Indice del forum IL MOSTRO DI FIRENZE
FORUM SU DELITTI SERIALI, CRONACA NERA ED ALTRO ANCORA
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

Forma Mentis del Mostro di Firenze
Vai a Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Le ipotesi
Precedente :: Successivo  

Il MdF mentalmente era uno:
Psicotico
11%
 11%  [ 2 ]
Psicopatico
38%
 38%  [ 7 ]
Lucido e sano di mente
50%
 50%  [ 9 ]
Voti Totali : 18

Autore Messaggio
Ads






Inviato: Mer Ott 18, 2017 2:07 am    Oggetto: Ads

Top
Killer***



Registrato: 20/02/12 17:23
Messaggi: 909

MessaggioInviato: Mer Ott 24, 2012 2:52 am    Oggetto: Rispondi citando

non mi pare proprio...
quello di profilo ha il taglio delle sopracciglia all'ingiù e non ad angolo, mento tondeggiante e non a punta, fronte non certo spaziosa.... non ci trovo somiglianze col frontale.
Quello di profilo a me ha sempre ricordato il Vampa anche se 50 chili fa.
Ma perché questi identikit sarebbero attendibili?
chi li fece e in che situazioni venne sorpreso il soggetto....?
tra tutti i guardoni insospettabili al tempo, perché ci fissiamo che questi siano i volti del mostro....?

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato
adotorniny



Registrato: 06/11/10 11:43
Messaggi: 2442

MessaggioInviato: Mer Ott 24, 2012 9:50 am    Oggetto: Rispondi citando

Personalmente la penso come la Rinascente...penso che siano la stessa persona...considera che sono due identikit e non due foto..non è detto che tutti siano precisi.

Certo potrebbe trattarsi di un guardone ma...così sfortunato da venir visto in due diversi luoghi dei delitti?

Escludo che sia il Pacciani..l'uomo nell'identikit ha le sopracciglia molto folte e gli occhi grandi in entrambi gli identikit..Pacciani invece ha sopracciglia fini e occhi piccoli.

Aggiungo:
Inoltre su calibro 22 è scritto:

Altri due ragazzi, appartatisi verso l'imbocco della via dei Prati verso le 22:40 di quella stessa sera, descrissero un uomo con simili caratteristiche: occhi grandi, carnagione scura, capelli radi, a spazzola, sale e pepe, alto 180 cm, che si aggirava a piedi in mezzo ai campi. Ne notarono anche l'andamento goffo e l'apparente eta' tra i 40 e 50 anni...

Si parla di un uomo brizzolato, sui 40/50 anni e alto 1,80 ..la stessa descrizione fatta dagli autori dell'altro ritratto...e pure dall'avv . Zanetti.

_________________
Perché non sapevano come avrebbe colpito quella figura indistinta, impastata di sangue che aveva : l'omicidio per vocazione!
Top
Profilo Invia messaggio privato
adotorniny



Registrato: 06/11/10 11:43
Messaggi: 2442

MessaggioInviato: Ven Dic 14, 2012 12:38 pm    Oggetto: Rispondi citando

I serial killer per lussuria vengono classificati come :
Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Classification of Serial Sexual Killers

