Indice del forum IL MOSTRO DI FIRENZE
FORUM SU DELITTI SERIALI, CRONACA NERA ED ALTRO ANCORA
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

Omicidio Collatina: uccidere "per vedere che effetto fa
Vai a 1, 2, 3 ... 18, 19, 20  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Delitti e misteri
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Ads






Inviato: Sab Giu 24, 2017 10:15 am    Oggetto: Ads

Top
francescalo



Registrato: 18/03/11 00:52
Messaggi: 716

MessaggioInviato: Lun Mar 07, 2016 7:21 pm    Oggetto: Omicidio Collatina: uccidere "per vedere che effetto fa Rispondi citando


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.




«Volevamo uccidere qualcuno. Volevamo vedere l’effetto che fa. Eravamo usciti in macchina la sera prima sperando di incontrare qualcuno. Poi abbiamo pensato a Luca che il mio amico conosceva». Sono le parole che Manuel Foffo, 30 anni, ha riferito ai carabinieri e al pm Francesco Scavo dopo aver assassinato assieme a Marco Prato il 23enne Luca Varani, attirato con la scusa di prendere parte a un festino a base di alcol e droga. Quella di Varani è stata una morte orribile, giunta dopo una lunga agonia: seviziato, torturato in modo che non morisse subito e poi massacrato a coltellate e a colpi di martello. I due avrebbero poi cercato di cancellare alcune prove, buttando i vestiti insanguinati del giovane e il suo cellulare.

“OMICIDIO PREMEDITATO”
Ai i due killer ora la Procura di Roma contesta il reato di omicidio premeditato aggravato dalla crudeltà. Il pm Francesco Scavo ha inviato al gip Riccardo Amoruso la richiesta della convalida dell’arresto.

LA SORTE
Al posto di Luca Varani poteva esserci un altro. La sorte aveva deciso che fosse lui la vittima designata solo perché figurava tra i contatti di Prato, che occupava con Foffo l’appartamento di via Igino Giordani, al Collatino. La morte, secondo quanto accertato dagli investigatori, risalirebbe a venerdì mattina ma il cadavere è stato trovato dai militari di piazza Dante soltanto sabato sera, dopo che Foffo, su consiglio del padre, si è costituito. Subito dopo l’assassinio, Prato aveva preferito trovare rifugio in un hotel di piazza Bologna dove ha tentato il suicidio. Salvato in extremis, è stato per alcune ore piantonato all’ospedale Sandro Pertini e poi trasferito nel carcere di Regina Coeli assieme a Foffo.

_________________
«Nulla somiglia più ad un matto, sotto l'accesso, quanto un uomo di genio, che mediti e plasmi i suoi concetti.» Cesare Lombroso
Top
Profilo Invia messaggio privato
Isp.Coliandro



Registrato: 21/02/16 16:44
Messaggi: 363

MessaggioInviato: Lun Mar 07, 2016 8:38 pm    Oggetto: Rispondi citando

Se si conferma l'impostazione dei fatti così come raccontata dai protagonisti, sarebbe la prima volta che sento nel nostro paese un movente così stravagante....

_________________
Ex-derrick... Ho cambiato nick!
Top
Profilo Invia messaggio privato
Silvialaura



Registrato: 27/06/11 10:25
Messaggi: 13986

MessaggioInviato: Lun Mar 07, 2016 9:46 pm    Oggetto: Rispondi citando

Magari.

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

.

_________________
<i>"Ma che date i numeri al lotto, qui son tutti grulli da manicomio!"</i>
Top
Profilo Invia messaggio privato
Docky



Registrato: 18/11/14 11:05
Messaggi: 43

MessaggioInviato: Lun Mar 07, 2016 11:54 pm    Oggetto: Rispondi citando

Silvialaura ha scritto:
Magari.

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

.


Immagino che questi bravi ragazzi siano già stati allegramente reinseriti nella società.

