2017 7:29 pm    Oggetto: Rispondi citando

@Mabuse
Il collegamento con "True Detective" più che trama sono la location, la fotografia, due detective.
Trailer:
Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Diadema



Registrato: 26/05/16 12:04
Messaggi: 1499

MessaggioInviato: Mar Apr 25, 2017 1:07 am    Oggetto: Rispondi citando

Questo secondo me con ogni probabilità il contesto in cui maturò quel massacro,la cd. "Ruta Destroy" o "Ruta del Bakalao":

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Sostanzialmente gruppi numerosi di ragazzi si spostavano da una discoteca all'altra fatti come pigne di tutto di più per 72 ore di seguito.

Molto probabile che i sospettati non siano i soli,anzi pare il contrario ma non ci vedo nulla di satanico nè particolare salvo appunto un branco di esaltati drogati/ubriachi che del resto come nel caso della discoteca di Alatri possono spuntare in ogni momento in ambienti e in contesti di "gruppo" dove le regole del vivere civile e se vogliamo anche quelle che distinguono l'uomo dalla bestia vanno a farsi benedire.
Che poi tra i sette DNA ci sia qualche figlio di papà che è in grado di pilotare le indagini sui sospettati (che comunque non sembrano proprio estranei) facendo ritrovare certificati medici ci sta benissimo anche perchè 72 ore di vizio con entrate in varie discoteche,alcolici e droga a gogò non erano certo alla portata di tutti.
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Isp.Coliandro



Registrato: 21/02/16 16:44
Messaggi: 362

MessaggioInviato: Mer Mag 03, 2017 10:58 pm    Oggetto: Rispondi citando

Sono rimasto shockato dalle foto!
E ho letto su wiki che l'unico condannato è rimasto in galera solo 20 anni e adesso è già fuori.
Poi ci lamentiamo ....

_________________
Ex-derrick... Ho cambiato nick!
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Delitti e misteri Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Puoi inserire nuovi argomenti
Puoi rispondere a tutti gli argomenti
Puoi modificare i tuoi messaggi
Puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e

Cerca solo in mostrodifirenze.forumup.it


Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa - Auto ICRA

Page generation time: 0.14