I
[edit]Power-assertive
The power-assertive sexual murderer is characterized by the driving motivation for power and dominance. While sexual assault on the victim is planned by the offender, the murder is not. Consequently, the murder is generally a result of the murderer’s desire for control over the victim, resulting in an increased aggression that ultimately leads to the victim’s death. In the end, the death of the victim demonstrates the offender’s success of dominance over his victim.
[edit]Power-reassurance
The power-reassurance sexual murderer does not anticipate the death of his victim either. The initial purpose of the sexual activity is to act out the offender’s fantasy. It is commonly when the victim resists these sexual fantasies that the offender kills in a final effort to gain power and control. In order to complete his fantasy, the power-reassurance murderer explores the body postmortem, engaging in mutilation and necrophilia.
Gary Ridgway, also known as the Green River Killer, displayed the major signs of a power-reassurance murderer. From a young age, Ridgway experienced unusual fantasies, commonly focused around his mother. These fantasies developed as a coping mechanism to overcome the humiliation his mother subjected him to as a child. As he grew older, Ridgway’s fantasies escalated to the point where at age 23, Ridgway committed his first sexual murder by strangling a woman to death. Consequently, Ridgway’s fantasies continued to intensify, ultimately being demonstrated through necrophilia with his victims. Because Ridgway's murders were simply a byproduct of fulfilling his fantasies, Ridgeway matches the description of a power-reassurance killer.
[edit]Anger-retaliatory
The anger-retaliatory sexual murderer commits a sexual offense with the intent of killing the victim during or after the sexual activity. The drive behind the anger-retaliatory murderer lies in a deep-seated hate toward women. This hatred stems from the offender’s sense of inferiority to a dominating female figure. Consequently, the offender’s victim is used as a surrogate for the figure that caused the killer to feel insignificant.
[edit]Anger-excitation
The anger-excitation sexual murderer, is equivalent to the lust murderer. This killer gains a sadistic pleasure from torturing his victim. For this murderer, the commission of killing is what causes sexual gratification.


Mi pare chiaro che il mostro di Firenze fosse un "ritorsore" e questo spiegherebbe le pause nei suoi delitti.

] Anger-ritorsione
La rabbia-ritorsione sessuale assassino commette un reato a sfondo sessuale con l'intento di uccidere la vittima durante o dopo l'attività sessuale. L'azionamento dietro la rabbia-ritorsione assassino si trova in un profondo odio verso le donne. Questo odio nasce dal senso del reato di inferiorità ad una figura femminile dominante. Di conseguenza, vittima del reato viene utilizzato come un surrogato per la figura che ha causato l'assassino di sentire insignificante.

_________________
Perché non sapevano come avrebbe colpito quella figura indistinta, impastata di sangue che aveva : l'omicidio per vocazione!
Top
Profilo Invia messaggio privato
salbaneo



Registrato: 13/06/12 21:02
Messaggi: 927
Residenza: veneto

MessaggioInviato: Ven Dic 14, 2012 1:32 pm    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
La rabbia-ritorsione sessuale assassino commette un reato a sfondo sessuale con l'intento di uccidere la vittima durante o dopo l'attività sessuale. L'azionamento dietro la rabbia-ritorsione assassino si trova in un profondo odio verso le donne. Questo odio nasce dal senso del reato di inferiorità ad una figura femminile dominante. Di conseguenza, vittima del reato viene utilizzato come un surrogato per la figura che ha causato l'assassino di sentire insignificante.

Ma le ragazze uccise per il mdf erano figure di donne dominanti ?
Potevo capire se se la prendeva con qualche donna giudice , avvocato o donne con un certo potere, oppure si può ipotizzare che studiasse le coppie e sceglieva quelle dove pensava ci fosse la donna dominante ?

_________________
Arrendetevi, siete circondati !!!
Top
Profilo Invia messaggio privato
adotorniny



Registrato: 06/11/10 11:43
Messaggi: 2442

MessaggioInviato: Ven Dic 14, 2012 6:51 pm    Oggetto: Rispondi citando

Sì infatti ora non mi pare più così sicuro...anche se se la prese con la della Monica..

_________________
Perché non sapevano come avrebbe colpito quella figura indistinta, impastata di sangue che aveva : l'omicidio per vocazione!
Top
Profilo Invia messaggio privato
segugio



Registrato: 23/02/09 15:02
Messaggi: 932

MessaggioInviato: Sab Mag 04, 2013 6:33 pm    Oggetto: Rispondi citando

segugio ha scritto:

La tua ipotesi, beh, rientrerebbe in una specie di workaholic: durante l'inverno le pulsioni vengono convogliate e incanalate nel lavoro, poi nel momento in cui va in vacanza, la mente è di nuovo "libera" e riaffiorano angosce, deviazioni ecc.. e quindi il disastro: può essere un'idea.


