Indice del forum IL MOSTRO DI FIRENZE
FORUM SU DELITTI SERIALI, CRONACA NERA ED ALTRO ANCORA
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

Fred e Rosemary West

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Serial Killers
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Ads






Inviato: Dom Ott 22, 2017 9:01 pm    Oggetto: Ads

Top
Dupin



Registrato: 10/07/11 16:08
Messaggi: 2788

MessaggioInviato: Ven Set 22, 2017 4:50 pm    Oggetto: Fred e Rosemary West Rispondi citando

riassunto da Wikipedia:

Citazione:
"Nel 1972 West, che aveva da poco sposato in seconde nozze l'appena diciannovenne Rosemary, si trasferisce insieme ai due figli avuti dalla moglie in un precedente matrimonio e ad altri due suoi (a cui poi si aggiungeranno altri sei) a Gloucester, in una casa a tre piani al numero 25 di Cromwell Street, costruita con le sue mani.
La coppia aveva poi iniziato un'attività di affittacamere che (si scoprirà dopo) in realtà era solo un modo per attirare in casa ragazze e turiste in cerca di un alloggio con cui organizzare festini erotici.
Il 6 agosto del 1992, la polizia britannica diede inizio ad un'indagine a carico di West e di sua moglie Rosemary (come complice), accusando la coppia di stupro e crudeltà infantile nei confronti dei propri figli. L'inchiesta era nata grazie alla testimonianza della madre di uno dei compagni di scuola dei bambini che, riportando una confidenza raccolta dal proprio figlio, raccontò agli investigatori di essere a conoscenza di un episodio di stupro (dei West) nei confronti delle loro figlie. Le accuse contro la coppia caddero però nel vuoto quando, chiamati a giudizio il 7 giugno del 1993, i due principali testimoni rifiutarono di testimoniare.
La polizia continuò comunque a investigare sulla coppia, spostando l'attenzione sulla strana scomparsa (dal 1987) di un'altra loro figlia, la sedicenne Heather, soprattutto dopo aver raccolto alcune dichiarazioni delle assistenti sociali riguardanti una frase pronunciata da uno dei fratelli della ragazza ("Heather può essere sepolta sotto il patio"), ottenendo così un ulteriore mandato di perquisizione nel febbraio del 1994, che consentiva loro di scavare nel giardino posto nel retro dell'abitazione.
Gli scavi, che iniziarono il 24 febbraio 1994, portarono alla luce dei resti di ossa umane. Frederick West, che nel frattempo era stato tratto in arresto, dapprima confessò (per poi ritrattare e poi di nuovo confessare) l'omicidio di sua figlia, negando però il coinvolgimento della moglie Rosemary che, difatti, non venne arrestata fino all'aprile del 1994. Dopo quella macabra scoperta gli scavi proseguirono portando al ritrovamento di altri corpi e, il 4 marzo, West ammise di aver commesso altri nove omicidi, compreso quello della sua prima moglie Catherine "Rena" Costello. Lo scheletro della figlia Heather (incinta di suo padre) e del figlio mai nato vennero ritrovati in giardino, mentre altri resti di due corpi vennero successivamente rinvenuti nei campi vicino al villaggio di Kempley.
Dopo la scoperta della casa degli orrori, molte altre donne si fecero avanti raccontando di come i West le adescassero in macchina e di come poi venissero legate con il nastro adesivo, prima di essere violentate (spesso da lei per prima).
Fred e Rosemary vennero quindi accusati, rispettivamente, di 11 e 10 omicidi e portati davanti al magistrato di Gloucester, il 30 giugno 1994: erano state tutte uccise durante pratiche erotiche non consensuali o per evitare che raccontassero quanto avveniva nella casa; i loro corpi erano stati smembrati e sepolti nel giardino, oppure sotto la cucina. Le prove contro Rosemary, a differenza di suo marito, non vennero supportate da una sua confessione e, processata nell'ottobre del 1995, venne riconosciuta colpevole di tutti gli omicidi e condannata al carcere a vita.
Il 1º gennaio del 1995, durante il periodo di custodia cautelare in attesa del processo, Fred West venne ritrovato morto impiccato nella sua cella della Winson Green Prison, a Birmingham.
Nell'ottobre del 1996 la casa venne demolita ed il luogo trasformato in un percorso tra una via e quella adiacente. Ogni mattone ed ogni pezzo di legno venne distrutto per scoraggiare i cacciatori di souvenir."


vedendo questo documentario, mi sono chiesta... ma la storia del fax secondo voi è stata davvero un errore?
cioè la West stava per farla franca, il perito non poteva dimostrare l'età della bambina senza una foto e.... guardacaso gli viene faxata dalla controparte della difesa proprio una foto sorridente con cui fare il confronto?!

E' una clamorosa svista da parte di un difensore incompetente... o un barlume di coscienza ha messo da parte i segreto professionale?

Esistono versioni ufficiali? Voi cosa ne pensate?

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Serial Killers Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Puoi inserire nuovi argomenti
Puoi rispondere a tutti gli argomenti
Puoi modificare i tuoi messaggi
Puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e

Cerca solo in mostrodifirenze.forumup.it


Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa - Auto ICRA

Page generation time: 0.121