Indice del forum IL MOSTRO DI FIRENZE
FORUM SU DELITTI SERIALI, CRONACA NERA ED ALTRO ANCORA
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

Il delitto degli Scopeti - 1985
Vai a Precedente  1, 2, 3 ... 316, 317, 318 ... 320, 321, 322  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Discussione generale
Precedente :: Successivo  

E' avvenuto di Domenica sera (come sostiene la ricostruzione ufficiale) oppure prima?
Prima (Venerdi o Sabato)
92%
 92%  [ 304 ]
La Domenica sera
7%
 7%  [ 23 ]
Voti Totali : 327

Autore Messaggio
Ads






Inviato: Sab Set 23, 2017 7:56 pm    Oggetto: Ads

Top
diabolik



Registrato: 10/09/15 19:04
Messaggi: 199

MessaggioInviato: Dom Mag 14, 2017 12:27 pm    Oggetto: Rispondi citando

---PARTE TERZA---
Citazione:

Dato C - Come scritto nel mio post precedente, se Cagliesi Cingolani e troupe medica hanno ragione il delitto al venerdì sera (6-09-1985) implica una "particolare" conservazione del feticcio. Dove e come un supersospettato quale S.Vinci poteva conservare un pezzo di seno a bassa temperatura? Mah...


Devo dire che la tua è una riflessione abbastanza interessante su cui riflettere (la conservazione del feticcio, nel caso il delitto sia avvenuto tra la notte di venerdì/sabato). Non è però elemento determinante o insormontabile.
Proprio perché SV era, in quei giorni, sotto gli occhi dei riflettori, difficilmente, dopo aver compiuto un duplice omicidio, lo avrebbe tenuto nel frigo di casa o di un'abitazione di sua disponibilità nota agli inquirenti.
Gli inquirenti possono controllare le abitazioni certe, intestate di SV (tipo facendo un controllo al catasto) o, eventualmente, di suoi possibili amici e complici. Ricordiamoci però che per il particolare lavoro che faceva, poteva avere anche la disponibilità - all'insaputa degli inquirenti - di altri luoghi (come ad esempio cantieri, o casupole abbandonate non figuranti nemmeno al catasto). D'altronde Ada Pierini riferì più volte che il SV aveva l'abitudine di fare il calco delle chiavi degli appartamenti su cui faceva gli interventi, per poi ripulirle al momento opportuno. Nulla osta pensare che lui si fosse organizzato in una base, sconosciuta ai più, per conservare feticcio e armi. Ma questo, forse, non la sapremo mai.
---FINE TERZA PARTE---

_________________
"We spend a good part of our lives dreaming, especially when we're awake"
Top
Profilo Invia messaggio privato
diabolik



Registrato: 10/09/15 19:04
Messaggi: 199

MessaggioInviato: Dom Mag 14, 2017 12:30 pm    Oggetto: Rispondi citando

--- QUARTA ED ULTIMA PARTE ---
Citazione:

Dato D - E' improbabile che il delitto del 1985 sia avvenuto in un orario troppo diverso da quello degli altri omicidi del Mostro (per esempio all'alba, di giorno o a notte fonda), visto che nel contenuto gastrico delle vittime c'erano i resti semi-digeriti del piatto della loro ultima cena.
Alle feste dell'Unità non si mangiava di certo alle tre di notte...


Come è improbabile che si mangiasse alle 18 o alle 19, come negli ospedali. Non sono purtroppo informato sugli orari delle cene delle feste dell'Unità che si tenevano a cerbaia. Inoltre il mdf, non aveva orari fissi, come non aveva giorni fissi. Colpiva nel fine settimana di Sabato generalmente, ma il fatto che abbia ripiegato il Venerdì a Giogoli e la Domenica a Vicchio, dimostra che il Sabato era stato fatto per il mdf e non il mdf per il Sabato. Idem per gli orari: colpiva quando ne aveva la disponibilità.

Citazione:

Rifletteteci, perché questi quattro dati rendono altamente improbabile, se non quasi impossibile, che S.Vinci possa avere ucciso i francesi nel 1985!

E dai Ale, l'ultima volta che hai detto "rifletteteci", ti ho preso per un consanguineo di PLV! Smile Smile Smile

P.S. Chiedo scusa se ho spezzettato in quattro parti, ma non me lo faceva pubblicare interamente il post.

---FINE---

_________________
"We spend a good part of our lives dreaming, especially when we're awake"
Top
Profilo Invia messaggio privato
Dan F.