Wendetta ha scritto:


L'ipotesi dell'uomo sposato che manda la famiglia 3 mesi in vacanza mi pare non coincida proprio con il profilo fbi (difficolta' relazionali e plausibilmente impiegato in lavori di tipo manuale), all'epoca una cosa cosi' era comune tra professionisti di un certo livello che potevano permettersi la cosa economicamente.

Io lo vedo piu' come un bidello o il classico portiere di uffici pubblici. mi suona strana la mancanza di mesi come maggio ed aprile, con la bella stagione e mille coppiette che sentono la primavera.


Sposto qui la discussione sulla "psicologia" del mostro.

Tempo addietro parlammo del mostro di Posillipo, Andrea Rea, perchè la sua vespa fu avvistata intorno alla piazzola degli Scopeti l'8 settembre 1985.

Un esempio del genere fa pensare alla possibilità di un mostro con problemi psichici ospite di qualche struttura, comunità, manicomi criminali ecc... , con lunghe pause dovute al fatto che è in qualche modo "bloccato" nell'agire, ma che poi ha periodi di libertà e lì entra in azione.

Ho letto che Perugini aveva controllato le persone in carcere durante le pause del mostro, magari non ha controllato anche questi tipi di istituti (vedi comunità Emmeus, o Montelupo).

Se escludiamo questa eventualità, allora il MdF è un serial killer per nulla psicotico. E' organizzato e ha un alto grado di autocontrollo, di autodisciplina. Mi viene difficile pensare a un qualcosa come "impulso omicidiario", raptus omicida, in pratica per lui è una specie di hobby, come andare a "caccia" magari un giorno all'anno.

Wendetta ce lo descrive un impiegato statate, un burocrate, un borghese piccolo piccolo insomma, chi lo sa.
Nel calendario i fine settimana di luna nuova, da giugno a settembre, non sono poi così tanti. Uccide una volta all'anno, e quell'unica volta poche date possibili. Ripete la stessa scena (assalto a coppietta che fa l'amore) per un arco di venti anni e usa sempre la stessa arma, di una metodicità e ripetitività paranoica.

Boh, a me pare un tipo rigido, bloccato nella sua fissazione, poca evoluzione personale nel corso della sua vità, pochi contatti sociali fuori dal suo mondo, poca capacità di godere della vita, ottuso, poca fantasia, educazione all'antica rigida.

Diciamo che non lo vedo un tipo artista, non è un hippy amante del [CENSORED] libero e dei viaggi mistici in India. Un tizio così difficilmente si è liberato del suo trauma, quindi dopo il 1985 deve essere successo qualcosa di molto grave che lo ha bloccato: morto per qualche motivo, oppure anche suicidio.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Wendetta



Registrato: 31/03/11 13:58
Messaggi: 55

MessaggioInviato: Sab Mag 04, 2013 7:06 pm    Oggetto: Rispondi citando

adotorniny ha scritto:
I serial killer per lussuria vengono classificati come :
Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Classification of Serial Sexual Killers

I
[edit]Power-assertive
The power-assertive sexual murderer is characterized by the driving motivation for power and dominance. While sexual assault on the victim is planned by the offender, the murder is not. Consequently, the murder is generally a result of the murderer’s desire for control over the victim, resulting in an increased aggression that ultimately leads to the victim’s death. In the end, the death of the victim demonstrates the offender’s success of dominance over his victim.
[edit]Power-reassurance
The power-reassurance sexual murderer does not anticipate the death of his victim either. The initial purpose of the sexual activity is to act out the offender’s fantasy. It is commonly when the victim resists these sexual fantasies that the offender kills in a final effort to gain power and control. In order to complete his fantasy, the power-reassurance murderer explores the body postmortem, engaging in mutilation and necrophilia.
Gary Ridgway, also known as the Green River Killer, displayed the major signs of a power-reassurance murderer. From a young age, Ridgway experienced unusual fantasies, commonly focused around his mother. These fantasies developed as a coping mechanism to overcome the humiliation his mother subjected him to as a child. As he grew older, Ridgway’s fantasies escalated to the point where at age 23, Ridgway committed his first sexual murder by strangling a woman to death. Consequently, Ridgway’s fantasies continued to intensify, ultimately being demonstrated through necrophilia with his victims. Because Ridgway's murders were simply a byproduct of fulfilling his fantasies, Ridgeway matches the description of a power-reassurance killer.
[edit]Anger-retaliatory
The anger-retaliatory sexual murderer commits a sexual offense with the intent of killing the victim during or after the sexual activity. The drive behind the anger-retaliatory murderer lies in a deep-seated hate toward women. This hatred stems from the offender’s sense of inferiority to a dominating female figure. Consequently, the offender’s victim is used as a surrogate for the figure that caused the killer to feel insignificant.
[edit]Anger-excitation
The anger-excitation sexual murderer, is equivalent to the lust murderer. This killer gains a sadistic pleasure from torturing his victim. For this murderer, the commission of killing is what causes sexual gratification.


