Indice del forum IL MOSTRO DI FIRENZE
FORUM SU DELITTI SERIALI, CRONACA NERA ED ALTRO ANCORA
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

Psycothic vs Henry (e Paz terzo incomodo)
Vai a Precedente  1, 2, 3
 
Nuovo argomento   Quest'argomento è chiuso: Non puoi inserire, rispondere o modificare i messaggi.    Indice del forum -> Discussioni "accese" e litigiose
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Ads






Inviato: Gio Ott 19, 2017 6:00 pm    Oggetto: Ads

Top
tenebre



Registrato: 20/10/10 09:13
Messaggi: 4796

MessaggioInviato: Lun Dic 13, 2010 4:45 pm    Oggetto: Rispondi citando

penso gobbo (se dobbiamo parlare ad esempio di analisi psicologiche) che nonostante l'avvocato filastò non è nè uno pichiatra nè un criminologo ha dato più lui una interpretazione convincente dell'agìre dell'assassino (in poche battute di una sola intervista) rispetto ai dirigenti della sam in 10 anni di lavoro.

perchè solamente l'attenta osservazione della scena del crimine e una pertinente ricostruzione della dinamica del delitto possono permettere di capire come è fatta la mente di un serial killer.

è l'unico metodo: perchè il serial killer non ha nessun legame personale con le vittime. manca un movente, nel suo caso. non agisce per un movente. agisce perchè vuole comunicare qualcosa che è nella sua mente e che fa parte della sua psicologia (semplice o contorta che è).

cosa può mai c'entrare pacciani che violenta le figlie e che riesce ad avere rapporti sessuali con più donne in paese (tra le quali la sperduto), o che uccide esclusivamente per gelosìa (lui e miranda bugli non avevano mai avuto problemi di approccio sessuale) con un assassino che colpisce le coppie in intimità senza mai violentare le ragazze, che asporta il pube ed il seno sinistro, che simbolicamente vuole prendersi la donna portandola via dal partner e che infila un tralcio di vite in una [CENSORED] ?

--------------

compatibile: da che mondo è mondo, mi risulta che la compatibilità sta ad indicare due o più fattori che combaciano in maniera perfetta.

esempio: se in casa devo avvitare qualcosa, non posso prendere un qualunque tipo di cacciavite. devo adoperarne uno, la cui punta è compatibile con le viti che devo fissare al posto loro. devo prendere quindi l'unico tipo di cacciavite la cui punta va bene per la riparazione in questione.


L'ultima modifica di tenebre il Lun Dic 13, 2010 6:09 pm, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato
dogo



Registrato: 09/03/09 16:48
Messaggi: 2993

MessaggioInviato: Lun Dic 13, 2010 5:30 pm    Oggetto: Rispondi citando

dan, solo due cose per non annoiare i forumisti.
La compatibilita' non e' univocita'....ad esempio avere globuli bianchi alti e' un quadro compatibile con differenti patologie, non con una sola!!
La psicologia non spiega tutto, magari Pacciani poteva procurare feticci a pagamento...il ventaglio di ipotesi e' molto ampio.

_________________
La natura delle cose ama nascondersi (Eraclito)
Top
Profilo Invia messaggio privato
tenebre



Registrato: 20/10/10 09:13
Messaggi: 4796

MessaggioInviato: Lun Dic 13, 2010 5:45 pm    Oggetto: Rispondi citando

certamente: nel tuo esempio c'è un "livello successivo", che è l'individuazione della patologia specifica. è chiaro che il medico stabilirà qual'è la patologia che ha riscontro con le disfunzioni (globuli bianchi alti) che il paziente presenta.

sull'ipotesi di pacciani che hai fatto tu c'è un problema: nel '74 feticci non ce ne sono. e se anche vogliamo ammettere che i suoi clienti di feticci gliela fanno passare liscia nel 1982 (quando lui non può portare a termine il massacro), come si spiega il delitto del 1983?.

uwe rusch portava il pizzetto e non penso che pacciani aveva scelto a caso una situazione come quella: un assassino che si avvicina sempre alle auto delle coppie (o ad una coppia ferma in tenda accanto ad un'auto), non sceglie un furgoncino-camper (nel quale non c'è la sicurezza di trovare una coppia in intimità) se non perchè volutamente intende attaccare gli occupanti di quel mezzo, che lui ha già notato in precedenza (e quindi sapendo che si tratta di due persone di [CENSORED] maschile).
Top
Profilo Invia messaggio privato
charly56



Registrato: 23/01/11 16:45
Messaggi: 19

MessaggioInviato: Mer Feb 09, 2011 4:06 pm    Oggetto: Rispondi citando

tenebre ha scritto:
certamente: nel tuo esempio c'è un "livello successivo", che è l'individuazione della patologia specifica. è chiaro che il medico stabilirà qual'è la patologia che ha riscontro con le disfunzioni (globuli bianchi alti) che il paziente presenta.