Registrato: 04/10/15 22:43
Messaggi: 501

MessaggioInviato: Dom Mag 14, 2017 7:04 pm    Oggetto: Rispondi citando

derrick ha scritto:
Io mi sono fatto l'idea che i poveri francesi siano stati uccisi tra la sera di venerdì e la mattina di sabato solo per questi due motivi:

1. Gli scontrini trovati in macchina che sembrano essere tenuti con cura come dei promemoria o delle note spese che hanno permesso di ricostruire il viaggio dei francesi dalla partenza fino al venerdì sera giorno in cui si interrompono bruscamente.
2. Il posto dove si erano fermati era un evidente luogo che non offriva nulla di quello che serviva per passarci più di una notte. Non vi era acqua corrente, non vi era corrente o comunque luce di sera, non vi era una area attrezzata con tavoli o sedie, non vi erano dei bagni. E non vi era nessun tipo di attrazione per me era il classico posto in cui ti puoi fermare solo una notte, senza tante pretese.

[...]



Anch'io sono dello stesso avviso e per gli stessi motivi! Così come ho gli stessi tuoi dubbi sull'affidabilità delle perizie medico-legali riguardo alla datazione del tempo trascorso dal'escissione del seno un cui lembo è stato mandato in Procura.

Nel caso in cui il MdF abbia ucciso il venerdì sera/notte si può ipotizzare che abbia refrigerato il feticcio per poi tagliare il lembo ed imbucarlo ben dopo la levata postale del sabato mattino, quindi in un lasso di tempo che si estende sino alla domenica sera/notte. Potrebbe anche averlo congelato o quasi prima di tagliare il lembo, in questo modo il taglio sarebbe risultato più facile.

Poteva SV logisticamente fare tutto questo visto che era anche controllato ed abitava con moglie e figlio? Teoricamente sì, in pratica però, qualunque soluzione potesse aver adottato, lo avrebbe esposto a molteplici rischi data la sua condizione di sospettato e pedinato.

_________________
"From nothing to nothing for nothing" Capt Nemo
Top
Profilo Invia messaggio privato
Dan F.



Registrato: 04/10/15 22:43
Messaggi: 501

MessaggioInviato: Dom Mag 14, 2017 7:14 pm    Oggetto: Rispondi citando

diabolik ha scritto:


[...]


[...]
Quale motivo plausibile ha il VINCI Salvatore di chiamare ripetutamente e per ben sette minuti, – questo è il tempo trascorso per effettuare questi tentativi – l'utenza telefonica n.ro 489563, intestata alla pasticceria PESCIULLI, sita di fronte alla propria abitazione!
Forse il VINCI non è a conoscenza, e ciò sarebbe molto strano visto che abita lì dal 1971, che la pasticceria è chiusa e del resto, affacciandosi alla finestra può rendersene conto personalmente! E quale motivo ha il VINCI Salvatore di chiamare a quell'ora insolita il laboratorio di pasticceria?
Il nostro sospetto, però, è perfettamente a conoscenza – altre volte ha lasciato il ricevitore staccato, attivando automaticamente il registratore posto nella sala intercettazioni sino a far esaurire la bobina – che sollevando il ricevitore dall'altra parte tutto è registrato egualmente se si parla nell'ambiente. Questo è esattamente ciò che ha voluto fare con l'ultima operazione effettuata alle ore 02,31, perché la sua voce è stata registrata.
Tutte queste operazioni per noi hanno un significato, ed uno solo, il VINCI Salvatore, vuole che gli inquirenti sappiano che alle ore 02,24 del 9.9.1985, lui è in casa.



Si è detto più volte che SV affiancava ad una attività legale un'altra illegale di furti nelle case: è facile pensare che questi giochetti col telefono che lui sapeva intercettato e che non erano la prima volta che accadevano (come sta scritto nella citazione) servissero a garantirsi un sicuro alibi: magari in quel momento quella notte un suo complice stava ripulendo un appartamento! Così come la storia del jogging alle murate alle 3 o 4 di mattina...

_________________
"From nothing to nothing for nothing" Capt Nemo
Top
Profilo Invia messaggio privato
diabolik



Registrato: 10/09/15 19:04
Messaggi: 199

MessaggioInviato: Dom Mag 14, 2017 10:02 pm    Oggetto: Rispondi citando

Dan F. ha scritto:
diabolik ha scritto:


[...]


[...]
Quale motivo plausibile ha il VINCI Salvatore di chiamare ripetutamente e per ben sette minuti, – questo è il tempo trascorso per effettuare questi tentativi – l'utenza telefonica n.ro 489563, intestata alla pasticceria PESCIULLI, sita di fronte alla propria abitazione!
Forse il VINCI non è a conoscenza, e ciò sarebbe molto strano visto che abita lì dal 1971, che la pasticceria è chiusa e del resto, affacciandosi alla finestra può rendersene conto personalmente! E quale motivo ha il VINCI Salvatore di chiamare a quell'ora insolita il laboratorio di pasticceria?
Il nostro sospetto, però, è perfettamente a conoscenza – altre volte ha lasciato il ricevitore staccato, attivando automaticamente il registratore posto nella sala intercettazioni sino a far esaurire la bobina – che sollevando il ricevitore dall'altra parte tutto è registrato egualmente se si parla nell'ambiente. Questo è esattamente ciò che ha voluto fare con l'ultima operazione effettuata alle ore 02,31, perché la sua voce è stata registrata.
Tutte queste operazioni per noi hanno un significato, ed uno solo, il VINCI Salvatore, vuole che gli inquirenti sappiano che alle ore 02,24 del 9.9.1985, lui è in casa.



