Indice del forum IL MOSTRO DI FIRENZE
FORUM SU DELITTI SERIALI, CRONACA NERA ED ALTRO ANCORA
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

Stato di diritto
Vai a 1, 2, 3, 4  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Discussioni libere
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Ads






Inviato: Mer Ago 23, 2017 7:58 am    Oggetto: Ads

Top
Valmont
Ospite





MessaggioInviato: Lun Set 22, 2014 9:28 am    Oggetto: Stato di diritto Rispondi citando Modifica/Cancella messaggio

Questa è scodellata fresca fresca dalla cassazione. In tema di misure cautelari nel processo tributario.

Sentenza n. 36734 del 03.09.2014

Citazione:
in tema di sequestro preventivo non è necessario valutare la sussistenza dei gravi indizi di colpevolezza a carico della persona nei cui confronti è operato il sequestro, essendo sufficiente che sussista il fumus commissi delicti, vale a dire la astratta sussumibilità di una determinata ipotesi del fatto contestato

La astratta sussumibilità.

(ma niente paura, tanto succede solo ai cattivi, cioè agli altri)
Top
Silvialaura



Registrato: 27/06/11 10:25
Messaggi: 14054

MessaggioInviato: Lun Set 22, 2014 12:02 pm    Oggetto: Rispondi citando

Poi se oltre il fumus non c'è l'arrostus pazienza.

_________________
<i>"Ma che date i numeri al lotto, qui son tutti grulli da manicomio!"</i>
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mercuzio



Registrato: 10/06/10 14:47
Messaggi: 7247

MessaggioInviato: Lun Set 22, 2014 12:38 pm    Oggetto: Re: Stato di diritto Rispondi citando

Valmont ha scritto:
Questa è scodellata fresca fresca dalla cassazione. In tema di misure cautelari nel processo tributario.

Sentenza n. 36734 del 03.09.2014

Citazione:
in tema di sequestro preventivo non è necessario valutare la sussistenza dei gravi indizi di colpevolezza a carico della persona nei cui confronti è operato il sequestro, essendo sufficiente che sussista il fumus commissi delicti, vale a dire la astratta sussumibilità di una determinata ipotesi del fatto contestato

La astratta sussumibilità.

(ma niente paura, tanto succede solo ai cattivi, cioè agli altri)


Siamo nell'Inferno delle Idee Platoniche....

Shocked

_________________
There are more things in heaven and earth, Horatio,
Than are dreamt of in your philosophy.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Valmont
Ospite





MessaggioInviato: Mar Ott 21, 2014 1:34 pm    Oggetto: Rispondi citando Modifica/Cancella messaggio

"La legge", si legge nelle cd preleggi all'art. 11, "non dispone che per l'avvenire. Essa non ha effetto retroattivo". E infatti è evidente, no? Oggi entra in vigore una legge, da oggi inizierò a rispettarla.

Beh, non è tanto evidente, perché le preleggi si aggirano. In campo tributario poi la legge retroattiva è fenomeno quotidiano. "Ma come, e l'articolo 3 dello Statuto del Contribuente, che espressamente vieta la retroattività?"

Eh, come siete formalisti, si aggira anche quello. Un virtuoso della materia fu Tremonti, che declinò la retroattività con fantasia e varietà. Prima di lui, nel governo D'Alema e nel governo Prodi, vi si era applicato con passione anche Visco. Troppa passione e poco virtuosismo, però: nel 2006 un DL stabiliva un nuovo sistema di ammortamento dei leasing immobiliari. Ovviamente molto più penalizzante per il contribuente, e ovviamente retroattivo. E siccome i leasing immobiliari solitamente durano dieci anni, molte aziende perfettamente sane scoprirono di dover rettificare in peggio i loro bilanci di sette, otto, nove anni prima. Non vi racconto il [CENSORED] di quelle settimane: chi aveva chiuso in pareggio chiudeva in perdita; chi con la nuova perdita vedeva il capitale sociale scendere sotto la soglia minima doveva mettere in liquidazione "senza indugio", e così via. Ma non il giorno dopo la data del DL. No, sette, otto anni prima. Scenari di infedeli dichiarazioni, falsi in bilancio, evasioni fiscali, scenari di società fallite cinque o sei anni prima ma non lo sapevano... Lo so, è una storia incredibile, si racconta d'inverno davanti al camino. Oppure, per chi vuole, si racconta ancora negli archivi sul web dei giornali.
Era un'idiozia troppo grossa, Visco non aveva il virtuosismo che avrebbe poi mostrato Tremonti, e così per non creare paradossi spaziotemporali il DL fu modificato prima della di essere convertito in legge.