Mi pare chiaro che il mostro di Firenze fosse un "ritorsore" e questo spiegherebbe le pause nei suoi delitti.

] Anger-ritorsione
La rabbia-ritorsione sessuale assassino commette un reato a sfondo sessuale con l'intento di uccidere la vittima durante o dopo l'attività sessuale. L'azionamento dietro la rabbia-ritorsione assassino si trova in un profondo odio verso le donne. Questo odio nasce dal senso del reato di inferiorità ad una figura femminile dominante. Di conseguenza, vittima del reato viene utilizzato come un surrogato per la figura che ha causato l'assassino di sentire insignificante.


a dire il vero il mdf, seguendo la catalogazione proposta, e' un anger excitation e non un anger retaliatory. la question dei feticci poi suggerirebbe una forte componente di power reassurrance.

Anche se presumibilmente nel 1974 agisce secondo l'anger excitation che poi probabilmente si trasforma in un anger excitation tout court.
C'e' sempre da ricordare che la vita in generale e la psiche sono sempre e cmq delle realta' dinamiche e che le categorie, per quanto utili per fini pratici, non sono delle leggi della natura ma degli strumenti per fornire un quadro di fondo su cui operare.

Al di la di tutto ritengo il profilo dell fbi ancora un ottimo punto di partenza.
Top
Profilo Invia messaggio privato
ortles



Registrato: 29/08/10 16:51
Messaggi: 671

MessaggioInviato: Dom Mag 05, 2013 12:08 pm    Oggetto: Rispondi citando

La classificazione di Wikipedia è totalmente scorretta, mi domando chi l'abbia compilata.

Le differenziazioni tra comportamenti del tipo "Power reassurance", "Power assertive" e "Anger retaliation", più tutte le sfumature intermedie, si riferiscono agli stupratori, non agli assassini seriali, anche se poi l'omicidio può essere spesso una conseguenza ed una conclusione dello stupro, ma non sempre.

In sostanza, il termine "murderer" nella rappresentazione citata, deve essere sostituito con "rapist".

Vi consiglio per chi fosse interessato di leggere i due ottimi testi di Roy Hazelwood e Stephen Michaud (relatore)

The Evil that men do (1999) e
Dark Dreams (2002)
Top
Profilo Invia messaggio privato
Dr_Gonzo



Registrato: 27/05/13 13:49
Messaggi: 1691
Residenza: Somewhere over the rainbow

MessaggioInviato: Mer Mag 29, 2013 6:00 pm    Oggetto: Rispondi citando

Buongiorno,

come ho già detto in precedenza, sono nuovo del forum, e mi sto via via leggendo i vari post (impresa abbastanza impegnativa, devo dire Smile), per cercare di mettermi 'in pari'.

Ho letto questo sondaggio, e le varie ipotesi sui meccanismi mentali che possano aver spinto il MdF a uccidere, etcetc.

Sono concorde con la fascia d'età attribuita all'ipotetico sk, ovvero 28 anni all'epoca del primo delitto (che personalmente tenderei ad identificare con quello del '74), ma non capisco tanto le categorie utilizzate per il sondaggio, quanto ritengo sia più indicato partire dallo stabilire se ci si trovi di fronte ad un 'organized lust murderer' oppure ad un 'disorganized lust murderer' (DSM docet), poichè da queste macro-categorie ne derivano tutta una serie di 'attributi' che 'delineano' in maniera abbastanza 'vincolata' la personalità del soggetto.

