Indice del forum IL MOSTRO DI FIRENZE
FORUM SU DELITTI SERIALI, CRONACA NERA ED ALTRO ANCORA
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

Il delitto di Mosciano - 1981
Vai a Precedente  1, 2, 3 ... 80, 81, 82, 83  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Discussione generale
Precedente :: Successivo  

Cosa ha visto Spalletti?
Niente
10%
 10%  [ 18 ]
Il mostro
47%
 47%  [ 86 ]
I cadaveri
42%
 42%  [ 76 ]
Voti Totali : 180

Autore Messaggio
Ads






Inviato: Gio Giu 29, 2017 8:58 am    Oggetto: Ads

Top
anto4pr



Registrato: 11/05/10 10:42
Messaggi: 1614

MessaggioInviato: Lun Ott 24, 2016 6:29 pm    Oggetto: Rispondi citando

Bravo, chiudiamola qui però, va bene?

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


grande è la confusione, sopra e sotto il cielo, osare l'impossibile, osare, osare perdere...
grande è l'impossibile, osare la confusione, il cielo sopra e sotto, ci si può solo perdere...
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
anto4pr



Registrato: 11/05/10 10:42
Messaggi: 1614

MessaggioInviato: Lun Ott 24, 2016 7:02 pm    Oggetto: Rispondi citando

Riprendo qui un argomento che ho preferito togliere dal mio blog per non perdere di vista la traccia che sto seguendo, e che è quella di proporre, per quanto possibile, una figura di assassino sulla quale ognuno possa riflettere, si trovi più o meno d’accordo con me.
Allora, trascinamento, non trascinamento e Salvatore Vinci. Cominciamo col dire che tenere in braccio un corpo inanimato, che per sua natura non offre appigli e scivola come un’anguilla, è un’impresa improba. Chiunque può provare. Il peso grava soltanto sulle braccia, in particolare sui bicipiti, che come si sa sono muscoli piuttosto deboli rapportati ad altri, anche se, per la loro posizione, simboleggiano la forza. Quindi, se Carmela De Nuccio fu portata a braccia per 12 metri, mi stupirei davvero che a portarla fosse stato questo personaggio qui.


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



In questa foto, credo del 1969, ci si può rendere conto di quale fosse la sua stazza reale, basta rapportare la dimensione della testa a quella delle spalle. Per non parlare dell’altezza, che mi pare proprio misera.


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



In questa foto del 1986 lo vediamo più grosso, ma è evidente che è imbolsito, quindi si sarebbe dovuto portare dietro non soltanto il peso della poveretta morta, ma anche quello del suo tessuto adiposo. Il delitto era avvenuto cinque anni prima, poteva essere allora il Vinci una specie di ercolino? Non credo.

Però non ci sono certezze che effettivamente il corpo di Carmela fosse stato portato a braccia per 12 metri, questo va riconosciuto. A sentire Autorino, nessuna traccia di trascinamento fu riscontrata sul suo corpo. Eppure lungo il tragitto c’erano erba e terriccio a volontà. Questo indizio di non trascinamento si sposa a quello della collana sulle labbra, che invece è un indizio di trasporto a braccia, con il collo penzoloni e la collana che scende. In un trascinamento questo non sarebbe avvenuto.
Però c’è Sifone, che al processo Pacciani si disse sicuro di aver visto evidenti tracce di trascinamento. Evidenti tracce però che erano rimaste per 10-11 ore (quando lui trovò i cadaveri) e che due ore dopo, all’arrivo della Scientifica, erano del tutto sparite. Può essere. E’ comunque vero che sulla storia della borsetta non l’aveva raccontata tutta, come credo di aver ben dimostrato nel mio articolo, almeno agli occhi delle persone non ottusamente schierate.
A questo punto ognuno pensi e scriva quello che vuole. Io quello che penso l'ho appena scritto.