Embè? Embè c'è che uno non ha voglia di star dietro a tutto (anche perché al mondo ci sono anche cose belle e non è sano dimenticarsene), però mica abbiamo smesso. E così la bozza della legge di stabilità prevede due retroazioni al prezzo di una:

- L'IRAP torna a salire. Non da domani, o dal giorno dopo la pubblicazione della legge. No, dal 1 gennaio di quest'anno.

- I fondi pensione passano da una tassazione dell'11% a una del 20%, l'anno prossimo (il doppio, mica una cosetta tanto per ridere).
L'anno prossimo? ma allora non è retroattivo!
Ehm... non so come dirlo... ma il fatto è che passano al 20% l'anno prossimo sì, ma "con anticipo operativo al 1.1.2014".
L'"anticipo operativo". Ineffabile.

Lo so, non ci credete. E che devo dirvi:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Valmont
Ospite





MessaggioInviato: Sab Nov 01, 2014 7:21 pm    Oggetto: Rispondi citando Modifica/Cancella messaggio


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

, contrariamente al solito, le misure cautelari erano evidentemente evitabili.
Beh, per forza: hanno solo rapinato e violentato in quattro un portiere di notte di un hotel, e qualche minaccia. So' ragazzate, mica era - che so - un appalto truccato di una gara mai svolta.


Quattro giovani sono stati denunciati dalla polizia per estorsione e violenza sessuale di gruppo ai danni di un portiere d'albergo a Roma. Il fatto risale al 20 ottobre scorso. Erano le tre di notte i quando i 4 hanno suonato al portone di un hotel in zona Esquilino e sono entrati. Raggiunto il portiere di notte i quattro avevano iniziano a minacciarlo e a spintonarlo fino al ripostiglio, dove tre di questi avevano abusato sessualmente di lui, mentre il quarto riprendeva la scena con il telefonino. La vittima era stata anche picchiata e derubata dei suoi soldi oltre che di 400 euro, incasso dell'albergo.

Prima di lasciare l'hotel i giovani avevano continuato a minacciare la vittima dicendogli che se avesse avvisato la Polizia avrebbero pubblicato sui social network le scene appena registrate. L'uomo però si è presentato negli uffici del commissariato Esquilino e ha denunciato quanto accaduto.

Grazie alla visione delle videocamere presenti nell'hotel, gli investigatori del Commissariato sono riusciti a stabilire che due dei giovani erano dell'est Europa mentre gli altri due italiani e con chiaro accento romano. Le indagini effettuate nei giorni seguenti hanno permesso di rintracciare tutti e quattro gli aggressori. Denunciati all'autorità giudiziaria, dovranno rispondere di estorsione e violenza sessuale di gruppo.

Proseguono le indagini per verificare se i denunciati hanno posto in essere estorsioni ai danni di altre vittime.
Top
mr.white



Registrato: 23/03/14 20:28
Messaggi: 866

MessaggioInviato: Sab Nov 01, 2014 7:34 pm    Oggetto: Rispondi citando

Ma il portiere è un "portiero" o una portiera? Shocked

_________________
Parabola dei ciechi, di Pieter Bruegel il Vecchio. Museo di Capodimonte, Napoli
Top
Profilo Invia messaggio privato
Valmont
Ospite





MessaggioInviato: Sab Nov 01, 2014 7:45 pm    Oggetto: Rispondi citando Modifica/Cancella messaggio

mr.white ha scritto:
Ma il portiere è un "portiero" o una portiera? Shocked

Maschio.
Top
Mercuzio



Registrato: 10/06/10 14:47
Messaggi: 7247

MessaggioInviato: Mer Nov 05, 2014 11:12 am    Oggetto: Rispondi citando

Valmont ha scritto:
OT @Adamsberg, @Mercuzio
Tema interessantissimo anche se OT. Non si potrebbe aprire un thread in Discussioni libere?
Anticipo: la norma secondo la quale il giudice che ritenga di non poter decidere assume d'ufficio le prove è in contrasto col principio dell'onere della prova in capo all'accusa (e non in capo al giudice) e in contrasto col principio che obbliga ad assolvere se la colpevolezza non è provata oltre ogni ragionevole dubbio.
Ne consegue che l'articolo andrebbe abrogato, e il giudice che ritenga di non poter decidere assolve ai sensi dell'art. 530 secondo comma cpp.

Insomma la divisione degli oneri processuali va resa più nitida: l'accusa non prova, o non prova a sufficienza? il processo muore. Il giudice non può supplire alle carenze dell'accusa: non è forse terzo?


Già che ci siamo, e senza aprire un nuovo thread - se del caso, sdoppieremo dopo - riporto questo quesito assai sensato di Valmont.

