Indice del forum IL MOSTRO DI FIRENZE
FORUM SU DELITTI SERIALI, CRONACA NERA ED ALTRO ANCORA
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

I movimenti del Mostro:vittime casuali o erano seguite?
Vai a Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Le ipotesi
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Ads






Inviato: Sab Ago 19, 2017 6:47 pm    Oggetto: Ads

Top
Dan F.



Registrato: 04/10/15 22:43
Messaggi: 501

MessaggioInviato: Gio Giu 23, 2016 7:38 pm    Oggetto: Rispondi citando

Flanz ha scritto:
Dan F. ha scritto:

I tedeschi ed i francesi erano accampati da qualche giorno,


No.


Ok, faccio errori da principiante dunque faccio ammenda!

I tedeschi vengono uccisi durante la prima notte di soggiorno. I francesi arrivano il 7 e vengono trovati morti il 9. In quest'ultimo caso ufficialmente sono stati uccisi la notte 8-9, secondo altri, guardando ai dati anatomo-patologici, la notte del 7-8.

Ho preso le date dal tuo libro sulla cronologia, ottimo! Smile

Resta sempre la domanda: come fa l'omicida ad andare a colpo sicuro ogni volta? Fa dei giri casuali lungo le strade dove sa che si trovano le piazzole e se trova l'occasione giusta colpisce?
Una cosa però: tutte le piazzole (tranne quella di Baccaiano e, mi pare, Giogoli) sono piuttosto appartate per cui non basterebbe passare per strada con l'auto, bisognerebbe fermarsi e andare a vedere per accertarsi: quanto tempo porta via tutto questo nell'arco di quelle poche ore? Col rischio, non solo di essere notato (guardoni o altro), ma che, una volta individuata la coppia, nel tempo che passa per prepararsi all'assalto e giungere all'auto dei fidanzati, questi magari hanno già finito e se ne vanno (inoltre, se non ricordo male, gran parte delle coppie uomo/donna è stata sempre colpita all'inizio o nel mezzo delle effusioni/rapporto, solo a Baccaiano alla fine, forse).
Inoltre in quelle strade di notte non è che ti puoi muovere velocissimo per cui se non trovi nessuno in un posto (o non puoi far nulla per vari motivi) non ti resta molto tempo per trovare un'altra occasione.

Ha senso quello che dico o è solo immaginazione? Shocked

_________________
"From nothing to nothing for nothing" Capt Nemo
Top
Profilo Invia messaggio privato
Dupin



Registrato: 10/07/11 16:08
Messaggi: 2724

MessaggioInviato: Gio Giu 23, 2016 8:12 pm    Oggetto: Rispondi citando

il delitto dei tedeschi io lo considero un po' atipico, quindi ci sta che -al contrario delle altre volte- non li avesse pedinati, o a lungo osservati a distanza, quando ancora c'era luce, tanto è vero che non capisce che si tratta di due uomini...
Top
Profilo Invia messaggio privato
rod_guiterrez



Registrato: 27/06/15 08:40
Messaggi: 16

MessaggioInviato: Mer Feb 22, 2017 5:31 pm    Oggetto: Rispondi citando

Perdonatemi, ma...

- Abbiamo la certezza che nel 1974 quando Stefania e Pasquale attraversarono il passaggio a livello di Pesciola questo si chiuse alle loro spalle e nessuna macchina in quel momento li stava seguendo.
- Abbiamo la certezza che la povera Pia nel 1984 non doveva uscire quella sera e fu solo dietro insistenza della mamma che decise di andare a fare quattro passi.
- Abbiamo la quasi certezza - almeno stando alle dichiarazioni di alcuni amici di Stefano - che nel secondo 1981, il Baldi doveva rimanere in casa a vedere la Fiorentina e solo sul tardi anche lui decise di uscire con Susanna.
- Sappiamo che nell'83 il mostro potrebbe (potrebbe!) aver commesso un errore scambiando uno dei due tedeschi per una donna e che nel primo '81 sarebbe impossibile pensare ad un mdf che segue le due vittime a Roveta.

