Indice del forum IL MOSTRO DI FIRENZE
FORUM SU DELITTI SERIALI, CRONACA NERA ED ALTRO ANCORA
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

Il DNA del mostro?
Vai a Precedente  1, 2, 3 ... , 20, 21, 22  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Discussione generale
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Ads






Inviato: Sab Ago 19, 2017 6:44 pm    Oggetto: Ads

Top
Eppermann



Registrato: 26/10/11 14:53
Messaggi: 34

MessaggioInviato: Lun Mar 27, 2017 11:43 pm    Oggetto: Rispondi citando

Shinichi Kudo ha scritto:
Eppermann ha scritto:
Shinichi Kudo ha scritto:
Cochi dice che anche la tenda dei francesi sarebbe ancora da qualche parte.
Non so cosa darei per sapere se questo è vero: se la tenda c'è, il caso è bello e risolto: nell'85 il dna nemmeno sapevano cos'era, quindi l'assassino ha sicuramente preso meno precauzioni di quelle che si prenderebbero oggi per un delitto analogo, e scommetterei che qualcosa lì il mostro deve essersela lasciata dietro.


Ti confermo, la tenda è presso l'ufficio corpi di reato. Se Vai su Youtube trovi comunque l'ultimo speciale di RT38. l'Avv Vieri Adriani ritiene che alcune verifiche in questo senso siano state fatte, ma senza grandi risultati. Come ho detto sarebbe più interessante sapere cosa c'è sullo straccio trovato a casa di SV. Oppure sulle borsette manomesse dal mostro. Nel 74 fu restituita alla famiglia negli altri casi non ho informazioni....


Ma tu sai che questo straccio ancora esiste? Io ne dubito fortemente, ma non avendo informazioni alzo le mani.


Questo è il problema... Se ha fatto la stessa fine della lettera alla Della Monica non si troverà più.... Sarebbe importante però (se ancora esistente) per verificare una prova così importante... Shocked Shocked Shocked Speiamo....

_________________
„Con la presente il re proibisce a tutti gli ufficiali di cavalleria, pena l'infame destituzione, di lasciarsi mai attaccare dal nemico, perché sono i prussiani che devono sempre attaccare per primi.“ – Federico II di Prussia
Top
Profilo Invia messaggio privato
Eppermann



Registrato: 26/10/11 14:53
Messaggi: 34

MessaggioInviato: Mar Mar 28, 2017 3:24 pm    Oggetto: Rispondi citando

Isp.Coliandro ha scritto:
Eppermann ha scritto:
Shinichi Kudo ha scritto:
Cochi dice che anche la tenda dei francesi sarebbe ancora da qualche parte.
Non so cosa darei per sapere se questo è vero: se la tenda c'è, il caso è bello e risolto: nell'85 il dna nemmeno sapevano cos'era, quindi l'assassino ha sicuramente preso meno precauzioni di quelle che si prenderebbero oggi per un delitto analogo, e scommetterei che qualcosa lì il mostro deve essersela lasciata dietro.


Ti confermo, la tenda è presso l'ufficio corpi di reato. Se Vai su Youtube trovi comunque l'ultimo speciale di RT38. l'Avv Vieri Adriani ritiene che alcune verifiche in questo senso siano state fatte, ma senza grandi risultati. Come ho detto sarebbe più interessante sapere cosa c'è sullo straccio trovato a casa di SV. Oppure sulle borsette manomesse dal mostro. Nel 74 fu restituita alla famiglia negli altri casi non ho informazioni....


Se sulla borsa ci fosse il dna del mdf sarebbe un bel colpo di cul...


Partiamo da una premessa: non so che tipo di attività siano state svolte per la ricerca delle impronte digitali, e francamente non so se e su quali reperti si sia fatta questa verifica. Molto probabilmente il MdF usava i guanti. Che tipo di guanti ci sarebbe da ragionare (io immagino guanti attillati per controllare l'azione di tiro del grilletto), ricordiamoci che i guanti fanno sudare, figuriamoci nelle giornate d'estate. Alcuni degli omicidi sono avvenuti in periodi molto caldi dell'anno. Anche per questo non penso avrà usato giacconi o altro per coprirsi la sera... Immagino (non posso essere sicuro) che avrà avuto una maglietta a maniche corte. Mentre frugava nelle borse o nelle auto come sembra che abbia fatto, non pare impossibile che abbia lasciato delle tracce (sudore o altro). Le macchine non si sa che fine abbiano fatto, ma le borse se sono state manomesse, forse qualche residuo hanno... E' un ipotesi non una certezza....