Si è detto più volte che SV affiancava ad una attività legale un'altra illegale di furti nelle case: è facile pensare che questi giochetti col telefono che lui sapeva intercettato e che non erano la prima volta che accadevano (come sta scritto nella citazione) servissero a garantirsi un sicuro alibi: magari in quel momento quella notte un suo complice stava ripulendo un appartamento! Così come la storia del jogging alle murate alle 3 o 4 di mattina...


Perchè no. Tutto può essere. Azz però che coincidenza! Mentre lui, o un suo complice ripuliva qualche appartamento, il mdf colpiva. Certo che sto SV, non sarà stato il mdf, ma ci aveva la benzina al posto del sangue: ha preferito farsi due anni con il sospetto di aver ammazzato la moglie, rischiando addirittura svariati ergastoli con l'accusa infamante di essere il mdf, il tutto per coprire un furto da topo di appartamento, che l'avrebbe scagionato da ogni accusa!!! Smile Smile Smile E' proprio vero quello che dice lui: Se una cosa è fatta bene non c'è rischio!

_________________
"We spend a good part of our lives dreaming, especially when we're awake"
Top
Profilo Invia messaggio privato
derrick



Registrato: 25/08/11 12:37
Messaggi: 1949

MessaggioInviato: Mar Mag 16, 2017 10:04 pm    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:


Perchè no. Tutto può essere. Azz però che coincidenza! Mentre lui, o un suo complice ripuliva qualche appartamento, il mdf colpiva. Certo che sto SV, non sarà stato il mdf, ma ci aveva la benzina al posto del sangue: ha preferito farsi due anni con il sospetto di aver ammazzato la moglie, rischiando addirittura svariati ergastoli con l'accusa infamante di essere il mdf, il tutto per coprire un furto da topo di appartamento, che l'avrebbe scagionato da ogni accusa!!! Smile Smile Smile E' proprio vero quello che dice lui: Se una cosa è fatta bene non c'è rischio!


Vedi che c'è qualcosa che non quadra nell'ipotesi SV mostro?

Se fosse stato lui ad essere il mdf sarebbe un perfetto imbecille ad uccidere mentre erano dentro altri 3 o 4 sardi sospettati della stessa cosa. E per di più lo ha fatto per 2 omicidi ( 1983 e 1984) non per uno solo. Come a dire venite a prendermi che sono libero e uccido coppie una dietro l'altra. E comunque anche quando nel 1985 ha tutta la procura addosso, sorvegliato e intercettato mica capisce che ci manca poco all'arresto ? Si mette a farei giochini col telefono.
E poi quando nel 1986 è arrestato e processato finalmente si rende conto che non scherzano e quindi appena esce nel 1989 sparisce in Spagna senza mai più farsi vedere fino ad oggi. Anzi a quanto pare è ancora vivo, ma la voglia di farsi rivedere in Italia o in Spagna è meno che zero a distanza di oltre 30 anni!

_________________
Uno disse alla fantasia: questo è il tuo limite fissato, fin qui puoi arrivare ma oltre non ti è concesso.
Ma la fantasia si ribellò.
Top
Profilo Invia messaggio privato
musdur



Registrato: 30/11/09 23:59
Messaggi: 17

MessaggioInviato: Mer Mag 17, 2017 12:00 pm    Oggetto: Rispondi citando

derrick ha scritto:
Citazione:


Perchè no. Tutto può essere. Azz però che coincidenza! Mentre lui, o un suo complice ripuliva qualche appartamento, il mdf colpiva. Certo che sto SV, non sarà stato il mdf, ma ci aveva la benzina al posto del sangue: ha preferito farsi due anni con il sospetto di aver ammazzato la moglie, rischiando addirittura svariati ergastoli con l'accusa infamante di essere il mdf, il tutto per coprire un furto da topo di appartamento, che l'avrebbe scagionato da ogni accusa!!! Smile Smile Smile E' proprio vero quello che dice lui: Se una cosa è fatta bene non c'è rischio!


Vedi che c'è qualcosa che non quadra nell'ipotesi SV mostro?

Se fosse stato lui ad essere il mdf sarebbe un perfetto imbecille ad uccidere mentre erano dentro altri 3 o 4 sardi sospettati della stessa cosa. E per di più lo ha fatto per 2 omicidi ( 1983 e 1984) non per uno solo. Come a dire venite a prendermi che sono libero e uccido coppie una dietro l'altra. E comunque anche quando nel 1985 ha tutta la procura addosso, sorvegliato e intercettato mica capisce che ci manca poco all'arresto ? Si mette a farei giochini col telefono.
E poi quando nel 1986 è arrestato e processato finalmente si rende conto che non scherzano e quindi appena esce nel 1989 sparisce in Spagna senza mai più farsi vedere fino ad oggi. Anzi a quanto pare è ancora vivo, ma la voglia di farsi rivedere in Italia o in Spagna è meno che zero a distanza di oltre 30 anni!