Io non riesco sinceramente a capire da dove possa nascere l'ipotesi che le vittime potessero essere seguite. Spero qualcuno voglia illuminarmi.
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Claudio



Registrato: 14/04/15 20:39
Messaggi: 482

MessaggioInviato: Mer Feb 22, 2017 8:49 pm    Oggetto: Rispondi citando

rod_guiterrez ha scritto:
Perdonatemi, ma...

- Abbiamo la certezza che nel 1974 quando Stefania e Pasquale attraversarono il passaggio a livello di Pesciola questo si chiuse alle loro spalle e nessuna macchina in quel momento li stava seguendo.
- Abbiamo la certezza che la povera Pia nel 1984 non doveva uscire quella sera e fu solo dietro insistenza della mamma che decise di andare a fare quattro passi.
- Abbiamo la quasi certezza - almeno stando alle dichiarazioni di alcuni amici di Stefano - che nel secondo 1981, il Baldi doveva rimanere in casa a vedere la Fiorentina e solo sul tardi anche lui decise di uscire con Susanna.
- Sappiamo che nell'83 il mostro potrebbe (potrebbe!) aver commesso un errore scambiando uno dei due tedeschi per una donna e che nel primo '81 sarebbe impossibile pensare ad un mdf che segue le due vittime a Roveta.

Io non riesco sinceramente a capire da dove possa nascere l'ipotesi che le vittime potessero essere seguite. Spero qualcuno voglia illuminarmi.


I due"spunti" a favore son noti e li conosci sicuramente:

1) La povera Pettini riferì ad una amica di essere stata seguita (lavorava a Firenze) ed importunata da un ignoto.

2) Il tristemente celebre resoconto Bardazzi sullo strano tipo che avrebbe seguito all'interno del suo Bar i due sventurati e giovani Vicchiesi.

Ipotesi,tutto qua.

Ciao

_________________
Quid leges sine moribus vanae proficiunt
Top
Profilo Invia messaggio privato
daunaltromondo



Registrato: 18/09/13 17:00
Messaggi: 1731
Residenza: Voghera (PV)

MessaggioInviato: Mer Feb 22, 2017 10:02 pm    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
I due"spunti" a favore son noti e li conosci sicuramente:

1) La povera Pettini riferì ad una amica di essere stata seguita (lavorava a Firenze) ed importunata da un ignoto.

2) Il tristemente celebre resoconto Bardazzi sullo strano tipo che avrebbe seguito all'interno del suo Bar i due sventurati e giovani Vicchiesi.

Ipotesi,tutto qua.

Ciao


C'è da dire che Stefania Pettini era una bella ragazza, niente di strano che qualcuno potesse incapricciarsi di lei e seguirla senza essere necessariamente il Mdf.

Per quanto riguarda il resoconto Bardazzi, in effetti è molto preciso e da' da pensare; magari se la povera Pia non fosse uscita quella sera a causa della stanchezza, l'assassinio poteva avvenire l'indomani o un altro giorno ancora.

Mi da' i brividi pensare a come si sia sentita la mamma della Rontini, pensando: se non l'avessi invogliata ad uscire, sarebbe ancora qui... Crying or Very sad

_________________
Ingannevole è il cuore più d’ogni altra cosa, e insanabilmente maligno; chi lo conoscerà?

Geremia 17,9
--------------------------------
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
rod_guiterrez



Registrato: 27/06/15 08:40
Messaggi: 16

MessaggioInviato: Mer Feb 22, 2017 10:52 pm    Oggetto: Rispondi citando

Claudio ha scritto:
rod_guiterrez ha scritto:
Perdonatemi, ma...

- Abbiamo la certezza che nel 1974 quando Stefania e Pasquale attraversarono il passaggio a livello di Pesciola questo si chiuse alle loro spalle e nessuna macchina in quel momento li stava seguendo.
- Abbiamo la certezza che la povera Pia nel 1984 non doveva uscire quella sera e fu solo dietro insistenza della mamma che decise di andare a fare quattro passi.
- Abbiamo la quasi certezza - almeno stando alle dichiarazioni di alcuni amici di Stefano - che nel secondo 1981, il Baldi doveva rimanere in casa a vedere la Fiorentina e solo sul tardi anche lui decise di uscire con Susanna.
- Sappiamo che nell'83 il mostro potrebbe (potrebbe!) aver commesso un errore scambiando uno dei due tedeschi per una donna e che nel primo '81 sarebbe impossibile pensare ad un mdf che segue le due vittime a Roveta.