_________________
„Con la presente il re proibisce a tutti gli ufficiali di cavalleria, pena l'infame destituzione, di lasciarsi mai attaccare dal nemico, perché sono i prussiani che devono sempre attaccare per primi.“ – Federico II di Prussia
Top
Profilo Invia messaggio privato
appletree



Registrato: 01/12/12 18:04
Messaggi: 121

MessaggioInviato: Mar Mar 28, 2017 8:30 pm    Oggetto: Rispondi citando

secondo te se andava in tenuta da spiaggia (maniche corte etc.) il coltello (o coltelli), pistola, torcia, contenitori per i feticci etc. dove se li metteva?!?!
Shocked
Top
Profilo Invia messaggio privato
Eppermann



Registrato: 26/10/11 14:53
Messaggi: 34

MessaggioInviato: Mar Mar 28, 2017 11:21 pm    Oggetto: Rispondi citando

appletree ha scritto:
secondo te se andava in tenuta da spiaggia (maniche corte etc.) il coltello (o coltelli), pistola, torcia, contenitori per i feticci etc. dove se li metteva?!?!
Shocked


Che tenuta da spiaggia? Anadva con la tuta da sub, come hanno scritto alcuni giornali secondo te? Oppure con lo spolverino come hanno detto del Vanni? Ma dai bastava una semple borsa di plastica per i feticci. Oppure come credi andasse in giro d'estate?

_________________
„Con la presente il re proibisce a tutti gli ufficiali di cavalleria, pena l'infame destituzione, di lasciarsi mai attaccare dal nemico, perché sono i prussiani che devono sempre attaccare per primi.“ – Federico II di Prussia
Top
Profilo Invia messaggio privato
appletree



Registrato: 01/12/12 18:04
Messaggi: 121

MessaggioInviato: Mer Mar 29, 2017 7:28 pm    Oggetto: Rispondi citando

Eppermann ha scritto:
appletree ha scritto:
secondo te se andava in tenuta da spiaggia (maniche corte etc.) il coltello (o coltelli), pistola, torcia, contenitori per i feticci etc. dove se li metteva?!?!
Shocked


Che tenuta da spiaggia? Anadva con la tuta da sub, come hanno scritto alcuni giornali secondo te? Oppure con lo spolverino come hanno detto del Vanni? Ma dai bastava una semple borsa di plastica per i feticci. Oppure come credi andasse in giro d'estate?


pistola, coltello/i, guanti, contenitori, torcia etc. tutto in una busta di plastica tipo supermercato?!

io credo che una giacca leggera ma un po' lunga (tipo sahariana) la usasse. sia per le tasche sia per coprire eventuali altri oggetti agganciati alla cintura (torcia, coltello etc.)
Top
Profilo Invia messaggio privato
Eppermann



Registrato: 26/10/11 14:53
Messaggi: 34

MessaggioInviato: Mer Mar 29, 2017 11:31 pm    Oggetto: Rispondi citando

appletree ha scritto:
Eppermann ha scritto:
appletree ha scritto:
secondo te se andava in tenuta da spiaggia (maniche corte etc.) il coltello (o coltelli), pistola, torcia, contenitori per i feticci etc. dove se li metteva?!?!
Shocked


Che tenuta da spiaggia? Anadva con la tuta da sub, come hanno scritto alcuni giornali secondo te? Oppure con lo spolverino come hanno detto del Vanni? Ma dai bastava una semple borsa di plastica per i feticci. Oppure come credi andasse in giro d'estate?


pistola, coltello/i, guanti, contenitori, torcia etc. tutto in una busta di plastica tipo supermercato?!

io credo che una giacca leggera ma un po' lunga (tipo sahariana) la usasse. sia per le tasche sia per coprire eventuali altri oggetti agganciati alla cintura (torcia, coltello etc.)


