Indice del forum IL MOSTRO DI FIRENZE
FORUM SU DELITTI SERIALI, CRONACA NERA ED ALTRO ANCORA
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

Vitalino Morandini- Il mostro di Pontoglio

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Serial Killers
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Ads






Inviato: Dom Giu 25, 2017 7:09 pm    Oggetto: Ads

Top
ars72



Registrato: 11/08/11 02:49
Messaggi: 446

MessaggioInviato: Gio Mar 15, 2012 9:47 am    Oggetto: Vitalino Morandini- Il mostro di Pontoglio Rispondi citando

se ho visto bene non c'è già il topic..

Vitalino Morandini, adesso è un nome del tutto dimenticato. Ma ai suoi tempi ebbe grandissima sinistra fama per tre motivi: l'ererratezza dei delitti, il fatto che fu l'unico omicida seriale degli anni cinquanta, unitamente al terrore che suscita un assassino che entra nelle case ad ucciderne gli occupanti dormienti.

Su internet, sono sparsi solo alcuni accenni imprecisi e talvolta errati.

Del suo primo delitto, fu vittima un cugino, lo aveva denunciato per avergli rubato alcuni animali. Lo uccise col pomolo del retro di una scure e poi legò il braccio del cadavere alle corna di un torello, che poi fece fuggire.

Tutti credettero alla tragica disgrazia causata d'all'imprudenza della vittima, non erano infatti rari nel mondo agreste i casi di persone che per trattenere meglio un animale se lo legavano al polso, facendo poi una tragica fine se l'animale si imbizzarriva. Infatti i giornali titolarono: Tragica imprudenza costa la vita ad un giovane di Adrara.

Uccise poi tre persone in una cascina isolata che poi incendiò. Anche questa volta il delitto non fu scoperto (A suo modo era intelligente, pur avendo dovuto lasciare da bambino la scuola per la povertà della famiglia, finché l'aveva frequentata i suoi risultati erano stati molto buoni)

Si credette fossero rimaste vittime dell'incendio.

Due furono le vittime del terzo delitto uccise con un sasso tenuto in una calza. Ma dato che avevano avuto violenti litigi con in vicini, furono arrestati questi, anche a causa del fatto che l'assassino era entrato passando da una botola da cui si poteva avere accesso dalla loggia. Possibilità che si ritenne che solo i vicini potessero conoscere. Nessuno ricordò che Morandini alcuni mesi prima era stato chiamato per svolgere piccoli lavori in muratura.

Ma una certa inquietudine, cominciò a diffondersi nei paesi del basso bresciano, e della bassa bergamasca quando nella campagna furono ritrovati libretti bancari e documenti appartenenti alla famiglia della cascina incendiata, prova che qualcuno era stato in casa prima dell'incendio. Si cominciò a temere che un unica mano assassina avesse sterminato le due famiglie.

In una tragica mattina, tutto Pontoglio e migliaia di persone dei paesi vicini erano assiepate sotto la finestra della casa del propietario della tabaccheria dove si vedeva l'impronta della mano insanguinata della figlia del tabaccaio uccisa nel disperato tentativo di aprire la finestra per chiedere aiuto.

Le vittime di questo nuovo delitto compiuto a colpi di piccone erano il tabaccaio che dormiva con una rivoltella sotto il cuscino, che purtroppo non gli servì, evidentemente sorpreso nel sonno, sua moglie, e la figlia che era riuscita a raggiungere la finestra.

Particolare che sollevò orrore, sdegno e commozione, fu che si scoprì che l'assassino aveva poi compiuto atti sessuali sul cadavere della ragazza uccisa.
Come anche nei precedenti delitti, l'assassino aveva poi derubato le vittime, una piccola somma di denaro, e povere cose di poco conto, fra cui in questo caso, lenzuola e federe.
Tutte le case di Pontoglio furono perquisite. Nella casa delle zie di Morandini furono trovate delle federe con le stesse iniziali di altre rimaste nella casa degli assassinati. Ma Morandini, era sparito. (Non si sa se si trattasse di una latitanza vera e propria, o se fosse una naturale assenza dovuta all'abitudine del soggetto di alternare i soggiorni dalle zie con periodi senza fissa dimora, o più probabilmente le due cose assieme dato che è probabile che pur non pensando d'essere sospettabile, si doveva comunque essere preoccupato per il clamore suscitato)