Io non riesco sinceramente a capire da dove possa nascere l'ipotesi che le vittime potessero essere seguite. Spero qualcuno voglia illuminarmi.


I due"spunti" a favore son noti e li conosci sicuramente:

1) La povera Pettini riferì ad una amica di essere stata seguita (lavorava a Firenze) ed importunata da un ignoto.

2) Il tristemente celebre resoconto Bardazzi sullo strano tipo che avrebbe seguito all'interno del suo Bar i due sventurati e giovani Vicchiesi.

Ipotesi,tutto qua.

Ciao


Ti ringrazio per la risposta. Considerando che sei la prima persona a interagire con me su questo forum, ti ringrazio doppiamente. Very Happy

Detto questo, son spunti che personalmente non mi convincono, tanto più se confrontati con le evidenze che invece indicano il contrario.
Il che non significa che in qualche caso, come ad esempio per Stefania, l'MDF non conoscesse la vittima. Novantasei coltellate son tante, richiedono tempo e anche un certo sforzo fisico e non si danno per caso. Ma Stefania era probabilmente la prima a cadere sotto i suoi colpi e dunque questo è un delitto che potrebbe sfuggire a quelli che poi saranno i canoni cui si atterrà il mostro.
Ad esempio, secondo la teoria dello Scrivo, l'MDF conosceva la famiglia Pettini ed era malsanamente ossessionato da Stefania. Ci può stare che quella sera il mostro fosse al [CENSORED] Club dove tra l'altro erano attesi anche Stefania e Pasquale e, non vedendoli arrivare, sia stato assalito da una qualche forma di perversa gelosia. Abbia dunque lasciato in fretta locale e sia andato a controllare lì dove riteneva probabile trovarli appartati. E lì poi è successo ciò che non doveva succedere.
Non sto dicendo che sia andata necessariamente così, né di crederci, semplicemente che le ipotesi per questo duplice delitto, sia perché il primo sia per come è maturato, possono essere davvero molteplici.

Per quanto riguarda le dichiarazioni del Bardazzi... mah. Diciamo la verità, nessuno nel corso degli anni vi ha dato eccessivamente peso. Si è fatto qualche tentativo nell'immediato, ad esempio durante i funerali, ma poi è rimasto tutto confinato nell'ambito del "particolare strano ma quasi sicuramente non determinante".
Oltretutto per un Bardazzi, c'è un Caini, una Martelli e un Rontini, le cui dichiarazioni vanno in tutt'altra direzione. Senza entrare nel merito delle singole testimonianze, è ovvio che alcune escludono altre.
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Totoro



Registrato: 30/04/14 10:24
Messaggi: 4425
Residenza: Senza fissa dimora

MessaggioInviato: Gio Feb 23, 2017 12:24 pm    Oggetto: Rispondi citando

rod_guiterrez
Citazione:
- Abbiamo la certezza che nel 1974 quando Stefania e Pasquale attraversarono il passaggio a livello di Pesciola questo si chiuse alle loro spalle e nessuna macchina in quel momento li stava seguendo.
Non è detto.
Citazione:
- Abbiamo la certezza che la povera Pia nel 1984 non doveva uscire quella sera e fu solo dietro insistenza della mamma che decise di andare a fare quattro passi.
Non è detto.
Citazione:
- Abbiamo la quasi certezza - almeno stando alle dichiarazioni di alcuni amici di Stefano - che nel secondo 1981, il Baldi doveva rimanere in casa a vedere la Fiorentina e solo sul tardi anche lui decise di uscire con Susanna.
Non è detto.
Citazione:
- Sappiamo che nell'83 il mostro potrebbe (potrebbe!) aver commesso un errore scambiando uno dei due tedeschi per una donna e che nel primo '81 sarebbe impossibile pensare ad un mdf che segue le due vittime a Roveta.
Non è detto.
Queste sono le mie opinioni in merito.
Si tratta tutte di testimonianze che tendono ad eliminare qualsiasi collegamento tra il cd MdF e le sue vittime, ma sono o testimonianze un pò così (la tizia ignota del passaggio a livello nel 1974), oppure autocertificazioni di familiari (che dicono quello che gli viene detto di dire), oppure, quanto diffuse vuoi, opinioni personali (sul supposto errore del 1983).
Tot.