Anche io penso che sarebbe stata un'idiozia uccidere mentre erano dentro altri sardi sospettati dei delitti ma in questa vicenda di logico e lineare c'è davvero poco.
Top
Profilo Invia messaggio privato
iome



Registrato: 21/07/14 07:54
Messaggi: 356

MessaggioInviato: Mer Mag 17, 2017 12:34 pm    Oggetto: Rispondi citando

riferito a SV diabolik ha scritto
".. che coincidenza! Mentre lui (SV), o un suo complice ripuliva qualche appartamento, il mdf colpiva."

direi che non è così perché lui l'alibi se lo crea la Domenica notte quando l'omicidio è già avvenuto (quanto meno Sabato notte).


"SV ha preferito farsi due anni con il sospetto di aver ammazzato la moglie, rischiando addirittura svariati ergastoli con l'accusa infamante di essere il mdf, il tutto per coprire un furto da topo di appartamento, che l'avrebbe scagionato da ogni accusa"


scusa scagionato da quale accusa ?
è stato processato per l'omicidio della Barbarina Steri non per gli omicidi del mdf o di Scopeti.
PM lei dove si trovava l'ora in data x all'ora x quando sua moglie è stata trovata morta ?
SV ero al telefono che cercavo di contattare la pasticceria xxx dopo le 2 di notte !!!
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
diabolik



Registrato: 10/09/15 19:04
Messaggi: 199

MessaggioInviato: Mer Mag 17, 2017 2:43 pm    Oggetto: Rispondi citando

iome ha scritto:
riferito a SV diabolik ha scritto
".. che coincidenza! Mentre lui (SV), o un suo complice ripuliva qualche appartamento, il mdf colpiva."

direi che non è così perché lui l'alibi se lo crea la Domenica notte quando l'omicidio è già avvenuto (quanto meno Sabato notte).

L'omicidio non è avvenuto la domenica. Sta di fatto che attua comportamenti sospetti, quando nessuno, se non il mdf, sa dell'esistenza di due cadaveri. E, ricordandoci, che l'attività del mdf non si esaurisce solo con il duplice omicidio, ma anche con la spedizione della lettera. E la spedizione della lettera comporta anche attività di conservazione e manipolazione dei feticci; la spedizione della lettera comporta anche spostamenti. Se poi SV non era il mdf e si creava un alibi per altro (tipo il ripulire appartamenti) essa, comunque, che piaccia o meno, che faccia male al fegato, rimane sempre una coincidenza (e non sarà la sola).
A proposito: visto e considerato che abbiamo appurato che in quel frangente SV stava facendo altra attività illecita: me lo spiegate come riusciva a farla, dal momento che era superultraipercontrollato? Me lo spiegate com'è possibile che rubasse tranquillamente (o facesse qualcos'altro di illegale, dal momento che quei comportamenti sono comunque sospetti) senza aver paura di esser scoperto o senza che i carabinieri che lo controllavano se ne accorgessero?

Citazione:


"SV ha preferito farsi due anni con il sospetto di aver ammazzato la moglie, rischiando addirittura svariati ergastoli con l'accusa infamante di essere il mdf, il tutto per coprire un furto da topo di appartamento, che l'avrebbe scagionato da ogni accusa"


scusa scagionato da quale accusa ?
è stato processato per l'omicidio della Barbarina Steri non per gli omicidi del mdf o di Scopeti.



Lo so che è stato processato per il delitto Steri e non per i delitti del mdf.
Tutta impalcatura che si basa sull'accusa di SV come mdf, si regge dimostrando che SV aveva ucciso la moglie. Pertanto, il commento relativo all'alibi dell'85 non era riferito all'omicidio di Barbarina Steri ma nell'eventuale ipotesi che fosse accusato dei delitti del mdf nel caso fosse stato condannato al processo di Cagliari. Ma se lui dimostrasse da subito che quelle telefonate non c'entravano nulla con il caso del mdf, dal momento che "sapeva" di essere molestato dalla giustizia per quello, nessuno può più accusarlo di essere il mdf e, pertanto, il processo di Cagliari (assolutamente strumentale al caso mdf) non avrebbe, forse, avuto nemmeno luogo.
*******************************
Edit.
Ho editato il post, ammorbidendolo, poichè prima avevo risposto utilizzando riferimenti poco simpatici. Non per le obiezioni tue, ma perchè ti ho confuso con un nick che in passato mi aveva provocato gratuitamente. Pertanto, ti chiedo scusa se hai letto il posto originale.
Ammettilo però: sei uno che quando scrive fa incazzare Smile Smile Smile