Gli inquirenti non allarmarono le ignare zie (bisogna ricordare che non era stato divulgato che l'assassino avesse rubato biancheria, e anche senza tener conto che le zie erano persone semplici, sarebbe stato comunque difficile ipotizzare che bottino di un triplice delitto fossero delle federe.)
Un carabiniere in borghese affittò la casa davanti a quella delle zie, un altro finse di fare la corte ad una loro figlia, i giornali falsamente informati dagli investigatori, parlavano di serrate indagini a Lecco da dove sarebbe partita la banda degli assassini.
Nel Marzo del 1956 Morandini cadde nella trappola, Confessò tutti i delitti senza opporre resistenza, compreso quello del cugino (Anche se rimase il dubbio che la madre, caduta nel 1947 da una roccia, potesse anch'essa essere stata sua vittima, cosa che non ammise) Affermò che scopo delle sue imprese era il furto, a che uccideva per paura di poter essere riconosciuto. Alla domanda cosa provasse nell'uccidere, rispose: come tirare il collo alle galline.
Lo stupore fu notevole, si trattava di un ometto, apparentemente innocuo, soprannominato Angel che aveva la caratteristica, fra l'altro, di riprendere chi diceva una bestemmia od una parolaccia.
Condannato a quattro ergastoli e trasferito a porto azzurro, si impiccò pochi mesi dopo nel carcere a quarantacinque anni.

(
Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

)

La storia di Morandini in un libro

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



qualche anno fa L'Europeo pubblicò un articolo di Bocca sul caso.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Silvialaura



Registrato: 27/06/11 10:25
Messaggi: 13986

MessaggioInviato: Gio Mar 15, 2012 10:20 am    Oggetto: Rispondi citando

"A suo modo" era intelligente?

Che bello vedere come la memoria collettiva sia selettiva: ogni volta che avviene un delitto o una serie di delitti efferati tutti a cadere dalle nuvole, "qui non è mai successa una roba del genere", "i mostri sono una cosa americana..."

Invece siccome tutto il mondo è paese non è raro che i SK inizino con dei delitti d'occasione e poi scoprano che ci prendono gusto, Molti stupratori/assassini seriali hanno iniziato come ladri d'appartamento.

_________________
<i>"Ma che date i numeri al lotto, qui son tutti grulli da manicomio!"</i>
Top
Profilo Invia messaggio privato
Ale



Registrato: 22/02/09 16:34
Messaggi: 3496

MessaggioInviato: Gio Mar 15, 2012 1:11 pm    Oggetto: Rispondi citando

A leggere l'Unità il "mostro di Pontoglio" era un pò serial killer un pò ladro/delinquente

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Sembra avesse anche dei complici, che però furono assolti al processo. (almeno a leggere la cronaca del 1960)

P.S.: Grazie ad ars72, ignoravo l'esistenza di questo tizio Wink
Top
Profilo Invia messaggio privato
Killer***



Registrato: 20/02/12 17:23
Messaggi: 864

MessaggioInviato: Lun Mar 19, 2012 8:59 pm    Oggetto: Rispondi citando

cioè... con che freddezza... va pure a firmare mentre c'ha il cadavere "caldo"...
Shocked

_________________
Anima amante mia per sbaglio, segnata, come una data, in un estraneo anno domini. Io ti ho forse perché ho tutto quello che non dovrei avere per averti. Mio sapore d’altrove, cerchiamo di fare in fretta, la nostra eternità sta godendo di poche ore.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mercuzio



Registrato: 10/06/10 14:47
Messaggi: 7238

MessaggioInviato: Lun Mar 19, 2012 10:32 pm    Oggetto: Rispondi citando

Silvialaura ha scritto:
"A suo modo" era intelligente?

Che bello vedere come la memoria collettiva sia selettiva: ogni volta che avviene un delitto o una serie di delitti efferati tutti a cadere dalle nuvole, "qui non è mai successa una roba del genere", "i mostri sono una cosa americana..."

Invece siccome tutto il mondo è paese non è raro che i SK inizino con dei delitti d'occasione e poi scoprano che ci prendono gusto, Molti stupratori/assassini seriali hanno iniziato come ladri d'appartamento.


Già. Che cosa è l' "intelligenza"?

_________________
There are more things in heaven and earth, Horatio,
Than are dreamt of in your philosophy.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Cane37



Registrato: 27/09/16 00:20
Messaggi: 2

MessaggioInviato: Mar Set 27, 2016 4:20 pm    Oggetto: Rispondi citando

Mi chiedo se soffrisse di enuresi notturna...
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Dupin



Registrato: 10/07/11 16:08
Messaggi: 2639

MessaggioInviato: Sab Ott 01, 2016 7:06 pm    Oggetto: Rispondi citando

AH, Pontoglio...

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato
Silvialaura



Registrato: 27/06/11 10:25
Messaggi: 13986

MessaggioInviato: Dom Ott 02, 2016 11:54 pm    Oggetto: Rispondi citando

Paese di Scarsa conoscenza delle regole Ortografiche.

(Naturalmente la profonda tradizione Cristiana consiste nel cacciare via la gente, oltre a usare le maiuscole ad craccum.)

_________________
<i>"Ma che date i numeri al lotto, qui son tutti grulli da manicomio!"</i>
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Serial Killers Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Puoi inserire nuovi argomenti
Puoi rispondere a tutti gli argomenti
Puoi modificare i tuoi messaggi
Puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e

Cerca solo in mostrodifirenze.forumup.it


Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa - Auto ICRA

Page generation time: 0.276