Non capisci cosa ti sto dicendo.... Ho detto che i fetici possono essere messi in una semplice borsa di plastica, che fra l'altro quando è vuota sta in tasca. La calibro 22 è un arma piccola, che non porta via tanto spazio, ma può essere infilata nei pantaloni e coperta con la maglietta, un coltello a serra manico sta in una tasca laterale di un pantalone.... Non so dove sta scritto che avrebbe dovuto usare più coltelli.... Ma è un'ipotesi fatta e non una certezza. Per quanto riguarda la torcia, può benissimo aver usato una torcia frontale, che fa luce e lascia libero l'uso delle mani.... Evil or Very Mad Evil or Very Mad Evil or Very Mad Non mi pare impossibile... Poi su questo nessuno può aver certezze.... In momenti più freddi dell'anno avrà usato una giacca come a Calenzano e a Rabatta... Io faccio delle ipotesi anche per valutare in che modo ci possa essere stata contaminazione della scena del delitto con il dna... Del resto di questo si parla sul trehad...

_________________
„Con la presente il re proibisce a tutti gli ufficiali di cavalleria, pena l'infame destituzione, di lasciarsi mai attaccare dal nemico, perché sono i prussiani che devono sempre attaccare per primi.“ – Federico II di Prussia
Top
Profilo Invia messaggio privato
appletree



Registrato: 01/12/12 18:04
Messaggi: 121

MessaggioInviato: Ven Mar 31, 2017 10:24 pm    Oggetto: Rispondi citando

Eppermann ha scritto:

Non capisci cosa ti sto dicendo.... Ho detto che i fetici possono essere messi in una semplice borsa di plastica, che fra l'altro quando è vuota sta in tasca. La calibro 22 è un arma piccola, che non porta via tanto spazio, ma può essere infilata nei pantaloni e coperta con la maglietta, un coltello a serra manico sta in una tasca laterale di un pantalone.... Non so dove sta scritto che avrebbe dovuto usare più coltelli.... Ma è un'ipotesi fatta e non una certezza. Per quanto riguarda la torcia, può benissimo aver usato una torcia frontale, che fa luce e lascia libero l'uso delle mani.... Evil or Very Mad Evil or Very Mad Evil or Very Mad Non mi pare impossibile... Poi su questo nessuno può aver certezze.... In momenti più freddi dell'anno avrà usato una giacca come a Calenzano e a Rabatta... Io faccio delle ipotesi anche per valutare in che modo ci possa essere stata contaminazione della scena del delitto con il dna... Del resto di questo si parla sul trehad...


capisco benissimo quello che stai dicendo ma lo trovo improbabile (in ogni tasca dei pantaloni uno o più oggetti anche abbastanza ingombranti).
comunque tornando al discorso del DNA ci può stare che possa averlo anche lasciato. per l'epoca era fantascienza e quindi non è certamente stato attento in quel senso. invece per quello che era lo standard fu attentissimo. praticamente un fantasma.
Top
Profilo Invia messaggio privato
astroscome



Registrato: 22/03/11 19:59
Messaggi: 642

MessaggioInviato: Sab Apr 01, 2017 9:12 am    Oggetto: Rispondi citando

appletree ha scritto:
Eppermann ha scritto:

Non capisci cosa ti sto dicendo.... Ho detto che i fetici possono essere messi in una semplice borsa di plastica, che fra l'altro quando è vuota sta in tasca. La calibro 22 è un arma piccola, che non porta via tanto spazio, ma può essere infilata nei pantaloni e coperta con la maglietta, un coltello a serra manico sta in una tasca laterale di un pantalone.... Non so dove sta scritto che avrebbe dovuto usare più coltelli.... Ma è un'ipotesi fatta e non una certezza. Per quanto riguarda la torcia, può benissimo aver usato una torcia frontale, che fa luce e lascia libero l'uso delle mani.... Evil or Very Mad Evil or Very Mad Evil or Very Mad Non mi pare impossibile... Poi su questo nessuno può aver certezze.... In momenti più freddi dell'anno avrà usato una giacca come a Calenzano e a Rabatta... Io faccio delle ipotesi anche per valutare in che modo ci possa essere stata contaminazione della scena del delitto con il dna... Del resto di questo si parla sul trehad...


capisco benissimo quello che stai dicendo ma lo trovo improbabile (in ogni tasca dei pantaloni uno o più oggetti anche abbastanza ingombranti).
comunque tornando al discorso del DNA ci può stare che possa averlo anche lasciato. per l'epoca era fantascienza e quindi non è certamente stato attento in quel senso. invece per quello che era lo standard fu attentissimo. praticamente un fantasma.