Spero che Foffo e Prato non godano di attenuanti, visto il tentato suicidio e l'uso di stupefacenti.

_________________
Proprio l'imperiosità del comando "non uccidere" ci assicura che discendiamo da una serie lunghissima di generazioni di assassini i quali avevano nel sangue, come forse ancora abbiamo noi stessi, il piacere di uccidere. SIGMUND FREUD
Top
Profilo Invia messaggio privato
Linn



Registrato: 18/07/11 10:53
Messaggi: 3991

MessaggioInviato: Mar Mar 08, 2016 8:20 am    Oggetto: Rispondi citando

La pista del "no" al rapporto sessuale a tre

"...La pista del "no" al rapporto sessuale a tre
I carabinieri comunque non tralasciano l'ipotesi secondo cui il raptus omicida che avrebbe spinto i due a massacrare Luca Varani, sarebbe stato un "no" a un rapporto sessuale a tre. A corroborare la tesi secondo i militari romani ci sarebbero anche gli ultimi post sul Facebook della vittima. In un uno di questi c'è la foto di Adamo ed Eva con scritto: "Dio non creò Adamo e Claudio". In alcuni commenti inoltre ci sono anche gli slogan "No ai matrimoni gay" e "W la famiglia"..."


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Elle



Registrato: 28/07/10 07:49
Messaggi: 796

MessaggioInviato: Mar Mar 08, 2016 8:35 am    Oggetto: Rispondi citando

Ah ecco. Non lo penso solo io quindi che sia un movente assolutamente da scartare essendo un conoscente, essendo tutto gia'premeditato, avendolo invitato a un festino, avendo reagito sconclusionatamente dopo. Se vuoi uccidere per vedere l'effetto (mah Rolling Eyes ) scegli uno che non ti ricolleghi a lui e la dinamica a mio parere e'diversa. Qui il movente c'e'sicuramente tutto e preferiscono non dirlo per vergogna o fate voi.
Top
Profilo Invia messaggio privato
francescalo



Registrato: 18/03/11 00:52
Messaggi: 716

MessaggioInviato: Mar Mar 08, 2016 8:38 am    Oggetto: Rispondi citando

L'omosessualita' sullo sfondo puo' esserci, forse come aspetto negato. Uno dei due organizzava party gay, entrambi bellocci modello tronista (ma questo e' un aspetto edonistico molto diffuso), l'abuso di alcol e cocaina come esaltazione degli aspetti di virilita' attraverso il potere sull'altro, dalle sevizie fino ad uccidere.
Non credo cmq che l'abbiano ammazzato perche' ha rifiutato un rapporto a tre, quanto proprio per l'intreccio tra omosessualita' negata e sua compensazione attraverso l'esaltazione del maschile il tutto distorto ed amplificato dall'effetto degli stupefacenti

_________________
«Nulla somiglia più ad un matto, sotto l'accesso, quanto un uomo di genio, che mediti e plasmi i suoi concetti.» Cesare Lombroso


L'ultima modifica di francescalo il Mar Mar 08, 2016 8:59 am, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato
Linn



Registrato: 18/07/11 10:53
Messaggi: 3991

MessaggioInviato: Mar Mar 08, 2016 8:54 am    Oggetto: Rispondi citando


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
blucobalto



Registrato: 14/08/14 00:39
Messaggi: 1

MessaggioInviato: Mar Mar 08, 2016 9:52 am    Oggetto: Rispondi citando

La cosa strana è che di Manuel Foffo non ci sono foto mentre ormai tutti conosco il volto della vittima e di Marco Prato... Chissà come mai
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Linn



Registrato: 18/07/11 10:53
Messaggi: 3991

MessaggioInviato: Mar Mar 08, 2016 10:01 am    Oggetto: Rispondi citando

blucobalto ha scritto:
La cosa strana è che di Manuel Foffo non ci sono foto mentre ormai tutti conosco il volto della vittima e di Marco Prato... Chissà come mai


"... “Non sappiamo perché l’abbiamo fatto”, ha ripetuto Manuel, universitario fuori corso e figlio del proprietario di una delle più importanti agenzie di pratiche auto della Capitale, con uno squadrone di otto avvocati, e di un ristorante a Pietralata..."