_________________
"We spend a good part of our lives dreaming, especially when we're awake"
Top
Profilo Invia messaggio privato
iome



Registrato: 21/07/14 07:54
Messaggi: 356

MessaggioInviato: Gio Mag 18, 2017 8:00 am    Oggetto: Rispondi citando

tranquillo diabolik non volevo offenderti o farti arrabbiare , tra l'altro sei uno che leggo volentieri perché scrivi sempre cose sensate e dettagliate sugli argomenti discussi.
La maggior parte delle volte, per motivi di tempo, scrivo nel forum durante la pausa di lavoro o prima di iniziare lavoro ed è forse la fretta dello scrivere che porta dei fraintendimenti e incazzature involontarie Very Happy .
Avevo letto il tuo post e non capivo il riferimento dell'alibi di SV per la Domenica di Scopeti con il processo per la morte della prima moglie.
più tardi ti chiedo delle cose su Scopeti legate a SV ora devo lavorare.
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
lillo



Registrato: 28/04/15 15:52
Messaggi: 188

MessaggioInviato: Gio Mag 18, 2017 9:07 am    Oggetto: Rispondi citando

Nel frattempo, nessuna idea (o meglio, avete trovato qualcosa nei documenti?) sul fatto che non venga riportato nulla del pedinamento di SV il venerdì sera?
C'è modo di accertare qualcosa secondo voi?
Top
Profilo Invia messaggio privato
Dan F.



Registrato: 04/10/15 22:43
Messaggi: 501

MessaggioInviato: Ven Mag 19, 2017 12:37 am    Oggetto: Rispondi citando

diabolik ha scritto:
Dan F. ha scritto:
diabolik ha scritto:


[...]


[...]
Quale motivo plausibile ha il VINCI Salvatore di chiamare ripetutamente e per ben sette minuti, – questo è il tempo trascorso per effettuare questi tentativi – l'utenza telefonica n.ro 489563, intestata alla pasticceria PESCIULLI, sita di fronte alla propria abitazione!
Forse il VINCI non è a conoscenza, e ciò sarebbe molto strano visto che abita lì dal 1971, che la pasticceria è chiusa e del resto, affacciandosi alla finestra può rendersene conto personalmente! E quale motivo ha il VINCI Salvatore di chiamare a quell'ora insolita il laboratorio di pasticceria?
Il nostro sospetto, però, è perfettamente a conoscenza – altre volte ha lasciato il ricevitore staccato, attivando automaticamente il registratore posto nella sala intercettazioni sino a far esaurire la bobina – che sollevando il ricevitore dall'altra parte tutto è registrato egualmente se si parla nell'ambiente. Questo è esattamente ciò che ha voluto fare con l'ultima operazione effettuata alle ore 02,31, perché la sua voce è stata registrata.
Tutte queste operazioni per noi hanno un significato, ed uno solo, il VINCI Salvatore, vuole che gli inquirenti sappiano che alle ore 02,24 del 9.9.1985, lui è in casa.



Si è detto più volte che SV affiancava ad una attività legale un'altra illegale di furti nelle case: è facile pensare che questi giochetti col telefono che lui sapeva intercettato e che non erano la prima volta che accadevano (come sta scritto nella citazione) servissero a garantirsi un sicuro alibi: magari in quel momento quella notte un suo complice stava ripulendo un appartamento! Così come la storia del jogging alle murate alle 3 o 4 di mattina...


Perchè no. Tutto può essere. Azz però che coincidenza! Mentre lui, o un suo complice ripuliva qualche appartamento, il mdf colpiva. Certo che sto SV, non sarà stato il mdf, ma ci aveva la benzina al posto del sangue: ha preferito farsi due anni con il sospetto di aver ammazzato la moglie, rischiando addirittura svariati ergastoli con l'accusa infamante di essere il mdf, il tutto per coprire un furto da topo di appartamento, che l'avrebbe scagionato da ogni accusa!!! Smile Smile Smile E' proprio vero quello che dice lui: Se una cosa è fatta bene non c'è rischio!


Scusami ma se fai dell'ironia falla almeno con un po' di logica -- che nella risposta qui sopra non c'è proprio...

Il perché chiami la pasticceria alle 2:30 di notte non lo sappiamo ma nel rapporto che citi tu chi lo scrisse ci dice che lo ha fatto per assicurarsi che gli inquirenti vengano a sapere che lui a quell'ora di quella notte era a casa: far capire che era a casa alle 2:30 di notte del 9 Settembre che alibi sarebbe rispetto ad un'eventuale accusa di aver ucciso agli Scopeti?