Mia opinione personale: disorganized LM.
Motivazione: soprattutto perchè il sk 'organized', definisce prima la vittima, quindi crea l'opportunità. Il 'definire l'obiettivo' prevede il seguirlo per un pò di tempo, acquisire informazioni etcetc, e, a mio avviso, non bastano le info generiche su (più o meno) ipotetici pedinamenti/atti di stalking subiti da alcune delle vittime del MdF.
Ovviamente, se 'organized' vuol dire che MdF stabiliva CHI dovesse aggredire con un certo anticipo, pedinava la povera ragazza, e appena si presentava la giusta occasione, agiva.

Nota: sinceramente non sarei del tutto sfavorevole alla opzione organized, di partenza e considerando altri elementi, ma nella mia scelta mi baso sul fatto che non esistono così evidenti prove (o almeno, io non le conosco Embarassed ) di pedinamenti così pressanti/evidenti, etcetc, alla fine stiamo parlando di paesini molto piccoli, nei quali certi atteggiamenti sarebbero sicuramente stati notati (ovvio, a meno che non si trattasse di persona 'nota' e considerata 'innoqua').

Ho detto cavolate?

Saluti,

D_G
Top
Profilo Invia messaggio privato
gilbertomerighi



Registrato: 22/01/11 22:04
Messaggi: 251

MessaggioInviato: Lun Lug 15, 2013 11:05 pm    Oggetto: Rispondi citando

Mi sono sempre chiesto perchè uccideva quasi sempre nei periodi estivi - che vantaggi aveva? Era meno controllato? Questo mi fa pensare a un serial killer che non vive da solo in completa autonomia, forse un giovane vicino alla sua famiglia, tipo il mostro di Foligno che approfittò della gita al mare dei genitori per uccidere e ripulirsi del sangue della vittima nella casa lasciata disabitata d'estate.
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
bruchetto



Registrato: 10/07/12 13:45
Messaggi: 1063

MessaggioInviato: Mer Lug 17, 2013 10:02 am    Oggetto: Rispondi citando

gilbertomerighi ha scritto:

Mi sono sempre chiesto perchè uccideva quasi sempre nei periodi estivi - che vantaggi aveva? Era meno controllato? Questo mi fa pensare a un serial killer che non vive da solo in completa autonomia, forse un giovane vicino alla sua famiglia, tipo il mostro di Foligno che approfittò della gita al mare dei genitori per uccidere e ripulirsi del sangue della vittima nella casa lasciata disabitata d'estate.

ci sono altre possibilità.
Una è quella che vivesse nella zona soltanto in quei periodi, e negli altri periodi vivesse altrove.
Un'altra è che in quei periodi era più alto il numero di potenziali vittime.
Un'altra ancora è che il killer soffrisse di un disturbo psichico "bipolare", caratterizzato da un'alternanza di diversi stati patologici dell'umore, con fasi di depressione nei mesi invernali fino alla primavera, seguiti da fasi di sovreccitazione maniacale nei periodi caldi.
Top
Profilo Invia messaggio privato
albaluce



Registrato: 27/03/14 23:35
Messaggi: 17

MessaggioInviato: Mar Mag 06, 2014 11:58 pm    Oggetto: Rispondi citando

Oppure nei periodi di silenzio era appagato dalla fantasia fino poi alla maturazione e cioe' alla realizzazione dell'omicidio e se cosi fosse sono i peggiori della categoria seriale...ora abbiamo il presunto maniaco che impala le donne, speriamo che stavolta ci sia una svolta e per tempo
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Le ipotesi Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Vai a Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7
Pagina 7 di 7

 
Vai a:  
Puoi inserire nuovi argomenti
Puoi rispondere a tutti gli argomenti
Puoi modificare i tuoi messaggi
Puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e

Cerca solo in mostrodifirenze.forumup.it


Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa - Auto ICRA

Page generation time: 1.471