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


grande è la confusione, sopra e sotto il cielo, osare l'impossibile, osare, osare perdere...
grande è l'impossibile, osare la confusione, il cielo sopra e sotto, ci si può solo perdere...
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Vidocq



Registrato: 27/05/13 16:21
Messaggi: 897

MessaggioInviato: Lun Ott 24, 2016 7:30 pm    Oggetto: Rispondi citando

adesso non voglio alimentare polemiche pero' dico solo che il profilo FBI fu stilato quando ancora non era venuto fuori nessun nome ...beh di Lotti sembra la carta d'identita' di SV un foglio bianco...diametralmente opposti...e non dimentichiamoci che il primo mostro che si impossessa di una persona , gia' di per se con seri problemi, e' la solitudine, come Lotti appunto...una persona dimenticata anche dall'unico affetto rimastogli ( sorella ) al mondo ..pensa quanto rancore puo' covare dentro un personaggio del genere.. senza mai una donna ..un affetto...di poco si vive di nulla no..
Top
Profilo Invia messaggio privato
diabolik



Registrato: 10/09/15 19:04
Messaggi: 198

MessaggioInviato: Lun Ott 24, 2016 8:47 pm    Oggetto: Rispondi citando

Premessa 1
Il mio intervento non avrà intenzioni polemiche (tranne che per un punto)
ma avrà lo scopo di rendere costruttivo un confronto
Premessa 2
Vorrei si evitasse di fare riferimenti su discepolo/maestro e/o mandante/esecutore e/o risposte poco carine con premesse del tipo "senti bello"
Premmessa 3
Citazione:
Bravo, chiudiamola qui però, va bene?

Di chiuderla per me va benissimo, ma visto che una frasetta del tipo..
Citazione:
almeno agli occhi delle persone non ottusamente schierate.

è stata scritta, temo che non sono io quello che non voglio chiudere quello che, tra l'altro, non ho aperto. Comunque glissando sul poco pulito avverbio
ottusamente e sostituendolo, opportunamente con ciecamente (tanto per fare gli ecumenici) mi sento di dire:
- Non sono ciecamente convinto della colpevolezza di SV.
- Che ciecamente convinti delle proprie teorie sono forse altri
- Che comunque, pur non essendo ciecamente convinto della colpevolezza di SV e, anzi, preferendo altri mdf, non è possibile, allo stato attuale poter escludere matematicamente SV ne da Scandicci ne da nessun altro delitto. E che gli elementi indiziari in capo a SV (che non sto qui ad elencare) sono oggettivamente maggiori rispetto a quelli di chiunque altro (Lotti compreso)[u]
Comunque va bene chiudiamola qui.
*********************************************************
Andiamo con ordine:
Citazione:
Cominciamo col dire che tenere in braccio un corpo inanimato, che per sua natura non offre appigli e scivola come un’anguilla, è un’impresa improba. Chiunque può provare. Il peso grava soltanto sulle braccia, in particolare sui bicipiti, che come si sa sono muscoli piuttosto deboli rapportati ad altri, anche se, per la loro posizione, simboleggiano la forza. Quindi, se Carmela De Nuccio fu portata a braccia per 12 metri, mi stupirei davvero che a portarla fosse stato questo personaggio qui (Salvatore Vinci, Nda.

Se sua eccellentissima mi permette con molto rispetto e timore e senza provocazione alcuna il suo indegno interlocutore vorrà osare una obiezione: non è dalla statura del SV (o di chiunque altro) che si può ricavare la reale forza dell'individuo. Ti ricito una obiezione fatta sul tuo blog:
Citazione:
...Salvatore Vinci faceva [u]lavori manuali se non sbaglio anche lavori edili, un sacco di cemento pesava 50 kg all'epoca , inoltre faceva alpinismo, non é detto che seppur piccolino non riusciva a fare quello sforzo