La questione è solo apparentemente tecnica, ma verte sulla terzietà del giudice, che appare messa a serio rischio.

Ho detto ITALIA TOMBA DEL DIRITTO? Forse meglio, ITALIA INFERNO DEL DIRITTO.....

_________________
There are more things in heaven and earth, Horatio,
Than are dreamt of in your philosophy.
Top
Profilo Invia messaggio privato
ispettore clouseau



Registrato: 11/11/09 09:54
Messaggi: 1773

MessaggioInviato: Lun Nov 10, 2014 1:05 pm    Oggetto: Rispondi citando

Tomba del diritto ...


Era una manifestazione, non uno sciopero: sindacalista condannato
Astensione alla Traconf nel 2013: 5 giorni di arresto e 1.300 euro di multa a un esponente del Sì Cobas. La difesa: primo caso di condanna per aver proclamato uno sciopero


Era una manifestazione, non uno sciopero: sindacalista condannato


Quella manifestazione non era autorizzata, secondo il giudice, e così il sindacalista è stato condannato a 5 giorni di arresto e 1.358 euro di multa. Unica soddisfazione: la pena non verrà menzionata nel certificato penale.

Il giudice Gianandrea Bussi ha condannato Roberto Luzzi, sindacalista Sì Cobas perché lo ha ritenuto colpevole di aver manifestato davanti alla Traconf, nel settembre dello scorso anno, durante uno sciopero. Il pm Arturo Iacovacci e gli avvocati difensori Gianmarco Lupi ed Eugenio Losco (quest’ultimo del Foro di Milano) ne avevano chiesto l’assoluzione. Lo sciopero, avevano argomentato, è diverso dalla manifestazione secondo la quale è necessaria una autorizzazione della questura, in base al Testo unico delle leggi di pubblica sicurezza.

«Sono allibito - ha affermato il sindacalista fuori dall’aula – anche perché lo stesso pm aveva chiesto l’assoluzione. Questa sentenza tende ad aderire all’impostazione della questura che vuole far passare lo sciopero come una manifestazione». Stupito anche l’avvocato Losco: «Credo che questa sia il primo caso di condanna di un sindacalista per aver proclamato uno sciopero». Comunque, Losco e Lupi hanno annunciato di attendere le motivazioni della sentenza e di proporre appello.


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.




... e stato di polizia!
Top
Profilo Invia messaggio privato
Valmont
Ospite





MessaggioInviato: Mar Nov 11, 2014 12:48 am    Oggetto: Rispondi citando Modifica/Cancella messaggio

Oggi assolti i membri della commissione grandi rischi (terremoto dell'Aquila), dopo un processo ridicolo per l'insipienza scientifica dei magistrati e una sentenza di condanna tragica per la giustizia.
Nei giorni scorsi assolto Bellavista Caltagirone, che si fece nove mesi di carcere e non solo era innocente ma era evidente che lo fosse già allora.
Prima ancora assolti Dolce e Gabbana, di cui lo stesso pm aveva chiesto l'assoluzione in primo grado (ma furono condannati) e bastava il buon senso per capire che nemmeno l'indagine era fondata.

Gli stilisti e il costruttore hanno troppi soldi perché si commuova qualcuno, mi rendo conto. Io sì.

Qualcun altro è stato assolto nell'ultimo periodo (me li ero appuntati ma ora non ritrovo l'appunto).

Sproloquio per dire che come mi auguravo il declino del cavaliere ha mostrato in breve settimana la qualità abissale della magistratura e delle sue sentenze manichee e politiche; l'opinione pubblica si è risvegliata; i commentatori non scrivono più che il palazzo in rovine brilla di stucchi e di ori; il presidente del consiglio - non per propria riflessione ma per annuso degli umori - non garantisce il mantenimento dei privilegi. E guardate un po': meno custodie cautelari, domiciliari anziché carcere, sentenze più rispettose del senso logico e giuridico.

Non poteva sparire prima, il cavaliere? Tanto s'era capito che o spariva lui o quella classe di magistrati, e l'esito era scontato.
Mi rallegro: c'era solo un esito migliore, cioè che sparisse lui E quella classe di magistrati. Ma non si può avere tutto e in fondo un certo miglioramento lo stiamo avendo ugualmente. Affrettiamoci lentamente.
Top
Billy the Kid



Registrato: 24/10/11 22:21
Messaggi: 1871

MessaggioInviato: Mar Nov 11, 2014 1:19 am    Oggetto: Rispondi citando

La sentenza di stasera raddrizza un'assurdità che non aveva mancato di
Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

. Ci sarebbe tanto da dire ma hai già detto tutto tu, anzi, in materia di giustizia potrei limitarmi a sottolineare parola per parola ogni tuo intervento. Smile