sull'ipotesi di pacciani che hai fatto tu c'è un problema: nel '74 feticci non ce ne sono. e se anche vogliamo ammettere che i suoi clienti di feticci gliela fanno passare liscia nel 1982 (quando lui non può portare a termine il massacro), come si spiega il delitto del 1983?.

uwe rusch portava il pizzetto e non penso che pacciani aveva scelto a caso una situazione come quella: un assassino che si avvicina sempre alle auto delle coppie (o ad una coppia ferma in tenda accanto ad un'auto), non sceglie un furgoncino-camper (nel quale non c'è la sicurezza di trovare una coppia in intimità) se non perchè volutamente intende attaccare gli occupanti di quel mezzo, che lui ha già notato in precedenza (e quindi sapendo che si tratta di due persone di [CENSORED] maschile).


Anch'io penso che quello dell'83 non sia stato un errore.
Mi sto convincendo che la motivazione psicologica principale, anche se probabilmente non esclusiva, dei delitti fosse quella di punire comportamenti ritenuti contrari a un certo tipo di moralità. Il M poteva ritenere intollerabile che la gente si lasciasse andare così apertamente a comportamenti ritenuti libertini. In questo caso due gay (o supposti gay) entravano perfettamente nel quadro, soprattutto in quegli anni.
Poi sappiamo che dietro questi angeli vendicatori della morale offesa spesso c'è l'invidia per quelli che fanno cose che loro non sono in grado di fare (vedi impotenza fisica o incapacità di relazionarsi con gli altri ecc.), ma questo è un altro discorso.
Se questa ipotesi fosse vera Pacciani sarebbe quanto più lontano dal mostro si potrebbe immaginare.
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
La Rinascente



Registrato: 24/02/10 20:14
Messaggi: 4509

MessaggioInviato: Mer Feb 09, 2011 4:32 pm    Oggetto: Rispondi citando

charly56 ha scritto:
tenebre ha scritto:
certamente: nel tuo esempio c'è un "livello successivo", che è l'individuazione della patologia specifica. è chiaro che il medico stabilirà qual'è la patologia che ha riscontro con le disfunzioni (globuli bianchi alti) che il paziente presenta.

sull'ipotesi di pacciani che hai fatto tu c'è un problema: nel '74 feticci non ce ne sono. e se anche vogliamo ammettere che i suoi clienti di feticci gliela fanno passare liscia nel 1982 (quando lui non può portare a termine il massacro), come si spiega il delitto del 1983?.

uwe rusch portava il pizzetto e non penso che pacciani aveva scelto a caso una situazione come quella: un assassino che si avvicina sempre alle auto delle coppie (o ad una coppia ferma in tenda accanto ad un'auto), non sceglie un furgoncino-camper (nel quale non c'è la sicurezza di trovare una coppia in intimità) se non perchè volutamente intende attaccare gli occupanti di quel mezzo, che lui ha già notato in precedenza (e quindi sapendo che si tratta di due persone di [CENSORED] maschile).


Anch'io penso che quello dell'83 non sia stato un errore.
Mi sto convincendo che la motivazione psicologica principale, anche se probabilmente non esclusiva, dei delitti fosse quella di punire comportamenti ritenuti contrari a un certo tipo di moralità. Il M poteva ritenere intollerabile che la gente si lasciasse andare così apertamente a comportamenti ritenuti libertini. In questo caso due gay (o supposti gay) entravano perfettamente nel quadro, soprattutto in quegli anni.
Poi sappiamo che dietro questi angeli vendicatori della morale offesa spesso c'è l'invidia per quelli che fanno cose che loro non sono in grado di fare (vedi impotenza fisica o incapacità di relazionarsi con gli altri ecc.), ma questo è un altro discorso.
Se questa ipotesi fosse vera Pacciani sarebbe quanto più lontano dal mostro si potrebbe immaginare.


Sì.
Aggiungo che, secondo me, i delitti del '68 (sopratutto) e del '74 si basano su una conoscenza, almeno sommaria, delle vittime punite: la Locci, donna spudorata offende il buoncostume, la Pettini giovanissima pro-divorzio. La fase seriale, invece, nasce in un momento in cui la psiche dell'autore si è notevolmente deteriorata: caduta la barriera, del "punirne 1 per educarne 100" che ispirò i primi 2 delitti, rimane solo il piacere del rito punitivo, studiato maniacalmente in ogni suo dettaglio: dalla scelta delle vittime (che tuttavia non erano pedinate per molto tempo, ma erano scelte fra una ristretta rosa di coppie con le quali il Mdf si imbatteva), alla preparazione dell'agguato, fino all'agguato stesso, alla punizione rituale e al ricordo dell'evento mediante i souvenir.
Top
Profilo Invia messaggio privato
charly56



Registrato: 23/01/11 16:45
Messaggi: 19

MessaggioInviato: Mer Feb 09, 2011 4:59 pm    Oggetto: Rispondi citando

La Rinascente ha scritto:
charly56 ha scritto:
tenebre ha scritto:
certamente: nel tuo esempio c'è un "livello successivo", che è l'individuazione della patologia specifica. è chiaro che il medico stabilirà qual'è la patologia che ha riscontro con le disfunzioni (globuli bianchi alti) che il paziente presenta.