Trovo, tra l'altro, molto intelligente e degna di massima nota la sua ultima osservazione
Citazione:
bisogna calcolare anche l'adrenalina che da un surplus di potenza ....
(Il commento è di MIK84)
Avrà ragione MIK, ben più degno di me di esser al suo cospetto? Avrà torto? Non si sa! Come non si sa se è ragionevole o meno pensare che uno della stazza di SV non possa essere capace di fare quello sforzo. Interpretazioni personali da una parte e dall'altra. Nessuno dice che SV per forza doveva essere a Scandicci, come nessuno può dire che non fosse presente e non possa essere stato il mdf.
Citazione:
Però non ci sono certezze che effettivamente il corpo di Carmela fosse stato portato a braccia per 12 metri, questo va riconosciuto. A sentire Autorino, nessuna traccia di trascinamento fu riscontrata sul suo corpo. Eppure lungo il tragitto c’erano erba e terriccio a volontà. Questo indizio di non trascinamento

Vostra maestà, con mio grande gaudio (squillino le trombe, si aprano le danze), mi trovo perfettamente in accordo con la sua salomonica capacità discernimentale che un essere, inetto quale io sono, non potrà mai ambire di avere.
Ma un rivolo di tristezza mi oscurò il volto quando appresi la seguente frase:
Citazione:
E’ comunque vero che sulla storia della borsetta non l’aveva raccontata tutta, come credo di aver ben dimostrato nel mio articolo [velo pietoso]
A questo punto ognuno pensi e scriva quello che vuole. Io quello che penso l'ho appena scritto.

Ebbene, sua serenissima, con mio grande scorno devo tornare a ribadirle:
è solo una sua supposizione (autorevole, senza dubbio) che può esser vera o solo suggestione, su cui non si può costruire nulla. Anche perchè ci sono gli eretici (vade retro Hazet) che poi attaccano una pippa sul "Perchè Sifone avrebbe dovuto mentire ecc. ecc..?" e che potrebbero convincere essere infimi e deboli come me sorgendomi domande del tipo "Ma perchè Sifone avrebbe dovuto mentire? Quale tornaconto?", cosa per la quale potrei non ricevere alcun perdono temporale da voi, luce della mia mente, gioia del mio cuore, il cui soffice deretano non son degno nemmeno di baciare. Che lei scriva e pensi ciò che più le aggrada è solo nota lieta per il mio cuore martoriato dal peccato. Ribadisco, e qui sprofondo negli inferi, Sire, che l'argomento Salvatore Vinci, è tirato inutilmente in ballo su Scandicci. Lasci tale inutile e fumoso argomento agli impuri come quel diavolaccio cativo di Hazet e a stolti come me che osano seguirlo, ben consapevoli della pena eterna chi li aspetta.
*****************************************************
@Vido, siamo OT, ma ti rispondo: La perizia De Fazio, unitamente a quella dell'FBI sono si, autorevoli, ma pur sempre redatte su base statistica su un caso - quello del mdf - che di statistico non ha nulla di nulla. Essendo, poi, la criminologia una scienza assai controversa, direi che tali perizie non possono assurgere a livello di prova.
Se poi si discutono Perizie Balistiche, fatte usando metodi matematici, è legittimo discutere su Perizie Comportamentali redatte usando solo probabilità statistica.
Aaaah! Me meschino e inutile come ho osato (mi sto fustigando)
O Vido, come invidio l'aura di santità che ti pervade. La tua grazia è immensa. Ti prego: ricordati di me quando sarai con Segnini.
****************************************************

L'indegno Diabolik

_________________
"We spend a good part of our lives dreaming, especially when we're awake"
Top
Profilo Invia messaggio privato
anto4pr



Registrato: 11/05/10 10:42
Messaggi: 1614

MessaggioInviato: Lun Ott 24, 2016 10:04 pm    Oggetto: Rispondi citando

Non prendertela, sono pronto a scambiare opinioni con tutti ma non con te. Il tuo tono polemico mi urta, hazet o diabolik che tu sia.