Kid

_________________
«Il buon senso c'era; ma se ne stava nascosto, per paura del senso comune.» (I promessi sposi, capitolo XXXII)
Top
Profilo Invia messaggio privato
Valmont
Ospite





MessaggioInviato: Mar Nov 11, 2014 10:15 am    Oggetto: Rispondi citando Modifica/Cancella messaggio

Billy the Kid ha scritto:
La sentenza di stasera raddrizza un'assurdità che non aveva mancato di
Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

. Ci sarebbe tanto da dire ma hai già detto tutto tu, anzi, in materia di giustizia potrei limitarmi a sottolineare parola per parola ogni tuo intervento. Smile

Kid

Ricordavo il tuo thread, l'ho cercato per scrivere là ma non l'ho trovato perché cercavo "aquila" nel titolo. Smile Con l'occasione l'ho riletto.
Top
Silvialaura



Registrato: 27/06/11 10:25
Messaggi: 14054

MessaggioInviato: Mar Nov 11, 2014 10:50 am    Oggetto: Rispondi citando

A quello che avevo capito il processo non era perché gli scienziati 'non avevano predetto' il terremoto o belinate simili, ma perché avevano docilmente firmato un documento della Protezione civile che dichiarava che terremoto non ci sarebbe stato.
Ma magari ho capito male.

_________________
<i>"Ma che date i numeri al lotto, qui son tutti grulli da manicomio!"</i>
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mercuzio



Registrato: 10/06/10 14:47
Messaggi: 7247

MessaggioInviato: Mar Nov 11, 2014 10:59 am    Oggetto: Rispondi citando

Silvialaura ha scritto:
A quello che avevo capito il processo non era perché gli scienziati 'non avevano predetto' il terremoto o belinate simili, ma perché avevano docilmente firmato un documento della Protezione civile che dichiarava che terremoto non ci sarebbe stato.
Ma magari ho capito male.


A rigore, anche se fosse, non è un reato - e tantomeno un delitto da sei dicasi sei anni di carcere, che significa galera e non condizionale. I reati sono quelli previsti dal codice penale e dalle leggi speciali, e solo quelli, anche se la magistratura si è divertita a inventarne qualcuno (il "concorso esterno in associazione mafiosa" è esempio troppo famoso per citarlo).
Per quanto ne sappiamo allo stato della scienza è impossibile prevedere i terremoti; e punire il geologo che non l'ha previsto rientra più nel pensiero magico che in quello razionale ("Crepi l'astrologo").
Vorrei far notare che la Casa dello Studente, con i suoi ragazzi morti, è crollata perché mal costruita in maniera truffaldina. Ma stranamente non ne parla più nessuno.

PS: La magistratura ha punte eccelse e, come sempre insegna Carlo Maria Cipolla, la sua percentuale "sigma". Il problema è che la percentuale "sigma" sembra aver avuto un certo spazio negli ultimi anni.

_________________
There are more things in heaven and earth, Horatio,
Than are dreamt of in your philosophy.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Silvialaura



Registrato: 27/06/11 10:25
Messaggi: 14054

MessaggioInviato: Mar Nov 11, 2014 1:04 pm    Oggetto: Rispondi citando

Il fatto è che la popolazione, tranquillizzata dal comunicato, rimase nelle case nonostante il terremoto stesse onestamente segnalando in tutti i modi possibili che stava arrivando.
Il comunicato, naturalmente, era fuffa pericolosa, perché mentre non puoi predire i terremoti non puoi escludere che ne possa arrivare uno, men che meno in zona sismica, men che men che meno in presenza di uno sciame sismico continuato, e non dev'essere facile trovare un geologo che metta la firma sotto un'affermazione del genere. Qui ne hanno trovati sei.
Quindi, con l'endorsement degli scienziati (pagati profumatamente per una riunione pro-forma e una firma) la protezione civile non fece una beata fava, nemmeno al livello di dire 'tenete una torcia sul comodino, lasciate le chiavi nella toppa, mettete in macchina coperte e bottiglie d'acqua, i punti di ritrovo sono qui e lì e là' e figuriamoci poi controllare effettivamente gli edifici come era tenuta a fare.

_________________
<i>"Ma che date i numeri al lotto, qui son tutti grulli da manicomio!"</i>
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Discussioni libere Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Vai a 1, 2, 3, 4  Successivo
Pagina 1 di 4

 
Vai a:  
Puoi inserire nuovi argomenti
Puoi rispondere a tutti gli argomenti
Puoi modificare i tuoi messaggi
Puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e

Cerca solo in mostrodifirenze.forumup.it


Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa - Auto ICRA

Page generation time: 0.183