Hai mai visto un muratore? Usano una praticissima cinta portautensili in cui fanno stare di tutto. Le opzioni per lavorare in modo pratico e a mani libere sono tante.
Top
Profilo Invia messaggio privato
appletree



Registrato: 01/12/12 18:04
Messaggi: 121

MessaggioInviato: Sab Apr 01, 2017 2:54 pm    Oggetto: Rispondi citando

astroscome ha scritto:

Hai mai visto un muratore? Usano una praticissima cinta portautensili in cui fanno stare di tutto. Le opzioni per lavorare in modo pratico e a mani libere sono tante.


e secondo te si arrivava e si allontanava dalle scene del crimine con tutto l'armamentario appeso alla cintura e ben in vista da chiunque ?! Shocked
Top
Profilo Invia messaggio privato
Shinichi Kudo



Registrato: 05/02/12 15:10
Messaggi: 161

MessaggioInviato: Sab Apr 01, 2017 4:04 pm    Oggetto: Rispondi citando

Nessuno ha mai pensato a un marsupio tipo questo?


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Negli anni 80 era un classico.
Se posso dire la mia più probabilmente per me indossava un giacchetto, secondo me vi state inchiodando sul fatto che era estate ma di sera non fa mica 30 gradi dai.

_________________
"Mezzo indizio più mezzo indizio non fa uno, fa zero"
Top
Profilo Invia messaggio privato
derrick



Registrato: 25/08/11 12:37
Messaggi: 1941

MessaggioInviato: Sab Apr 01, 2017 7:33 pm    Oggetto: Rispondi citando

E avete mai pensato che il francese JeanMichel avrebbe potuto graffiare il mdf nel tentativo di difendersi? Dato che una colluttazione ci fù.
Peccato che il francese non capì che il mostro aveva finito le munizioni e magari con un pò di fortuna e la forza della disperazione sarebbe riuscito a disarmarlo del coltello.
Di recente ho letto un articolo su un vecchio omicidio degli anni 80 in cui si riesumera la salma della vittima per capire sotto le unghie cosa ci sia.
Ma questo caso del mdf non mi sembra proprio il caso che si voglia riaprire...

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


_________________
Uno disse alla fantasia: questo è il tuo limite fissato, fin qui puoi arrivare ma oltre non ti è concesso.
Ma la fantasia si ribellò.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Claudio



Registrato: 14/04/15 20:39
Messaggi: 482

MessaggioInviato: Sab Apr 01, 2017 9:52 pm    Oggetto: Rispondi citando

derrick ha scritto:
E avete mai pensato che il francese JeanMichel avrebbe potuto graffiare il mdf nel tentativo di difendersi? Dato che una colluttazione ci fù.
Peccato che il francese non capì che il mostro aveva finito le munizioni e magari con un pò di fortuna e la forza della disperazione sarebbe riuscito a disarmarlo del coltello.
Di recente ho letto un articolo su un vecchio omicidio degli anni 80 in cui si riesumera la salma della vittima per capire sotto le unghie cosa ci sia.
Ma questo caso del mdf non mi sembra proprio il caso che si voglia riaprire...

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Il mdf è stato anche, purtroppo, "fortunato": il povero ragazzo francese venne colpito alla mano sinistra e riportò la frattura dell'omero destro. Difendersi, con il braccio destro rotto e tre dita della mano sinistra ferite, al buio, in una zona a te pressochè ignota, era impresa titanica.
Certo, la presenza di diverse escoriazioni fanno pensare che il giovane tento' comunque difesa ed attacco, purtroppo senza successo.
Ovunque, sul web e nei libri, si trovano a questo proposito indicazioni relative ad un noto personaggio che si sarebbe presentato al lavoro con ferite ad un braccio e ad un occhio, già il lunedì 9 settembre 1985. Non ho mai avuto modo di capire - malgrado abbia cercato - se esiste prova documentale di ciò o se trattasi di leggenda metropolitana.