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


grande è la confusione, sopra e sotto il cielo, osare l'impossibile, osare, osare perdere...
grande è l'impossibile, osare la confusione, il cielo sopra e sotto, ci si può solo perdere...
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
sonnyliston



Registrato: 13/09/14 23:07
Messaggi: 194

MessaggioInviato: Lun Ott 24, 2016 10:57 pm    Oggetto: Rispondi citando

Entro nella mischia, pure io con un’osservazione sulla borsetta

Antonio, a sostegno della tua tesi fai notare che “in tutti i delitti successivi la borsetta, dove c’era, sarebbe stata comunque lasciata al suo posto (Calenzano, Baccaiano, Vicchio)”. Però
- a Calenzano se non sbaglio fu trovato la carta di circolazione dell’auto – di Stefano – nella borsetta di Susanna: cosa che farebbe pensare a un mostro che fruga un po’ dappertutto e che poi rimette le cose a posto alla rinfusa, senza accorgersi che nella borsetta della ragazza – nella quale se così stanno le cose doveva per forza aver rovistato – finisce anche qualcosa che lì prima non ci stava (tralascio l’ipotesi del mostro poliziotto che chiede i documenti, che non sta in piedi); e sempre nella borsetta il borsellino sarebbe stato ritrovato vuoto. Peraltro, nel blog di Flanz si dice anche che “la borsa di Susanna Cambi fu trovata per terra nelle immediate vicinanze dell’auto ed il suo contenuto sparso per terra” … non così per Master, secondo cui fu trovata “posizionata in modo abbastanza ordinato, sul sedile posteriore”; diamo per buona la versione di Calibro22, però i particolari del libretto di circolazione e del borsellino vuoto li ho trovati lì
- a Baccaiano sappiamo bene che dovette lasciare la scena rapidissimamente, ovvio che non si sia preoccupato della borsetta
- a Vicchio ok, è così … però lì siamo a un bel po’ di tempo dopo.

Vengo al dunque. La borsetta è sicuramente tra i suoi interessi a Borgo (la porta con sé), ma secondo me anche a Scandicci (al di là degli argomenti che legittimamente porti) e a Calenzano; mentre solo negli ultimi delitti sembra non occuparsene. Ciò, credo, dia l’idea di un’evoluzione: da una maniacalità per così dire “classica” (simboleggiata anche dall’attenzione alla borsetta, ai beni, alla “vita” della vittima femminile) alla pazzia fredda e paranoide, per dirla con Rotella, o se preferisci al prevalere degli aspetti esibizionistici.
Tornando a uno scambio di post che abbiamo avuto un po’ di tempo fa, io vedo in questo un’evoluzione graduale, nella quale le motivazioni di Cicci si sovrappongono nel tempo (prima solo maniacalità, poi un esibizionismo sempre più accentuato), senza la cesura netta che tu vedi tra Borgo e i delitti degli anni ottanta.

_________________
Sto guardando questa specie di orso e vedo che ha gli occhi piccoli e sonnolenti
Top
Profilo Invia messaggio privato
anto4pr



Registrato: 11/05/10 10:42
Messaggi: 1614

MessaggioInviato: Mar Ott 25, 2016 6:19 am    Oggetto: Rispondi citando

Mi interesserò alla questione borsetta di Calenzano a breve, poichè a breve pubblicherò la dinamica anche di questo delitto. A naso posso però premettere due cose. La prima è che metterei quella di un Mostro che prima svuota una borsetta e poi la ririempie tra le ipotesi assurde e farraginose, quelle che solo se la vedo ci credo. La seconda è che non tutti tengono la carta di circolazione a bordo auto. Una volta, quando non c'erano i computer, si pensava che sarebbe stato più facile denunciare un eventuale furto con in mano la carta di circolazione. Quindi può essere che quella carta stava su qualche mobile e prima di uscire la ragazza la prese e la mise nella propria borsetta, magari perchè il fidanzato, uscito un attimo prima, se ne era dimenticato.