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Totoro



Registrato: 30/04/14 10:24
Messaggi: 4356
Residenza: Senza fissa dimora

MessaggioInviato: Mar Mar 08, 2016 11:09 am    Oggetto: Rispondi citando

Ci credo così, 0, che le cose siano andate davvero in questa maniera, la dinamica ed il movente non hanno senso, nemmeno introducendo la variabile 'droga', che può sì alterare il comportamento, ma certamente non rende gli esseri umani delle macchine assassine impazzite.

Excursus: non avete notato come ultimamente i giovani facciano cose parecchio strane?
Tot.

_________________
'Le Ombre non sono meno importanti della Luce'

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato
Silvialaura



Registrato: 27/06/11 10:25
Messaggi: 13986

MessaggioInviato: Mar Mar 08, 2016 1:05 pm    Oggetto: Rispondi citando

Sicuramente il trend mediatico attuale è dare risalto ad alcuni di questi casi di demenza giovanile, anche se certamente non tutti.

Che poi ci sono stati sempre, IMHO, anche senza l'ausilio di droghe pesanti.
Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

, per dirne due...

E naturalmente

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

.

_________________
<i>"Ma che date i numeri al lotto, qui son tutti grulli da manicomio!"</i>
Top
Profilo Invia messaggio privato
francescalo



Registrato: 18/03/11 00:52
Messaggi: 716

MessaggioInviato: Mar Mar 08, 2016 1:40 pm    Oggetto: Rispondi citando

Un ricatto di mezzo, un video girato da Prato, durante un atto sessuale, tra lui e Foffo

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


_________________
«Nulla somiglia più ad un matto, sotto l'accesso, quanto un uomo di genio, che mediti e plasmi i suoi concetti.» Cesare Lombroso
Top
Profilo Invia messaggio privato
redrose



Registrato: 27/12/11 19:26
Messaggi: 3428

MessaggioInviato: Mar Mar 08, 2016 2:35 pm    Oggetto: Rispondi citando

Flavia Vento, ex di Prato intervistata a Mattino5 (evidentemente sotto shock, la voce le tremava) ha detto e ripetuto che mai lui almeno in sua presenza ha fatto uso di droghe o avuto comportamenti strani, anzi.
ed è questo che sconvolge di più, l'apparente normalità.
il padre di Foffo ieri sera a PaP sapeva dei problemi di alcol del figlio (era seguito da uno psicologo) ma ignorava del tutto il resto.
io credo che queste persone siano brave a fingere una "faccia" davanti a famigliari e colleghi, una faccia che nasconde ben altra realtà. e che davvero non ci si renda conto di quello che c'è dietro.

_________________
Un altro fu quello che sollevò la croce sulla spalla. Un altro fu quello cui misero la corona di spine. E io mi rallegravo ridendo della loro ignoranza. Infatti continuavo a cambiare le mie forme dall’alto, trasformandomi di parvenza in parvenza.
Top
Profilo Invia messaggio privato
palma



Registrato: 08/01/13 18:32
Messaggi: 635

MessaggioInviato: Mar Mar 08, 2016 3:11 pm    Oggetto: Rispondi citando

Ci sta anche questo:
Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


_________________
La verità, vi prego, sull'amore
Auden W.Hugh
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Delitti e misteri Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Vai a 1, 2, 3 ... 18, 19, 20  Successivo
Pagina 1 di 20

 
Vai a:  
Puoi inserire nuovi argomenti
Puoi rispondere a tutti gli argomenti
Puoi modificare i tuoi messaggi
Puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e

Cerca solo in mostrodifirenze.forumup.it


Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa - Auto ICRA

Page generation time: 0.306