Indice del forum IL MOSTRO DI FIRENZE
FORUM SU DELITTI SERIALI, CRONACA NERA ED ALTRO ANCORA
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

Pistole di poliziotti (o affini) defunti
Vai a Precedente  1, 2, 3, 4, 5
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Discussione generale
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Ads






Inviato: Gio Ago 17, 2017 3:40 pm    Oggetto: Ads

Top
Claudio



Registrato: 14/04/15 20:39
Messaggi: 478

MessaggioInviato: Ven Ago 28, 2015 2:05 pm    Oggetto: Rispondi citando

sherlock79 ha scritto:
Si è giusto che qualche coincidenza ci fosse, volevo sapere se avevi studiato il problema e trovato qualche spiegazione. Al di la del proiettile rimasto in canna, Mele dice di aver scaricato l'intero caricatore, ma va bene la possibilità che sia partito con un proiettile in canna e quindi ce ne stanno nove, ne vengono sparati 8, la possibilità anche se un po' difficile ci sta. Una persona non avvezza alle armi difficilmente da un proiettile determina se è ramato o a piombo nudo. Inoltre c'è la difficoltà di reperirli certi proiettili, in armeria venivano venduti anche senza presentare il porto d'armi? Va bene inoltre che le Winchester erano i più diffusi, ma produceva in Italia solo la serie H? Sennò la possibilità si restringe ancora. Inoltre deve essersi recato immediatamente all'acquisto altrimenti non si spiegherebbe il fatto che si tratta di proiettili prodotti prima del 68.


Carissimo,

guarda: non capisco una acca di armi.

Ho letto però le perizie che sono sul web, a suo tempo.

La presenza della H non è influente: è influente il punzone che la impresse, che cambio' dopo il '68, per cui è certo che i proiettili sono stati acquisiti prima del '68 oppure anche acquisiti dopo, ma sempre proveniendo da lotti prodotti comunque entro quella data.
La H, che non è una serie, ma identifica semplicemente il nome Enrico (Henry) - gloria della Winchester - cambiò per cambio del punzone, che si logora nel tempo (per cui la H post-sessantottinamente è rimasta, ma è lievemente differente dalla pre-sessantottina).

Io trovai a suo tempo in 4 sentenze differenti scritto sempre due lotti di proiettili.
Non so perchè il Dr Bassano dica tre, come giustamente ricorda Antonio. Essendo un dirigente Winchester Italia, desumo che sia vero e che due lotti venga scritto "per inerzia".
Agli atti i giudici scrivono due. Io la superperizia Interpol per cui Bassano riporta tre non la ho mai letta e non posso dire (ricordo che tutti danno per scontato che la perizia Zuntini del 1968 dica le stesse cose di quella del 1974, ma nessuno lo ha mai verbalizzato da nessuna parte, nè prima, ovviamente, l'anonima missiva al Maresciallo Fiore, nè dopo).
Due, tre lotti. Per mia colpa non capisco: che differenza fa ?

Certo, se posso dire, una grande familiarità con le armi lo sparatore non la doveva avere: la avesse avuta, avrebbe acquisito due caricatori (e, visto che voleva solo uccidere e non aveva grandissima mira, non certo una calibro 22, ma un calibro più imponente, che però prevede A) che tu sappia dove acquisire una [CENSORED] diversa e B) che tu la sappia usare).

Di più, come mi spiegano i miei amici che si divertono al poligono, in realtà non è completamente vero che un caricatore contiene i colpi indicati dal rivenditore: ne può tenere di meno oppure, forzando molto, uno in più. Un tiratore esperto - mi dicono, io non ne capisco un tubo, ripeto - lo sa bene e, se vuole, costringe con facilità un caricatore da 10 a portare 11 colpi e, in aggiunta, ne mette uno in canna mentre carica. Di più, mi dice sempre uno degli amici che amano sparare al poligono - ripetendo per la terza volta che io mi sparerei sull'alluce e non capisco niente di armi, per cui mi aiuti chi ne capisce - in realtà i caricatori sono a volte intercambiabili nel contesto della stessa marca. La Beretta, ho chiesto e mi hanno risposto, per alcuni modelli (incluso quello dello sparatore) presenta questa possibilità.

Due o tre lotti non credo quindi abbia grande rilevanza, se non storica.
Certo - se posso dire - c'è una certa suggestione a favore di una non grandissima dimestichezza dello sparatore con le armi da fuoco e con gli ambienti ove - alla luce del sole oppure fraudolentemente - ci si poteva approvigionare di armi, loro componenti e loro munizioni.

Ciao

_________________
Quid leges sine moribus vanae proficiunt
Top
Profilo Invia messaggio privato
Vidocq



Registrato: 27/05/13 16:21
Messaggi: 904

MessaggioInviato: Ven Ago 28, 2015 2:15 pm    Oggetto: Rispondi citando

puo' essere che non c'e' nessuno che sappia qualcosa in piu' su questo personaggio? devo sentire ( non solo io ) sempre la solita solfa...marziani di qua ...di la'....non e' che sia vissuto nell' 800...qualcuno che e' in vita e che sappia qualcosa ci deve essere non credete?
Top
Profilo Invia messaggio privato
Claudio



Registrato: 14/04/15 20:39
Messaggi: 478

MessaggioInviato: Ven Ago 28, 2015 3:00 pm    Oggetto: Rispondi citando

Vidocq ha scritto:
puo' essere che non c'e' nessuno che sappia qualcosa in piu' su questo personaggio? devo sentire ( non solo io ) sempre la solita solfa...marziani di qua ...di la'....non e' che sia vissuto nell' 800...qualcuno che e' in vita e che sappia qualcosa ci deve essere non credete?


in che senso ?

_________________
Quid leges sine moribus vanae proficiunt
Top
Profilo Invia messaggio privato
sherlock79



Registrato: 01/03/12 18:02
Messaggi: 574

MessaggioInviato: Ven Ago 28, 2015 8:47 pm    Oggetto: Rispondi citando

Grazie Claudio, conoscevo il discorso degli spunzoni, mi stavo riferendo in particolare al presunto Mostro di Antonio e a quanto pare Antonio ha una carta ancora da giocare per spiegare il passaggio dei proiettili Very Happy
Top
Profilo Invia messaggio privato
Vidocq



Registrato: 27/05/13 16:21
Messaggi: 904

MessaggioInviato: Ven Ago 28, 2015 9:16 pm    Oggetto: Rispondi citando

Claudio ha scritto:
Vidocq ha scritto:
puo' essere che non c'e' nessuno che sappia qualcosa in piu' su questo personaggio? devo sentire ( non solo io ) sempre la solita solfa...marziani di qua ...di la'....non e' che sia vissuto nell' 800...qualcuno che e' in vita e che sappia qualcosa ci deve essere non credete?


in che senso ?

nel senso che nessuno sa nulla su questa persona....esempio : che faceva d'agosto? dove abitava dopo il 75? insomma si sanno solo quelle 2-3 cosucce da bar degli alieni e stop....basta per dire di conoscere una persona?
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Discussione generale Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Vai a Precedente  1, 2, 3, 4, 5
Pagina 5 di 5

 
Vai a:  
Puoi inserire nuovi argomenti
Puoi rispondere a tutti gli argomenti
Puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e

Cerca solo in mostrodifirenze.forumup.it


Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa - Auto ICRA

Page generation time: 0.062