Infine. Mi sono interessato alla questione borsetta a Scandicci perchè, leggendo la deposizione di Sifone, ho creduto d'intuire che la storia degli oggetti trovati fuori era probabililmente dovuta a una sua (o di suoi colleghi) maldestra ricerca della carta d'identità. Rientra quindi in un generale tentativo di togliere di mezzo qualche dato errato, che non si accorda con gli altri. Rimango in ogni caso convinto che il delitto del 1974 fosse stato di motivazioni del tutto differenti da quelli successivi, e il trattamento delle borsette è soltanto uno dei molti particolari che me lo fanno pensare.

Addendum: deposizione maresciallo Salvini su delitto Calenzano.

Salvini: All'interno dell'autovettura fu trovata la sua borsetta ed era posata sul sedile posteriore.
PM: Era aperta o chiusa, questa borsetta?
Salvini: Era in perfetto ordine.


_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


grande è la confusione, sopra e sotto il cielo, osare l'impossibile, osare, osare perdere...
grande è l'impossibile, osare la confusione, il cielo sopra e sotto, ci si può solo perdere...
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
iome



Registrato: 21/07/14 07:54
Messaggi: 299

MessaggioInviato: Mar Ott 25, 2016 12:30 pm    Oggetto: Rispondi citando

Tagliamo la testa al toro dicendo che da Baccaiano in poi il mdf non rovista più le borse delle vittime femminili per ovvi motivi :
1982 deve darsela a gambe
1983 non c'è nessuna borsetta
1984 e 85 l'allerta mostro è così alta che è già stato tanto che sia riuscito a commettere ancora due duplici delitti per cui tra scegliere se mutilare le vittime o curiosare nelle borse ha scelto solo l'esigenza che più gli premeva !

Piuttosto l delitto di Mosciano mi ha fatto sempre credere che il mdf fosse un guardone del posto perché sapeva esattamente che spostare il cadavere femminile dietro la macchina non avrebbe impedito la visuale ad eventuali guardoni presenti !
il fatto che porta la donna nel campo sotto la strada è evidente che da quel lato (essendo la visuale sotto il piano di parcheggio della vettura delle due vittime) nessun guardone si sarebbe mai appostato per spiare una coppia !
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Ale



Registrato: 22/02/09 16:34
Messaggi: 3496

MessaggioInviato: Mar Ott 25, 2016 3:32 pm    Oggetto: Rispondi citando

State più in topic, grazie
Top
Profilo Invia messaggio privato
sonnyliston



Registrato: 13/09/14 23:07
Messaggi: 194

MessaggioInviato: Mar Ott 25, 2016 7:38 pm    Oggetto: Rispondi citando

anto4pr ha scritto:

Addendum: deposizione maresciallo Salvini su delitto Calenzano.

Salvini: All'interno dell'autovettura fu trovata la sua borsetta ed era posata sul sedile posteriore.
PM: Era aperta o chiusa, questa borsetta?
Salvini: Era in perfetto ordine.



Immagino che "in perfetto ordine" voglia dire chiusa, e nient'altro
Non darei altri significati alla frase

Aspetto il tuo articolo su Calenzano per tornare eventualmente sull'argomento

_________________
Sto guardando questa specie di orso e vedo che ha gli occhi piccoli e sonnolenti
Top
Profilo Invia messaggio privato
salbaneo



Registrato: 13/06/12 21:02
Messaggi: 925
Residenza: veneto

MessaggioInviato: Lun Feb 27, 2017 12:55 am    Oggetto: Rispondi citando

Perchè Spalletti fu scarcerato?