Se anche fosse dimostrato che la morte dei francesi è avvenuta nella sera dell'8 cosa dimostrerebbe invece l'attività "strana" di SV prima del rientro a casa? A parte i tempi che sembrano strettissimi per uccidere i francesi e rientrare, chi ha mai detto che quello sia l'unico fine settimana in cui SV fa quelle cose "strane"? Tu sembri pensare che lo abbia fatto solo quella sera ma dove sta scritto? Anzi sta scritto nel rapporto che altre volte ha fatto scherzi come le telefonate per far consumare le bobine di registrazione. Dove starebbe la coincidenza strana, ad esempio, se avviene un delitto in una discoteca che tu frequenti 20 sabati all'anno e sei un sospettato? Diventa una coincidenza strana solo per chi non sa che frequenti abbastanza spesso quel posto: ma SV non è mai stato processato per i delitti del MdF e dunque non ha potuto dir nulla su questo, la coincidenza di cui parli è solo una tua estrapolazione arbitraria.

Così come riguardo il processo per la morte della moglie: ti sembra logico che in quel processo lui tiri fuori una faccenda che non riguarda il processo stesso? Che dica ad esempio "guardate che quando uccisero i francesi io e un mio sodale svaligiavamo un appartamento" (o simile)? Poi l'ipotesi dei furti è una come tante, potrebbe aver svolto con una certa regolarità, e dunque anche quella sera, qualcosa di poco o pochissimo pulito ma che col MdF non c'entrava proprio nulla: ammetterlo durate il processo per la moglie lo avrebbe aiutato a farsi assolvere? O avrebbe aggravato la sua posizione?

Boh...

_________________
"From nothing to nothing for nothing" Capt Nemo
Top
Profilo Invia messaggio privato
diabolik



Registrato: 10/09/15 19:04
Messaggi: 199

MessaggioInviato: Ven Mag 19, 2017 1:58 am    Oggetto: Rispondi citando

@Dan

Citazione:
Il perché chiami la pasticceria alle 2:30 di notte non lo sappiamo ma nel rapporto che citi tu chi lo scrisse ci dice che lo ha fatto per assicurarsi che gli inquirenti vengano a sapere che lui a quell'ora di quella notte era a casa: far capire che era a casa alle 2:30 di notte del 9 Settembre che alibi sarebbe rispetto ad un'eventuale accusa di aver ucciso agli Scopeti?

Di sicuro è un alibi rispetto a qualcosa che ha commesso intorno a quei giorni. E che ha commesso mentre era controllato.
Nonostante lui fosse controllato, ha commesso qualcosa, senza che chi lo controllasse se ne accorgesse.
Nonostante lui sapesse di essere controllato, lui ha commesso qualcosa ugualmente.
E anche se questo qualcosa non ha nulla a che vedere con il mdf, ciò non è stato appurato nonostante i controlli. Pertanto se accettiamo l'idea che lui possa aver fatto un furto, uno stupro o altro, perchè non possiamo accettare l'idea che abbia fatto qualcosa connesso all'omicidio consumato qualche giorno prima? E se accettiamo l'idea che i controlli hanno fallato il giorno delle telefonate, perchè non accettiamo l'idea che i controlli abbiano fallato anche il giorno in cui si è consumato l'omicidio?
Citazione:
Se anche fosse dimostrato che la morte dei francesi è avvenuta nella sera dell'8 cosa dimostrerebbe invece l'attività "strana" di SV prima del rientro a casa? A parte i tempi che sembrano strettissimi per uccidere i francesi e rientrare, chi ha mai detto che quello sia l'unico fine settimana in cui SV fa quelle cose "strane"? Tu sembri pensare che lo abbia fatto solo quella sera ma dove sta scritto? Anzi sta scritto nel rapporto che altre volte ha fatto scherzi come le telefonate per far consumare le bobine di registrazione. Dove starebbe la coincidenza strana, ad esempio, se avviene un delitto in una discoteca che tu frequenti 20 sabati all'anno e sei un sospettato? Diventa una coincidenza strana solo per chi non sa che frequenti abbastanza spesso quel posto: ma SV non è mai stato processato per i delitti del MdF e dunque non ha potuto dir nulla su questo, la coincidenza di cui parli è solo una tua estrapolazione arbitraria.

Idem come sopra: se anche facesse altre cose che non hanno a che vedere con il caso del mdf, ciò che ha commesso intorno ai giorni del delitto non è stato appurato. Da ciò ne consegue che i megacontrolli su SV non erano poi così mega. E ciò significa che non si può escludere che abbia commesso il duplice omicidio.
Da ciò ne consegue che se si deve ammettere che SV abbia commesso qualcosa che non ha a che fare con l'omicidio, per conseguenza logica si deve ammettere che SV poteva commettere qualcosa connesso all'omicidio consumato prima. E che se i controlli hanno fagliato per quel giorno, essi potevano fallare anche per il giorno dell'omicidio
Pertanto se è "estrapolazione arbitraria" dire che è una coincidenza strana (che va comunque assommata ad un guanto di paraffina che lascia dubbi, e a tantissime altre coincidenze che non elenco per non andare off-topic) è "estrapolazione altrettanto arbitraria" dire che SV non poteva commettere l'omicidio qualche giorno prima.
Citazione:
Così come riguardo il processo per la morte della moglie: ti sembra logico che in quel processo lui tiri fuori una faccenda che non riguarda il processo stesso? Che dica ad esempio "guardate che quando uccisero i francesi io e un mio sodale svaligiavamo un appartamento" (o simile)? Poi l'ipotesi dei furti è una come tante, potrebbe aver svolto con una certa regolarità, e dunque anche quella sera, qualcosa di poco o pochissimo pulito ma che col MdF non c'entrava proprio nulla: ammetterlo durate il processo per la moglie lo avrebbe aiutato a farsi assolvere? O avrebbe aggravato la sua posizione?