sull'ipotesi di pacciani che hai fatto tu c'è un problema: nel '74 feticci non ce ne sono. e se anche vogliamo ammettere che i suoi clienti di feticci gliela fanno passare liscia nel 1982 (quando lui non può portare a termine il massacro), come si spiega il delitto del 1983?.

uwe rusch portava il pizzetto e non penso che pacciani aveva scelto a caso una situazione come quella: un assassino che si avvicina sempre alle auto delle coppie (o ad una coppia ferma in tenda accanto ad un'auto), non sceglie un furgoncino-camper (nel quale non c'è la sicurezza di trovare una coppia in intimità) se non perchè volutamente intende attaccare gli occupanti di quel mezzo, che lui ha già notato in precedenza (e quindi sapendo che si tratta di due persone di [CENSORED] maschile).


Anch'io penso che quello dell'83 non sia stato un errore.
Mi sto convincendo che la motivazione psicologica principale, anche se probabilmente non esclusiva, dei delitti fosse quella di punire comportamenti ritenuti contrari a un certo tipo di moralità. Il M poteva ritenere intollerabile che la gente si lasciasse andare così apertamente a comportamenti ritenuti libertini. In questo caso due gay (o supposti gay) entravano perfettamente nel quadro, soprattutto in quegli anni.
Poi sappiamo che dietro questi angeli vendicatori della morale offesa spesso c'è l'invidia per quelli che fanno cose che loro non sono in grado di fare (vedi impotenza fisica o incapacità di relazionarsi con gli altri ecc.), ma questo è un altro discorso.
Se questa ipotesi fosse vera Pacciani sarebbe quanto più lontano dal mostro si potrebbe immaginare.


Sì.
Aggiungo che, secondo me, i delitti del '68 (sopratutto) e del '74 si basano su una conoscenza, almeno sommaria, delle vittime punite: la Locci, donna spudorata offende il buoncostume, la Pettini giovanissima pro-divorzio. La fase seriale, invece, nasce in un momento in cui la psiche dell'autore si è notevolmente deteriorata: caduta la barriera, del "punirne 1 per educarne 100" che ispirò i primi 2 delitti, rimane solo il piacere del rito punitivo, studiato maniacalmente in ogni suo dettaglio: dalla scelta delle vittime (che tuttavia non erano pedinate per molto tempo, ma erano scelte fra una ristretta rosa di coppie con le quali il Mdf si imbatteva), alla preparazione dell'agguato, fino all'agguato stesso, alla punizione rituale e al ricordo dell'evento mediante i souvenir.


Sono molto d'accordo.
Mi sono accorto però che siamo sul topic dove si dovrebbe litigare, forse dovremmo aprirne uno tipo "quelli che vanno d'accordo", ma forse sarebbe troppo noioso Smile
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
tenebre



Registrato: 20/10/10 09:13
Messaggi: 4796

MessaggioInviato: Mer Feb 09, 2011 6:17 pm    Oggetto: Rispondi citando

devo farvi presente che seppi dall'utente reporter (recentemente) che in realtà uwe rusch (il tedesco con i capelli biondi) non portava il pizzetto quell'estate dell' '83. in base alle informazioni di reporter, lo aveva meyer (l'altro tedesco, quello con i capelli scuri e gli occhiali da vista).

non avendo visto personalmente le foto della scientifica devo basarmi sulla notizia di reporter. che probabilmente è un giornalista che sta seguendo da tempo il caso.

se le cose stessero così, la testimone del processo ai compagni di merende si sbagliò: perchè questa donna (che passava per via giogoli nel settembre '83 durante la permanenza dei tedeschi) riferì in dibattimento (al pm canessa) che il tedesco biondo portava un pizzetto e che quindi lo si riconosceva subito come persona di [CENSORED] maschile (nonostante i capelli lunghi e riccioluti e il fisico esile).
Top
Profilo Invia messaggio privato
psycothic



Registrato: 28/11/09 10:46
Messaggi: 3190

MessaggioInviato: Mer Feb 09, 2011 6:29 pm    Oggetto: Rispondi citando

Questo non è luogo per la discussione di argomenti di interesse generale.
Spostatevi nei topic appositi.

psy

_________________
When Hell is full, the dead will walk the Earth
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Quest'argomento è chiuso: Non puoi inserire, rispondere o modificare i messaggi.    Indice del forum -> Discussioni "accese" e litigiose Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Vai a Precedente  1, 2, 3
Pagina 3 di 3

 
Vai a:  
Puoi inserire nuovi argomenti
Puoi rispondere a tutti gli argomenti
Puoi modificare i tuoi messaggi
Puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e

Cerca solo in mostrodifirenze.forumup.it


Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa - Auto ICRA

Page generation time: 0.136