_________________
Arrendetevi, siete circondati !!!
Top
Profilo Invia messaggio privato
Claudio



Registrato: 14/04/15 20:39
Messaggi: 431

MessaggioInviato: Lun Feb 27, 2017 5:56 pm    Oggetto: Rispondi citando

salbaneo ha scritto:
Perchè Spalletti fu scarcerato?


Spalletti era in carcere mentre uccidevano barbaramente Stefano Baldi e Susanna Cambi.

Si suppose - certo è una ipotesi, ma non peregrina - che l'omicidio duplice - l'unico avvenuto con un precedente nello stesso anno - servisse al mdf proprio per comunicare tragicamente l'errore giudiziario.

Correva l'anno 1981.

_________________
Quid leges sine moribus vanae proficiunt
Top
Profilo Invia messaggio privato
salbaneo



Registrato: 13/06/12 21:02
Messaggi: 925
Residenza: veneto

MessaggioInviato: Lun Feb 27, 2017 9:34 pm    Oggetto: Rispondi citando

Claudio ha scritto:
salbaneo ha scritto:
Perchè Spalletti fu scarcerato?


Spalletti era in carcere mentre uccidevano barbaramente Stefano Baldi e Susanna Cambi.

Si suppose - certo è una ipotesi, ma non peregrina - che l'omicidio duplice - l'unico avvenuto con un precedente nello stesso anno - servisse al mdf proprio per comunicare tragicamente l'errore giudiziario.

Correva l'anno 1981.


Certo, ma non esclude che potevano accusarlo di complicità nel primo delitto invece nulla, questo parla come uno che ha visto la scena del crimine o ha visto la tutto in diretta... basta un altro omicidio con lui dentro e cancella tutto il resto?

_________________
Arrendetevi, siete circondati !!!
Top
Profilo Invia messaggio privato
Claudio



Registrato: 14/04/15 20:39
Messaggi: 431

MessaggioInviato: Lun Feb 27, 2017 9:41 pm    Oggetto: Rispondi citando

salbaneo ha scritto:
Claudio ha scritto:
salbaneo ha scritto:
Perchè Spalletti fu scarcerato?


Spalletti era in carcere mentre uccidevano barbaramente Stefano Baldi e Susanna Cambi.

Si suppose - certo è una ipotesi, ma non peregrina - che l'omicidio duplice - l'unico avvenuto con un precedente nello stesso anno - servisse al mdf proprio per comunicare tragicamente l'errore giudiziario.

Correva l'anno 1981.


Certo, ma non esclude che potevano accusarlo di complicità nel primo delitto invece nulla, questo parla come uno che ha visto la scena del crimine o ha visto la tutto in diretta... basta un altro omicidio con lui dentro e cancella tutto il resto?


Spalletti: già era in galera per un bel nulla, tenercelo mentre altro(i) uccideva(no) sarebbe stato contro ogni regola democratica.

Spalletti era solo un guardone, che probabilmente non ha nemmeno visto nulla di significativo (o forse si: ma sul web non si risolverà mai nulla. Bisognerebbe andare a parlarci di persona: io non lo farò)

_________________
Quid leges sine moribus vanae proficiunt
Top
Profilo Invia messaggio privato
salbaneo



Registrato: 13/06/12 21:02
Messaggi: 925
Residenza: veneto

MessaggioInviato: Mar Feb 28, 2017 9:14 pm    Oggetto: Rispondi citando

In carcere per nulla?
Il mdf commette un omicidio per farlo uscire, non viene il dubbio che può averlo fatto perchè non denunci i complici del primo delitto della saga 80mania.

_________________
Arrendetevi, siete circondati !!!
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Discussione generale Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Vai a Precedente  1, 2, 3 ... 80, 81, 82, 83  Successivo
Pagina 81 di 83

 
Vai a:  
Puoi inserire nuovi argomenti
Puoi rispondere a tutti gli argomenti
Puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e

Cerca solo in mostrodifirenze.forumup.it


Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa - Auto ICRA

Page generation time: 0.583