_________________
Quid leges sine moribus vanae proficiunt
Top
Profilo Invia messaggio privato
Shinichi Kudo



Registrato: 05/02/12 15:10
Messaggi: 161

MessaggioInviato: Sab Apr 01, 2017 9:58 pm    Oggetto: Rispondi citando

derrick ha scritto:
E avete mai pensato che il francese JeanMichel avrebbe potuto graffiare il mdf nel tentativo di difendersi? Dato che una colluttazione ci fù.
Peccato che il francese non capì che il mostro aveva finito le munizioni e magari con un pò di fortuna e la forza della disperazione sarebbe riuscito a disarmarlo del coltello.
Di recente ho letto un articolo su un vecchio omicidio degli anni 80 in cui si riesumera la salma della vittima per capire sotto le unghie cosa ci sia.
Ma questo caso del mdf non mi sembra proprio il caso che si voglia riaprire...

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Anche quello di Lidia è un caso in cui la giustizia italiana fa un figurone...

_________________
"Mezzo indizio più mezzo indizio non fa uno, fa zero"
Top
Profilo Invia messaggio privato
Shinichi Kudo



Registrato: 05/02/12 15:10
Messaggi: 161

MessaggioInviato: Sab Apr 01, 2017 10:05 pm    Oggetto: Rispondi citando

Claudio ha scritto:
derrick ha scritto:
E avete mai pensato che il francese JeanMichel avrebbe potuto graffiare il mdf nel tentativo di difendersi? Dato che una colluttazione ci fù.
Peccato che il francese non capì che il mostro aveva finito le munizioni e magari con un pò di fortuna e la forza della disperazione sarebbe riuscito a disarmarlo del coltello.
Di recente ho letto un articolo su un vecchio omicidio degli anni 80 in cui si riesumera la salma della vittima per capire sotto le unghie cosa ci sia.
Ma questo caso del mdf non mi sembra proprio il caso che si voglia riaprire...

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Il mdf è stato anche, purtroppo, "fortunato": il povero ragazzo francese venne colpito alla mano sinistra e riportò la frattura dell'omero destro. Difendersi, con il braccio destro rotto e tre dita della mano sinistra ferite, al buio, in una zona a te pressochè ignota, era impresa titanica.
Certo, la presenza di diverse escoriazioni fanno pensare che il giovane tento' comunque difesa ed attacco, purtroppo senza successo.
Ovunque, sul web e nei libri, si trovano a questo proposito indicazioni relative ad un noto personaggio che si sarebbe presentato al lavoro con ferite ad un braccio e ad un occhio, già il lunedì 9 settembre 1985. Non ho mai avuto modo di capire - malgrado abbia cercato - se esiste prova documentale di ciò o se trattasi di leggenda metropolitana.


Veramente, la solita fortuna mi verrebbe da dire.
Giuro che la storia delle ferite non l'ho mai letta, mi scriveresti in privato di chi si tratta (credo di saperlo).
Grazie.

_________________
"Mezzo indizio più mezzo indizio non fa uno, fa zero"
Top
Profilo Invia messaggio privato
derrick



Registrato: 25/08/11 12:37
Messaggi: 1941

MessaggioInviato: Sab Apr 01, 2017 11:14 pm    Oggetto: Rispondi citando

Ditemelo anche a me di chi si tratta!?

_________________
Uno disse alla fantasia: questo è il tuo limite fissato, fin qui puoi arrivare ma oltre non ti è concesso.
Ma la fantasia si ribellò.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Discussione generale Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Vai a Precedente  1, 2, 3 ... , 20, 21, 22  Successivo
Pagina 21 di 22

 
Vai a:  
Puoi inserire nuovi argomenti
Puoi rispondere a tutti gli argomenti
Puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e

Cerca solo in mostrodifirenze.forumup.it


Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa - Auto ICRA

Page generation time: 0.14