_________________
'Le Ombre non sono meno importanti della Luce'

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato
tarefomen



Registrato: 21/08/15 14:16
Messaggi: 356

MessaggioInviato: Gio Feb 23, 2017 12:47 pm    Oggetto: Rispondi citando

Claudio ha scritto:

I due"spunti" a favore son noti e li conosci sicuramente:

1) La povera Pettini riferì ad una amica di essere stata seguita (lavorava a Firenze) ed importunata da un ignoto.

2) Il tristemente celebre resoconto Bardazzi sullo strano tipo che avrebbe seguito all'interno del suo Bar i due sventurati e giovani Vicchiesi.

Ipotesi,tutto qua.

Ciao


per la verità il resoconto bardazzi è preso dagli studiosi del caso come se fosse un pezzo della bibbia, ma non fornisce neanche la ragionevole certezza che avesse visto davvero le due vittime...
Top
Profilo Invia messaggio privato
daunaltromondo



Registrato: 18/09/13 17:00
Messaggi: 1731
Residenza: Voghera (PV)

MessaggioInviato: Gio Feb 23, 2017 1:16 pm    Oggetto: Rispondi citando

Infatti, se non sbaglio Bardazzi disse che due ragazzi somiglianti a Pia e Claudio presero un panino nel suo bar, ma non credo che li abbia identificati con certezza assoluta, come se per esempio fossero due suoi conoscenti.

_________________
Ingannevole è il cuore più d’ogni altra cosa, e insanabilmente maligno; chi lo conoscerà?

Geremia 17,9
--------------------------------
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
tarefomen



Registrato: 21/08/15 14:16
Messaggi: 356

MessaggioInviato: Gio Feb 23, 2017 1:51 pm    Oggetto: Rispondi citando

daunaltromondo ha scritto:
Infatti, se non sbaglio Bardazzi disse che due ragazzi somiglianti a Pia e Claudio presero un panino nel suo bar, ma non credo che li abbia identificati con certezza assoluta, come se per esempio fossero due suoi conoscenti.


infatti. identificati tramite la sola foto vista sul giornale (nessuno ebbe la bella idea di fargli vedere altre foto) e tra l'altro con orari che parevano abbastanza incongruenti con le risultanze sui movimenti della coppia (dichiarò che erano andati al bar intorno alle 16.45 e che c'erano stati una mezz'oretta, quando la ragazza alle 17 era al lavoro...
Top
Profilo Invia messaggio privato
daunaltromondo



Registrato: 18/09/13 17:00
Messaggi: 1731
Residenza: Voghera (PV)

MessaggioInviato: Gio Feb 23, 2017 3:14 pm    Oggetto: Rispondi citando

Oltretutto, non so il ragazzo, ma mi hanno colpito due foto di Pia Rontini che sembrano quasi ritrarre due persone diverse:


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.




Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



bisognerebbe sapere quale foto fu mostrata a Bardazzi.

_________________
Ingannevole è il cuore più d’ogni altra cosa, e insanabilmente maligno; chi lo conoscerà?

Geremia 17,9
--------------------------------
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
LucaM



Registrato: 12/05/17 10:54
Messaggi: 50

MessaggioInviato: Mar Lug 11, 2017 8:45 am    Oggetto: Rispondi citando

Personalmente e molto IMHO, ritengo poco probabile un pedinamento prolungato nel tempo.
Principalmente mi da da pensare la collocazione temporale degli omicidi. Ovviamente con tutte le dovute eccezioni, che però piuttosto che confutare sembrerebbero confermare la mia ipotesi.

Mi spiego: sappiamo che gli omicidi sono concentrati soprattutto nei fine settimana della bella stagione, di solito in concomitanza della luna nuova quando la scarsa illuminazione della scena del crimine favorisce l'approssimarsi dell'assassino prima che le vittime abbiano il tempo di scorgerlo.