Credo di aver già risposto a iome, te la riporto comunque:
Tutta impalcatura che si basa sull'accusa di SV come mdf, si regge dimostrando che SV aveva ucciso la moglie. Pertanto, il commento relativo all'alibi dell'85 non era riferito all'omicidio di Barbarina Steri ma nell'eventuale ipotesi che fosse accusato dei delitti del mdf nel caso fosse stato condannato al processo di Cagliari. Ma se lui dimostrasse da subito che quelle telefonate non c'entravano nulla con il caso del mdf, dal momento che "sapeva" di essere molestato dalla giustizia per quello, nessuno può più accusarlo di essere il mdf e, pertanto, il processo di Cagliari (assolutamente strumentale al caso mdf) non avrebbe, forse, avuto nemmeno luogo.

_________________
"We spend a good part of our lives dreaming, especially when we're awake"
Top
Profilo Invia messaggio privato
diabolik



Registrato: 10/09/15 19:04
Messaggi: 199

MessaggioInviato: Ven Mag 19, 2017 12:17 pm    Oggetto: Rispondi citando

@Dan:
Ritornando a questa frase
Citazione:

Perchè no. Tutto può essere. Azz però che coincidenza! Mentre lui, o un suo complice ripuliva qualche appartamento, il mdf colpiva. Certo che sto SV, non sarà stato il mdf, ma ci aveva la benzina al posto del sangue: ha preferito farsi due anni con il sospetto di aver ammazzato la moglie, rischiando addirittura svariati ergastoli con l'accusa infamante di essere il mdf, il tutto per coprire un furto da topo di appartamento, che l'avrebbe scagionato da ogni accusa!!! E' proprio vero quello che dice lui: Se una cosa è fatta bene non c'è rischio!

Non voleva essere iroinia nei tuoi confronti o nei tuoi ragionamenti. Piuttosto voleva essere un'ironia sulla convenzione comune secondo cui SV non poteva aver commesso l'omicidio. E ammetto che in un'unica frese ho condensato tutta una serie di eventi concatenati, e con ciò accetto le vostre critiche, perché la frase l'ho scritta male(Perché ho confuso il giorno delle telefonate con il giorno dell'omicidio). Spero con questo di aver chiuso la porta ad eventuali inutili polemiche che il sottoscritto non voleva certo iniziare.
Ritornando al tuo spunto sul commettere altri reati non connessi.
Se hai letto il mio post precedente e ne convieni, possiamo riassumere:
- Che SV, qualcosa di sospetto faceva.
- Che SV lo faceva nonostante fosse controllato
- Che SV lo faceva nonostante sapesse di essere controllato.
- Che se SV faceva ciò, ne consegue, che ciò che faceva non era rimandabile a quando le acque si sarebbero calmate (e cioè quando i controlli sarebbero finiti)
- Come hai fatto notare tu (e ti faccio i complimenti perché non lo avevo notato nemmeno io) SV, faceva di questi giochetti (altre volte ha lasciato il ricevitore staccato, attivando automaticamente il registratore posto nella sala intercettazioni sino a far esaurire la bobina ) anche in altre occasioni. Se lo ha fatto, come mai non è emerso nulla a carico di SV, riguardo quelle attività. E' chiaro che per "altre volte" si intendono momenti precedenti al duplice omicidio di scopeti e che quindi non hanno nulla a che fare con l'omicidio, ma proprio per questo la domanda è: Come mai in un rapporto dove si cerca qualunque cosa a carico di SV (dai fichi d'india, ai cetrioli decomposti, fino ad arrivare al fumetto Jacula), la questione dei "furti" è emersa solo dalle parole della Pierini e non dai pedinamenti? Non è questo sintomatico del fatto che quei controlli e pedinamenti venivano fatti all'acqua di rose? E se si, è proprio azzardato pensare che nella fascia oraria ristretta (20-24, e cioè in ora "mostro", anche se non abbiamo certezze)
il SV che:
- afferma di non essere uscito di casa il venerdì senza testimoni terzi e super partes, tranne che per i familiari che non sono ne terzi ne super partes, ma che a volte si limitano a dire quello che lui gli dice di dir.
- sa come entrare e uscire dagli appartamenti (dato che faceva questo tipo di attività parallela)
- che utilizzava "le tecniche di discesa con la fune per il suo lavoro" (e a questo punto anche per le attività parallele).

non potesse utilizzare certe tecniche e accorgimenti per commettere un duplice omicidio, che gli serviva assolutamente per dimostrare che non era lui il mostro?

E poi: siamo sicuri che in quell'occasione il delitto sia avvenuto in quella fascia oraria?
Noi sappiamo che un tale, A.C. dichiara:
- di aver visto "verso le 20:30" (di venerdì 6 settembre), una Golf bianca dalla quale ha visto scendere due persone, un uomo ed una donna, che hanno ottenuto cibo che hanno consumato sul posto, sedendosi al tavolo e che i due parlavano francese.
Se tale dichiarazione è veritiera (e comunque, A.C. sembra attendibile), quanto tempo possono aver impiegato dal momento che scendono dall'auto alle 20:30, ad ordinare il cibo, a sedersi ad un tavolo, ad ottenere il cibo (in mezzo a tante altre persone, poiché non è un localino intimo ma è una festa pubblica) a consumarlo, a rimettersi in cammino, a tornare alla piazzola, a rimontare la tenda (ove non fosse stata lasciata li già montata), a spogliarsi ed iniziare a far l'amore? Non pensi che non si siano fatte già come minimo le 23, 23,30? E' troppo azzardato pensare che il delitto sia avvenuto dopo le 24:00, orario in cui i controlli su SV, di solito finivano, cosa del quale, tra l'altro lui era al corrente?
Quello che intendo dimostrare non è un mero "arrampicarsi sugli specchi" per dimostrare cocciutamente che SV era il mostro. Quello che voglio, semplicemente, è dire che nella rosa dei sospettati SV, non può essere escluso. E che non può esser preso Scopeti a pretesto. Che eventuali altre attività illecite (emerse solo dalla dichiarazioni della Pierini e non dai controlli a cui era sottoposto), se lui le avesse ammesse, avrebbero potuto far cadere le motivazioni alle indagini che si facevano su di lui. Dal quale, probabilmente, IMHO, non sarebbe nemmeno scaturito il processo di Cagliari (ecco perché la battuta dei due anni in connessione alle telefonate). Che poi SV non sia il mostro, beh... amen! Ma se sommiamo questi eventi ad altri che non elenco per non andare off-topic, in una formazione iniziale di sospetti, SV sarebbe il numero 10 con la fascia di capitano.

_________________
"We spend a good part of our lives dreaming, especially when we're awake"
Top
Profilo Invia messaggio privato
diabolik



Registrato: 10/09/15 19:04
Messaggi: 199

MessaggioInviato: Dom Mag 21, 2017 12:29 am    Oggetto: Rispondi citando

@Dan

Per concludere definitivamente la faccenda telefonate-alibi-furti:

Ma se SV doveva coprire qualcosa con le telefonate (per quanto la distanza temporale dal duplice omicidio e il momento in cui vengono effettuate non abbiano nulla a che vedere con il momento in cui si è consumato il duplice omicidio) perché dovevano essere proprio le attività parallele?
Mi spiego meglio: perché mai SV avrebbe avuto la necessità di crearsi un alibi rispetto ai furti o ad altre attività illecite? era forse indagato per quello? Risulta che fosse aperta un'indagine per una serie di furti di appartamento o altro a carico di SV? Se si, amen. Se no, invece, perché mai SV in un momento di poco immediatamente dopo l'omicidio(dove ricordo, sono stati occultati i corpi ed è stata spedita una certa lettera, cosa per la quale si necessita di tempi, modalità e attività indefiniti), avrebbe dovuto inventarsi tutta una serie di telefonate? Perché doveva crearsi un alibi rispetto a reati "normali" quando lui ben sapeva che era attenzionato per reati ben più gravi. Se lui non era il mdf (e quindi era un criminale più "normale" e "logico") non sarebbe stato più favorevole restare fermo e non destare alcun tipo di sospetto? Quadrano molto di più (e con questo, sia ben chiaro, non sto dicendo che il mdf fosse al 100% lui!) se invece sono fatte in ottica mdf: servono per coprire il reato per il quale principalmente è indagato un soggetto psicopatico e paranoico (che ha quindi una logica si, ma non quella di un criminale normale, ma quella di un criminale "particolare").

_________________
"We spend a good part of our lives dreaming, especially when we're awake"
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Discussione generale Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Vai a Precedente  1, 2, 3 ... 316, 317, 318 ... 320, 321, 322  Successivo
Pagina 317 di 322

 
Vai a:  
Puoi inserire nuovi argomenti
Puoi rispondere a tutti gli argomenti
Puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e

Cerca solo in mostrodifirenze.forumup.it


Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa - Auto ICRA

Page generation time: 0.774