Se si va a consultare un calendario, si può capire che non sono tanti i momenti favorevoli con queste caratteristiche. Diciamo che ci sono cinque o sei possibilità all'anno.

Ora un pedinamento richiede un'investimento soprattutto in termini di tempo. Il rischio è che il pedinamento di una specifica coppia sia reso vano dal fatto che magari i ragazzi si vadano ad appartare in posti poco adatti e magari con la luna piena e di mercoledì. Non lo si può sapere in anticipo. Molti del resto hanno già rilevato la fatalità che portò Pia e Claudio su quella maledetta piazzola la sera della domenica.

In quel caso che fa il mostro? O pedinava più coppie in contemporanea (ma non lavorava durante la settimana?) o, saltava quell'anno, oppure cercava a caso qualcuno da uccidere. Ma se così era tanto valeva farlo fin da subito.
Insomma, il pedinamento mi pare un bello spreco di tempo e risorse, con un risultato incerto e con il rischio di essere a sua volta notato.

Comunque sia, ogni ipotesi su questo aspetto del modus operandi del mostro ha, purtroppo, i suoi limiti. Propenderei più che a un pedinamento delle persone, a un "pedinamento" delle piazzole. Durante la settimana e magari con la luna piena poteva anche farsi un giro per i posti noti e meno noti, osservando magari le automobili con due persone a bordo che entravano ed uscivano dalle strade laterali nei campi. Magari poteva anche appostarsi nei pressi dei punti di passaggio più trafficati e cominciare a seguire da lontano qualche auto verosimilmente diretta in uno dei posti individuati in precedenza.
Top
Profilo Invia messaggio privato
appletree



Registrato: 01/12/12 18:04
Messaggi: 121

MessaggioInviato: Mar Lug 11, 2017 10:43 pm    Oggetto: Rispondi citando

Luca concordo anch'io con il "pedinamento" delle piazzole.
il pedinamento delle persone avrebbe avuto poco senso nella sua logica e sarebbe stato oltremodo rischioso.

però anche fare sopralluoghi, soprattutto gli ultimi anni di psicosi e presenza di forze dell'ordine, doveva essere cosa non semplice.

essere passato inosservato quasi come un fantasma è un elemento che mi ha sempre fatto riflettere.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Razorlord



Registrato: 15/02/14 04:04
Messaggi: 56
Residenza: Sardegna

MessaggioInviato: Ven Lug 21, 2017 8:01 pm    Oggetto: Rispondi citando

Concordo con la "tecnica mista": potrebbe aver pedinato delle coppiette accorgendosi che andavano determinati giorni in determinati posti, oppure scegliere certi luoghi "sicuri".
I luoghi, i tempi e la tipologia delle vittime sono talmente diversi che è molto complicato trovare un MO perfetto per tutti i CASI.
Top
Profilo Invia messaggio privato
segugio



Registrato: 23/02/09 15:02
Messaggi: 932

MessaggioInviato: Ven Lug 28, 2017 12:05 pm    Oggetto: Rispondi citando

appletree ha scritto:
essere passato inosservato quasi come un fantasma è un elemento che mi ha sempre fatto riflettere.


L'ambiente dei guardoni doveva essere abbastanza chiuso e reticente, ma sicuro dopo l'incarcerazione di Spalletti deve essersi chiusi ancora di più.

Spalletti solo per aver detto di aver visto i cadaveri s'è fatto da giugno a ottobre dentro. Probabilmente ci sono delle testimonianze (di auto o persone) ma s'era fatta avanti l'idea (più che giusta e supportata dai fatti) che chiunque si fosse esposto in questa vicenda, ne avrebbe avuto solo grane.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Le ipotesi Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Vai a Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Successivo
Pagina 6 di 7

 
Vai a:  
Puoi inserire nuovi argomenti
Puoi rispondere a tutti gli argomenti
Puoi modificare i tuoi messaggi
Puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e

Cerca solo in mostrodifirenze.forumup.it


Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa - Auto ICRA

Page generation time: 0.157